facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 21 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Tutto in una notte

Martedì 13 marzo 2018
Può cambiare la stagione, la storia, il destino. Roma-Shakhtar Donetsk dista sera è l'occasione perfetta per smentire il lagnoso slogan «mai na gioia» che racconta quanto siano rassegnati i romanisti al fallimento degli snodi decisivi. Oggi, per la quarta volta in assoluto e la prima nell'era Pallotta, la squadra giallorossa può entrare nelle migliori otto d'Europa. Un traguardo mai più centrato negli ultimi dieci anni, dopo le due qualificazioni in fila ai quarti di Champions nel biennio 2007-2008, il punto più alto della Roma di Spalletti. I tre tentativi successivi sono andati male, il primo ancora col toscano in panchina e sfumato ai rigori con l'Arsenal nel 2009, poi l'anno do po proprio contro gli ucraini alla vigilia del passaggio di consegne agli americani, l'ultimo due stagioni fa al cospetto del Real e di nuovo con Spalletti in panchina. Stavolta può essere diverso. Perché lo Shakhtar di oggi non è più quello di Lucescu, il 2-1 dell'andata non obbliga la Roma a una vera e propria rimonta ma semplicemente a vincere la partita, a patto che non sia un 3-2 o un 4-3. I precedenti non aiutano a sperare, anzi: contando tutte le competizioni Uefa, su 26 tentativi (compresa la doppia finale con l'Inter del 1991) dopo una sconfitta all'andata in un turno a eliminazione diretta, i giallorossi si sono qualificati solo sei volte, l'ultima nel 2004 col Gaziantepspor.

Per provare a cambiare il trend e concedersi finalmente «una gioia», a Trigoria la partita è stata preparata in maniera speciale da giorni, con la squadra rimasta a dormire in ritiro (ma non è la prima volta quest'anno ed è successo anche prima del Torino) e Monchi letteralmente scatenato nel tentativo di motivare ogni singolo giocatore e l'ambiente: dopo aver fatto fermare tutto il gruppo venerdì in campo a guardare insieme ai tifosi il video sul maxischermo dell'Olimpico, ieri ne ha pubblicato un altro su Twitter. «La città - scrive il diesse - e la sua squadra. Entrambe meritano un posto tra i migliori.La città lo ha già ottenuto, ora tocca alla squadra. Proviamoci insieme!». Anche Pallotta aspetta con ansia il regalo più gradito nel giorno del suo sessantesimo compleanno e della novantesima gara giallorossa in Champions. La qualificazione ai quarti vale tra i 12 e i 13 milioni di euro, vitali a giugno quando la Roma dovrà comunque vendere almeno un giocatore e fare plusvalenza per rispettare il fair play Uefa. Ma se entrasse nelle prime otto d'Europa si garantirebbe il premio di qualificazione da 6.5 milioni, un altro incasso al botteghino da circa 3 milioni più una quota di market pool che non andrebbe alla Juve stimabile in 3 milioni e legata al percorso delle due italiane nei turni successivi. Se venissero eliminate entrambe ai quarti, la Roma otterrebbe dalla Champions 79,7 milioni in tutto, oltre al botteghino di stasera e quello futuro. Una gioia sì, per Pallotta.
di A. Austini
Fonte: Il Tempo

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 20 set 2018 
Roma, l'eredità del Bernabeu: difesa inconsistente e i casi Karsdorp e Kluivert
Di Francesco ha punito i due olandesi spedendoli in tribuna a Madrid. A preoccupare il tecnico è soprattutto la tenuta del reparto arretrato che nelle prime cinque partite della stagione ha incassato già 10 reti. Pastore torna ad allenarsi
Calciomercato, ag. Tonali: "La Roma si è mossa con il Brescia. A Cellino ricorda Nainggolan"
Roberto La Florio, agente di Sandro Tonali, ha parlato del suo assistito. Ecco uno...
TRIGORIA, sabato la conferenza stampa di Di Francesco in vista del Match contro il Bologna
Eusebio Di Francesco parlerà in conferenza stampa sabato alle 13:30, dopo la...
Roma, il day after è nero. Monchi e Di Francesco finiscono sulla graticola
Dopo la sconfitta di ieri contro il Real in Champions i tifosi insorgono contro d.s. e l'allenatore, rei di aver "distrutto la squadra arrivata in semifinale". E a Trigoria i nervi sono piuttosto tesi...
Designazioni arbitrali 5ª giornata di Serie A
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
Pastore: "Sensazioni positive per questa stagione. Il mio momento al Psg era finito"
Javier Pastore, centrocampista della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai...
Calciomercato Roma, allarme difesa dopo Madrid: tutti i nomi
NACHO, SAVIC, IAGO MAIDANA, RODRIGO CAIO, PEZZELLA, N'KOULOU, BAILLY LE OPZIONI IN CASA GIALLOROSSA
Roma, il giorno non era ieri
ROMA - Contro un Real che di marziano ha solo le orecchie di Bale, la Roma fa...
La Primavera va ancora K.O. Bianda: altra brutta prova
Non sparate su Bianda. Il difensore arrivato dal Lens per 6 milioni (che potrebbero...
Ilary Blasi: "Francesco è più impegnato di prima. E non siamo come Fedez e la Ferragni"
La presentatrice e moglie di Totti: “Altro che pensionato, ora siamo più belli e intensi. Il nostro matrimonio è stato un regalo ai romanisti, era un po’ come sposarci tutti insieme”
TOTTI: "Per vincere servono i campioni. Ho cercato veramente di portare gente impensabile a Roma."
Francesco Totti, ex capitano e dirigente della Roma, in occasione della presentazione...
Zaniolo: notte indimenticabile anche senza lieto fine
Anche senza il lieto fine, la sua è notte indimenticabile. Proprio come De Rossi,...
Real, la nuova era. Com'è lontana la Roma dei miracoli
"Madrid, y nada mas", scandiva il Bernabeu calando il sipario sulla prima vittoria...
Una piccola squadra senza gioco e anima
Le indiscrezioni estive, da qualche ora, sono diventate verità. Si diceva, nel mese...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>