facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 16 gennaio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Apatia giallorossa. Domenica meno di 30mila tifosi e a Madrid andranno solo in mille

In questo inizio stagione lo stadio Olimpico sta facendo registrare un clima glaciale
Venerdì 14 settembre 2018
Milano e Torino sono diventate capitali del tifo, almeno nei numeri. Roma, e la Roma, escono sconfitte pure su quel campo che una volta era senza rivali. In questo inizio stagione, infatti, lo stadio Olimpico sta facendo registrare un clima glaciale.

Saranno meno di 30 mila i tifosi giallorossi che domenica seguiranno De Rossi e compagni contro il Chievo. Diecimila in meno rispetto a quelli che hanno assistito a Roma-Atalanta. Pochi, pochissimi considerato che 23.500 sono gli abbonati (anche in questo caso c'è un calo delle tessere) e che la partita delle 12,30 andrà in onda su Dazn e quindi sarà un esperimento rischioso. Ci prova Sky (forse anche per motivi di concorrenza) a incentivare i tifosi offrendo ai propri abbonati la formula 2×1: compra un biglietto di tribuna e ne avrai un altro in omaggio.

A Milano, dove pure non si vince da anni, l'entusiasmo è diverso. Alla prima stagionale dell'Inter contro il Torino sono stati staccati 59.135 biglietti (di cui 37mila abbonati, record assoluto), nella gara di sabato contro il Parma invece ce ne saranno almeno 60 mila. Ci vorrebbero due Roma-Chievo insomma.

Stesso numero (58 mila) per il Milan alla prima stagionale proprio contro la Roma mentre la Juve di CR7 raramente non fa il tutto esaurito (39 mila). Clima freddo pure in Champions per la Roma a 4 mesi dalla semifinale del 2 maggio col Liverpool e dal possibile viaggio a Kiev per affrontare il Real Madrid. La squadra spagnola che la squadra di Di Francesco affronterà al primo turno mercoledì prossimo al Bernabeu e che in queste ore sta provando a soffiare Herrera (in scadenza di contratto). Il settore ospiti (3500 posti) difficilmente andrà esaurito. Sono poco più di 1000 i tifosi sicuri di andare.

Pure la prevendita del derby del 29 settembre è decisamente fiacca: circa 30 mila presenti per ora. Cosa c'è dietro a questa distanza tra tifoso e seggiolino? Il disamore non è storia di oggi. La classifica per media spettatori dello scorso anno in campionato infatti era questa: Inter 56mila, Milan 53, Napoli 43, Juventus 38. Dietro Roma e Lazio a quota 36mila e 27mila.

Regge l'alibi di uno stadio scomodo, con parcheggi a distanza siderale e visuale mediocre. Ma questo discorso valeva pure negli anni da sold out o per l'altrettanto scomodo San Paolo. C'è il calo d'entusiasmo per un trofeo che manca da 10 anni (per quanto pure negli anni 90′ non è che si vincesse tanto, ma l'Olimpico era pieno) e per l'addio di uomini simbolo come Totti o Nainggolan. Aggiungiamoci il discorso economico: 35 euro per una curva e 60 per la Tevere non sono roba da poco di questi tempi, soprattutto per le famiglie. Ma i prezzi sono in linea con quelli di Milano, Napoli o Torino.
di F. Balzani
Fonte: Leggo

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 15 gen 2019 
JAUN JESUS: "Grazie a tutti per i messaggi, non è nulla di grave. Presto tornerò in campo"
Dopo la diagnosi di lesione al menisco interno del ginocchio destro Juan Jesus ha...
CALCIOMERCATO Roma, Crisanto va al Monopoli
Il Monopoli si rinforza fra i pali. Arriva infatti in prestito fino a giugno dalla...
CALCIOMERCATO Roma, caccia al mediano: idea Elneny dell'Arsenal
L'infortunio di Juan Jesus ha reso prioritario l'arrivo di un difensore per la Roma...
Juan Jesus è lesione al menisco. Ora si cerca un sostituto?
Per il brasiliano possibile l'operazione, ma il recupero non sembra poter essere inferiore al mese. Kolarov centrale di difesa l'alternativa a un rinforzo dal mercato
TRIGORIA 15/01 - In gruppo Manolas ed El Shaarawy. Terapie per Perotti e Mirante
ALLENAMENTO ROMA - Scarico per chi ha giocato ieri
Calciomercato Roma, caccia al sostituto di Juan Jesus: da Kabak all'occasione Ruiz
DI FRANCESCO VORREBBE MIRANDA, NASTASIC È COSTOSO
Monchi: "In una squadra più grande hai meno tempo. Oggi il budget è uno, domani può cambiare"
"Difficilmente impongo qualcosa. Non mi piace condividere tutto, a volte gli allenatori si fidano di me, ma provo sempre a trovare una squadra condivisa. Non dico che sono il ds più bravo, ma uno di quelli che lavorano di più sicuramente"
Juan Jesus, lesione al menisco interno del ginocchio destro
Notte di paura per Juan Jesus uscito dal campo con l'auto medica dopo l'infortunio...
Schick, daje de tacco: il mental coach Muhlfeit applaude
Arrivano su Instagram i complimenti del nuovo guru dell'attaccante della Roma: «Grande inizio, non vedo l’ora di approfondire la collaborazione con Patrik»
Teste di serie, cavilli e sorteggi. Che caos per le sedi di Coppa
Per capirci qualcosa non serve una laurea, ma è necessaria parecchia pazienza. Il...
Champions a inviti: il piano che lega Juve, Milan e Inter
Una Champions in stile Sei Nazioni, con un occhio al nome delle partecipanti e uno...
Monchi ricompra De Rossi: "Sta guarendo e sarà utile"
(...) Il mercato della Roma ruota intorno a Daniele De Rossi. Il capitano sta fatico­samente...
Calciomercato Roma, per giugno sogno Barella. Al Cagliari Celar e Riccardi
Non comprare tanto per comprare, ma in caso aspettare giugno. È questa la logica...
Anche dalla Sud cori contro Napoli
Poco importa che siano cori che ogni domenica vengono intonati allo stadio. E interessa...
Patrik rinasce sotto il segno del mental coach
Affidatosi da poche settimane a un rinomato mental coach, uno di quelli che si fanno...
Roma, una serata finalmente Schick
La partenza nel nuovo anno è come la chiusura del vecchio: la Roma prosegue la sua...
Paura per Juan Jesus. Il calvario infinito di Perotti
La sfortuna fa la sua ultima "vittima" a mercato aperto Rischia di cambiare i piani...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>