facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 14 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Stadio, la perizia del Politecnico è stata chiesta dalla Raggi. Fare finta di niente non è possibile

Giovedì 06 dicembre 2018
Una relazione che, teoricamente, non sposta nulla. Quella del Politecnico di Torino è una consulenza che il sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha richiesto dopo la pubblicazione delle intercettazioni in cui Luca Parnasi e i suoi collaboratori sceglievano di non parlare dei problemi di traffico dovuto al taglio delle opere pubbliche di viabilità deciso proprio dall'Amministrazione Raggi per poter ottenere il taglio delle tre Torri di Libeskind. Però, e una relazione che, da un punto di vista strettamente normativo, non sposta nulla: e al di fuori della procedura, dopo la conclusione della Conferenza di Servizi e completamente svincolata dai paletti del pubblico interesse. Politicamente, però, il problema è molto più serio e non può essere liquidato semplicemente con un'alzata di spalle. Perché questa relazione pesa come un macigno: l'intera architettura del progetto così come voluta dall'Amministrazione 5stelle è insostenibile da un punto di vista di viabilità. Nessuno aveva chiesto questo controllo ulteriore - nonostante Il Tempo avesse più volte segnalato l'incongruenza e l'insostenibilità delle scelte della Raggi - ma, una volta fatto sarà difficile ignorarlo politicamente. Anche perchè la variante e la convenzione urbanistica devono passare il vaglio dell' Assemblea Capitolina dove la Raggi potrebbe non avere il numero legale: 5/7 consiglieri, infatti, sarebbero pronti ad assenze strategiche se non adeguatamente convinti. E quanto scritto dal Politecnico, c'è da scommetterci, non è esattamente un buon viatico.

Quindi, la questione spinosa che ha dettato banco nella riunione di tre sere fa fra la Raggi, i suoi assessori Montuori (Urbanistica) e Meleo (Trasporti), più il direttore generale del Campidoglio, Giampaoletti, e i tecnici degli uffici, era nel tentativo di trovare una via d' uscita. E mantenere il riserbo sul testo di Torino. E non è che alla Raggi siano rimaste poi tante strade. La prima, sperare di convincere il professor Della Chiara, autore dell'analisi del Politecnico, ad ammorbidire la relazione finale. Ipotesi strana, visto il tono usato: non sono sfumature di grigio ma qui è tutto dipinto di nero. La seconda, limitarsi a ignorare un atto che giuridicamente non ha valore. Ma poi risponderne in Corte dei Conti, avendo speso 30mila euro di soldi pubblici. La terza, improponibile, ricominciare da capo e reinserire le opere pubbliche tagliate (Ponte di Traiano). Ma Pallotta potrebbe non prendere troppo bene questa nuova perdita di tempo. L'ultima: ripercorrere la strada di Luca Lotti e Graziano Delrio e cioè preparare un accordo quadro con il Governo per il finanziamento di opere pubbliche, compreso il Ponte di Traiano, da far pagare a tutta Italia.
di F. M. Magliaro
Fonte: Il Tempo

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 13 dic 2018 
Pallotta furioso con i dirigenti. Ora la Roma aspetta le dimissioni del tecnico
La Roma nel caos. La settima sconfitta stagionale rimediata a Plzen ha fatto scattare...
Roma in crisi tra rassegnazione e solitudine
Alla partita di domenica col Genoa di Cesare Prandelli, si affida il compito di decidere quello che i tanti dirigenti, dal boss James Pallotta in giù non hanno avuto finora il coraggio di decidere
Calciomercato Roma, dal Brasile: "Flamengo interessato a Gerson, la Roma chiede Lincoln"
Il Flamengo è interessato a Gerson per rimpiazzare la partenza di Paquetá. Due...
Ranking UEFA, l'Inghilterra stacca l'Italia: sale la Roma, scende il Napoli
ECCO COME CAMBIA LA CLASSIFICA PER CLUB E NAZIONI DOPO LA FINE DELLA FASE A GIRONI DI CHAMPIONS LEAGUE
CALCIOMERCATO Inter, UFFICIALE Marotta nuovo amministratore delegato
Ora è ufficiale: Beppe Marotta è il nuovo amministratore delegato dell'Inter per...
PALLOTTA risponde alla contestazione: "Cosa sarebbe una stagione senza una cosa così?"
James Pallotta, presidente della Roma, ha parlato ai microfoni di Centro Suono...
Sentenza UEFA: slitta a domani la decisione sulla sanzione al Milan
Non verrà ufficializzato nulla prima della gara di Europa League: la sentenza della Uefa sul Milan arriverà nella giornata di domani
I tifosi hanno scaricato Spalletti: ora il sogno è Simeone
Il pareggio contro il Psv e il momento di difficoltà hanno scatenato il popolo nerazzurro, che ha individuato nel tecnico toscano il responsabile. L’allenatore dell’Atletico è il preferito per la prossima stagione
Roma, interrotto il ritiro. Domenica contestazione all'Olimpico. Lunedì vertice Monchi-Pallotta
Società e allenatore hanno sposato la linea dei giocatori. Dopo l'allenamento di oggi, tutti a casa. I tifosi sono inferociti, prevista la protesta. Lunedì faccia a faccia Monchi- Pallotta
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>