facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 16 ottobre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Monchi: "Assumere o esonerare allenatori è una mia competenza. Roma scelta giusta per me"

"Voglio portare la Roma al top, qui posso lavorare in autonomia. Vendere è una cosa normale se poi si investe in meglio"
Sabato 08 settembre 2018
Il ds Monchi ha rilasciato una lunga intervista a Sport Illustrated. Ecco le sue parole:

Come descrive il lavoro di ds?
"Non è facile in poche parole, io mi occupo di tutto quello che riguarda la pianificazione sportiva della Roma, dall'allenatore alla filosofia del club, della vendita e dell'acquisto dei giocatori. È una figura importante".

Perché il ruolo del ds è maggiormente sviluppato nel resto d'Europa che in Inghilterra?
"Io ne identifico 3: presidenziale, quello inglese che ruota attorno alla figura dell'allenatore e quello misto, dove presidente, allenatore e ds coesistono. Questo è quello più bilanciato: il presidente decide il tipo di investimenti, l'allenatore valuta i profili interessanti e il ds cerca i giocatori. In Inghilterra prevale il modello del coach ma si stanno adattando a quello europeo, in Inghilterra oramai ci sono tanti allenatori stranieri".

Perché dopo tanti successi ha deciso di lasciare il Siviglia?
"Ho pensato che, dopo 29 anni, fosse il momento giusto di cambiare. Volevo mettermi alla prova con qualcosa di nuovo, per capire se fossi capace di lavorare anche fuori casa. Molti pensano che abbia lasciato per soldi o per discussioni con il presidente, ma non è così. Avevo bisogno di nuove motivazioni".

Perché ha scelto la Roma rispetto ai tanti club che l'hanno cercata?
"Perché pensavo fosse il club che mi offrisse la possibilità di essere me stesso. È stato importante mantenere indipendenza e responsabilità, la possibilità di continuare a fare il mio lavoro. La Roma mi ha dato l'occasione di non cambiare la mia identità professionale e, dopo 16 mesi, posso confermarlo: è stata la scelta giusta".

Nella Roma chi prende le decisioni?
"C'è una gerarchia simile a quella degli altri club: presidente, dg , ad etc. Il mio capo è Pallotta ma io posso lavorare in autonomia, tenendolo ovviamente aggiornato. Abbiamo una relazione ottima, così come con Baldissoni e Gandini. Assumere o esonerare allenatori è una mia competenza, perché dal tecnico dipende il progetto sportivo".

Come sceglie i giocatori?
"Secondo il talento. Non è una risposta originale, ma questo è un lavoro difficile. La verità è che bisogna avere una grande struttura di scouting, un'ottima strategia e una buona fonte di informazioni. Importanti sono anche i dati".

Quanti scout ha alla Roma e come usa i dati?
"Adesso siamo una squadra di 15 scouts, ognuno lavora su un certo tipo di dati e li inserisce poi nella banca dati dalla quale decidiamo che giocatori monitorare e quali smettere di seguire. Non tutti lavorano a Roma, siamo impegnati adesso a costruire uno scout network che servirà a monitorare giocatori giovani da una squadra di circa 20-25 persone, che lavoreranno sotto la guida di uno di quelli che stanno a Roma.

Quanto è diversa la Roma dal Siviglia in quello che fai ogni giorno?
"Ci sono diverse differenze. Innanzitutto, a Roma c'è un'attenzione maggiore dei media. Si lavora in maniera diversa, ma a livello di pressione e importanza di raggiungere gli obiettivi le squadre sono simili".

Obiettivi alla Roma?
"Costruire un modello economico sostenibile e stabile, a livello sportivo portare la Roma al massimo livello".

Qual è l'importanza del settore giovanile nei suoi piani?
"Il lavoro sulle accademy è l'essenza di un club se vuoi costruire un progetto a lungo termine, quando hai la possibilità di contare su giovani che crescono nel tuo club. Rende il progetto ancora più sostenibile. Loro credono nel club e si identificano nel club. È essenziale per la Roma puntare sui settori giovanili.

