facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 21 gennaio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

L'Italia di Mancini riparte da De Rossi

Mercoledì 16 maggio 2018
Sorrisi, ricordi, flash, progetti, speranze e inevitabili slogan. Il primo giorno da ct della Nazionale di Roberto Mancinia Coverciano non sfugge al cerimoniale tipico degli insediamenti. «Sono orgoglioso ed emozionato» dice il Mancio, che ha rinunciato a oltre 12 milioni di euro stracciando il contratto che lo legava allo Zenit fino al 2020, ne ha firmato uno con la stessa scadenza a due milioni più premi «facili» (la qualificazione all'Europeo vale 1 milione), rinnovabile per altre due stagioni grazie a un'opzione.

Guiderà quindi l'Italia almeno fino all'Europeo, il primo itinerante che partirà con la gara inaugurale all'Olimpico di Roma. E proverà a restare in sella per il Mondiale in Qatar. Con quali giocatori? Da giorni è noto che Mancini riporterà in azzurro Balotelli, rigenerato al Nizza. «Lo vorrei rivedere - la speranza del cittì - come ai tempi dell'Europeo di Prandelli». E magari con un carattere migliorato rispetto ai tempi in cui lo ha allenato all'Inter e al Manchester City.

In entrambe le squadre Mancini ha provato a portare De Rossi. Che ora, in teoria, avrebbe detto basta alla Nazionale. In teoria, perché superata la delusione del ko con la Svezia il romanista ha fatto una parziale retromarcia. Se fosse rimasto Di Biagio, rispedito in Under 21, De Rossi avrebbe confermato il suo addio alla tanto amata maglia azzurra. Ma con Mancini lo scenario potrebbe cambiare. La prospettiva di giocare un Europeo a 37 anni, magari da capitano è dura al tempo stesso stimolante. E gli allungherebbe la carriera almeno di un'altra stagione, visto che il suo contratto con la Roma scade a giugno 2019. «Dobbiamo costruire anche per i prossimi anni, quindi l'età conterà - spiega il cittì - ma sei "vecchi" come DeRossi saranno ancora i migliori, per le importanti verranno chiamati. Chi ha dato tanto alla Nazionale merita che io ci parli personalmente».

I primi contatti sono già partiti, Mancini ha telefonato a tutti i giocatori che inserirà nella sua prima convocazione del prossimo weekend, compreso ad esempio Florenzi. Con De Rossiil discorso andrà approfondito. A Mancini manca un leader a centrocampo nel 4-2-3-1 che ha in mente, il romanista sarebbe l'uomo perfetto anche come guida nello spogliatoio insieme a Chiellini. Ma che ne pensano entrambi del ritorno di Balotelli? Intanto il Mancio spera di poter contare sull'aiuto di Pirlo, che sta ragionando sull'offerta della Figc, e di Buffon che deve impostare la sua nuova vita nel calcio. Lo ha già chiamato anche la Fifa, ma il richiamo della Patria per lui è sempre forte.
Fonte: Il Tempo

