facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 12 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Quel che resta di Lazio e Roma, molto rumore per nulla

Lunedì 16 aprile 2018
Meglio non toccare nulla, resta tutto così com'è. Il derby di Roma è stato il quinto 0-0 di giornata, non proprio una partita da cuor di leoni a parte un finale con qualche brivido. Al di là dei pochi dati tecnici la fotografia migliore sono i 23 punti di distacco che Lazio e Roma hanno dalla Juve e 17 dal Napoli. La Roma non poteva certo replicare la notte del Barcellona, mentre la Lazio, pur data per sfavorita, ha trovato un risultato che la soddisfa dopo l'eliminazione dall'Europa League. Alti e bassi sono ormai la caratteristica delle due squadre romane. La corsa alla Champions intanto resta congelata e in perfetto equilibrio.

Lazio e Roma si sono affrontate con animosità, spinte anche da un pubblico acceso e coinvolgente. Scenografie ricche e grandiose. Ma si è fatta anche parecchia teoria, molta corsa a petto in fuori. Era chiaro come le due squadre avessero lasciato in settimana un pezzo di loro stesse, sia pure con risultati opposti, nell'avventura europea. La Roma ne ha ricevuto esaltazione, la Lazio un carico di amarezza.
La Roma si è fatta specchio della Lazio, col suo modulo a tre difensori centrali (Fazio, Manolas, Juan Jesus), ma lo aveva già fatto anche e soprattutto nel match dei 3 gol al Barcellona - unica differenza Bruno Peres al posto di Florenzi - per cui Di Francesco non poteva certo essere accusato di plagio. E del resto l'attacco della Lazio con Immobile e Felipe Anderson, secondo solo a quello della Juve, metteva preoccupazione quasi quanto quello del catalani. Mentre Inzaghi nonostante lo shock e la fresca fatica - la Roma aveva giocato il martedì, la Lazio il giovedì - dell'eliminazione di Salisburgo ha ritoccato un minimo la Lazio (Marusic per Basta e Felipe Anderson per Luis Alberto), scommettendo ancora sulle sue convinzioni. E finendo anche per avere ragione. Quello di Salisburgo è stato un tracollo psicologico più che tecnico. Tanto equilibrio per buona metà partita ha generato un tiro di Parolo da una parte, e la base di un palo colto da Bruno Peres.
Per quanto si potesse prevedere il contrario la Lazio aveva una maggior riserva di energie e per lunghi minuti ha preso il controllo della gara, schiacciando la Roma dietro. Inzaghi ha ottenuto più freschezza dai cambi, ma non tutto è girato per il verso giusto perché a una decina di minuti dalla fine, a causa di un fallo su Ünder, Radu è stato espulso per doppia ammonizione. In dieci la Lazio (Inzaghi ha sostituito Immobile) ha rischiato perfino di andare in gol, e la Roma ha tentato un rush finale cercando di afferrare la vittoria con Dzeko che ha cercato il gol con una breve raffica di tiri, tra cui una traversa colpita di testa. Milinkovic ha perfino tentato, a fil di sirena, il classico tiro lungo da basket. Ma era uno 0-0 scritto e timbrato, nessuno alla fine si è fatto male.
di F. Bocca
Fonte: La Repubblica

