facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 24 maggio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Mancini: "Tornassi indietro sarei rimasto per sempre alla Roma. Dzeko non è tranquillo..."

Domenica 28 gennaio 2018
L'ex calciatore della Roma, Amantino Mancini, è intervenuto ai microfoni de La Signora in Giallorosso, in onda su Tele Radio Stereo. Queste le sue parole:

Tutti i tifosi ricordano due tuoi momenti con la Roma: il gol di tacco e quello a Lione...
"Sono stati i due momenti più importanti per me. Il gol di tacco è stato il primo in Serie A, a Lione ho fatto un gol importante in Champions League in una partita difficile, contro il Lione che era fortissimo. Abbiamo fatto una grande partita, in una bella serata."

Perché eri triste nell'ultimo periodo con la Roma?
"Non ero triste. C'erano tante squadre che mi cercavano e sono andato in confusione, non sapevo se andare via o restare. Tornassi indietro sarei rimasto tutta la vita a Roma, giocavo sempre e mi divertivo di più."

All'Inter hai fatto poche presenze. Non è sbocciato il rapporto con Mourinho?
"Il rapporto con Mourinho era normale, ero partito abbastanza bene, giocando in campionato e Champions League. Dopo mi ha messo fuori ma sono cose che nel calcio accadono, magari non ero al top. L'allenatore ti guarda sempre, non è vero che ti ignora, ma se non sei in forma non ti fa giocare."

Se avessi un Mancini giocatore da poter allenare, dove lo schiereresti?
"A sinistra tutta la vita. E' più facile andare al tiro e all'uno contro uno."

Hai qualche rimpianto della tua carriera a Roma?
"Non rimpiango niente, nemmeno le scelte che ho fatto."

Hai fatto il corso da allenatore con De Sanctis?
"E' una bravissima persona, intelligente, capisce tantissime cose. E' il numero uno."

Qual è la Roma più forte con cui hai giocato?
"Sul piano individuale quella di Capello con Cassano, Totti, Emerson. A livello collettivo quella di Spalletti, una squadra che giocava bene e si conosceva a memoria. Spalletti mi chiese un venerdì di spostarmi a sinistra,a destra c'era Taddei, e gli dissi che andava bene. Da lì ho iniziato a giocare sempre a sinistra, all'inizio mi sembrava strano, ma poi ho ringraziato il mister."

Taddei era un uomo spogliatoio...
"Rodrigo è un ragazzo molto tranquillo, scherzava con tutti."

Il più antipatico invece?
"Non c'era. In una rosa di 25 giocatori c'è chi ride e scherza meno, ma a Roma ho trovato tutti ragazzi tranquilli e simpatici."

Con qualcuno sei rimasto in buoni rapporti?
"Con De Rossi. Ora vivo a Roma, incontro spesso i calciatori."

C'era molta preoccupazione in quella gara di ritorno con il Lione...
"Anche se abbiamo fatto una grande partita d'andata, la preoccupazione c'era. Anche nel primo tempo a Lione loro ci attaccavano, ma li abbiamo tenuti bene. Poi Francesco l'ha sbloccata e io ho siglato il raddoppio."

Cosa ti è passato per la testa in quel momento?
"Ero uno contro uno, ho detto che dovevo puntare il difensore. L'area di rigore ti protegge, perché il difensore ha paura di mettere il piede e fare rigore. Reveillere poteva farmi fallo fuori area, ma quando sono entrato ho cercato qualcosa di più, l'ho spostata sul sinistro e ho visto la porta."

Come scende in campo un giocatore come Dzeko, al centro delle voci di mercato. Lo faresti giocare?
"Secondo me non è tranquillo. La testa è un po' dappertutto. E' quello che ho vissuto anche io nell'ultimo periodo. Se fossi l'allenatore ci parlerei e lo fare giocare."

Un giudizio su questa Roma?
"L'anno scorso ha cambiato tanto in rosa, mister Di Francesco è bravo. In questo periodo sta facendo un po' di fatica. Perotti è l'unico che punta l'uomo, El Shaarawy dovrebbe farlo di più, anche Defrel e Under, per le capacità che hanno, perché la squadra è organizzata bene."

Chi è il tuo modello da allenatore?
"Vorrei essere Amantino Mancini. Spalletti mi ha dato tanto, è un motivatore."

