facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 14 novembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Milan, Elliott vara il nuovo management: domani il nuovo cda. Umberto Gandini possibile ad

Mercoledì 11 luglio 2018
Il primo effetto del passaggio del Milan in mano a Elliott sarà chiaro domani pomeriggio, quando si riunirà il primo Cda del club rossonero (16,30), dopo l'uscita di scena di Li Yonghong, per convocare l'assemblea in cui saranno ratificate le nomine dei nuovi consiglieri, probabilmente nella mattinata di sabato 21 luglio. C'è attesa soprattutto per il nome del nuovo presidente rossonero: alcune ricostruzioni puntano su Paolo Scaroni, mentre altre escludono questo incarico per il manager, da oltre un anno nel Cda, vicino al fondo di Paul Singer e del figlio Gordon, che invece difficilmente ricopriranno ruoli all'interno del club. Nel Cda potrebbe entrare Giorgio Furlani, uno dei portfolio manager di Elliott, che altrimenti farà comunque parte del team del fondo che supervisionerà gli investimenti relativi al Milan. Nel primo comunicato ufficiale di Elliott l'unico nome che compare è quello di Rino Gattuso, e fra le righe si lascia intendere che per Singer il club ha un potenziale inespresso. Per il rilancio si è pensato anche a Paolo Maldini ma, secondo quanto filtra, l'ipotesi non è più sul tavolo: evidentemente non è stato trovato l'accordo che fino a ieri sembrava vicino alla definizione. Fra i manager in bilico, anche il ds Massimiliano Mirabelli e l'ad Marco Fassone, che oggi ha incontrato i vertici del fondo a Londra, dove nei giorni scorsi ha aiutato Li Yonghong (mai nominato nella storia della società, sul sito del club) nel tentativo estremo di vendere il Milan evitando di perderlo. Si parla di un nuovo direttore tecnico straniero, e di Umberto Gandini per il ruolo di ad. Dopo l'uscita di scena di mr Li (che lascia interrogativi sui circa 500 milioni investiti), Elliott ha annunciato di voler «restituire il Milan al pantheon dei top club calcistici europei». Non è indicato un orizzonte temporale definito ma, secondo alcune previsioni, la squadra potrebbe di nuovo essere messa in vendita nel giro di uno o due anni, dopo essere stata valorizzata. In questo periodo Elliott potrebbe anche farsi affiancare da un socio di minoranza come Riccardo Silva.
Fonte: Il Messaggero

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 13 nov 2018 
TRIGORIA, domani doppia seduta d'allenamento
La Roma, dopo una giornata di riposo, è tornata al lavoro al Fulvio Bernardini....
CALCIOMERCATO Real Madrid: ufficiale la conferma di Solari
Da pro-tempore ad allenatore a tempo pieno. Santiago Solari ottiene la conferma...
Ventura: "Basta menzogne, rinuncio a due anni di stipendio"
Dopo le dimissioni presentate domenica, il Chievo e Gian Piero Ventura sono arrivati...
UDINESE ufficiale l'esonero di Velazquez. Panchina a Davide Nicola: esordirà contro la Roma
L'Udinese ha comunicato tramite i propri profili social l'esonero di Julio Velazquez....
Pastore vola a Barcellona per risolvere i problemi al polpaccio
L'argentino ancora alle prese con gli acciacchi fisici. Perotti e Karsdorp, finora utilizzati col contagocce, possono diventare risorse utili per Di Francesco
Torna Karsdorp: ultima chance per un posto da titolare prima del mercato di gennaio
Finalmente Rick Karsdorp è tornato nell'elenco dei calciatori a disposizione di...
Arbitro aggredito, Gravina: "Stop alla violenza: ora un aumento delle pene"
Il presidente della Figc dopo l'episodio che ha coinvolto il giovane Riccardo Bernardini: «Mai più persone del genere nel nostro mondo». Malagò: «Vicenda vergognosa, bisogna crescere culturalmente»
CHAMPIONS, lesione muscolare al bicipite femorale per Reguilón, salterà la sfida contro la Roma
Il Real Madrid, prossima avversaria in Champions League della Roma, continua a perdere...
Roma-Sampdoria 4-1, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Professionalità e passione giallorossa. Ora Juan Jesus ha conquistato tutti
2002 giorni dopo, sono passati più di cinque anni dal­ l'ultima rete di Juan Jesus...
Questa Roma ha già fatto tredici: è leader per numero di marcatori
In Serie A la squadra di Di Francesco è quella che ha mandato in rete più calciatori diversi
Cambio Udinese: fuori Velazquez, tocca a Nicola
In casa Udinese, prossima avversaria della Roma alla ripresa del campionato, la...
Mancini: "Non ho bocciato El Shaarawy"
Cinque gol in 10 partite non sono bastati. El Shaarawy è finito fuori dalle convocazioni...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>