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 11 dic 2018 
Viktoria Plzen-Roma Le Probabili Formazioni
Champions League
DI FRANCESCO: "Se sono qui è perché c'è una consapevolezza dall'altra parte"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Domani giocherà Mirante. Pastore forse dal primo minuto, De Rossi ha ricominciato a correre. Schick? Mi aspetto di più"
CRISTANTE: "L'unica soluzione è lavorare, dobbiamo dimostrarlo in campo"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI BRYAN CRISTANTE: "Il ritiro è servito per lavorare meglio"
Vrba: "Dobbiamo lavorare molto sulla testa dei giocatori, cambiare tutto rispetto all'andata"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAVEL VRBA: "Dzeko è un giocatore chiave della Roma"
Hrosovsky: "La Roma è un grande club. Vogliamo fare un risultato, Schick è un ottimo giocatore"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PATRIK HROSOVSKY
Dalla Spagna: Siviglia in vendita e Monchi potrebbe essere il futuro presidente
Senza debiti, il club andaluso potrebbe essere venduto per 250 milioni e la prossima estate viene indicata come possibile data per il cambio di proprietà
CALCIOMERCATO Roma, ag. Strootman: "Non aveva più la fiducia di Di Francesco"
Kevin Lefranc, uno degli agenti dell'agenzia Seg, che cura gli interessi di Kevin...
CALCIOMERCATO Roma, incontro con l'agente di Riccardi
E' andato in scena un incontro tra l'agente Michelangelo Minieri e il direttore...
Roma, prime anticipazioni sulla maglietta 2019-20
Presenti delle decorazioni a “fulmine” sul colletto e sulle maniche
Calciomercato: Roma, incontro per Kouamé
La Roma piomba su Christian Kouamé e prova ad anticipare la concorrenza. Questa...
Viktoria Plzen-Roma, i convocati
Ecco i 20 convocati giallorossi per il match di Champions League contro il Viktoria...
Cagliari-Roma 2-2, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
CHAMPIONS LEAGUE, prevista la presenza di 600 romanisti a Plzen
Saranno 600 i romanisti presenti a Plzen per la sfida contro il Viktoria, in programma...
PLZEN-ROMA, questa sera la conferenza stampa di Di Francesco e Cristante in Repubblica Ceca
Dopo la seduta di rifinitura di questa mattina a Trigoria, la Roma alle 15.00...
PALLOTTA smentisce le voci su una possibile cessione: "Fake news"
James Pallotta, presidente della Roma, ha voluto smentire le voci di questa mattina...
Il volto nuovo, bomber Celar vede l'esordio
Dopo un anno mediocre, in Primavera lo sloveno firma un gol ogni 51’. Solo Nico Lopez ha avuto quella media negli ultimi anni: portato coi grandi, segnò al debutto in A
PROPOSTA una buonuscita a Di Francesco, ma il tecnico ha il sostegno dei giocatori
Dopo il match contro il Cagliari ci sarebbe stato un colloquio tra Eusebio Di Francesco...
Calciomercato Roma, Weigl e Zappacosta se i conti lo permettono
Due rinforzi a gennaio: il club vuole acquistare ma i soldi da spendere non sono tanti. Monchi segue anche Thomas dell'Atletico Madrid
Cristante, piccola consolazione
La fortuna non è dalla parte di Bryan Cristante. Il finale di Cagliari ha fatto...
Ritiro Roma, malumore dei giocatori. Ma il club non cede
La squadra si adegua nonostante il provvedimento non piaccia L’obiettivo: sensibilizzare il gruppo. E dopo Plzen si continua
De Rossi in lista col Genoa per esserci contro la Juve. La squadra va a Plzen a caccia di autostima
La partenza per Plzen di oggi pomeriggio alleggerisce un ritiro che vede i giocatori...
Nzonzi senza alternative: deve riposare ma non ha cambi
14 partite di seguito. E tutte per intero, con la sola eccezione della sfida casalinga...
Missione Schick: torna a casa per prendersi Roma
La speranza è l'aria di casa gli faccia bene. Domani Patrik Schick guiderà l'attacco...
"Stadio, favori a Parnasi": Lanzalone subito a processo
Consulente plenipotenziario del Campidoglio, consigliere di punta della sindaca...
Roma, maledetta rimonta
Una malattia chiamata rimonta. Un male sconosciuto a Di Francesco nella passata...
Pallotta fissa il prezzo: 800 milioni per cedere la Roma
La tentazione di Pallotta: 800 milioni e cede la Roma
Così solida prima, così fragile oggi: metamorfosi di una rosa in-difesa
Florenzi e Kolarov esterni, Manolas e Fazio centrali. Era il quartetto tipo dello...
Non ci resta che DiFra. Roma, gli ex assolvono il tecnico: "Sono i giocatori a dover dare di più"
C'è una Roma che crede ancora in Di Francesco. È quella degli ex calciatori giallorossi...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>