facebook twitter Feed RSS
Domenica - 21 aprile 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Calciomercato, da Barella a Chiesa: i talenti azzurri valgono sempre di più

Il baby Cagliari primo colpo dell'era Marotta con Ausilio che pensa anche a Biraghi e sfida la Roma per Tonali. Il viola priorità della Juve ma il Napoli ci riproverà: vale 60 milioni
Giovedì 06 dicembre 2018
Il Made in Italy non è una pura declamazione verbale. Quando giocano, e valgono, c'è un'impennata del cartellino a volte impressionante. Sono appunti utilissimi, studiamoli. Non obbligatoriamente per la sessione di mercato che scatta il 3 gennaio, anzi. Di solito se devi riparare, dopo le festività, difficilmente i più bravi vanno via. Stavolta c'è un fazzoletto minimo, appena due settimane (stop il 18), per trovare le soluzioni. Ma a gennaio ti puoi muovere per l'estate, soprattutto se hai il portafoglio pieno e la cassaforte aperta. Abbiamo scelto cinque profili, sarebbe stato semplice arrivare a dieci. E abbiamo una soluzione, questa: chi valeva due, in qualche caso ora vale cinque o sei. Insomma, almeno tre o quattro volte in più. Le nostre cinque nomination: Barella, Biraghi, Chiesa, Lazzari e Tonali, tutti nel mirino delle big (non soltanto italiane).

[...]

BARELLA, GIULINI CHIEDE 50 MILIONI - Nicolò Barella è considerato il Nainggolan italiano. E non soltanto per una banale coincidenza: il suo agente - Alessandro Beltrami - è lo stesso del Ninja. C'è una data, gennaio 2016, fondamentale per il suo decollo: prestito a Como in serie B, esperienza proficua, tanti complimenti e la consapevolezza di essere pronto per il salto in alto. Quanto valeva allora? Cinque o sei milioni, poi siamo saliti ancora. Quanto vale oggi? Giulini dice non meno di 50 e fa bene a tirare la corda.

[...]

BIRAGHI, DA 5 A 20 MILIONI: NOSTALGIA INTER - Da 5 a 20 milioni la nostalgia Inter ora è grande Cristiano non è più un bambino, ha compiuto 26 anni oltre tre mesi fa. Ma ora che è diventato Biraghi, competitivo, ha memorizzato alcune cose insospettabili. Quando era di proprietà dell'Inter faceva la spola, un prestito dietro l'altro, fino all'esperienza con il Granada nella stagione 2015-2016. Rientrato a casa madre alla fine di quella stagione, l'Inter si trovò a un bivio: tenerlo, trattenerlo, oppure prestarlo ancora? Si sbarazzò del cartellino per la felicità del Pescara che aveva deciso di puntarci. Poi deve scattare qualcosa, si chiama orgoglio, che ti porta a dare il massimo per rispondere a chi ti aveva scaricato, malgrado Cristiano fosse ultraminorenne la prima volta che varcò i cancelli di Appiano Gentile.

[...]

LAZZARI IN B VALEVA 4-5 MILIONI, ORA 3 VOLTE IN PIU' - Montecchio, Delta, Giacomense. Sembrerebbe uno scioglilingua, oppure un circuito impossibile e senza riferimenti. In effetti, si tratta della classica gavetta di Manuel Lazzari, uno che corre e spinge dalla mattina alla sera sulla corsia di destra. Se prendiamo il rendimento delle ultime due stagioni, fatichiamo a trovare troppi concorrenti al suo livello. Ora si sta applicando in fase difensiva, le lezioni di Semplici sono servite. Ha 25 anni, se la Spal volesse non dovrebbe che scegliere a gennaio.

[...]

TONALI, CELLINO E' FURBO: IMPOSSIBILE FARE UNA CIFRA - Qui un prezzo non c'è. Meglio: se hai 18 anni, ti chiami Tonali, hai già stupito il mondo, inutile pensare o immaginare di mettere una tariffa. Sarebbe un sucidio. A maggior ragione se il presidente si chiama Massimo Cellino, in azione a Brescia, uno che - fin dai tempi di Cagliari - era abituato ad acquistare bene, ma soprattutto a vendere da nababbo. In queste settimane c'è la coda sulla tangenziale, nel senso che tutti i big ci stanno provando a prendere il numero di targa e a prenotare quella fuoriserie anche con un anno e mezzo di anticipo.

[...]

CHIESA, CHE ESCALATION: 60 MILIONI ALMENO - Qui siamo alla nuova puntata del capitolo "senza limiti". Federico Chiesa non è semplicemente il ‘97 più estroso in circolazione, ma anche l'esempio calzante del talento che diventa meritocrazia, tutelando la famosa formazione invocata dal presidente Gravina. Già, perché Federico si è ritrovato da un potenziale prestito in serie B (estate 2016) alla maglia di titolare fisso con la Fiorentina. Eravamo partiti da una base di un milione, poi 20, abbiamo raddoppiato, ma ora 40 non bastano e forse neanche 60 nelle valutazioni della Fiorentina.

