facebook twitter Feed RSS
Domenica - 21 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Mancini: "Tornassi indietro sarei rimasto per sempre alla Roma. Dzeko non è tranquillo..."

Domenica 28 gennaio 2018
L'ex calciatore della Roma, Amantino Mancini, è intervenuto ai microfoni de La Signora in Giallorosso, in onda su Tele Radio Stereo. Queste le sue parole:

Tutti i tifosi ricordano due tuoi momenti con la Roma: il gol di tacco e quello a Lione...
"Sono stati i due momenti più importanti per me. Il gol di tacco è stato il primo in Serie A, a Lione ho fatto un gol importante in Champions League in una partita difficile, contro il Lione che era fortissimo. Abbiamo fatto una grande partita, in una bella serata."

Perché eri triste nell'ultimo periodo con la Roma?
"Non ero triste. C'erano tante squadre che mi cercavano e sono andato in confusione, non sapevo se andare via o restare. Tornassi indietro sarei rimasto tutta la vita a Roma, giocavo sempre e mi divertivo di più."

All'Inter hai fatto poche presenze. Non è sbocciato il rapporto con Mourinho?
"Il rapporto con Mourinho era normale, ero partito abbastanza bene, giocando in campionato e Champions League. Dopo mi ha messo fuori ma sono cose che nel calcio accadono, magari non ero al top. L'allenatore ti guarda sempre, non è vero che ti ignora, ma se non sei in forma non ti fa giocare."

Se avessi un Mancini giocatore da poter allenare, dove lo schiereresti?
"A sinistra tutta la vita. E' più facile andare al tiro e all'uno contro uno."

Hai qualche rimpianto della tua carriera a Roma?
"Non rimpiango niente, nemmeno le scelte che ho fatto."

Hai fatto il corso da allenatore con De Sanctis?
"E' una bravissima persona, intelligente, capisce tantissime cose. E' il numero uno."

Qual è la Roma più forte con cui hai giocato?
"Sul piano individuale quella di Capello con Cassano, Totti, Emerson. A livello collettivo quella di Spalletti, una squadra che giocava bene e si conosceva a memoria. Spalletti mi chiese un venerdì di spostarmi a sinistra,a destra c'era Taddei, e gli dissi che andava bene. Da lì ho iniziato a giocare sempre a sinistra, all'inizio mi sembrava strano, ma poi ho ringraziato il mister."

Taddei era un uomo spogliatoio...
"Rodrigo è un ragazzo molto tranquillo, scherzava con tutti."

Il più antipatico invece?
"Non c'era. In una rosa di 25 giocatori c'è chi ride e scherza meno, ma a Roma ho trovato tutti ragazzi tranquilli e simpatici."

Con qualcuno sei rimasto in buoni rapporti?
"Con De Rossi. Ora vivo a Roma, incontro spesso i calciatori."

C'era molta preoccupazione in quella gara di ritorno con il Lione...
"Anche se abbiamo fatto una grande partita d'andata, la preoccupazione c'era. Anche nel primo tempo a Lione loro ci attaccavano, ma li abbiamo tenuti bene. Poi Francesco l'ha sbloccata e io ho siglato il raddoppio."

Cosa ti è passato per la testa in quel momento?
"Ero uno contro uno, ho detto che dovevo puntare il difensore. L'area di rigore ti protegge, perché il difensore ha paura di mettere il piede e fare rigore. Reveillere poteva farmi fallo fuori area, ma quando sono entrato ho cercato qualcosa di più, l'ho spostata sul sinistro e ho visto la porta."

Come scende in campo un giocatore come Dzeko, al centro delle voci di mercato. Lo faresti giocare?
"Secondo me non è tranquillo. La testa è un po' dappertutto. E' quello che ho vissuto anche io nell'ultimo periodo. Se fossi l'allenatore ci parlerei e lo fare giocare."

Un giudizio su questa Roma?
"L'anno scorso ha cambiato tanto in rosa, mister Di Francesco è bravo. In questo periodo sta facendo un po' di fatica. Perotti è l'unico che punta l'uomo, El Shaarawy dovrebbe farlo di più, anche Defrel e Under, per le capacità che hanno, perché la squadra è organizzata bene."

Chi è il tuo modello da allenatore?
"Vorrei essere Amantino Mancini. Spalletti mi ha dato tanto, è un motivatore."

