facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 11 dicembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Cengiz Under: "Raggiungeremo la Champions perché lo meritiamo. Posso superare i 13 gol"

Mercoledì 17 luglio 2019
Cengiz Ünder ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Roma TV. Ecco le sue parole.

"Il mio primo anno è stato ottimo, ma anche il secondo credo sia stato buono. Nei primi sei mesi ho avuto ottime performance, fino all'infortunio. Purtroppo dopo la partita contro il Torino sono rimasto fuori tre mesi. Ritengo di poter dire che anche la passata stagione sia andata bene, nei primi mesi ho dato molto, nella seconda parte molte cose non sono andate come dovevano. Spero che quest'anno sia migliore dello scorso, ci credo molto in questo. Siamo una squadra di giovani e sono convinto che otterremo dei risultati. Ho sempre dichiarato che uno dei miei più grandi sogni era giocare in un club europeo, sono davvero felice di giocare in una squadra come la Roma. Sono molto fortunato e felice di poter giocare all'estero, di giocare qui. Per questo lavoro ogni giorno e continuerò così, perché voglio raggiungere i risultati più alti insieme a questa squadra. Sicuramente ci sono stati dei grandi cambiamenti nella mia vita, e per quanto sia difficile per me provo un grande orgoglio a rappresentare il mio Paese e spero di giocare in Europa per molto tempo ancora. Sono convinto di farlo. Sia personalmente che calcisticamente parlando mi sento diverso, perché ho visto calciatori andare a giocare in Europa e avere successo e adesso che sono qui è emozionante. Calcisticamente parlando da quando sono qui mi sento diverso, da quando sono arrivato credo di essere migliorato molto: adesso conosco le mie potenzialità sia in campo che fuori. Ormai mi sono abituato al campionato italiano, mi piace molto giocarci, spero che ogni stagione sia migliore della precedente, soprattutto in senso calcistico, ovviamente. In questo momento sto lavorando molto bene e credo di migliorare di giorno in giorno. Dal punto di vista tattico credo di essermi completamente adattato a questo gioco, ormai ho superato anche le difficoltà iniziali. Sicuramente un aspetto che devo curare è la forma fisica e anche capire meglio la mentalità calcistica italiana. Però certamente migliorare la forma fisica per me è fondamentale. Fonseca? Credo che abbia dato dei messaggi importanti alla squadra dal primo giorno in cui è arrivato. Come impressione, da giocatore, posso dire che ha molta grinta, secondo me assomiglia molto a Di Francesco, perché tutti e due vengono agli allenamenti con molta grinta e la trasmettono. Come lui, parla molto coi giocatori, dicendo come comportarsi in campo. Questo per noi è molto importante. Credo che così facendo inizieremo bene il campionato, perché dopo ogni sessione di allenamento parliamo e lo analizziamo e questo ci permette di stampare bene in mente gli schemi e farci trovare pronti in campo. Credo che il nostro nuovo allenatore riuscirà nel suo compito e spero noi insieme a lui. Che dire, gli allenamenti sono davvero molto faticosi, ma naturalmente la preparazione deve essere così e noi ci siamo abituati. È lavorando sempre di più ogni giorno che cresciamo. Certamente è faticoso, ma dopo aver fatto una bella stagione capisci l'importanza di tutto questo. Dopo ogni sessione vai a casa e cerchi il letto per sdraiarti. Io mi stanco molto ma non mi arrendo e continuerò a lavorare al meglio. Spinazzola? Anche io l'ho visto, cerco di dare il massimo negli allenamenti e nelle partite. Mi fa piacere che abbia detto questo, lo ringrazio vivamente per le sue parole. Sono contento che un giocatore come lui sia entrato in squadra. È un giocatore molto veloce e lo sono anche io. Non so chi lo sia di più, ma lui sicuramente è veloce. In passato siamo stati avversari, quando lo seguivo ho pensato che fosse incredibilmente veloce. Vedremo, spero che darà un contributo importante. Mi auguro che questa stagione sia ottima per noi, perché abbiamo davvero dei giocatori di valore. Secondo me il sentiero intrapreso è positivo e come ho già detto altre volte, lavorando tanto, stando uniti e aiutandoci in campo raggiungeremo dei risultati. Ci sono dei giocatori davvero giovani e giocatori con tanta esperienza, penso che riusciremo ad amalgamarci bene. Mi auguro che questa stagione andrà bene. Penso che raggiungeremo la Champions, perché la Roma, noi tutti, lo meritiamo e penso che raggiungeremo questo obiettivo. Spero di non avere infortuni, l'infortunio della scorsa stagione mi ha penalizzato, mi ha tenuto fuori dal campo per tre mesi. In verità al mio rientro ho fatto cose importanti, posso dire che quest'anno sarà molto diverso per me, perché sono in ottima forma e ormai mi sono ambientato al campionato italiano. Penso di poter superare 12-13 gol e fare più assist. Ci credo molto e voglio dimostrare a tutti quanto valgo. Lo dico dal profondo, ci credo davvero e quest'anno lo vedrete".



