facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 26 aprile 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma: Porto, DiFra, stadio. I tifosi furiosi: "Sceneggiamo Suburra..."

La nuova vicenda legata all'impianto di Tor di Valle è solo uno dei casi che nelle ultime settimane ha colpito l'ambiente giallorosso. Su radio e social il popolo giallorosso si fa sentire: "Pallotta vittima di una città allo sbando"
Mercoledì 20 marzo 2019
Timore. Ma anche rabbia e stupore. Nelle ultime settimane i tifosi della Roma hanno fatto i conti con l'eliminazione dalla Champions, gli addii di Di Francesco e Monchi, l'arrivo di Ranieri e la sconfitta con la Spal e, da questa mattina, anche con la nuova bufera politica legata allo stadio. Senza considerare il sentimento che, da comuni cittadini, riguarda una città ancora una volta alle prese con uno scandalo, i romanisti si chiedono ora cosa succederà. E, soprattutto, si chiedono se il presidente Pallotta avrà ancora voglia di aspettare a costruire l'impianto di Tor di Valle, nella migliore delle ipotesi: "Povera Roma nostra", uno dei commenti più gettonati tra radio - dove non si parla d'altro - e social.

VITTIMA — La Roma non è coinvolta nella vicenda, è parte lesa, ma i tifosi temono, viste anche le difficoltà della squadra sul campo, un ridimensionamento: "Hanno fatto prima a fare il Colosseo che lo stadio della Roma", scrive Paolo, mentre il pensiero di una ragazza, Daniela, in una radio, è categorico: "Pallotta non mi piace come presidente, non mi rappresenta. Ma stavolta ha tutte le ragioni. È vittima di un paese e di una città allo sbando".

SUBURRA — C'è chi sognava di vedere Totti nel nuovo stadio "e ora forse ci giocherà il figlio di Florenzi", c'è chi tira fuori vecchi ricordi del passato tra amarezza e ironia: "A Roma la ‘stecca' c'è sempre stata, mi' madre voleva paga' 7 mila euro per farme assume alla posta. Er problema semo noi", e c'è chi, infine, non vuole rassegnarsi: "Con o senza stadio, la Roma è di chi la ama. E speriamo che Pallotta ci ascolti". Per ora dal presidente nessuna reazione ufficiale. Il suo silenzio da una parte rassicura i tifosi ("vuol dire che non ha nulla da dire e per lui non cambia nulla"), dall'altra li fa tremare: "Speriamo non sia pensando di andarsene. Tutto questo è surreale". Surreale o meno, c'è anche chi sottolinea come spesso la realtà superi la fantasia: "Suburra dopo oggi - si legge in un tweet - avrà già pronta la sceneggiatura della terza stagione".
di Chiara Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 25 apr 2019 
COPPA ITALIA 2018/2019 - La Finale
Tabellone e Risultati
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>