facebook twitter Feed RSS
Martedì - 19 gennaio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 
La Parola ai Tifosi
 Lupo72 
1073
Rispondi Segnala Messaggio Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
CONFERMATO 0-3 A TAVOLINO
Limejomorta@@i loro.....Lotito che fa il gioco delle 3 carte con le provette e niente.

E poi c’è chi riesce a rimanere indignato di fronte alle vittorie della ROMA....ecco perché bisogna tifare ROMA SEMPRE E COMUNQUE, perché dai tempi di Turone ne hanno fatto sempre carne da macello, sti bast ardi !!!
 
 
Ultime Risposte
   
 
 Piedone 
586 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
27
Già, un bel via-vai in questo forum, con pochi stabili frequentatori che sono anni che si pizzicano continuamente perchè la pensano diversamente.
Pensa Gerry, che prima te, e poi il sottoscritto, eravamo stati sospettati pure di cloni
Già mi basto e mi avanzo da solo, figurati se avessi avuto pure un Avatar.
Al massimo ho i miei fedeli mazzonici, a cui faccio dire quello che voglio, tanto sempre me sono.
Tu hai i frati, che vuoi di più?
   
 
 gerryrosso 
229 - Medaglia di Bronzo
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
26
Neo, Paul Kersey, Night Dark, Fabrizio, ecchilosà: 'sto Forùm a volte pare essere peggio della hall del Grand'Hotel: gente che va, gente che viene... Pettegulésss???...
Manca solo chi fra poco entra e grida ad alta voce: ....Aridàteme er puzzone!!!!.... Forza Roma
   
 
 Iulius 
1075
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
25
E' sparito il commento di Fabrizio nel frattempo che chiedeva se la Lazio fosse punibile per il caso tamponi.
Ripeto noi facciamo ipotesi e riportiamo quanto letto su quotidiani blog che parlano di calcio ma per quanto ne possiamo capire noi di leggi o calcio non siamo né avvocati né allenatori parliamo da tifosi, tifosi informati ma tifosi

Speriamo Piedò che non ci serva quel punto, non credo dai, di solito un quarto posto non si decide al fotofinish, solo una volta negli ultimi anni mi sembra siamo arrivati in Champions per un punto o due di differenza.

Ma da qui alla fine del campionato ahivoglia a recuperà punti.
   
 
 Iulius 
1075
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
24
Qui ci vorrebbe un legale a risponderti Fabrizio, noi siamo semplici tifosi che ragionano azzardando conclusioni su quanto leggo, ma in genere chi fa questi impicci imbrogli alla fine riesce sempre a scamparla perché non si fa prende mai 'col sorcio in bocca' come si dice a Roma.

Lotito infatti è andato ad Avellino da un laboratorio esterno, e qualora risultassero negativi i tamponi, si potrebbe accusare il laboratorio di analisi, ma non la Lazio.
Insomma bisogna dimostrare attraverso prove come intercettazioni, testimonianze ecc che Lotito è coinvolto che fu lui a corrompere il laboratorio. E come fai?

Quando ci fu il caso doping juve, lì non si poteva scappare e infatti la sentenza non dava scampo: la juve nel 94-98 fu condannata come colpevole di somministrazione di farmaci vietati.
Come venirne fuori? Intanto fu licenziato l'allora medico della juve Agricola che si beccò una lunga condanna. Poi si fecero passare dieci anni tra appelli e contro appelli fino ad arrivare al 2007 dopo 10 anni (dal 1994) il reato è andato in scadenza (prescrizione), non è più punibile indi la juve è stata assolta e s'è tenuta gli scudetti vinti in quegli anni (ne vinse 3).

Nel caso Moggi-arbitri addirittura si arrivò alla conclusione che Moggi lavorava per sé pur essendo il ds della juve e anzi aveva favorito Lazio e Fiorentina che subirono pesanti penalizzazioni, ma non la juve. Non fu dimostrato.
Per questo la juve chiede la restituzione degli scudetti e ne avrebbe pure titolo visto la sentenza.

