facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 23 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

MONTELLA: "Abbiamo giocato alla pari. Sono soddisfatto per lo spirito e per la qualità di gioco"

MILAN-ROMA 0-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA VINCENZO MONTELLA: "Dzeko ha inventato il gol, ma ha avuto un pizzico di fortuna"
Domenica 01 ottobre 2017
MONTELLA A MEDIASET

Oggi risultato uguale ma sensazioni diverse...
"Ero preoccupato dopo la Sampdoria, non mi davo una spiegazione. In questa è l'emblema del calcio. Oggi i ragazzi devono essere soddisfatti per lo spirito, per l'unione, rapportato anche al livello della difficoltà della partita. Abbiamo giocato alla pari. Con il lavoro, con la fiducia vista anche oggi. Sono soddisfatto per lo spirito e per la qualità di gioco."

Borini?
"E' stato prezioso. Ha fatto una buona partita. La Roma è una grande squadra, erano 8/11 dello scorso anno. Ha l'obiettivo dichiarato dello scudetto ed oggi abbiamo giocato alla pari. Dobbiamo far arrivare questa partita uno scontro diretto per la classifica e non solo per il gioco."

Di quanto tempo ha bisogno ancora per fare il suo Milan?
"Oggi ha giocato come piace a me. Non abbiamo segnato ma ci siamo andati vicini. Fosse cambiata una deviazione faremmo ora un altro discorso. La qualità può ancora crescere, io vedo la strada un po' più in discesa."

Era necessario fare così tanti acquisti nel mercato estivo?
"E' stata fatta una scelta chiara. Volevamo una squadra competitiva in ogni ruolo. Questi calciatori possono crescere ulteriormente e sono un futuro patrimonio per il Milan."

C'era troppa distanza tra i difensori nell'occasione del primo gol?
"A posteriori si. In fase di possesso ha giocato in armonia. Giocano insieme da poco tempo. In partita ci sono tanti piccoli errori, quando Dzeko ti inventa un gol così, anche con un pizzico di fortuna perché sarebbe andato fuori, va accettato."

E' in bilico la corsa Champions?
"Siamo all'inizio, giocando così il Milan può recuperare presto. La Juventus non era nemmeno in Europa League alla fine del girone d'andata. Le grandi squadre si sanno rialzare."


*** *** ***


MONTELLA A SKY

La prestazione è stata la migliore del milan ma il risultato è negativo. Ottimista o pessimista?
"Io sono ragionevolmente soddisfatto della prestazione, perché abbiamo affrontato una grande squadra che l'anno scorso è arrivata seconda e a 23 punti avanti a noi. Oggi in campo abbiamo dimostrato che sta diventando uno scontro diretto, perché abbiamo giocato alla pari. Sicuramente è stata la nostra miglior partita dal punto di vista della mentalità. Poi c'è stato l'episodio, Dzeko è stato bravo e un pizzico fortunato ma a questi livelli ci sta. Credo si debba avere un'analisi equilibrata, sono soddisfatto per come la squadra ha giocato contro una grande. Non dormirò stanotte perché abbiamo perso e mi dispiace anche per il pubblico, che ci ha applaudito a fine partita. Il calcio è questo e va accettato."

La svolta è posticipata alla prossima partita?
"L'aria di svolta l'ho percepita e la prestazione l'ha dimostrato. Oltre alle idee ho visto uno spirito nuovo, da Milan. Tutti noi volevamo vincere ma non ci siamo riusciti, la spostiamo più avanti. Sento la fiducia della società quotidianamente, conosco i rischi del mestiere. Ho una società molto equilibrata anche nel giudicarmi ed è così che sta facendo. Se scrivete certe cose la società ha tutto il diritto di smentire. Non l'avete detto voi' Qualcuno lo avrà fatto ma vanno accettate anche critiche, fa parte del mestiere."

Si impara anche sbagliando...
"Se la società non mi parla avete meno spunti. E' giusto che chi ha responsabilità cerchi di motivare la squadra."

Il Milan di stasera è completamente diverso da quello di Genova, qual è il motivo?
"Lo spirito, l'orgoglio, la carica della responsabilità. Alcune lezioni servono nella crescita di una squadra o possono servire se hai un gruppo voglioso di migliorarsi e responsabile. Credo sia cambiato lo spirito dopo il 2-2 del Rjeka l'altra sera, una squadra ferita si è ripresa il risultato."

