facebook twitter Feed RSS
Martedì - 23 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

La risposta. Una Roma viva resta in corsa

Lunedì 20 marzo 2017
Non era facile ripartire come se niente fosse, non era facile rimettersi in moto verso il secondo posto che nel frattempo era ripassato al Napoli. In assoluto non era facile giocare tre giorni dopo quella batosta che faceva ronzare la testa a tutta Roma. Ci volevano mentalità, cuore e convinzione e la Roma ieri sera ha ritrovato tutto questo nel momento più difficile. Ha sofferto molto all'inizio, non si ritrovava, sembrava persa nella sua angoscia di delusa europea, ma alla fine è riaffiorata scrollandosi di dosso prima il Lione e poi il Sassuolo. Che ha lottato, giocato, costruito e segnato, finché in campo è rimasto Defrel, imprendibile per Fazio e company, e finché Spalletti non ha restituito alla squadra l'assetto migliore, con i giocatori migliori. L'avvio è stato terribile, il finale in discesa.

FANTASMA LIONESE - All'inizio la Roma correva come se dovesse trascinare un rimorchio in giro per il campo. Più del Sassuolo, vedeva il Lione. Doveva rimettere in moto la macchina a spinta, troppi colpi sul telaio, troppi bulloni saltati nell'ingranaggio del motore. Il Sassuolo, al contrario, volava leggero sui mali del suo avversario. E' vero che la prima palla-gol è stata per la Roma, ma è nata per un malinteso fra Letschert e Acerbi, su cui si è fiondato Salah che si è fatto respingere il tiro da Consigli. Erano passati 3 minuti, ma nei 10 successivi il Sassuolo ha messo a soqquadro la difesa della Roma, con interpreti troppo lenti per contenere il passo breve e fulmineo dei tre attaccanti emiliani.

I COLPI DI DEFREL - In quel momento di baraonda, il miglior romanista è stato il romanista mancato, Gregoire Defrel, i cui scatti a ripetizione hanno mandato a tappeto Fazio, il centrale costretto a uscire dalla linea per inseguire quella saetta francese. La Roma non riusciva a ripararsi sugli esterni, Berardi stordiva Bruno Peres e prendeva d'infilata Manolas, Politano saltava Emerson e, con quelle gambette svelte, tormentava Rüdiger. Il gol di Defrel è stato annunciato da un'azione molto simile con il cross di Berardi e il tiro alto del francese. Cinque minuti dopo, il colpo letale: il via è stato di Defrel che col primo tocco ha risucchiato Fazio lontano dall'area, palla a sinistra per Berardi, altro cross, velo di Politano (lo ha perso Emerson), sinistro al volo di Defrel che Fazio non aveva più rimontato.

IL CARATTERE DELLA ROMA - Spalletti aveva fatto quattro cambi rispetto a giovedì. Dzeko, De Rossi e Mario Rui oltre ad Alisson erano rimasti in panchina, ma la Roma aveva ben poco nelle gambe e ancora meno nella testa. Ci voleva la "squadra" che si è visto quando ha iniziato a nuotare contro corrente e di questo Spalletti può essere orgoglioso: per la quarta volta, la Roma ha vinto in rimonta, nessun'altra c'è riuscita in questo campionato. Ha cominciato Paredes (dopo un'altra occasione del Sassuolo) con una delle sue famose sventole da fuori area a rimetterla in corsa. Il gol ha restituito un po' di forza alla Roma che Strootman ha preso per mano facendola ripartire spesso. Emerson Palmieri ha centrato la traversa, ma quando il Sassuolo saltava il centrocampo era sempre molto pericoloso. Ha avuto due palle-gol (con Politano e Defrel) che Szczesny ha tolto di porta e nel recupero del primo tempo ha preso il gol di Salah, che ha ricacciato in rete il pallone respinto da Consigli su tiro di El Shaarawy. Salah ha segnato usando bene i piedi e ancora meglio le braccia: prima del tocco ha spinto via Peluso.

FUORI DEFREL E DENTRO DZEKO - Dopo un'ora, sono cambiati i centravanti e la Roma ha goduto benefici non solo dal suo cambio, ma anche (e soprattutto) da quello di Di Francesco, costretto a togliere l'indemoniato Defrel per infortunio per far entrare Matri. Spalletti ha messo Dzeko al posto del vaghissimo Bruno Peres, è passato alla difesa a 4, più tre centrocampisti (Paredes in mezzo e più arretrato) e tre attaccanti, Salah a destra, Dzeko al centro, El Shaarawy a sinistra. Ora Strootman sovrastava il trio centrale degli emiliani e una sua triangolazione con Dzeko ha mandato il bosniaco a rete. Sul 3-1 la partita è finita, il Sassuolo ha abbassato il ritmo, spento i motori e incassato la prima sconfitta della sua breve storia in A.
di A. Polverosi
Fonte: Corriere dello Sport