Se la giustizia ordinaria o sportiva decide di metterti spalle al muro ti ci mette come nel caso della Roma, saltano fuori subito 10 testimoni pronti a inchiodarti più le prove e tutto.
Quando invece sei 'ammanicato' nessuno viene a testimoniare contro di te e i fatti vanno in scadenza da soli, vedrai che o condanneranno il laboratorio di analisi, o l'infermiera che ha eseguito i tamponi, e la lazio chiederà un risarcimento per danno d'immagine. Non ci illudiamo..
   
 
 Piedone 
586 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
23
Julius, non avevo letto il dispositivo della sentenza.
In effetti è durissimo.
Non lo avevo letto perchè quando c'è di mezzo la Rube, so in ogni caso come va a finire.
Probabilmente DL voleva fare una furbata, ma, a parti invertite, i giudici si sarebbero espressi così?


Riguardo la Roma, lasciamo pure questo punticino, non credo inciderà più di tanto sul nostro cammino in campionato, che tra l'altro, con tutti questi casi Covid, è legato all'imponderabile.

Se parliamo però di giustizia sportiva, ora sono particolarmente interessato alle decisioni sulla Lazie.
   
 
 Iulius 
1075
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
22
Piedò comunque Il Napoli è stato 'ammazzato' rispettato a noi dalla sentenza.

Dall'edizione del Cds online "«Dolo preordinato»: il Napoli non solo avrebbe potuto giocare contro la Juve a Torino, ma ha premeditatamente creato le condizioni per non partire. Non solo non esisteva una causa di forza maggiore, ma quella causa è stata progettata e precostituita dal club azzurro con piena volontarietà"

Questa la motivazione della sentenza.
In base alle accuse il Napoli doveva essere radiato dal Campionato.

I magistrati, con un uso disinvolto delle categorie giuridiche, richiamano un istituto del diritto penale, la cosiddetta “actio libera in causa”, che sanziona come un’aggravante l’essersi messo volontariamente in una condizione di incapacità di intendere e di volere per commettere un reato.
Come nel caso dell’omicida che si ubriachi o si droghi prima di un delitto volontario.
Il Napoli, secondo i giudici, si sarebbe dolosamente posto nella condizione di non poter disputare l’incontro. E, a prova di ciò, la sentenza adduce, non solo la cancellazione del charter, non solo l’annullamento dei tamponi, ma anche le richieste di chiarimento e i contatti con gli uffici di gabinetto della Regione Campania, “dei quali – scrivono i giudici – non si comprende il coinvolgimento”.

A sto punto il 3-0 non basterebbe più insieme al -1 in classifica.
Quando coinvolgi un'intera regione istituti sanitari con dolo per spostarti le partite a piacimento vai a violare la lealtà sportiva quindi vai ulteriormente sanzionato con la pena massima, la B.
   
 
 Piedone 
586 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
21
Eh si, Gerry, “Dura lex sed lex “ dicevano gli antichi romani, e la legge doveva (dovrebbe) valere “erga omnes”, o meglio, per quella generalità che in diritto si chiama “fattispecie astratta”.
Ora non voglio certo aprire un dibattito giuridico, anche se in questo forum siamo tuttologi, quindi più bravi di tutti
Però c’è una certa differenza tra giudizio di merito (ricostruzione fattuale degli accadimenti) e di legittimità (corretta applicazione della legge).
Sulla questione si sono sempre scritti fiumi d’inchiostro, non solo in Italia.
Negli USA non si contano i ribaltoni processuali, frutto di prove e controprove, avvocati scaltri e giudici più o meno corrotti.
L’esempio di Destro citato da Julius lo ricordo benissimo.
Facemmo giurisprudenza.
Ma nella "equa" giustizia sportiva fu clamoroso il trattamento riservato alla Juve, da allora ribattezzata giustamente Rube, nel processo del calcio scommesse, condito da altri scandali come la Farmacia Agricola e il controllo del mercato calciatori da parte della Gea del figlio di Moggi.
Ce n’era per radiare a vita gli strisciati, che se la cavarono con un solo anno di B ed una penalizzazione.
E rivogliono pure gli scudetti confiscati...
Basti guardare il trattamento riservato alla Fiorentina, di cui fu cancellato persino il nome.
C’è SEMPRE una certa flessibilità nell’applicazione della legge.
Fienga, sono con te, ha detto una cavolata, perché il giudice non può modificare il testo di una legge, per il principio della separazione dei poteri.
Tuttavia può “fare” giurisprudenza nell’interpretazione della norma.
Questo era un caso tipico: evidente errore di segreteria senza dolo e senza alcun vantaggio.
Lapalissiano.
Ma, in fin dei conti, si tratta solo di un punticino.
Pensa se erano tre
Sul Napoli mi sono già espresso: a PRESCINDERE le furbate di DL, il caos politico sanitario regionale ed altri elementi legati alla vicenda, quando c’è di mezzo la Rube perdi sempre, a torto o a ragione.
Adesso aspetto la Lazie, perché Lotito è ben ammanicato.
   
