facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 19 settembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Diawara: "La Roma il posto giusto per ricominciare. La permanenza di Dzeko ci ha dato una scossa"

"La Roma è una grandissima squadra. Con il Genoa non sarà facile, ma siamo quasi al 100%"
Venerdì 23 agosto 2019
Il centrocampista della Roma Amadou Diawara ha rilasciato un'intervista per l'AS Roma Match Program.

Ad un mese circa dall'inizio della preparazione in che stato di forma è Amadou Diawara?
"Fisicamente mi sento molto bene. Ho scelto di tornare prima per non rimanere troppo indietro negli allenamenti rispetto al gruppo. Avendo un nuovo allenatore, se fossi tornato dopo, avrei dovuto passare settimane a cercare di recuperare. Giorno dopo giorno sto capendo meglio quello che il mister vuole da me".

Come mai ha scelto la Roma?
"Perché è una grandissima squadra e sentivo che fosse il posto giusto per ricominciare un nuovo ciclo della mia vita calcistica. Non ci ho pensato due volte".

È stata la scelta giusta?
"Sì, ogni giorno che passa sono più convinto di aver fatto la scelta giusta".

È entrato in tutte le otto ultime amichevoli, cosa le chiede il mister in particolare?
"Il mister lavora molto sulla mia postura del corpo. Vuole che si cerchi sempre di verticalizzare, di cercare di togliere la palla da una parte e portarla dall'altra. Vuole un calcio molto interessante, che sembra semplice, ma non lo è. Stiamo lavorando per affrontare al meglio le gare di campionato".

Arriva il Genoa che lo scorso anno si è salvato all'ultima. E ha un nuovo allenatore...
"Non sarà una partita facile per noi e sappiamo che tutti i club di Serie A si fanno trovare pronti ad inizio stagione. È una grande squadra che può darci molto fastidio, però noi in questo momento siamo quasi al 100%. Stiamo preparando la partita al meglio e speriamo di iniziare bene la stagione".

Loro sono partiti già con il calcio vero, hanno battuto 4-1 l'Imolese, un avversario di Serie C. Come vanno affrontati i rossoblù?
"Il modo giusto per affrontare la gara è scendere in campo con la cattiveria giusta. Stiamo lavorando bene e non vediamo l'ora di fare sul serio e dare un segnale ai nostri tifosi, già da domenica all'Olimpico".

Hai incontrato il Genoa tre volte in carriera, sempre vinto... c'è anche il suo zampino con un assist due anni fa per il gol di Mertens. Qualora scendesse in campo all'Olimpico, che emozione sarebbe?
"L'Olimpico per me è sempre stato un grandissimo stadio. Quando venivo da avversario e oggi avendo questa maglia indosso ancora di più. Nella partita contro il Real Madrid sono entrato e ho sentito una emozione diversa, unica. Ho sentito calore, i tifosi sono molto vicini. Spero che i tifosi continuino a darci una mano per poter affrontare chiunque e fare una grande stagione".

Con chi ha legato di più tra i tuoi nuovi compagni?
"Sono qui già da un mese e vado d'accordo con tutti, infatti sono ben inserito con i miei compagni. Parlo un po' di più con Veretout con cui divido la stanza".

C'è un compagno che la ha colpito in particolare?
"Lo conoscevo già, ma sinceramente Kolarov mi ha impressionato. Sapevo che era un grandissimo giocatore, ma vedendolo allenarsi così, al massimo sempre, mi ha preso un colpo! Non ci credo! È troppo forte".

Trova dei punti di contatto tra Sarri e Fonseca?
"Sicuramente tra i due ci sono dei punti in comune. A Sarri non piaceva che si buttasse la palla in avanti, voleva sempre uscire con il pallone a terra. Penso che anche mister Fonseca voglia lo stesso, vuole sempre usare i centrocampisti e uscire palla al piede".

Dando uno sguardo al campionato... quali squadre ai blocchi di partenza sembrano essere più forti?
"Non lo so, con il mercato si possono prendere tanti giocatori, ma sulla carta non si può dire che faranno la differenza. Bisogna aspettare che parli il campo".

E la Roma dove può arrivare?
"La Roma vuole arrivare più in alto possibile. Sono arrivati tanti giocatori, molti giovani, e penso che abbia fatto un grande colpo a trattenere Edin Dzeko. Ci ha dato una scossa nello spogliatoio, siamo tutti molto carichi per questo".

E Diawara? Dove vuole arrivare?
"Diawara vuole arrivare insieme alla squadra più in alto possibile".
COMMENTI
Area Utente
Login

