facebook twitter Feed RSS
Domenica - 16 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Prohaska: "Spalletti è un grande allenatore. Se Totti avesse giocato titolare, sarebbe rimasto..."

"Se Totti avesse giocato titolare la scorsa stagione, Spalletti sarebbe ancora a Roma. Il calcio è cambiato ma l'Inter è rimasta grande. Io 'lumachina'? Non ero poi così lento"
Venerdì 15 settembre 2017
Herbert Prohaska è uno di quei nomi che gli appassionati di calcio, in Italia, difficilmente avranno dimenticato. I suoi baffoni, così come i suoi piedi raffinati, sono passati anche dalla nostra Serie A, dove Herbert ha giocato con Inter e Roma, vincendo anche uno scudetto in giallorosso. Adesso, a 62 anni, vive nella sua Vienna e, quando può, guarda la "sua" Inter da lontano: "Spalletti è un grande allenatore. Quest'anno, i nerazzurri se la giocheranno con la Juve. Al massimo, possono sperare di lottare per il vertice anche Napoli, MIlan, Roma e Lazio". Quello che si vede oggi, certamente, non è però il calcio che, anni fa, Prohaska giocava in campo: "E' cambiato tutto. Ricordo, quando arrivai all'Inter, che ero l'unico straniero in mezzo a 25 italiani, fui il primo ad arrivare alla riapertura delle frontiere. Mi chiesero di farmi fotografare con un violino in mano... il classico austriaco! Oggi, invece, pochi italiani, tanti stranieri ed un presidente cinese! Ma l'Inter è ancora un grande club.". Chissà cosa ne pensa allora del capitano biondo platinato. Certe cose, quando Herbert giocava, non si vedevano di certo: "Non importa, Icardi resta il mio preferito! 20 gol assicurati. Anche Candreva mi piace. In quest'Inter manca un regista? Non serve più averne uno nel calcio moderno, bisogna correre e giocare con pochi tocchi". Dunque, Prohaska oggi avrebbe difficoltà a trovare una maglia da titolare? Difficile da credere, anche se un difetto lo aveva pure lui. Lo chiamavano "lumachina". "Non perché fossi lento... ero sempre il quinto/sesto più veloce della mia squadra, fu un equivoco legato al mio soprannome. Da lì, tanti giocatori sono stati chiamati in quel modo, vedete Montolivo. Tuttavia, se Riccardo fosse pure veloce, non sarebbe al Milan ma al Real Madrid". Inter e non solo nel suo passato, Prohaska ha vestito anche la maglia della Roma. Che, nell'autobiografia di Eriksson, si narra che Herbert abbia abbandonato dopo una sola stagione a causa di una pallonata che colpì Liedholm, che non ne vuole sapere di perdonare il centrocampista austriaco. "Falso. Anche con occhio gonfio, continuò a trattarmi come sempre.. Andai via, in realtà, perché Falcao trovò un nuovo accordo e fu acquistato anche Cerezo, non avevo la garanzia di giocare con continuità". Nonostante abbia trascorso solo una stagione nella capitale, Prohaska ha ancora un bel ricordo: "Diventai una leggenda in un solo anno, nessun altro ha fatto così". Fino ad allora. Poi, è arrivato un certo Francesco Totti. "Di sicuro il più grande romanista di sempre. Lo scorso anno, lui voleva ancora giocarle tutte, ma se avesse potuto fare il titolare come una volta, oggi Spalletti sarebbe ancora in giallorosso". Un ultimo aneddoto: si narra che, qualche mese fa, in primavera, Prohaska restò in mutande in uno studio televisivo: "Vero. Dissi che l'avrei fatto in caso di remuntada del Barcellona contro il Psg...".
Fonte: Gazzetta dello Sport

Primavera - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 27 ott 2018 
De Rossi e la Roma preparano il futuro: rinnovo e panchina
Quello di De Rossi sembra un percorso scritto. A primavera il centrocampista valuterà...
 Mar. 23 ott 2018 
UEFA YOUTH LEAGUE - Roma-CSKA Mosca 3-1
Nella 3ª giornata del Gruppo G della fase a gironi della UEFA Youth League 2018/2019...
 Lun. 22 ott 2018 
DI FRANCESCO: "La gente vuole vedere degli atteggiamenti differenti e noi glieli vogliamo dare"
CHAMPIONS LEAGUE - ROMA-CSKA MOSCA, LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Quando ci sono difficoltà di solito usciamo dalla partita. Questi alti e bassi mi tormentano"
Coric, Luca Pellegrini, Kluivert e Bianda: sono solo meteore?
(...) Il poker di ragazzi su cui si è puntato parecchio in estate - destinati, se...
Lo "straripante" Freddi Greco scoperto da Conti
Raccontano che un altro così completo in Primavera non ci sia. È Freddi Greco a...