 
 Iulius 
1075
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
20
Quoto tutta la tua risposta Gerry.
Norma ingiusta (che non distingue il dolo dalla volontarietà) che non viene cambiata sino a che non ci capitano in mezzo Inter Juve e Milan.

Tornando a Massa è singolare che capiti sempre nelle disgrazie della Roma e sempre col Cagliari: caso Destro e anno scorso Roma Cagliari 1-1 con nell'ordine.

- rigore fischiato a Mancini per mani molto al limite (il pallone gli rimbalza sul braccio aperto a 10 centimetri doveva tagliarselo per evitare il contatto e si dava solo per mani volontario all'epoca)
- fallo in sforbiciata da dietro del fabbro Cigarini su Diawara punito solo con ammonizione. Diawara esce poi dal campo col crociato rotto.
- gol del 2-1 finale annullato a Kalinic perché Pisacane va a sbattere contro Olsen da solo e poi fa la sceneggiata facendosi portare via dall'elicottero in pronto soccorso.
- espulsione con squalifica di due giornate a fine partita di Fonseca per proteste che è tutto meno che un imbruttito irruento.

Insomma Massa- Roma Cagliari - bastonate è una costante..
   
 
 gerryrosso 
229 - Medaglia di Bronzo
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
19
Cari amici, forse sono casi diversi quello nostro e quello del Nàpule. Che hanno avuto la stessa conclusione in quanto l’Italia, terra di Ius, consente a un giudice che esamina un caso particolare di interpretare la legge ma non di modificarne i confini. Perché la Lex è interpretabile nella sua espressa portata ma è modificata solo in altre sedi e da altri autori -se non è preventivamente "modulata". Nel caso nostro, la ragione del diniego la dice Fienga quando commentando la sentenza -fra altre cose che un difensore deve dire e che per brevità ometto- dice: …"Si è persa un'occasione per intervenire e modificare un'evidente lacuna normativa [...] Abbiamo fatto il massimo depositando un ricorso di grande importanza che proponeva una soluzione giuridica che avrebbe permesso un giusto riesame di equità su questa norma che non distingue l'errore dal dolo [...] allo stato ci limitiamo a prendere atto che si è semplicemente deciso per una drastica chiusura a qualsiasi ipotesi di revisione di tale norma che riteniamo iniqua e ingiusta"... Che è un'aspettativa troppo speranzosa. Perché sarebbe come dire al giudice che ti sta giudicando per l’ammazzatina di tua moglie che lui ti deve mandare in GALERA se l’hai ammazzata apposta ma ti deve dare solo una MULTA se l’hai ammazzata per sciatteria. Invece, dura Lex sed Lex, dicevano gli antiqui Romani, che sapevano pure che per cambiare una Lex troppo de coccio, occorrono prima che essa faccia le sue brave ingiustizie, colpendo allo stesso modo chi ci capita sotto. E, in questo caso io DEBBO pensare che sarebbe andata così pure per la Giubbe, se no perché continuiamo a jocàr con ella?
Sul caso-Nàpule, dopo aver debitamente esaminato la TEMPISTICA dei vari gesti fatti nei giorni prima della partita, sarebbe meglio stendere un velo pietoso. Che, però, mo’ è diffiicile trovare pure nelle migliori telerie superstiti di P.zza Mercato: perché dovrebbe essere così lungo da coprire pure i maneggi sottocoperta di Dela e Gubernatòr (da cui, in Campania -dicono tutti- dipende ogni cosa e, forse, pure l’Asl di Nàpule…) Forza Roma
   
