facebook twitter Feed RSS
Domenica - 16 giugno 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Bufera Ettore Viola sulla Roma: Pallotta e lo stadio nel mirino. Su Totti...

L'ex dirigente e figlio del presidente del secondo scudetto si scaglia contro la proprietà: "Usano Totti come testimonial. Mio padre sempre presente, per questo ha vinto"
Martedì 11 giugno 2019
ROMA - "Se uno continua a gestire la società attraverso manager che non capiscono molto di calcio e chi potrebbe aiutarli viene emarginato, la Roma è destinata ad andare sempre peggio". Ettore Viola si scaglia contro la Roma, la dirigenza e il proprietario James Pallotta, reo di aver danneggiato la società attraverso le deleghe sbagliate a diversi dirigenti del club. L'ex dirigente e figlio del presidente che ha portato i giallorossi al secondo scudetto e alla finale di Coppa dei Campioni ha voluto commentare il momento della Roma in un'intervista a Dagospia: "Con mio padre tutto quello che è accaduto negli ultimi tempi a Trigoria, non sarebbe mai successo. Dino Viola era esageratamente presente, seguiva gli allenamenti, le partite allo stadio sia in casa che in trasferta. È così che si vince qualcosa".

L'ad Fienga non convince Viola, così come il ruolo di Totti e la scelta di Fonseca come allenatore: "Magari Fienga è un manager eccellente ma il calcio è un'altra cosa. Francesco decida cosa fare. Se gli danno un ruolo operativo ha senso che resti, se invece continua ad essere usato come testimonial mi sembra per lui tempo sprecato. Fonseca? A forza di sentirsi dire no da tutti, finalmente ne hanno trovato uno... L'aspetto è di una persona simpatica e disponibile ma io avrei puntato sul profilo di un allenatore che conosce il campionato italiano. Per Fonseca ci vorrà un anno di rodaggio. Ma la Roma di rodaggi ne ha fatti fin troppi...".

Infine sulla questione stadio: "Se Pallotta si rendesse conto che le problematiche del nuovo impianto a Tor di Valle sono tali che il suo progetto non può andare avanti, forse potrebbe decidere di lasciare a qualcun altro. Faccio fatica a pensare che diano l'ok definitivo a Pallotta per Tor di Valle che obiettivamente non mi sembra il posto migliore per costruire uno stadio. Se ce la dovesse fare, che Dio li benedica, ma non mi sembra che al momento ci siano i presupposti...".
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 15 giu 2019 
Calciomercato Roma, offerta per Pau Lopez: i dettagli e la posizione del Betis
C'è la questione legata all'addio di Francesco Totti (lunedì in programma la conferenza...
Di strade che raccontano storie e dentro Totti mai lontano da Roma, al "pulcino" che ha ricevuto...
Al “pulcino” che ha ricevuto simbolicamente l’ultima fascia da capitano di Francesco Totti due anni fa
GRAVINA: "Per Totti porte aperte in Figc, aspetto solo un cenno"
Il presidente della Federcalcio chiama l’ex capitano della Roma, che lunedì annuncerà la decisione di lasciare i giallorossi
Kluivert: "Il prossimo anno farò meglio, ma non devo avere fretta"
L’esterno olandese si è raccontato: “L’età non conta, non devo avere fretta. Sono sicuro che farò meglio, ma devo segnare molto di più”
Addio Totti, i tifosi furiosi: "Avete distrutto la Roma"
La società vive un momento senza precedenti. Due capitani lasciano Trigoria nel giro di un mese: "Qualsiasi cosa accadrà, c'è solo un capitano. Ti amo"
Immobile e il Frosinone tirati in ballo in Spagna nello scandalo scommesse
Anche l'attaccante della Lazio e il club ciociaro sono stati tirati in ballo nelle intercettazioni telefoniche: coinvolgimento tutto da dimostrare, Il legale di Immobile: "Totalmente estraneo"
Il Napoli trova l'accordo con Manolas: sorpassata la Juve
Per il difensore pronto un quadriennale da 3,5 milioni all'anno. Ma Pallotta chiede di pagare per intero la clausola
ZANIOLO via solo per un'offerta alla Alisson
Muro Roma per Nicolò Zaniolo. Il giovane talento giallorosso è seguito da diversi...
Totti verso l'addio: lunedì conferenza stampa al CONI
Totti ha deciso: lunedì dirà addio alla Roma! L’incontro con Fienga diventa uno sfogo al telefono. Si sente un sopportato che dà indicazioni inascoltate. Dopodomani racconterà all’Olimpico la sua verità
Calciomercato Inter, Icardi valuta azione legale per liberarsi a costo zero
Nella guerra fredda fra Mauro Icardi e l'Inter, entra per la prima volta la minaccia...
Lukaku, Dzeko e Barella: Inter, conto da 120 milioni
La società intende consegnare a Conte tre acquisti di peso entro il ritiro del 7 luglio
Caos Roma. Pallotta prova a ricucire con Totti: "Ha bisogno di tempo per decidere"
James Pallotta cerca di mettere un freno al caso Totti o, quanto meno, a prendere...
PASTORE: "Non ho avuto continuità, ma non vedo alcuna ragione per andarmene"
"Interesse di Boca e River? Con me non ha parlato nessuno”
Tifosi soci della propria squadra: così l'Italia apre al modello Barcellona
Il Barcellona ne conta 143mila di cui 86mila abbonati allo Stadio. Il Bayern Monaco...
Il segreto turco dello scudetto Under 15
Ai più il nome Tugberk Tanrivermis non dice molto, ma gli addetti ai lavori parlano...
Fonseca chiede tre assi: Lopez, Verissimo e Veretout
(...) «Il nuovo allenatore conosce i reparti in cui dobbiamo migliorare - ha detto...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>