Per quanto tempo pensa che la Roma dovrà vendere i giocatori?
"Si lavora per trovare prima di tutto una sostenibilità economica, che ci permetta di decidere chi vendere e chi comprare. Siamo sulla buona strada, ma non significa che non venderemo nel futuro, vendere non è un male, ma una cosa normale se poi investi in strutture, allenatori e giocatori che ti fanno crescere. Il Barcellona ha venduto Neymar, il Real Madrid ha venduto Ronaldo, la Juventus ha venduto Pogba o Higuain. Le società devono essere capaci di reinvestire i soldi".

Quanto la costruzione del nuovo stadio della Roma influenza il tuo lavoro?
"Molto, sarà un'importante fonte di ricavi e farà crescere il brand della squadra, dando al club la possibilità di investire più soldi per raggiungere i massimi livelli del mercato internazionale".

Malcom pensa che avrebbe potuto fare di più?
"Dovevamo abbattere il satellite che ha messo in comunicazione Barcellona e Bordeaux (ride, ndr). Non potevamo fare di più, il giocatore era pronto per arrivare a Roma, era tutto organizzato anche per fargli raggiungere la squadra negli States. Anche le visite mediche erano pronte".

Sarà più motivato quando il tuo club sfiderà il Barcellona?
"Dopo 20 anni nel giro ho imparato che a volte si vince e a volte si perde. Molto meglio avere amici che nemici".
COMMENTI
Area Utente
Login