 
 Iulius 
1075
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
18
Già hanno rifatto i tamponi laziali e sono risultati negativi guarda caso nello stesso laboratorio incriminato quindi la lazio va verso l'assolvimento completo.

Per quanto riguarda Diawara la Roma fa sempre 'giurisprudenza' ossia caso a parte che non rientra nelle casistiche già avvenute si cerca sempre di infliggere una pena più severa di quelle consigliate dal buon senso.

Voglio citare per fare in*****are ancora di più lupo il caso 'Destro' così per non dimenticare i torti subiti per tramandarli alle nuove generazioni.

Era appena stata introdotta la prova televisiva nel 2014 per sanzionare quei falli gravi NON VISTI dall'arbitro.
Si giocava Roma Cagliari e Destro era il nostro miglior attaccante (eravamo secondi in classifica e Destro aveva appena segnato 3 gol in trasferta al Cagliari).

Destro da' una manata ad Astori e accortosi della cavolata si butta a terra. L'arbitro da' punizione al Cagliari correttamente e ammonisce il difensore del Cagliari però per le veementi proteste.
A fine partita l'arbitro Massa dice a Baldissoni (già c'era) che ha visto benissimo quel fallo e giudicato come semplice fallo di Destro.

Stiamo tutti tranquilli insomma.
In testa c'è, indovinate chi? La juventussss...

La prova TV quindi non potrebbe intervenire e invece indovinate che fa?
Interviene, Destro stroncato con la squalifica di 3 giornate!!!

La Roma fa ricorso. L'arbitro ha detto di aver visto e giudicato in campo, è tutto finito e risolto, e poi c'è testimone Baldissoni, l'arbitro non ha scritto niente nel referto di gara.

E qui avviene il fatto clamoroso.
L'arbitro Massa si scomoda personalmente, interpellato con fare quasi persecutorio dal Giudice Sportivo e ritratta quanto affermato precedentemente.
Dice di non aver visto il fallo di Destro (che invece aveva sanzionato con la punizione in favore del Cagliari) e quindi la prova tv è legittima: Destro squalificato.

Tutti contenti (quelli del Nord) tra le risa compiaciute di mezza Italia.


Non è che vogliamo fare vittimismo in entrambi i casi c'è l'errore sul caso Diawara e di Destro che ha fatto una madornale sciocchezza, ma la legge viene interpretata in modo 'brutale' e inappellabile con la Roma.
Contro la lazio ad esempio è stato consentito di rifare i tamponi, si è cercato insomma di recuperare la situazione e di evitare una fine tragica.
Sarebbe successo lo stesso se il caso tamponi avesse riguardato la Roma?
   
 
 Piedone 
586 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
17
Il passaggio ovviamente è tra Pallotta e Friedkin...chissà perchè ho sempre in mente De Sanctis
   
