facebook twitter Feed RSS
Martedì - 19 febbraio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Preziosi e la Juve: virus delle cessioni

Lunedì 11 febbraio 2019
E l'enigma degli enigmi. E persino La Settimana Enigmistica avrebbe difficoltà a proporlo ai suoi solutori più preparati: nella penultima pagina, quella dedicata alla soluzione dei quesiti, non saprebbe infatti che cosa scrivere, getterebbe la spugna persino Alessandro Bartezzaghi. A quale mistero alludiamo? Per parlarvene, lo faremo come se si trattasse di un caso di "Pilade, agente in borghese".

ENRICO PREZIOSI, presidente del Genoa, ha appena fatto il colpo della vita. Dopo aver acquistato in estate Piatek dal KS Cracovia per 4,5 milioni, a gennaio lo ha rivenduto al Milan per 35 realizzando in 6 mesi una plusvalenza di 30,5 milioni. Preziosi viene complimentato da tutti ma pochi giorni dopo, a sorpresa, la Juventus comunica di aver ceduto al Genoa Sturaro per 18 milioni. La cosa pare strana: perché una cifra così alta non è mai stata spesa per nessun giocatore nella storia del Genoa FC e soprattutto perchè Sturaro è un giocatore mediocre, reduce da un lungo infortunio e che nell'ultima stagione ha giocato 12 mezze partite nella Juventus e zero nello Sporting Lisbona. Ma c'è di più. Mentre Piatek costava a Preziosi di stipendio 740 mila euro lordi l'anno (400 netti), Sturaro costa 2,78 milioni l'anno (1,5 netti). Poiché Preziosi dovrà stipendiarlo fino al 2021, per due stagioni e mezzo spenderà dunque 6,95 milioni contro gli 1,85 che avrebbe speso per Piatek: 5,1 milioni in più che vanno ad aggiungersi ai 18 milioni dell'acquisto e che portano il totale-spesa per Sturaro a 23,1 milioni. In pratica, il guadagno fatto con la cessione di Piatek (30,5 milioni) viene ora quasi completamente cancellato: 30,5 (Piatek) meno 23,1 (Sturaro) fa 7,4 milioni, e cioè i soldi che Preziosi si è già impegnato a dare alla Juventus per acquistare un giovane giocatore (Favilli) avuto in prestito biennale ma con obbligo di riscatto fissato a 7 milioni. In soldoni: considerando che i 30,5 milioni di guadagno fatti da Preziosi cedendo Piatek al Milan finiranno tutti nelle casse della Juventus (che riceve 18 milioni per Sturaro, ne risparmia quasi 7 per lo stipendio che si accolla Preziosi e ne riceve 7 per Favilli: totale 32) al termine di una pregevole triangolazione Milan-Genoa-Juventus, la domanda è: perchè Preziosi, che pur di guadagnare 1 milione venderebbe la madre a un club di serie B cileno, ha acquistato Sturaro? Pensa che Sturaro, 26 anni, sia il nuovo Beckenbauer? Aveva un debito di riconoscenza nel confronti del club di Agnelli oppure cerca di ingraziarselo, perché nella vita non si sa mai? Oppure è stato colpito da un nuovo, terribile, sconosciuto virus che spinge i presidenti a riversare i propri soldi nelle casse della Juventus?

E in questo caso: trattasi di virus contagioso? Pare infatti che Ferrero, presidente della Sampdoria, abbia acquistato dalla Juve (che in estate aveva comprato dal Genoa il portiere Perin, nazionale, per 12 milioni più 3 di bonus: totale 15) il portiere Audero per 20 milioni; pare infatti che Giulini, presidente del Cagliari, abbia acquistato dalla Juve l'attaccante Cerri, 8 presenze e zero gol quest'anno, per 9 milioni, accollandosi l'obbligo di riscatto; tutti emuli di Pozzo, boss dell'Udinese, che in estate aveva sbalordito il mondo acquistando dalla Juve Mandragora (Don Abbondio direbbe: chi era costui?) per 20 milioni. Ai solutori dell'enigma, ricchi premi e cotillons.
di P. Ziliani
Fonte: Il Fatto Quotidiano