Pogba - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 21 set 2019 
La Primavera ha trovato il suo gioiello: Providence
Contratto fino al 2023 e tante prospettive. Ruben Providence è il baby gioiello...
 Gio. 29 ago 2019 
Cessione Smalling, ira dei tifosi United sui social: "È più forte di Jones e Rojo"
Altra giornata bollente sui social del Manchester United. E se l’addio di Sanchez ha fatto discutere, non passano neanche 24 ore che il problema si ripropone anche in difesa. La Roma piomba su Smalling. E come nel caso del cileno ormai nerazzurro, le reazioni sono variegate.
 Mer. 28 ago 2019 
Serie A, la bolla delle plusvalenze
Nell'accezione più nobile sono il frutto di una brillante semina del talento. In...
 Dom. 11 ago 2019 
L'intrigo Neymar spinge Dybala verso Parigi. La Roma non smette di pensare a Icardi
L'Inter piazza il secondo dei tre indesiderati di Conte: dopo Nainggolan, tornato...
 Ven. 02 ago 2019 
Mercato, 1 mese alla chiusura: i club italiani devono piazzare 500 milioni di esuberi
Ancora un mese per piazzare circa 500 milioni di esuberi ‘italiani'. Ancora 30 giorni...
 Gio. 25 lug 2019 
Veretout: "Parlare con Fonseca ha influito nella mia scelta, essere qui è un passo in avanti"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI JORDAN VERETOUT
 Lun. 22 lug 2019 
Calciomercato miliardario: l'Italia guarda, la Premier vola
Più dei 100 milioni spesi dal Real Madrid per Eden Hazard, 28enne top-player del...
 Ven. 05 lug 2019 
Dalla Spagna: "La Roma vuole Mariano Diaz del Real Madrid". L'agente smentisce
Secondo quanto riportato da As, il club giallorosso avrebbe messo nel mirino l'attaccante dominicano naturalizzato spagnolo: i Blancos preferirebbero però una cessione a titolo definitivo
 Lun. 01 lug 2019 
Il veto di Icardi blocca i piani dell'Inter. Niente da fare per Pellegrini
L'Inter ha offerto Mauro Icardi al Manchester United, come contropartita per portare...
 Gio. 27 giu 2019 
Il Torino potrebbe mettere a segno il colpaccio Nainggolan. Vavro nel mirino della Roma
Manolas-Napoli quasi fatta, Toro idea Nainggolan. De Ligt sfida Juve-Barça, Roma su Bartra. Pinamonti al Genoa
 Sab. 22 giu 2019 
Calciomercato Roma, ecco chi è Veretout: triplette e un Mondiale vinto con Pogba
Ha vinto un Mondiale U20 con la Francia di Pogba, è abilissimo sui calci piazzati e con la Fiorentina ha il record del gol più tardivo nella storia della Serie A: la scheda sul centrocampista che ha stregato la dirigenza giallorossa
 Ven. 14 giu 2019 
Il nuovo ds cerca l'entrata a effetto: il colpo Higuain al posto di Dzeko
«Ci serve un colpo». E' un messaggio che circola insistentemente nell'entourage...
 Mer. 05 giu 2019 
Real su Zaniolo. Dzeko all'Inter: si cerca l'intesa
Entro la fine di giugno si separeranno le strade della Roma e di Dzeko. Al termine...
 Mar. 28 mag 2019 
Barella eletto miglior centrocampista della stagione. Zaniolo giovane emergente
Nel mirino di tante big, il centrocampista del Cagliari è stato indicato dalla giuria presieduta da Fabio Capello. Zaniolo il giovane emergente
 Lun. 27 mag 2019 
BARELLA: "Per caratteristiche sono simile a De Rossi. Futuro? Voci fanno piacere, non so cosa..."
Presente a Bologna per ricevere il premio "Giacomo Bulgarelli" come miglior centrocampista...
 Mer. 15 mag 2019 
Mourinho: "Futuro al Psg? Impossibile. Problemi al Manchester United anche senza di me"
Il tecnico portoghese esclude la possibilità di finire sulla panchina del club francese: «Non puoi allenare una squadra che ha già l'allenatore»
 Gio. 25 apr 2019 
Manolas, bye bye Roma: la Juve prepara i 36 milioni della clausola
I bianconeri in vantaggio sull’Atletico, Raiola spinge il greco a Torino. Bloccato Mancini. E dal Tottenham in arrivo un’offerta per avere Zaniolo
 Lun. 15 apr 2019 
Non è vero ma ci credo: la Roma vieta i selfie con Drake
L'account in inglese del club capitolino ha "avvertito" i suoi giocatori, dopo che il rapper “maledetto” ha portato sfortuna anche a Kurzawa e al Psg
 Gio. 11 apr 2019 
Paratici su Rabiot e Manolas: il futuro bianconero è iniziato
Dalla Champions alla Champions, la Juve già programma il futuro. Da tempo Fabio...
 Ven. 05 apr 2019 
Il papà di Zaniolo: "Nicolò sta rinnovando con la Roma. Futuro? In Italia solo Inter e Juve"
Igor Zaniolo, papà di Nicolò, in un'intervista si è soffermato anche sul futuro del centrocampista della Roma
 Gio. 28 feb 2019 
Mancini: "La Roma un laboratorio per la Nazionale"
Più di venti anni di Roma, giocatore e allenatore della Lazio prima, ct della Nazionale...
 Mer. 13 feb 2019 
Esordio soft per la Var: no review, solo silent check
Fossero tutte così facili le partite... Deve averlo pensato al 90' il signor Danny...
 Lun. 11 feb 2019 
Clinica Champions: i valori distorti dai tanti infortuni
Quando la Champions muta geneticamente (debutterà anche il Var) è sempre un'altra...
 Lun. 21 gen 2019 
Zaniolo e i campioni? Non ci sono paragoni
Pogba, Zidane, Kakà o Totti: chi offre di più? E' caccia al chi ci ricorda, al chi...
 Sab. 12 gen 2019 
Mancini: "La Roma sarà la sorpresa del girone di ritorno. Zaniolo mi ricorda Pogba"
Il c.t. della Nazionale italiana Roberto Mancini ha rilasciato una lunga intervista...
 Lun. 07 gen 2019 
Calciomercato e parametri zero: dal 2013 quasi 2 miliardi guadagnati dai procuratori
Spostano giocatori a fine contratto e fanno soldi. Tanti: quasi 2 miliardi di euro dal 2013 (e l'Italia è il campionato che spende di più)
 Mar. 25 dic 2018 
Dossier calciomercato: gli obiettivi delle 20 squadre di serie A. La Roma punta Batshuayi
Il Milan piomba su Fabregas, la Roma punta Batshuayi. City e United vogliono Milenkovic. Napoli-Inter, è sfida per Barella. La Juventus va su Ramsey
 Dom. 23 dic 2018 
Calciomercato Roma, Manolas cambia procuratore e sceglie Mino Raiola
«Ho ancora tre anni di contratto e alla Roma sto bene», firmato Kostas Manolas....
 Sab. 22 dic 2018 
La chance persa dopo Calciopoli
Luciano Moggi, ospite giovedì alla Continassa, fa montare ulteriormente la rabbia...
 Gio. 20 dic 2018 
Stadium inviolabile: 8 partite, 8 k.o. Ma papà De Rossi...
Ci è riuscito Alberto De Rossi, in una finale di andata di Coppa Italia Primavera,...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>