 
 Piedone 
586 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
16
Zio, se sei un avvocato sai benissimo che una norma regolante una determinata fattispecie deve poi essere applicata dal giudice al caso concreto, ed interpretata.
In questo caso, e lo ripeto, si tratta di un palese errore di segreteria, in cui non c’è assolutamente dolo (quale danno ha subito il Verona ?).
Questo Pantaleo (ne ) è stato per dieci anni coordinatore della segreteria della Lazie (solo per questo non l’avrei mai preso), poi per altri dieci al Torino (è arrivato insieme a Petrachi).
Non è uno sprovveduto, e tra l’altro il giorno della consegna delle liste era impegnato nella definizione del passaggio di Under al Leicester.
Ovvio che, come responsabile dell’ufficio, si sia assunto la responsabilità, ma dietro di lui c’era una sfilza di dirigenti (Gombard, Zubiria, De Sanctis) e di impiegati che, nel caos del passaggio tra Pallotta e De Sanctis e, ci aggiungo, del Covid (magari qualcuno era in smart working non troppo smart) dovevano occuparsi dell’elenco.
Persino Under era stato inserito in questa lista raffazzonata alla meglio.
L’applicazione “bulgara” della norma ad un caso palesemente privo di dolo, mi sembra quantomeno esagerata e, insisto, se l’imputata fosse stata la Rube (mi direte che loro non fanno MAI errori…), se la sarebbe cavata certamente con una multa.
Ora, dopo aver visto prendere a pedate nel kul il Napoli (ne ero sicuro) assisterò con curiosità il verdetto sulla Lazie, considerato che Lotito ha ben altri agganci rispetto a noi.
   
 
 ziolupone 
290 - Medaglia di Bronzo
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
15
Ragazzi, l'errore c'è, ed è pure MARCHIANO! Ricordo i commenti di tutti il giorno che uscì fuori la notizia.
Pieghiamocela a libretto e andiamo avanti pensando al campo, senza lasciarci trasportare da inutili, sterili questioni che possono dare solo alibi e che non cambieranno un destino "giuridicamente" segnato! Ci rifaremo sul campo, col Verona, al ritorno, dopo avergli già appioppato l' "incompetente" Longo!
   
 
 Roberto+ 
757
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
14
Ma il mio rammarico non è tanto che sia stato mandato dalla vecchia presidenza, quanto quello che non sia stato richiamato dalla nuova.
   
 
 Piedone 
586 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
13
Come avevo previsto il Napoli è stato “mazziato”.
Non conta un , come la Roma.
Non entro nel merito se potesse essere o meno una furbata di D.L.
Se entri in contrasto con la Rube, perdi in ogni caso.

Roma e Napoli si dovrebbero alleare.
Basta con queste vecchie ruggini.

Riguardo la vicenda Petrachi, non so se siano stati cespugli nostrani o spie USA a farlo fuori, ma sicuramente Pallotta era un puzzarolo, ed a lui spettava in ogni caso l’ultima decisione.

Conte invece si salva solo perché ha un contratto MOLTO oneroso e i cinesi hanno sul groppone pure quello delle strologo Spalletti.

Cinesi si, ma fessi no!
   
 
 Batistuta forever 
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
12
Quoto Fideo,l'unica strada è dimostrare contatti tra Longo e il Verona quando lui era a libro paga nostro,allora li si potrebbe aprire uno scenario completamente diverso.

Per il resto condivido che alla Lazie come al solito non faranno nulla,perché Lotito nel palazzo fa quello che vuole,ma spero che presto o tardi questo andazzo finisca.

Concludo dicendo che in un paese dove ogni giorno muoiono 500/600 persone,non ha senso continuare a giocare a pallone,soprattutto se il pallone produce questi scempi qua
   
 
 Roberto+ 
757
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
11
Rispondo a Lupo: non è detto che, se Petrachi dovesse vincere la sua causa in tribunale, i soldi dovrà sborsarli Friedkin. Tutto dipende dalle clausole del contratto di vendita fra Pallotta a Friedkin.

Di solito, quando una società passa di mano, c'è la clausola in virtù della quale qualunque controversia che dovesse sorgere successivamente alla vendita, MA RIFERITA A FATTI AVVENUTI PRIMA della vendita, ricade sulle spalle di chi era proprietario al momento dei fatti.

Tuttavia esistono anche casi contrari, seppure non sia la norma, in cui chi compra la società, compra "a scatola chiusa" e si assume anche le eventuali controversie riguardanti atti pregressi.