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 20 gen 2019 
Atalanta, Mancini: "Non penso alle voci di mercato"
Le parole del difensore dell'Atalanta, in zona mista, al termine della sfida di campionato contro il Frosinone.
Napoli-Lazio 2-1: Gol, pali e tanto spettacolo. La Lazio s'inchina al Napoli
Gli azzurri fanno collezione di legni, ma ringraziano anche Meret, protagonista almeno di 2-3 parate importanti: la Juve è a 6 punti. Acerbi espulso per doppio giallo.
È Zaniolo mania! Star in disco, ma lui: "Non ho ancora fatto nulla"
Il baby fenomeno giallorosso continua a conquistare i romanisti per i suoi atteggiamenti dentro e fuori dal campo. Dopo la vittoria sul Torino, da protagonista, ieri sera ha sfruttato il giorno libero (oggi) per andare a ballare con amici e non è passato per nulla inosservato
SERIE A 2018/2019, 20ª Giornata
Calendario e Risultati
La Roma prova lo Zaniolo-bis: vuole soffiare un altro gioiello all'Inter
La Roma dopo aver preso Zaniolo nell'affare Nainggolan ha provato a prendere...
ZANIOLO Sr: "Nicolò sta facendo bene. Deve solo continuare a lavorare, senza montarsi la testa"
“Si è parlato di rinnovo, ma è concentrato sul campo. C’è solo la Roma nella sua testa, vuole continuare così”
Under fuori due settimane. Sollievo Jesus
Seconda partita del 2019 e secondo infortunio nei primissimi minuti di gioco. In...
El Sha guida la cooperativa del gol
[...] C'è una Roma che si diverte, fa divertire e segna tanto - terzo miglior attacco...
Lesione al retto femorale per Under
La partita di Under dura meno di 5 minuti. Lo scatto a destra, ripartendo veloce...
Controlli a tappeto, i tifosi entrano tardi
I numerosi posti vuoti in Curva Sud in occasione della partita contro il Torino,...
E' Zaniolo-mania, la baby star conquista i tifosi: "Periodo magico"
La Roma più giovane di tutte batte il Torino, riprendendo la scalata al quarto posto....
Anno nuovo, Edin vecchio e con il mal di gol
Sabato 28 aprile 2018. La Roma, in campo con la maglia nera, all'Olimpico asfalta...
Zaniolo corre, illumina e segna. Anche il ct Mancini coccola il predestinato
Se il futuro di Nicolò Zaniolo sarà un film da Oscar, non ci sarà bisogno di attendere...
La Roma risale verso l'Europa
Il sorpasso è doppio. Sulla Lazio e sul Milan. La Roma, vincendo 3 a 2 contro il...
Roma-Torino 3-2, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-TORINO 3-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Sab. 19 gen 2019 
Roma, buone notizie: Juan Jesus non si opera, out 3-4 settimane. Ma si ferma Under
I giallorossi possono sorridere per i tre punti conquistati contro il Torino di Mazzarri e per il responso dei medici sul difensore brasiliano: non è necessario l'intervento, farà una terapia conservativa. Di Francesco però perde Under, fermatosi per un problema muscolare
Roma, Zaniolo sempre più decisivo: e parte la caccia alla Champions
Il classe '99 ancora protagonista: contro il Torino gol del vantaggio e prestazione da trascinatore. "Adeguamento di contratto? Per ora non ci penso"
PELLEGRINI: "Vittoria importante, da grande squadra. Abbiamo tutti fatto una grande partita"
ROMA-TORINO 3-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA PELLEGRINI A ROMA TV Grande vittoria...
BALDISSONI: "Abbiamo chiesto chiarimenti alla Questura riguardo i ritardi per accedere allo stadio"
ROMA-TORINO 3-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, MAURO BALDISSONI
TRIGORIA, ripresa martedì mattina per preparare il match contro l'Atalanta
Dopo la vittoria per 3-2 sul Torino, il tecnico giallorosso ha deciso di concedere...
DI FRANCESCO: "La squadra meritava di più. Dzeko è troppo importante, deve fare i gol difficili"
ROMA-TORINO 3-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: “La squadra nel primo tempo meritava di più, ce la siamo complicata. La capacità di reagire è un sintomo di grande forza. Zaniolo? Non molla mai"
Karsdorp ​ha messo la freccia e ora studia da protagonista
Due partite di sostanza, di fila e da titolare, wow. Doveva capitare prima o dopo,...
EL SHAARAWY: "Vittoria importante, peccato per i due gol subiti. Dispiaciuto per Cengiz Under"
ROMA-TORINO 3-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA EL SHAARAWY A ROMA TV Non potevi rientrare...
Roma-Torino 3-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Zaniolo illumina con Pellegrini. Dzeko a secco
ElSha lancia la Roma: 3-2. Torino, il cuore non basta
Avanti di due gol con Zaniolo e Kolarov, i giallorossi si fanno raggiungere da Rincon e Ansaldi, prima di trovare la vittoria con una rete del Faraone: Di Francesco è quarto
EL SHAARAWY: "Manteniamo questo entusiasmo, ma dobbiamo tenere alta la concentrazione"
FINE PRIMO TEMPO: ROMA-TORINO 2-0 EL SHAARAWY A SKY SPORT Uno dei tempi più belli...
ROMA-TORINO, Cengiz Under costretto al cambio per un problema alla coscia sinistra
Non parte bene la Roma contro il Torino: dopo pochi minuti, Cengiz Under è stato...
ROMA-TORINO, striscione per Viola: "Onore a te, hai trasformato la ‘Rometta' in una grande squadra"
Passano gli anni ma non diminuisce certo l'amore per Dino Viola, presidente del...
ZANIOLO: "Pensiamo solamente a vincere per avvicinarci alla zona Champions"
ROMA-TORINO, LE INTERVISTE PRE-PARTITA ZANIOLO A ROMA TV La Roma è uscita dal momento...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>