Lione - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 17 ott 2018 
Calciomercato Roma, pressing Herrera. E de Ligt piace ma costa
Un centrocampista e un difensore centrale. È il piano per il prossimo mercato della...
 Mar. 16 ott 2018 
 Dom. 14 ott 2018 
Roma, da Ünder a El Shaarawy: per i rinnovi non c'è fretta
Quando il campionato si ferma, spuntano prolungamenti e adeguamenti. Il più urgente è De Rossi, il più necessario il turco, ma da Trigoria dicono: «Nessun incontro»
 Lun. 08 ott 2018 
Pallone d'Oro 2018, la lista completa dei candidati
Presenti gli ex giallorossi Alisson e Salah
Trofeo Kopa 2018, i candidati per il Pallone d'Oro Under 21: presente Kluivert
Ci sono anche gli italiani Donnarumma e Cutrone, Mbappé il favorito
 Sab. 29 set 2018 
Amantino Mancini e quel tacco nel cielo del derby: "Indimenticabile"
Eh, bravo Pastore, bellissimi i due gol di tacco ma con la palla a terra sono buoni...
 Mar. 25 set 2018 
Roma-Frosinone, i convocati di Longo
Ecco la lista dei convocati di Moreno Longo per la sfida contro la Roma, in programma...
Nuovo stadio, il progetto va avanti: ok dagli uffici
Avanti così, (probabilmente) senza ponte di Traiano. Non c'è ancora una data per...
 Mer. 19 set 2018 
Roma, in cento a Madrid. E Monchi salterà il pranzo con Florentino Perez
Tra Champions e Youth League, da Trigoria è partita una spedizione di massa. Ci sono anche i tifosi, tra cui il presidente dell'UTR alla 118ª trasferta europea
 Gio. 13 set 2018 
Monchi, in mano il poker di rinnovi
Il ds della Roma Monchi è alle prese con i rinnovi di contratto. In primis c'è la...
 Mar. 11 set 2018 
Balotelli, lotta contro la bilancia: "A luglio pesava 100 chili"
«L'Equipe» svela le condizioni in cui SuperMario si è presentato nel primo giorno di allenamenti con il Nizza
Under time. Schick e Pastore malconci, domenica tocca a Cengiz
C'era la crisi (la Roma non vinceva da 6 partite), c'era Verona (non il Chievo ma...
 Dom. 09 set 2018 
Tempo di rinnovi: Under è il primo, la lista è lunga
Se pensate che le soste di campionato per le dirigenze significhino poco lavoro,...
 Ven. 07 set 2018 
 Mar. 04 set 2018 
Calciomercato Roma, al via i lavori per il rinnovo di Under
Con il suo milione netto a stagione, Cengiz Ünder è uno dei calciatori meno pagati...
Roma, gli ingaggi: Dzeko e Pastore i più pagati
Oltre agli ingaggi totali dei 20 club di Serie A, questa mattina La Gazzetta...
 Lun. 03 set 2018 
Samp, Sabatini: "Defrel ha trovato l'ambiente giusto. Roma? I Tifosi devono fidarsi di Di Francesco"
Sampdoria, Sabatini: "Vogliamo essere una squadra forte. Quagliarella? Nostro campione e leader"
BARCELLONA, Braida: "Messi giocherà fino a 40 anni come Totti"
Il direttore sportivo del Barcellona Ariedo Braida è intervenuto sulle frequenze...
 Dom. 02 set 2018 
Dazn, "dimezzato buffering medio"
Fonti vicine a operatore, 1 mln di contatti per Parma-Juve
 Mer. 22 ago 2018 
Olanda, Koeman convoca cinque 'italiani' per Perù e Francia: c'è anche Kluivert
Il coach olandese ha diramato la lista dei 34 preconvocati, tra questi oltre al giovane attaccante della Roma ci sono Strootman, De Vrij, Hateboer e De Roon
 Mar. 21 ago 2018 
DiFra sorride: da oggi è in gruppo anche Nzonzi
"Ho uno stile di gioco simile a Nzonzi, sicuramente giochiamo nello stesso ruolo....
 Lun. 20 ago 2018 
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Gonalons al Siviglia
L'AS Roma rende noto di aver ceduto a titolo temporaneo al Siviglia i diritti alle...
 Ven. 17 ago 2018 
Calciomercato Serie A: tutti gli affari UFFICIALI con le probabili formazioni
Pronti, partenza, via! Domenica 1 luglio si apre ufficialmente la campagna trasferimenti...
Calciomercato Roma, Monchi lascia Milano: le ultime su Zaniolo e Gonalons
Il ds della Roma aveva raggiunto la sede del mercato per la chiusura prevista per oggi alle 20. Difficile l'arrivo di colpi in entrata, diversi invece i nomi in uscita
AREGENTINA, Fazio e Perotti non convocati per i match contro Guatemala e Colombia
Il neo ct dell'Argentina Lionel Scaloni ha scelto di non convocare Fazio e Perotti....
Calciomercato Siviglia, Gonalons verso il sì
Gonalons apre al Siviglia: c'è tempo fino al 31 agosto
Due giorni a Torino-Roma: l'importanza della rosa folta
Già dalla prima di campionato l’importanza dell’abbondanza e i ballottaggi. Con il Torino probabile esordio di Olsen, Florenzi terzino. Pastore insidia Strootman
 Mer. 15 ago 2018 
Calciomercato e rose a 25: la situazione delle 20 squadre di A
Serie A, calciomercato e rose da 25 calciatori. Da quattro anni la FIGC ha infatti...
 Mar. 14 ago 2018 
Calciomercato Roma, dalla Francia: Monchi pensa a Cornet per l'attacco
Il ds giallorosso si è interessato all’attaccante del Lione che ha una clausola rescissoria fissata sui 20 milioni
 Lun. 13 ago 2018 
Emissari giallorossi in Romania: Offerta per Man
Sono giorni decisivi per Dennis Man, talento della Steaua Bucarest. Due emissari...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>