facebook twitter Feed RSS
Martedì - 19 febbraio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Zaniolo, c'è l'Europa: ma ora è cosa seria

Lunedì 11 febbraio 2019
Glielo avranno detto, ovvio: Zaniolo saprà con certezza che anche Daniele De Rossi ha cominciato come lui, ovvero dalla Champions prima che dal campionato. La differenza è che Nicolò, la prima l'ha fatta subito da titolare, mentre Fabio Capello regalò a Daniele la gioia dell'esordio in una partita non utile per la classifica e facendolo entrare dopo 71 minuti di gioco al posto di Ivan Tomi (Roma-Anderlecht 1-1, 30 ottobre del 2001). Daniele poi, è stato battezzato in serie A il 25 gennaio 2003, quando a 19 anni scese in campo nella partita Como-Roma (2-0), quindi poco più di un anno dopo. Zaniolo, il battesimo del fuoco l'ha fatto al Santiago Bernabeu di Madrid, contro il Real. Non fu una bella serata, né per la Roma, né tanto meno per lui, che evaporò subito, ingoiato dalla giovane età e dalle problematiche della squadra. Non aveva responsabilità, tutto ciò che ha fatto è stato guadagnato. Era un periodo nero e Di Francesco aveva bisogno di dare un segnale: decise che fosse meglio un ragazzino inesperto che un anziano incapace di interpretare il lavoro nella maniera corretta. Dentro Zaniolo, dunque. A sorpresa. Solo una settimana dopo, l'esordio in A, contro il Frosinone. E da quel momento, piano piano, si è preso la maglia da titolare. E oggi vederlo in campo non è più una scoperta, una sorpresa, ma una certezza.

I TEMPI DEL BERNABEU Nicolò gioca non più per dare segnali ma perché è diventato un punto fermo. Il suo talento ha stregato l'allenatore e una buona parte della città, che lo ha indicato come il nuovo Totti. Calma. Non è un bene per lui metterlo a paragone con chi ha fatto la storia della Roma. Magari diventerà anche meglio del Capitano, ma perché anticipare i tempi e dirlo dopo appena 21 partite serie? Zaniolo oggi deve solo fare quel che sa fare: dare qualità, entusiasmo, corsa, tecnica e gol, non pensare al contratto. Tre reti fino a ora, tutti all'Olimpico e tutti in campionato: contro Sassuolo, Torino e Milan. Domani si torna a giocare all'Olimpico, ma in Champions, la competizione che lo ha battezzato e che nel tempo dovrà consacrarlo. Nicolò deve pensare al presente, non al futuro. Quel che si realizza oggi, lo ritroverà nello stipendio e nel curriculum. Segnare un gol al Porto significa proporsi con credenziali diverse, significa aver fatto un ulteriore salto in avanti. Quel gol in Champions, che ancora manca. Lo vuole, lo desidera, serve alla Roma.