Peluso - Le Ultime News

 
    1   2       >   >> 
 
 Dom. 31 dic 2017 
Florenzi è a casa
Le storie finiscono bene, sempre bene, solo nelle favole. Anche perché nelle favole...
Roma, così non si Var lontano
Il 1° pari casalingo della stagione, 1 a 1 contro il Sassuolo, rischia di compromettere...
 Sab. 30 dic 2017 
Roma-Sassuolo 1-1: a Pellegrini risponde Missiroli. La Var annulla 2gol
Il gol dell'ex, dopo trenta minuti, illude i giallorossi, ripresi poi da un bel colpo di testa di Missiroli su assist di Peluso, a meno di 15' dalla fine. La Var toglie una rete a Dzeko e Florenzi
PELUSO: "Contento per Di Francesco, ma vogliamo fargli lo scherzetto"
ROMA-SASSUOLO LE INTERVISTE PRE-PARTITA PELUSO A MEDIASET PREMIUM Si affrontano...
 Ven. 29 dic 2017 
Roma-Sassuolo: i convocati di mister Iachini
ROMA-SASSUOLO: sono 23 i convocati neroverdi
 Mer. 24 mag 2017 
Uno Zeman meno folle, Eusebio è spettacolo
E' un calcio d'attacco, un calcio fatto con le ali, con le sovrapposizioni dei terzini,...
 Dom. 23 apr 2017 
Sassuolo-Napoli 2-2, Milik salva gli azzurri. Ma la Roma può scappare
Mertens porta in vantaggio gli azzurri, che si fanno rimontare dalle reti di Berardi e Mazzitelli. Nel finale Milik acciuffa il pari
 Lun. 20 mar 2017 
La Roma parte male poi si riprende. Dopo la sosta la verità
Mai come questa volta il bottino pieno conquistato dalla Roma pesa. Due i motivi:...
La Roma aggrappata al 2° posto
Leggi 3-1 e pensi a una gara a senso unico o quasi. E invece per almeno un'ora il...
La Roma riparte con una spintarella
È servita una spintarella, ma il motore della Roma è ripartito. I tre punti ottenuti...
Roma, stavolta il 3-1 arriva. Il Sassuolo sprinta, poi crolla
Mai facile rialzarsi dopo una eliminazione amara come quella col Lione ma la Roma...
La cattiveria di Edin e i bluff di Lucio
L'Uomo dei Sogni, ma per qualcuno anche degli incubi, si accomoda in panchina. Luciano...
 Dom. 19 mar 2017 
Roma: Dzeko di nuovo affamato. Paredes c'è, Peres no
Il bosniaco entra con la fame giusta, l'egiziano va ancora in doppia cifra. Ma attenzione ai "soliti" cali di tensione. E Bruno Peres è rimasto alla serataccia col Lione...
La Roma riparte con un tris: Spalletti non molla il 2° posto
Defrel illude gli emiliani, poi i giallorossi rimontano con un tris e si riportano avanti sul Napoli e a -8 dalla Juve capolista
 Sab. 18 mar 2017 
Roma-Sassuolo: i convocati neroverdi
ROMA-SASSUOLO: sono 21 i convocati neroverdi
 Dom. 22 gen 2017 
CALCIOMERCATO, Pescara-Sassuolo, le formazioni ufficiali: Defrel parte dalla panchina
Il nome di Defrel è in cima alla lista degli acquisti per la Roma ma oggi il...
 Sab. 21 gen 2017 
 Gio. 27 ott 2016 
La Roma festeggia a metà
Tre punti in più, un Florenzi in meno. Non riesce a godersela fino in fondo questa...
 Mar. 25 ott 2016 
Sassuolo-Roma i convocati di Eusebio Di Francesco
In vista del match di domani con la Roma, decima giornata di Serie A TIM in programma...
 Lun. 24 ott 2016 
Moviola Serie A, Manolas era da rosso
Ecco tutti gli episodi da moviola della nona giornata di campionato
 Ven. 11 mar 2016 
Stipendi Serie A: Roma 2ª in Italia, Klose il più ricco della Lazio
Babacar è il giocatore che guadagna di pù alla Fiorentina. Sassuolo virtuoso; nella Sampdoria la differenza la fanno i nuovi Ranocchia e Dodo
 Mer. 03 feb 2016 
Roma, tre punti da Champions
Si alza la nebbia, appare la Roma dei Faraoni. Salah ed El Shaarawy santificano...
 Mar. 02 feb 2016 
Sassuolo-Roma 0-2 Le Pagelle
Le pagelle della Roma - El Shaarawy-Perotti subito decisivi, Keita lento
 Lun. 01 feb 2016 
Sassuolo-Roma i convocati di Eusebio Di Francesco
Il Sassuolo Calcio ha svolto questo pomeriggio l'allenamento di rifinitura in vista...
 Mer. 20 gen 2016 
Sassuolo-Torino 1-1, a Belotti risponde Acerbi
La squadra di Ventura passa in vantaggio con il quarto gol del suo numero nove (dubbio l'intervento su Peluso), ma viene raggiunta nel finale di primo tempo
 Dom. 10 gen 2016 
Inter-Sassuolo 0-1: Berardi su rigore
Cadono in casa i nerazzurri di Mancini dopo una partita straordinaria, decide il penalty in pieno recupero del talento calabrese. Ora Napoli e Juventus possono sognare
 Ven. 25 dic 2015 
Serie A, Juventus, Roma e Torino un giorno in più di vacanza
Ecco come passano le vacanze natalizie i calciatori di serie A. Alcuni volano a Dubai, altri tornano a casa. Pasqual in Finlandia, Estigarribia si sposa
 Lun. 21 set 2015 
Garcia butta via altri due punti
Garcia persevera, sbagliando la formazione per la terza volta in 4 gare del torneo,...
Senza gioco: turn over sballato, la Roma non decolla
L'effetto Barcellona è già passato. Nel giorno dei 300 gol di Totti la Roma rivive...
Garcia invecchia la squadra. Il Sassuolo gioca meglio
Strana la vita. Per arrivare al risultato più giusto (lo stesso di un anno fa) Roma...
 
    1   2       >   >>