 Sab. 20 ott 2018 
DiFra lancia Luca, l'altro Pellegrini: "Viene su bene"
Il suo erede - e amico - in Primavera, Riccardo Calafiori, sta combattendo una sfida...
 Ven. 19 ott 2018 
PRIMAVERA 1 - Roma-Palermo 5-0
Nella 5ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
 Gio. 18 ott 2018 
Roma, turnover obbligato in vista del tour de force
Sei gare in ventidue giorni. Ventitré (un portiere, 8 difensori, 9 centrocampisti...
 Mer. 17 ott 2018 
Pellegrini: "È fondamentale mettere in chiaro le cose sia in campionato sia in Champions"
"Proveremo a recuperare qualche punto già contro la SPAL"
Kluivert: "Divento sempre più forte"
«Voglio di più». Lo ripete con forza Justin Kluivert, lo ribadisce ad ogni intervista...
 Dom. 14 ott 2018 
Roma, le novità (di mercato) prendono i voti
Se giustamente «un mercato non può essere giudicato a settembre» (Monchi dixit),...
 Ven. 12 ott 2018 
I Totti del futuro: la Roma coltiva i suoi gioiellini
Strana la vita. Al tifoso che guarda con timore i debiti a bilancio evidenziati...
 Gio. 11 ott 2018 
ROMA, 3-2 in amichevole alla Lupa: a segno Cangiano, Marcano e Coric
Continua a Trigoria il lavoro di Eusebio Di Francesco e della sua Roma, orfana degli...
De Rossi recupero a rilento. Di Francesco visita il Centro di Preparazione Paralimpica
Senza 11 giocatori convocati in nazione e con i tre infortunati Pastore, Kolarov...
TRIGORIA 11/10 - Esercitazioni tecniche con la Lupa Roma. Presente Amelia
ALLENAMENTO ROMA - Individuale per De Rossi, Pastore e Kolarov
 Mer. 10 ott 2018 
TRIGORIA 10/10 - Doppia seduta: lavoro atletico in mattinata, tattica nel pomeriggio
ALLENAMENTO ROMA - Individuale per Pastore, De Rossi e Kolarov
CALCIOMERCATO Roma, Bianda via a gennaio: c'è il Benevento
William Bianda, difensore centrale acquistato da Monchi nell'ultima sessione di...
 Mar. 09 ott 2018 
TRIGORIA 09/10 - Terapie per Kolarov, De Rossi e Pastore
ALLENAMENTO ROMA - Scatti, allunghi e partitella a campo ridotto. Doppietta di Perotti.
De Rossi come Kolarov, guerriero con frattura
Scherzandoci su, forse un pochino se l'è tirata da solo. Ed è successo esattamente...
De Rossi si rompe il dito del piede. La Serbia rimanda a casa Kolarov
Ennesima tegola per Eusebio Di Francesco: al 6' della partita contro l'Empoli Daniele...
 Lun. 08 ott 2018 
La Roma dei Pellegrini. Gli ultimi due prodotti della Cantera giallorossa
Luca e Lorenzo con tanto in comune tra loro, non solo il cognome. Un papà “calcistico”, sono ex attaccanti e hanno messo k.o. la sfortuna
 Dom. 07 ott 2018 
PRIMAVERA 1 TIM - Napoli-Roma 0-4
Nella 4ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
 Ven. 05 ott 2018 
Calafiori vola negli Usa per l'operazione: "Tutto passa"
Il sedicenne giallorosso, d’accordo con il procuratore Raiola, andrà in Pennsylvania per l’operazione al ginocchio sinistro. Intanto, bilancio approvato: c’è un rosso di 25.5 milioni
 Gio. 04 ott 2018 
Calafiori, è scontro tra club e Raiola
La sofferenza prepara a nuove gioie: facile a dirsi. Eppure, a dispetto dell'età...
Pellegrini, Roma, Veronica e il cane Leo. La vita è qui
Si dice che il calcio sia soprattutto una questione di testa. O, perlomeno, che...
 Mer. 03 ott 2018 
Roma, Viktoria con la manita
La manita alzata all'Olimpico contro il Viktoria Plzen, 5 a 0, è per farsi riconoscere:...
 Mar. 02 ott 2018 
A. De Rossi: "Quando gli avversari alzano i ritmi ci mandano in difficoltà. Abbiamo delle criticità"
Alberto De Rossi, allenatore della Roma Primavera, ha rilasciato alcune dichiarazioni...
Giannini, futuro in Australia? "Ecco cosa invidio a Totti..."
Il Principe cerca squadra: "Sono qui per vedere se c'è la possibilità di lavorare con un club del campionato australiano. A Francesco invidio l'essere riuscito a indossare una sola maglia in tutta la carriera"
Youth League, la Roma cerca riscatto
La Roma Primavera cerca riscatto in Youth League. Dopo i due successi in campionato,...
Di Francesco: "Cerco continuità e nuove emozioni"
«Non possiamo sbagliare». Il derby è già alle spalle. Di Francesco conosce bene...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>