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 18 feb 2019 
Frosinone-Roma, Le Probabili Formazioni
25ªGiornata di Serie A
Roma, Olsen un angelo custode
Eppure qualcuno nei giorni scorsi lo avrà pure detto o di sicuro per la testa gli...
MIHAJLOVIC: "Assurdo perdere una partita così, mi piace l'atteggiamento dei miei giocatori"
ROMA-BOLOGNA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, SINISA MIHAJLOVIC
DI FRANCESCO: "Nel primo tempo meritavamo di stare sotto. Non mi piace vincere così"
ROMA-BOLOGNA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: "Nel primo tempo abbiamo commesso tanti errori. Nel secondo tempo ho avuto una risposta cambiando a livello tattico"
TRIGORIA, la ripresa degli allenamenti fissata domani pomeriggio in vista del match il con Frosinone
Dopo la vittoria contro il Bologna, la Roma si ritroverà domani alle ore 16.45 sui...
OLSEN: "Felice della vittoria ma dobbiamo lavorare sulle cose che non hanno funzionato"
ROMA-BOLOGNA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA OLSEN A ROMA TV Oggi per molti è stato...
Roma-Bologna 2-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Olsen para tutto. El Shaarawy cambia la gara
FAZIO: "Il Bologna ha fatto una gran partita, ma abbiamo giocato da squadra matura"
ROMA-BOLOGNA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA FAZIO A SKY SPORT Partita molto complicata...
La Roma trema ma vince. Il Bologna sbatte su Olsen
Nel posticipo della 24ª giornata i giallorossi vincono e vanno a un punto dal quarto posto. Sugli scudi Olsen, che salva i suoi in più occasioni. Traversa di Soriano nel primo tempo
SORIANO "Abbiamo avuto occasioni da gol solo noi. Con Mihajlovic ce la giochiamo ovunque"
FINE PRIMO TEMPO: ROMA-BOLOGNA 0-0 ROBERTO SORIANO A SKY SPORT Hai avuto delle grandi...
MIRANTE: "Dobbiamo dare un'impronta per il campionato. Sarà un test fondamentale"
ROMA-BOLOGNA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA MIRANTE A ROMA TV Partita particolare per...
Roma-Bologna, Le Formazioni UFFICIALI
24ªGiornata di Serie A
SERIE A 2018/2019, 24ª Giornata
Calendario e Risultati
Piatek, Icardi e Zaniolo diversamente eroi
Mai come ieri allo stadio Mazza di Ferrara abbiamo compreso cosa sia il calcio al...
BARCELLONA, Lenglet: "La sconfitta contro la Roma è una cicatrice da cancellare"
Domani la Champions League metterà di fronte Barcellona e Lione, I catalani torneranno...
Roma, tifosi infuriati con Le Iene: "Giù le mani da Zaniolo"
Numerosi i commenti sui profili social del programma televisivo, arriva anche la replica della madre: «Nicolò è un ragazzo d'oro»
Cangiano-gol, in Primavera cresce un piccolo Insigne
Il 5-1 che la Roma Primavera ha rifilato sabato al Napoli ha fatto un po' soffrire...
Due proprietà così vicine e così lontane
Roma-Bologna è la sfida tra due proprietà americane. Da una parte James Pallotta,...
Kluivert e Olsen: la sfida è prendersi l'Olimpico
Il ragazzino e il veterano: quello che deve conquistare il posto da titolare e quello...
La supermamma, i selfie: e alla fine Zaniolo s'infuriò
L'appello di Di Francesco ieri era accorato:. «Fate rimanere Zaniolo sereno». Il...
Alla ricerca dell'amore
Non basta Zaniolo, il ragazzo è bravissimo, bello a vedersi e anche umile. Ma un...
Zaniolo, il ragazzo rimandato in turn over
E' strano parlare di riposo quando ci si riferisce a un ragazzotto di nemmeno 20...
Riecco Perotti: all'andata l'unica presenza da 90 minuti
Contro il Bologna, all'andata, Perotti ha giocato l'unica partita da 90' di questo...
Sprint per il 4° posto, Roma obbligata a battere il Bologna
È passato un girone, e forse pure la crisi. Quella aperta lo scorso settembre con...
La Roma ha in mano il jolly
Questo weekend, appena finito, sicuramente andrà a incidere nella corsa alla zona...
Stadio della Roma, Raggi: "Si farà. Avremo un miliardo di investimenti privati nei prossimi 3 anni"
Virginia Raggi, sindaco di Roma, ha rilasciato un'intervista al quotidiano La...
Roma-Bologna, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Roma-Bologna secondo le principali...
JUVENTUS, Paratici: "Stiamo seguendo Zaniolo..."
Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus, è intervenuto nel corso di Radio...
 Dom. 17 feb 2019 
ZANIOLO: "Totti mi ha detto di rimanere con i piedi per terra, mi piacerebbe essere una bandiera..."
"Totti mi ha detto che il meglio deve ancora venire. Mi piacerebbe essere una bandiera come lui”
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>