COMMENTI
Area Utente
Login

Champions - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 10 dic 2019 
Dieta e allenamenti: Bruno Peres si allena per tornare alla Roma
Il terzino a gennaio rientrerà dal prestito al San Paolo: si sta mantenendo in forma per provare a giocarsi le sue chance con Fonseca
Totti, via all'era da procuratore: contatti avviati con Esposito dell'Inter
Il baby talento nerazzurro è finito nel mirino dell'ex capitano della Roma, che a breve aprirà la sua agenzia
 Lun. 09 dic 2019 
Roma al bivio: il futuro in 4 giorni
Nei prossimi 4 giorni la Roma disputerà all'Olimpico due partite chiave. Giovedì...
 Dom. 08 dic 2019 
Roma, la legittima difesa
La solidità, caratteriale e tattica, è il segreto del nuovo corso. Fonseca ne ha...
Mirante, la Roma resta in buone mani
Il complimento più bello, anche se con i modi spicci che gli sono cari, glielo ha...
Caccia al gol. Tanto equilibrio, ma pochi tiri: "Roma, devi osare di più"
(...) Mettetevi nei panni di Paulo Fonseca. È nato a Maputo, in Mozambico, città...
 Sab. 07 dic 2019 
Roma, Smalling incanta: è già braccio di ferro con lo United per tenerlo
Il club giallorosso offre 15 milioni, gli inglesi partono da 20. E Solskjaer è sicuro: "In estate torna da noi". Sarà decisiva la volontà del difensore
Roma solida, Zaniolo e Pellegrini brillano sotto gli occhi di Totti
Esce indenne dal confronto con l'Inter, la Roma, portando a casa un pareggio a reti...
La notte dei miracoli di Mirante, il ragioniere non va in pensione
Ora il primo posto dovrà difenderlo seduto davanti alla tv sul divano di casa. Quasi...
Mancini-Smalling, la coppia da Champions
La Roma di Fonseca ha blindato la difesa, facendo rimanere per la prima volta in...
Smalling piace, pure allo United. Mancini: "Si, ora mi diverto"
Nella notte di San Siro hanno sovrastato Lukaku e Lautaro. Se l'Inter per la prima...
Roma, pari di maturità
La Roma, anche se incompleta nella notte più complicata, recita da big San Siro...
 Ven. 06 dic 2019 
MANCINI: "Ho fatto qualche errore ma per fortuna c'era Spinazzola dietro che mi ha dato una mano"
INTER-ROMA 0-0, LE INTERVISTE POST PARTITA MANCINI A SKY SPORT Ti sei divertito...
CONTE: "Non abbiamo rischiato contro un'ottima squadra come la Roma. Potevamo essere più cattivi"
INTER-ROMA 0-0, LE INTERVISTE POST PARTITA, ANTONIO CONTE: "Mirante è stato superlativo e il migliore in campo”
Toh, la Roma ha pagato stipendi più alti dell'Inter. Ma con Conte e Lukaku le cose cambieranno
Nel 2018-19 le spese per i tesserati giallorossi a quota 166 milioni contro i 163 nerazzurri. L’Inter vince la sfida dei fatturati (377 a 251) ma ha il doppio del deficit, per effetto delle plusvalenze
Notte da giganti
San Siro per due stagioni indimenticabili ha esultato per le vittorie del portoghese...
Febbre alta per Inter-Roma. Fonseca fa pretattica con Conte
"Copriti Edin!". Premurosi i romanisti presenti a Termini per salutare la partenza...
Roma a San Siro: momento della verità
Ci siamo! Stasera inizia il weekend più importante di questa prima parte del campionato...
Roma, esame da big contro la capolista
San Siro, ore 20,45: tocca all'Inter, da domenica nuova capolista del campionato,...
 Gio. 05 dic 2019 
Fonseca, il Conte da pagare
Quando Antonio Conte ha fatto sapere di non voler allenare la Roma in questo momento...
 Mer. 04 dic 2019 
Smalling-Lukaku: nemici per caso
Chris e Romelu hanno scelto di lasciare Manchester, come fu qualche anno fa per...
Quasi amici: Smalling contro Lukaku, dalla Premier a Inter-Roma
Qualche tempo fa si sono scambiati ricette vegane, ma venerdì non ci sarà spazio...
 Mar. 03 dic 2019 
Lo scudetto tra le eterne rivali è adesso una sentenza Capitale
Tutte le strade, compresa quella dello scudetto, portano a Roma. Con qualche mese...
La Capitale s'è desta
La Capitale s'è desta: almeno dal punto di vista calcistico aspettando che l'amministrazione...
Roma, prova di forza
La parola d'ordine del nuovo corso è semplice e al tempo stesso abbondante. Basta...
 Lun. 02 dic 2019 
Venerdì e sabato va in scena il meglio del nostro campionato
Guardando il prossimo turno di campionato viene il dubbio che quel computer che...
Cinismo e gol sotto la pioggia di Verona. E Fonseca: "Non dominiamo ma cresciamo"
L'aria sembrava quella della fatal (o quasi) Verona, ma pur non dominando (come...
Diego, rigore e fascia per l'amico ritrovato
Cinque punti (e una partita) meno della Lazio terza, prima del fischio d'avvio di...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>