Visto che questo argomento mi ha riportato alla mente Petrachi e torno a dispiacermi ancora una volta per il suo licenziamento. Nell'unico anno in cui è stato con noi ha fatto un mercato eccezionale. L'unico acquisto non troppo azzeccato è stato Pau Lopez, ma ha centrato tutti gli altri, una cosa che non accadeva dai tempi di Noè. Resto dell'idea che deve essersi fatto grossi nemici interni, perché non si licenzia in tronco uno che è stato "scortese" con un ex presidente. Basti pensare a quello che ha detto Conte della sua proprietà e del suo DS, e ciò nonostante sta ancora lì...
   
 
 Piedone 
586 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
10
Che tal Pantaleo Longo sia l'unico responsabile di questa vicenda, ho qualche dubbio.
Mi spiego meglio.
Ho fatto una lavoro per cui era necessario rispettare alcuni vincoli, alle volte espressamente regolati dalla legge.
Tra i tanti contatti esterni ne avevo anche via Pec, che molti sapranno, non è altro che una raccomandata con ricevuta di ritorno in formato elettronico.
Compreso alcuni tipi di alert, che non sono altro che degli avvisi.
La ricevuta si ha nel momento in cui chi è abilitato alla lettura della PEC clicca sulla stessa, non vuol dire averne esaminato i contenuti.
Quando ricevete una raccomandata postale firmate l'avviso di ricevuto, il contenuto della busta di solito lo leggete dopo che il postino se n'è andato.
Normalmente, in qualsiasi azienda pubblica o privata, quando si devono gestire questioni istituzionali di carattere generale, tranne casi particolari di riservatezza in cui è una persona fisica (PEC personale) l'UNICA abilitata ad occuparsene, ci si avvale di segreterie.
Mi resta pertanto difficile comprendere che una questione così delicata sia imputabile ad un solo individuo.
Sicuramente sono implicate più persone, mentre la titolarità dell'errore è solo di questo Pantaleo, di fatto uno dei tanti pupazzi messi lì a caso da un presidenza assente.

In Lega sicuramente sanno come vanno queste cose.
Se l'errore fosse stato fatto dalla Rube, avrebbero trovato un cavillo per trasformare la penalità in multa.
Spero solo che questo punticino non ci costi in termini di classifica finale, ma che anzi scateni la rabbia della squadra.
Ora assisterò con "curiosità" i giudizi sulla Lazie, notoriamente società ben vista al Nord, rappresentando da sempre il serpentello che, dai tempi del rifiuto di chiamarsi Roma, si annida nella sua mela marcia solo per farci dispetti.
Sul Napoli invece ci andrei cauto.
Nonostante DL sia un furbacchione, i partenopei non contano una mazza, ed invece di darci addosso, dovrebbero allearsi con noi contro i poteri padani.
   
 
 lifeiSNOW 
250 - Medaglia di Bronzo
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
9
madonna che odio che mi sale
ma possibile che ci dobbiamo sempre fare prendere per il c..o da tutti?

Monchi ha fatto un danno incalcolabile alla Roma e se ne andato come se nulla fosse
ora sto fdp di PL che se ne e' andato al Verona e guarda caso il colpevole era lui al 100% di questo danno? ma possibile che non si riesce a far nulla per inguaiare sto pdm?

Scommettiamo che ora al Napoli come minimo gli tolgono il punto di penalizzazione? e magari ai burini non succede nulla?
   
 
 Lupo72 
1073
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
8
Allora andiamo per gradi:

Pallotta licenzia Petrachi e questo chiede 5 milioni di risarcimento all’AS ROMA che attualmente è presidenziata da Friedkin.
Quindi in caso di vittoria in tribunale di Petrachi, i dindini dovrebbe sborsarli Friedkin.

Se la ROMA a fine campionato, guarda caso proprio per quel maledetto punto, non dovesse andare in Champions, Friedkin che fa? Chiede il rimborso per mancato guadagno all’ Hellas Verona, visto che sta me r da di Pantaleo Longo, ormai fa parte di quello schifo di società?
   