IL RUOLO Questa competizione, come detto, Zaniolo l'ha presa subito di petto, ma poi si è adeguato alle gerarchie: titolare con il Real, sedici minuti con il Plzen, in panchina con il Cska Mosca, appena otto minuti nella trasferta in Russia per poi essere titolare nella sfida di ritorno con il Real all'Olimpico. Il girone si chiude con i trenta minuti finali di Plzen al posto di Pastore. Sì, di Pastore, il designato a essere l'uomo in più della Roma, in campionato e in Champions, invece tiene banco un ragazzo del 1999, che ha ammaliato il pubblico della Roma. E non solo. Zaniolo domani farà la mezz'ala, oppure l'esterno alto a posto di Schick. Un posto ce l'ha, ormai sembra scontato. L'importante che ci sia.
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 18 feb 2019 
Frosinone-Roma, Le Probabili Formazioni
25ªGiornata di Serie A
Roma, Olsen un angelo custode
Eppure qualcuno nei giorni scorsi lo avrà pure detto o di sicuro per la testa gli...
MIHAJLOVIC: "Assurdo perdere una partita così, mi piace l'atteggiamento dei miei giocatori"
ROMA-BOLOGNA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, SINISA MIHAJLOVIC
DI FRANCESCO: "Nel primo tempo meritavamo di stare sotto. Non mi piace vincere così"
ROMA-BOLOGNA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: "Nel primo tempo abbiamo commesso tanti errori. Nel secondo tempo ho avuto una risposta cambiando a livello tattico"
TRIGORIA, la ripresa degli allenamenti fissata domani pomeriggio in vista del match il con Frosinone
Dopo la vittoria contro il Bologna, la Roma si ritroverà domani alle ore 16.45 sui...
OLSEN: "Felice della vittoria ma dobbiamo lavorare sulle cose che non hanno funzionato"
ROMA-BOLOGNA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA OLSEN A ROMA TV Oggi per molti è stato...
Roma-Bologna 2-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Olsen para tutto. El Shaarawy cambia la gara
FAZIO: "Il Bologna ha fatto una gran partita, ma abbiamo giocato da squadra matura"
ROMA-BOLOGNA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA FAZIO A SKY SPORT Partita molto complicata...
La Roma trema ma vince. Il Bologna sbatte su Olsen
Nel posticipo della 24ª giornata i giallorossi vincono e vanno a un punto dal quarto posto. Sugli scudi Olsen, che salva i suoi in più occasioni. Traversa di Soriano nel primo tempo
SORIANO "Abbiamo avuto occasioni da gol solo noi. Con Mihajlovic ce la giochiamo ovunque"
FINE PRIMO TEMPO: ROMA-BOLOGNA 0-0 ROBERTO SORIANO A SKY SPORT Hai avuto delle grandi...
MIRANTE: "Dobbiamo dare un'impronta per il campionato. Sarà un test fondamentale"
ROMA-BOLOGNA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA MIRANTE A ROMA TV Partita particolare per...
Roma-Bologna, Le Formazioni UFFICIALI
24ªGiornata di Serie A
SERIE A 2018/2019, 24ª Giornata
Calendario e Risultati
Piatek, Icardi e Zaniolo diversamente eroi
Mai come ieri allo stadio Mazza di Ferrara abbiamo compreso cosa sia il calcio al...
BARCELLONA, Lenglet: "La sconfitta contro la Roma è una cicatrice da cancellare"
Domani la Champions League metterà di fronte Barcellona e Lione, I catalani torneranno...
Roma, tifosi infuriati con Le Iene: "Giù le mani da Zaniolo"
Numerosi i commenti sui profili social del programma televisivo, arriva anche la replica della madre: «Nicolò è un ragazzo d'oro»
Cangiano-gol, in Primavera cresce un piccolo Insigne
Il 5-1 che la Roma Primavera ha rifilato sabato al Napoli ha fatto un po' soffrire...
Due proprietà così vicine e così lontane
Roma-Bologna è la sfida tra due proprietà americane. Da una parte James Pallotta,...
Kluivert e Olsen: la sfida è prendersi l'Olimpico
Il ragazzino e il veterano: quello che deve conquistare il posto da titolare e quello...
La supermamma, i selfie: e alla fine Zaniolo s'infuriò
L'appello di Di Francesco ieri era accorato:. «Fate rimanere Zaniolo sereno». Il...
Alla ricerca dell'amore
Non basta Zaniolo, il ragazzo è bravissimo, bello a vedersi e anche umile. Ma un...
Zaniolo, il ragazzo rimandato in turn over
E' strano parlare di riposo quando ci si riferisce a un ragazzotto di nemmeno 20...
Riecco Perotti: all'andata l'unica presenza da 90 minuti
Contro il Bologna, all'andata, Perotti ha giocato l'unica partita da 90' di questo...
Sprint per il 4° posto, Roma obbligata a battere il Bologna
È passato un girone, e forse pure la crisi. Quella aperta lo scorso settembre con...
La Roma ha in mano il jolly
Questo weekend, appena finito, sicuramente andrà a incidere nella corsa alla zona...
Stadio della Roma, Raggi: "Si farà. Avremo un miliardo di investimenti privati nei prossimi 3 anni"
Virginia Raggi, sindaco di Roma, ha rilasciato un'intervista al quotidiano La...
Roma-Bologna, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Roma-Bologna secondo le principali...
JUVENTUS, Paratici: "Stiamo seguendo Zaniolo..."
Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus, è intervenuto nel corso di Radio...
 Dom. 17 feb 2019 
ZANIOLO: "Totti mi ha detto di rimanere con i piedi per terra, mi piacerebbe essere una bandiera..."
"Totti mi ha detto che il meglio deve ancora venire. Mi piacerebbe essere una bandiera come lui”
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>