[...]
di Alfredo Pedullà
Fonte: Corriere dello Sport

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 20 apr 2019 
Dzeko si mette in vetrina a San Siro: l'Inter lo chiama per la prossima stagione
Edin Dzeko si mette in mostra a San Siro dove il prossimo anno potrebbe strappare...
TRIGORIA, Martedì mattina la ripresa degli allenamenti
Dopo il pareggio per 1-1 contro l'Inter, la Roma tornerà ad allenarsi sui campi...
NZONZI: "Oggi sono riuscito a dare il mio contributo. Un buon punto per continuare a lottare..."
INTER-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA NZONZI A ROMA TV Come definisci la prestazione...
FLORENZI: "Dobbiamo dare tutto come fatto stasera. Nelle ultime giornate daremo il 120%"
INTER-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA FLORENZI A SKY E' vero che in Italia...
RANIERI: "Venire a San Siro e prendere un punto ci può stare. In Italia c'è troppa pressione"
INTER-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, CLAUDIO RANIERI: "Eravamo venuti per vincere, ma il pareggio ci può stare. Ora si gioca da squadra"
EL SHAARAWY: "Potevamo fare meglio sul gioco, ma ci portiamo il punto a casa"
INTER-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA EL SHAARAWY A ROMA TV Finalmente la doppia...
SPALLETTI: "Non siamo stati bravi ad attaccare e rimanere in ordine. Il risultato va bene"
INTER-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, LUCIANO SPALLETTI: "Non siamo stati bravi ad attaccare e rimanere in ordine"
Inter-Roma 1-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - El Shaarawy illude, Dzeko gioca per i compagni
L'Inter mantiene le distanze. Con la Roma finisce 1-1
Finisce in parità la sfida per la Champions: giallorossi in vantaggio al 14’, pareggio nerazzurro nella ripresa
PELLEGRINI: "Siamo in crescita, dobbiamo portare a casa il risultato"
FINE PRIMO TEMPO: INTER-ROMA 0-1 PELLEGRINI A SKY Siete in grande crescita......
INTER-ROMA, problema fisico per Manolas, al suo posto Juan Jesus
Kostas Manolas, nel corso del riscaldamento prima della sfida contro l'Inter, ha...
MASSARA: "Stasera vale doppio. Da Dzeko i gol per la Champions"
INTER-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA
KOLAROV: "Questa è un'occasione importante. Stiamo bene fisicamente e possiamo dire la nostra"
INTER-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA KOLAROV A ROMA TV Partita importante, è una...
SERIE A 2018/2019, 33ª Giornata
Calendario e Risultati
Da Totti all'Olimpico, il sogno di Vignato passa per Roma
Il siparietto con Totti prima dell'esordio nel 2017, all'Olimpico ha trovato il primo gol in Serie A: ecco chi è Vignato, il classe 2000 che ha steso la Lazio
SABATINI rassegna le dimissioni dopo lite con Ferrero
"Mi sono dimesso dalla Sampdoria con molto rammarico". Così, Walter Sabatini, ha...
Inter-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
33ªGiornata di Serie A
Lazio-Chievo 1-2: Inzaghi, questo è un incubo, k.o. col Chievo retrocesso!
Rosso a Milinkovic Savic nel 1° tempo, i veronesi già in B segnano due gol (Vignato ed Hetemaj) e controllano fino al fischio finale. Inutile la rete di Caicedo. Dopo la fine del match Luis Alberto applaude sarcastico l'arbitro che gli mostra il rosso diretto
Alves riprende Castillejo: il Parma frena l'euro Milan
Brutta partita dei rossoneri e stop nella corsa Champions. Stasera la Roma può sognare il sorpasso battendo l'Inter a San Siro
Ranieri, bivio verità e sogno conferma: la Roma ci pensa
Ha lavorato bene sulla testa dei giocatori ora ha intravisto la possibilità di restare
San Siro sotto osservazione per il terzo anello
Durante la sfida tra Inter e Atalanta riscontrate al Meazza delle ondulazioni sospette, ma i tecnici assicurano che non ci sono pericoli
Fra Inter e Roma c'è di mezzo Conte
A unire Inter e sposti a farsi da parte. Luciano Spalletti (che la Roma l'ha guidata...
Dzeko e il tabù nerazzurro
Tre curiosità legate dallo «zero». I gol di Dzeko a San Siro: 3 partite a secco...
Gara da 70 milioni. Pellegrini carica: "Vinciamo noi"
Complicato non caricare di significati la partita con l'Inter di stasera. Ci ha...
Prospettiva Europa. Da Sarri a Conte: il futuro è a San Siro
La dirigenza giallorossa si tiene aperta tutte le porte parlando con tutti i candidati,...
Vietato perdere con i nerazzurri
Claudio Ranieri mette le mani avanti: con l'Inter il risultato può essere determinante...
La strada di Conte verso Trigoria: conferma dei big e più ambizione
Il futuro di Antonio Conte deve essere ancora scritto. Al di là di dove allenerà,...
Roma, assalto alla Champions
Il Meazza accende i riflettori sulla corsa Champions, d'attualità anche alla vigilia...
Inter-Roma duello totale: i due club si sfidano su Conte
Per chi tifa Antonio Conte stasera? A San Siro c'è Inter-Roma, duellanti per un...
Roma, obiettivo Champions: giallorossi a San Siro per dare una svolta al finale di stagione
Due vittorie consecutive per rilanciare una stagione che sembrava ormai compromessa:...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>