Mercato - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 18 set 2019 
Pallotta richiama i fidatissimi per un controllo capillare del club
Pallotta attende novità sul fronte stadio per tornare a Roma e controllare il suo...
 Mar. 17 set 2019 
Mkhitaryan e Veretout hanno cambiato la Roma
Il nuovo avanza, e pure bene. E' il nuovo di Petrachi, ma pure di Fonseca e in parte...
 Lun. 16 set 2019 
Una Estrella per De Rossi: Primavera al via
Un nome curioso, di quelli che ti rimangono impressi. Felipe Estrella Galeazzi,...
 Dom. 15 set 2019 
La Roma di Fonseca cerca il primo sorriso con Veretout e Micki
Dopo i mezzi passi falsi con il Genoa e la Lazio, entrambi pareggi, nelle prime...
Roma, incontro con la vittoria
La partenza della Roma, in questa stagione condizionata nel calendario da Euro 2020,...
 Sab. 14 set 2019 
De Zerbi: "Con la Roma c'è stato qualcosa. Come Fonseca, amo palleggiare"
Roberto De Zerbi poteva essere sulla panchina di Fonseca, dopo che erano sfumate...
FONSECA: "Non rischieremo Smalling. Lavoriamo attentamente per evitare gli infortuni"
ROMA-SASSUOLO, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Siamo migliorati, sono fiducioso per questa partita. C'è stato un passato difficile sugli infortuni, fin dal primo giorno è stato una nostra preoccupazione. Lavoriamo attentamente per evitarli"
 Ven. 13 set 2019 
SPINAZZOLA: "Sarà un mese importante, se partiremo bene avremo una grande spinta"
Leonardo Spinazzola è tornato ad allenarsi in gruppo da pochi giorni, dopo aver...
Rivoluzione Roma, svelati i quattro obiettivi di Fienga
Nessun disimpegno da parte di Pallotta: dalla Champions allo stadio, tutte le linee guida della stagione
Eredità Monchi, Zaniolo o Under via a fine anno
Senza Champions e con le scorie del mercato di Monchi da smaltire. La nuova Roma...
Pellegrini nel cuore della Roma
Pellegrini è tornato carico dall'impegno con l'Italia. Mancini lo ha elogiato per...
Roma rischio zero. Mai più casi Pastore e Nzonzi, si riparte da giovani e stadio
Stop ai rischi. La Roma del futuro riparte del passato e prova a riprendere un cammino...
Fienga e Petrachi firmano la svolta, solo in prestito i giocatori over 27
La Roma cambia le proprie dinamiche interne. Il fallimento della scorsa stagione...
Roma, esperienza in Premier: Fazio, Kolarov, Mkhitaryan e Dzeko con il Sassuolo. Smalling in dubbio
Ancora nessuno ha la certezza di quali saranno gli interpreti della ripartenza,...
 Gio. 12 set 2019 
Pallotta a caccia di sponsor
Terminati due lunghi mesi di calciomercato per la Roma di Fonseca è tempo di pensare...
Fonseca, la Roma in "sette" mosse
Deve essere una bella sensazione, per Paulo Fonseca, arrivare la mattina a Trigoria...
Serie A, bomber scatenati
Dall'Europa e dal mondo la parentesi dedicata alle nazionali ha regalato in dote...
 Mer. 11 set 2019 
Commissioni shock per gli agenti: 529 milioni di dollari nella sessione estiva
Nell'ultima sessione di calciomercato sono salite in modo considerevole le percentuali destinate ai procuratori
Roma, Fonseca il quarto tecnico più pagato della Serie A
C'è un uomo solo al comando: Antonio Conte. Quegli undici milioni netti all'anno...
Legione straniera, una Roma di mondo
50 nazioni di 4 continenti rappresentate in 92 anni di storia calcistica,...
Roma, Petrachi e il bilancio di un mercato "furbo"
«Non faccio i tarocchi, non sono un veggente». Così Gianluca Petrachi, otto giorni...
Avanti Fonseca: il suo calcio spregiudicato non si di discute
Nessun retroscena, anche perché non è necessario: nell'incontro di lunedì con Paulo...
AG. ZANIOLO: "Ci sono stati apprezzamenti da più parti, ma la Roma non ha mai voluto cedere Nicolò"
Claudio Vigorelli, agente tra gli altri di Nicolò Zaniolo, ha rilasciato un'intervista,...
 Mar. 10 set 2019 
De Rossi fa la spesa e i tifosi del Boca lo elogiano
In Argentina i sostenitori degli Xeneizes hanno apprezzato l'umile gesto dell'ex capitano della Roma: in fila al supermercato con sua figlia
PETRACHI: "Mkhitaryan ha rinunciato a dei soldi per venire a Roma. Dzeko? Il vento sta cambiando"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI HENRIKH MKHITARYAN, GIANLUCA PETRACHI: “Orgogliosi di aver portato un giocatore di spessore internazionale. Ho fatto capire a Dzeko che il vento a Roma stava cambiando. Le altre squadre hanno capito che non possono fare le prepotenti"
MKHITARYAN: "Mio obiettivo quello di fare più gol e assist possibile. Non ho paura della pressione"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI HENRIKH MKHITARYAN: "Per me parte una nuova avventura, so quali sono gli obiettivi e farò il meglio"
Le tessere sono 21.500. Calo minimo
C'e voglia di Roma nelle strade della Capitale. Al termine di una stagione più che...
Oggi la verità sul ko di Under
Fonseca incrocia le dita per Under. Oggi il turco si sottoporrà a nuovi accertamenti...
Dzeko, festa per il figlio. Pastore, idea per il Qatar
Party a tema in casa Dzeko per i due anni del filgio Dani con Edin che ne ha approfittato...
Sette gare in 20 giorni: le grane del turnover
Sette partite in venti giorni. Una media di quasi tre a settimana. Tra turni infrasettimanali...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>