facebook twitter Feed RSS
Domenica - 15 dicembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

La Roma senza bandiere si prepara per Gasperini. E Totti...

Le strategie del club e il peso del dirigente sulle scelte: i retroscena
Mercoledì 15 maggio 2019
ROMA - Il repulisti adesso è totale: via l'amministratore delegato, via il direttore sportivo, via l'allenatore, via il capitano. La Roma sceglie ancora una volta di scommettere su se stessa, il tutto prima di ogni parte, senza paura di stracciare le bandiere, il tradizionale tessuto connettivo tra la società e i tifosi. Secondo un banale principio aziendale di rinnovamento, Pallotta accompagna alla porta Daniele De Rossi offrendogli l'unico incarico che non gli interessava. Il dimissionato da parte sua non reagisce come Totti, accettando di non intaccare la carriera interamente romanista, e va a giocare altrove, orgogliosamente. (...) E chissà che l'orientamento verso Gian Piero Gasperini, che sta valutando l'offerta della Roma, non abbia accelerato il commiato da De Rossi, giocatore anziano e un po' logoro, poco adatto allo stile di calcio basato sull'atletismo e sull'intensità ammirati all'Atalanta. Probabilmente, se fosse arrivato Conte a Trigoria, De Rossi avrebbe ricevuto un'offerta per rinnovare il contratto da calciatore. Ma le cose sono andate diversamente, perché Conte ha preso altre strade.

IL FRATELLO. La rottura improvvisa tra la Roma e De Rossi ci conduce verso un altro caso aperto: Totti. Ieri si è sistemato malinconicamente ai margini della sala stampa, in piedi, in silenzio. Ma presto potrebbe sfogare la sua insoddisfazione per un ruolo ancora secondario all'interno del management. De Rossi lo ha invitato davanti a tutti a prendere più potere, ricordando le dichiarazioni di poche settimane fa: fosse stato per il fratellone, che ha vissuto sulla propria pelle la forzatura di un ritiro anticipato, il prolungamento sarebbe stato una formalità. Sono attese repliche.

Totti, in partenza per il Kuwait dove domani giocherà un torneo di beneficenza, nel suo messaggio di solidarietà su Instagram ha scritto un significativo hashtag, «Torneremo grandi insieme», ma da questa vicenda esce indebolito: 1) perché la Roma ha offerto a De Rossi un ruolo operativo da dirigente, una sorta di vice Fienga, e a lui nulla nonostante un contratto già stipulato con Rosella Sensi; 2) perché anche su De Rossi, la sua linea non ha prevalso. Il futuro di Totti alla Roma, con il "rivale" Baldini sempre presente e invisibile dall'altra parte dello specchio, è un tema in discussione. Con conseguenze imprevedibili. In quale struttura societaria Totti avrà l'importanza che chiede?
di Roberto Maida
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 14 dic 2019 
Roma-Spal, i convocati
16ªGiornata di Serie A
FONSECA: "Contro la SPAL non sbaglieremo atteggiamento, i giocatori hanno capito"
ROMA-SPAL, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Cengiz Ünder deve migliorare in molte cose. Non rischieremo Kluivert"
Diawara, un avanzo di sarrismo. Ora è l'uomo ovunque di Fonseca
Giovedì sera, quando ha preso il cartellino giallo contro il Wolfsberger, tutti...
L'obiettivo è Castagne. Petrachi su Pinamonti
"Non aspettatevi grandi colpi a gennaio". Il refrain che la Roma diffonde è in senso...
Ira Fonseca, ecco chi resterà fuori dalla Roma
Tre giocatori non fanno più parte del progetto di Zorro, altri dovranno guadagnarsi la sua fiducia
Dall'Europa solo 18 milioni. Ne mancano 48
La Roma si è qualificata per i sedicesimi di Europa League, una competizione che...
Fonseca striglia la Roma
Il pareggio contro il Wolfsberger ha lasciato l'amaro in bocca a Fonseca. Il tecnico...
L'ira di Fonseca: "Spal ultima? Non va snobbata"
Senza ogni ombra di dubbio, Paulo Fonseca è rimasto molto scottato dall'ultimo pareggio...
Numeri da Dzeko: l'indispensabile fa 200 in giallorosso. Obiettivo 100 gol
Una sfida che può dire tanto, quella di domani contro la Spal, per Edin Dzeko. Infatti...
Fonseca, la Roma è a metà
A Paulo Fonseca non è andato giù il pareggio di giovedì contro il Wolfsberger, costato...
 Ven. 13 dic 2019 
Roma, Kluivert torna in gruppo ma si ferma Mirante. Zaniolo diventa ambassador Xiaomi
Ennesima tegola per la Roma che perde anche Antonio Mirante (infortunio numero 27)...
Nzonzi messo fuori squadra dal Galatasaray: comportamento indisciplinato
Nzonzi sospeso dal Galatasaray, ma non tornerà subito a Roma
Under, Spinazzola, Mkhitaryan, Fazio: Fonseca vuole di più. E Florenzi è nel momento più buio
Il tecnico giallorosso non ha gradito la prestazione contro il Wolfsberg. Domenica con la Spal è emergenza al centro della difesa
ROMA-SPAL, domani la conferenza stampa di Fonseca
Domani è già vigilia di Roma-SPAL e, come di consueto, Paulo Fonseca incontrerà...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>