Lione - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 20 mag 2018 
Batistuta-Roma: il Tribunale rigetta la richiesta di risarcimento. Appello nel 2020
Il bomber del terzo scudetto romanista nel 2006 aveva citato la società in giudizio per inadempienza contrattuale. Ma Batistuta ha deciso di ricorrere in appello
 Ven. 18 mag 2018 
Calciomercato Roma, Monchi osserva il terzino del Lione Tete
Il mercato non è ancora aperto ufficialmente, ma sono molti i nomi circolati in...
 Mer. 16 mag 2018 
Europa League, l'Atletico è campione: 3-0 al Marsiglia. Roma, seconda fascia di Champions più vicina
Nel caso avessero vinto i francesi, sarebbero partiti dalla prima fascia per i sorteggi dei gironi della prossima stagione
La finale che monsieur Garcia non è riuscito a dare alla Roma
Stasera a Lione l’ex tecnico giallorosso si gioca l’Europa League contro l’Atletico di Simeone
L'Italia di Mancini riparte da De Rossi
Sorrisi, ricordi, flash, progetti, speranze e inevitabili slogan. Il primo giorno...
 Mar. 15 mag 2018 
Calciomercato Roma, Di Francesco apre a Balotelli. Bookmaker sicuri: sarà giallorosso
Con la stagione agli sgoccioli e un Mondiale alle porte, il mercato fa il suo ingresso...
Calciomercato, accordo trovato tra Coric e la Roma
Roma-Coric, accordo totale. Cinque anni di contratto al croato
 Lun. 07 mag 2018 
Roma, colpo Champions. Il Cagliari è terzultimo
Under va a segno, Alisson è decisivo: i giallorossi staccano la Lazio, con un punto sono qualificati. Sardi nel dramma: oggi sarebbero in B
 Dom. 06 mag 2018 
Cagliari-Roma 0-1 Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Under chirurgico, Alisson saracinesca
 Sab. 05 mag 2018 
Alisson: contatti con il mediatore che lo portò a Roma e prove di rinnovo
Il portiere è corteggiato da tutti i club più importanti del panorama europeo, ma sarebbe felice di continuare a Roma in cambio di un congruo adeguamento contrattuale
 Mar. 01 mag 2018 
Sant'Olimpico dei ribaltoni
Una notte come quella che la Roma si appresta a vivere contro il Liverpool, negli...
Salah all'Olimpico dopo 50 milioni di inutili polemiche
Segnalateci, per favore, il nome di chi, tifoso, cronista o opinionista legato al...
 Dom. 29 apr 2018 
La gioia avvelenata della Roma Pallotta scarica il tifo violento
Gol, violenza e veleni. Per la Roma sono giorni duri, adrenalinici e anche terribili,...
 Sab. 28 apr 2018 
Monchi parla ma non lo sento
Riavvolgiamo il nastro e guardiamo in faccia la realtà: siamo quasi alla fine del...
 Lun. 23 apr 2018 
Pallotta: "Noi siamo una buona squadra davvero, e lo abbiamo dimostrato contro il Barcellona"
James Pallotta, Presidente della Roma, ha parlato ai microfoni di Sky Sport in vista...
 Sab. 21 apr 2018 
Pallotta: "Possiamo battere tutti giocando come contro il Barcellona"
James Pallotta ha rilasciato un'intervista al The Guardian: «Anfield? Sarò a Londra...
 Mer. 18 apr 2018 
Calciomercato Roma, Luca Pellegrini fino al 2022. Piace Barak
Lieto fine, o meglio un nuovo inizio, per Luca Pellegrini e la Roma. Il rinnovo...
 Mar. 17 apr 2018 
Ricordate Nico Lopez? El Conejo rinasce in Brasile
Dal gran gol all’esordio con la Roma alla rete che costò la panchina a Mazzarri. Oggi idolo all’Internacional: la rinascita di Nico Lopez
 Sab. 14 apr 2018 
Salah: da cessione record a grande rimpianto
La miglior plusvalenza a bilancio, ma anche il rimpianto più grande. Salah è stato...
I 55 secondi della notte in cui svanì un'illusione
Corse voce che quella partita non si fosse mai giocata o che un venticello traditore...
 Ven. 13 apr 2018 
EUROPA LEAGUE 2017/2018 - Partite Semifinali
Partite Semifinali Marseille (FRA) - Salzburg (AUT) Arsenal (ENG) - Atlético...
 Gio. 12 apr 2018 
CASSETTI: "Di Francesco ha dimostrato che con il 3-4-1-2 si possono fare grandi cose"
“Contro il Barça De Rossi ha trascinato la Roma da vero capitano”
Nun me passa. Nun me passerà mai. Indimenticabile
Nun me passa. Nun me passerà mai. E come me pò passa'? Perché una partita, una notte,...
Da Liedholm a Capello, le notti magiche con il 3-0
Beato chi le ha viste tutte, pur avendo visto di tutto, per una vita. In fondo dev'essere...
 Mer. 11 apr 2018 
Molto meglio di Roma-Dundee United
La rimonta con il Barcellona è stata probabilmente la più importante del calcio italiano nella massima competizione europea, di sicuro la più grande impresa europea nella storia giallorossa. Anche se quel pomeriggio di 34 anni fa non va dimenticato e Pruzzo era degno di Dzeko...
RANKING UEFA, la Roma vola
La Roma non si ferma e vola anche nel ranking Uefa. Dopo il successo nei quarti...
Roma da matti
Un calcio diverso. Europeo, quasi perfetto, ma solo perchè la perfezione non esiste:...
 Mar. 10 apr 2018 
Dzeko-Messi, i gol fondati sulla sofferenza. Edin e Leo, centimetri di classe
A pensarci bene i loro soprannomi nascondono una sofferenza, una gioventù rubata,...
 Lun. 09 apr 2018 
Roma, si rivede Cassano: visita amarcord a Trigoria
L'ex fantasista barese torna a salutare i vecchi amici giallorossi prima di assistere alla sfida di Champions con il Barcellona. Una presenza che porta bene... E domani sarà all'Olimpico
 Dom. 08 apr 2018 
Lazio e Roma al terzo posto aspettando il derby della Capitale
ROMA - Non brillerà per pulizia, manutenzione delle strade e qualità della vita,...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>