facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 22 maggio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

De Rossi ai tifosi: "Ê Una scelta di chi sta a Boston e non dei dirigenti che sono a Trigoria"

Striscioni fuori il Fulvio Bernardini contro la società e pro De Rossi. Il centrocampista giallorosso, Ranieri e Massara a confronto con i tifosi
Mercoledì 15 maggio 2019
Dura contestazione davanti al centro sportivo Fulvio Bernardini per una Roma che ieri ha annunciato l'addio di Daniele De Rossi. Dopo gli striscioni esposti questa notte contro la società, la protesta della Curva Sud è proseguita davanti ai cancelli del Fulvio Bernardini con diversi striscioni esposti contro la dirigenza. «AS azienda, oggi chiarimo questa faccenda», «Fatelo firmà», «Noi l'AS Roma, voi azienda funebre» i messaggi dei tifosi rivolti al club giallorosso.

Tanti cori per Daniele De Rossi e contro James Pallotta. Dopo un'ora il boato dei tifosi: De Rossi sotto la pioggia è uscito dal centro sportivo per parlare con i tifosi, accompagnato dal direttore sportivo Massara e, dopo qualche minuto, anche da Claudio Ranieri. Ovazione anche per il tecnico testaccino: «Mister devi restare alla Roma insieme a De Rossi!», «Daniele non te ne andare, falli ragionare». Poi le domande a Massara, per cercare di capire a chi attribuire la colpa dell'addio del capitano: «Abbiamo capito, la colpa è di Pallotta e Baldini che non lo vogliono più tra i piedi». Il centrocampista giallorosso molto serenamente ha spiegato i motivi del suo addio: una scelta arrivata non dai dirigenti che sono a Trigoria, ma da chi si trova a Boston. Il capitano ha poi cercato di tranquillizzare i tifosi, chiedendo nuovamente di credere nei suoi compagni di squadra che resteranno a Trigoria la prossima stagione. Ma il destino di De Rossi è segnato, e questa potrebbe essere soltanto una delle tante contestazioni che accompagneranno il finale di stagione giallorosso.
COMMENTI
Area Utente
Login

News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 

Errore (44545664)