 
 El Fideo 
888
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
7
Se ha avuto contatti col Verona quando stava ancora alla Roma (tipo Petrachi al Torino) forse... Vabbé va, vediamo
   
 
 Roberto+ 
757
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
6
Bisognerebbe dimostrarne la malafede, insomma che l'abbia fatto apposta.
Cosa che potrebbe pure essere, anzi, sento puzza di marcio.
Ma la puzza di marcio non fa testo in tribunale, ci vogliono le prove.
Per questo è buona regola, in ogni tipo di impresa, stare attenti PRIMA a chi si assume, piuttosto che cercare di chiudere la stalla quando i buoi sono già scappati.
   
 
 El Fideo 
888
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
5
Triennale? Guarda che è andato al Verona. Appunto per questo dicevo
   
 
 Frustratodal2001 
214 - Medaglia di Bronzo
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
4
Colpa mia
   
 
 Lupo72 
1073
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
3
Ma quale denuncia Fidé.....jé stanno a prepará pure un contratto triennale a sto incapace, sti schifosi demme rda.

Ecco da chi era accerchiato il presidente più disastroso della storia della AS ROMA.
Roba che Ciarrapico era un galantuomo in confronto.
   
 
 Lupo72 
1073
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
2
E parliamo di un semplice punto conquistato sul campo....che fogna !!!
Figurarsi se i punti in palio fossero stati 3....see campa cavallo che l’erba cresce....

Una squadra da aggiungere alle tanto odiate strisciate: Hellas Verona di me r da, spero vadano in B assieme ai caciottari, st’indegni.
   
 
 El Fideo 
888
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
1
Una bella denuncia a Pantaleo Longo però ci starebbe da parte della Roma. Qualcuno ha idea se ci sono gli estremi?
Avvertenze e Regolamento del Forum
Ogni opinione espressa nei commenti è unicamente quella del suo autore, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.

Il dibattito in questo forum è moderato. La Redazione si riserva il diritto di modificare, rifiutare, sospendere un commento o bloccare un nickname a suo insindacabile giudizio. Il non rispetto delle regole, provocherà il blocco definitivo dell'utente.

I messaggi sono pubblici e possono essere letti da tutti gli utenti, anche da persone che non fanno parte di questo forum, quindi consigliamo di non inserire informazioni personali.
Solo gli utenti registati nell'area riservata 
Area Utente
Login
 posso rispondere e inviare nuovi messaggi.

Regole dei cartellini gialli e rossi

I cartellini gialli e rossi, vengono assegnati agli utenti che hanno subito una segnalazione , approvata dal Moderatore del forum (di seguito Moderatore), per comportamento non rispettoso nei confronti delle persone e delle regole del forum, con il seguente criterio:

- Verrà assegnato un cartellino giallo alla prima segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verranno assegnati due cartellini gialli alla seconda segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verrà assegnato il cartellino rosso alla terza segnalazione approvata dal Moderatore che comporterà l'espulsione dal forum dell'utente segnalato in modo temporaneo (minimo un mese) o definitivo.
- Verrà assegnato direttamente il cartellino rosso e conseguentemente l'espulsione definitiva dal forum se il Moderatore riterrà grave il comportamento dell'utente segnalato.

Si fa presente che il Moderatore potrà assegnare direttamente cartellini gialli o rossi, anche senza la segnalazione da parte degli utenti.

I cartellini gialli potranno essere tolti dal Moderatore in base al futuro comportamento dell'utente segnalato.

I post segnalati, verranno cancellati e contrassegnati con la dicitura "spam".

La segnalazione dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando il link " Segnala post" che si trova di fianco al messaggio che si vuole segnalare al Moderatore.

Si precisa che le decisioni del Moderatore sono inappellabili.

Medaglie per gli utenti più attivi

Medaglia d'oroMedaglia d'oro: utente che ha più di 600 messaggi attivi
Medaglia d'argentoMedaglia d'argento: utente che ha più di 400 messaggi attivi
Medaglia di BronzoMedaglia di bronzo: utente che ha più di 200 messaggi attivi
I messaggi più vecchi vengono cancellati automaticamente.

Il Responsabile si riserva il diritto di modificare la suddetta informativa previo avviso all'utente, da effettuarsi mediante pubblicazione della versione aggiornata all'interno del sito RomaForever.it.