Oggi 9 giocatori nuovi ma non siete andati male...
"Sono convinto, rispetto all'anno scorso ci siamo avvicinati e sono convinto che ce la possiamo giocare a lungo termine anche con la Roma. Questi calciatori sono destinati a crescere e ho molta fiducia nella squadra."

Guardando la classifica, le tre sconfitte fanno paura?
"Conosco i rischi del mestiere ma vedo una squadra coesa e che esprime un buon calcio. Non sono preoccupato, la Juve due anni fa dopo 10 giornate era lontanissima dalla vetta e noi siamo partiti molto meglio..."

*** *** ***


MONTELLA IN CONFERENZA STAMPA

Con quali certezze e dubbi ripartirà?
"Sono soddisfatto, abbiamo giocato alla pari della Roma. Ho l'obiettivo di far diventare questa partita uno scontro diretto. Sono molto fiducioso. Si può crescere e credo che si poteva vincere nella seconda parte dove avevamo alzato i ritmi. Ci vuole equilibrio e sono ottimista."

3 sconfitte su 7, la società fa sapere che c'è massima fiducia...
"Mi fa piacere e conosco i rischi del mestiere e so di essere valutato per il campo. Siamo destinati a migliorare. Oggi il mercato è andato in campo."

Il Milan si può permettere di lasciare Suso e Bonaventura in panchina?
"Sono importantissimi ma ce ne sono anche altri."

Nel momento migliore qualche svarione difensivo. Pensi di poter migliorare?
"Sì. Oggi contro un grande attacco la difesa ha fatto bene. C'è stato un grande gol di Dzeko con un pizzico di fortuna. Nella partita ci sono sempre dei piccoli errori."

Vuoi dire qualcosa al pubblico?
"Il nostro valore aggiunto e lo sarà anche nel futuro. Ha apprezzato tante cose. Il gioco è stato di buon livello anche se è una sconfitta dolorosa per come è venuta. Li ringrazio."

Quanto può incidere sul morale della squadra?
"Siamo tutte persone di calcio, credo che la strada sia questa. I risultati arriveranno."

A fine partita sei andato fai giocatori per rincuorarli. La squadra ha bisogno di questo?
"Hai visto bene perché ho sentito il calore del pubblico anche dopo il fischio finale. La squadra è molto giovane e ha bisogno di qualche carezza in più. Questa sera nessun calciatore ha giocato al di sotto delle sue possibilità. Devono andare a casa a testa alta."

Note positive da Silva?
"Grande partita ed è andato vicino al gol. La Roma concede più spazi rispetto alle difese arcigne italiane."

Il modulo, hai messo da parte il 4-3-3...
"Oggi abbiamo un'altra squadra e altri calciatori. Non credo molto nei moduli. Insigne e Callejon fanno 15 gol."

Un Milan che ha convinto, soddisfazione o rabbia?
"Dipende come la vedo, non lo so, ci consoliamo per la prestazione per non pensare al risultato."

Mercato - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 08 feb 2018 
Calciomercato Roma, Pellegrini fa gola a mezza Europa: contratto da rifare
La clausola fa gola a molti, il club non vuole perderlo
Non c'è Roma senza Florenzi
A volte basta un capriccio per far saltare il banco, un'attesa troppo lunga, un...
Calciomercato Roma, Monchi blocca il talento Castro. Rebus De Rossi
Monchi è vicino al primo colpo per la prossima stagione: il d.s. ha bloccato il...
CALCIOMERCATO Roma, Monchi mette Kovacic nel mirino: si allontana Badelj
Monchi lavora per rinforzare il centrocampo della Roma durante il mercato estivo....
Florenzi e la Roma senza sosta né rinnovo
La strada è lunga, verso la Champions e verso il rinnovo. Faticose tutte e due,...
Uefa, giallorossi all'esame Financial Fair Play
Domani la Roma sarà ricevuta a Nyon dalla Uefa: sul tavolo lo sforamento dei paletti...
 Mer. 07 feb 2018 
Dall'Inghilterra, retroscena Manolas: nell'ultimo giorno di mercato rifiutata offerta dell'Arsenal
Indiscrezione di mercato proveniente dall'Inghilterra. Nell'ultimo giorno di mercato...
Benvento, Vigorito: "Totti? Lo avrei tenuto anche se passeggia. Se qualcuno sacrificasse il..."
"Se qualcuno sacrificasse il proprio ego farebbe del bene a tutti"
ROMA, +52 milioni nelle ultime 2 finestre di mercato. Davanti solo Monaco, Dortmund e Lione
Secondo un'analisi fatta dal CIES Football Observatory sul bilancio nelle ultime...
L'intermediario di Dzeko: "Edin ha dato l'impressione più volte di non volere veramente il Chelsea"
Federico Pastorello, intermediario nella trattativa che ha portato Emerson Palmieri...
Calciomercato, la Roma blinda Pellegrini
Le vacanze post mercato sono già finite. Da oggi Monchi tornerà a lavoro a Trigoria...
Calciomercato Roma, Slimani ha rifiutato i giallorossi per il Newcastle
Islam Slimani in questa sessione di mercato invernale è stato ad un passo dal vestire...
Roma, non resta che Gerson
Senza Nainggolan e Pellegrini squalificati, con Gonalons infortunato e Daniele De...
Di Francesco inflessibile, Bruno Peres sta fuori
Non era felice. Dove quel felice lì è chiaramente un eufemismo. Piccolo o grande...
Un miliardo in fumo, il calcio senza titoli dei padroni stranieri
Un miliardo e trecento milioni investiti, duecento calciatori acquistati, quindici...
 Mar. 06 feb 2018 
Roma, venerdì di fronte all'Uefa per il fair play finanziario
Tra 72 ore la Roma volerà in Svizzera per l'appuntamento fissato in agenda con l'Uefa...
CALCIOMERCATO Roma, dalla Francia: il PSG ha cercato Schick, Monchi ha richiesto 60 milioni
Nonostante non sia partita bene l'avventura di Patrik Schick con la maglia della...
Spalletti: "Parlo volentieri con i tifosi. Non credo di aver detto niente di particolare"
Luciano Spalletti interviene a PremiumSport sulla questione che lo ha visto protagonista,...
Diritti tv, De Siervo, ad Infront: "Il mercato è aperto, ora il calcio è più visibile"
«Mi aspetto che Sky possa intervenire davanti all'Autorità garante per la concorrenza...
Calciomercato, Top 25: i migliori contratti in scadenza a giugno 2018
Da Ribery a De Vrij, da Balotelli a Ibrahimovic: sono tanti i campioni che entro...
Bruno Peres, super multa e possibile cessione immediata
Dopo l'incidente di ieri, causato da un uso eccessivo di alcolici nella notte post...
Calciomercato Roma, Pellegrini, clausola da rivedere
Riflettori puntati su Lorenzo Pellegrini. Le buone prestazioni del giovane centrocampista...
Da Delvecchio a Under: quando il gol è lampo
Chiamateli piè veloci. Non saranno omerici, ma sono eroi. Almeno per un giorno,...
Roma, modulo di gruppo
Adesso, ritrovata la vittoria dopo 50 giorni di digiuno, c'è solo da capire che...
Spalletti ad alcuni tifosi: "Totti non correva più, gli altri si deprimevano"
Chiacchierando a notte fonda con sei tifosi della Roma, davanti a un ristorante...
De Rossi, la chiave per una Roma flessibile
Manca dal 30 dicembre 2017, Roma-Sassuolo 1-1, ma può essere la chiave per rendere...
 Lun. 05 feb 2018 
Tifosi furiosi con Bruno Peres: "Sfasciacarrozze, vai via da Roma"
Tra ironia (“Possiamo chiamarlo Bruno Ceres?”) e sarcasmo (“Più che un calciatore è uno sfasciacarrozze”), il web giallorosso si scaglia contro il brasiliano dopo l’incidente: “Più auto distrutte che partite decenti”
Peres, positivo l'alcol test. Per il brasiliano allenamento punitivo a Trigoria
Peres: alcol test positivo. Ritiro della patente e 800 euro di multa
Diritti TV, l'assemblea di Lega ha accettato l'offerta di MediaPro. Serie A in mani spagnole
Importante svolta sul fronte dei diritti TV. In data odierna l'assemblea di Lega...
L'agente di Jonathan Silva: "Nel giro di dieci giorni si allenerà con la squadra. Qui può crescere"
L'unico acquisto del mercato invernale di Monchi si chiama Jonathan Silva. L'argentino...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>