facebook twitter Feed RSS
Domenica - 25 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Avanti tutta

Martedì 13 febbraio 2018
Avanti con il 4-2-3-1. E non per le due vittorie contro le ultime due in classifica. Non soltanto, almeno. Eusebio Di Francesco ha valutato a lungo la svolta tattica, ha esitato finché non si sentiva convinto di cambiare, ma adesso non vede un motivo per tornare indietro dal momento che i giocatori gli hanno dato risposte soddisfacenti, soprattutto nell'atteggiamento. Molto, del buono della Roma di queste due settimane, è dipeso dalla deflagrazione di Ünder. Ma il maggiore coinvolgimento di Dzeko nella manovra, che ha aumentato il tasso di pericolisità della squadra, è un elemento nuovo, o comunque ritrovato, che Di Francesco non vuole perdere alle pendici di un periodo molto denso di partite importanti: in meno di un mese la Roma si gioca la Champions sia da dentro - andata e ritorno degli ottavi contro lo Shakhtar - sia da fuori, con il quarto posto appena riconquistato ma reso precario dai due mesi scellerati che hanno preceduto la doppietta Verona-Benevento.

INGRESSI - La notizia migliore, in prospettiva del trittico Udinese-Shakhtar-Milan, è la fine dello stato di calamità naturale che si avvertiva a Trigoria: oltre a Nainggolan e Pellegrini, che hanno scontato la squalifica, sabato torneranno disponibili il reprobo Bruno Peres, un recuperato De Rossi e, dulcis in fundo, il rampante Schick che nelle idee dell'allenatore potrebbe in futuro svolgere una funzione nuova all'interno del delicato meccanismo romanista: «Nel 4-2-3-1 ha le qualità per giocare trequartista. Ovviamente con caratteristiche diverse da Nainggolan» ha detto Di Francesco ieri mattina a RadioUno. «Finito il mercato, ci stiamo ricompattando. Negli ultimi tempi abbiamo sofferto un po' sul piano fisico. Il futuro? Mi piacerebbe poter contare su un blocco di giocatori, come succede al Napoli. Ma la Roma potrà pensare a questo una volta sistemati i conti. Cengiz? Non amo i paragoni, ma per la velocità di esecuzione ricorda Montella».
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 24 feb 2018 
Totti ospite speciale di 'C'è Posta per Te' (VIDEO)
Francesco Totti, ex capitano e dirigente della Roma, è stato ospite della puntata...
Premier League, Salah raggiunge Kane in vetta alla classifica dei capocannonieri
Gabbiadini ritrova il sorriso. L'attaccante italiano, da tempo fuori dai titolari del Southampton, entra nel finale con il Burnley e segna il gol del pareggio. Salah raggiunge Kane in vetta alla classifica dei capocannonieri
Roma-Milan i convocati
Roma-Milan: anche Silva tra i 22 convocati di Di Francesco
A. De Rossi: "Le 600 panchine di oggi un traguardo emozionante"
PRIMAVERA ROMA-TORINO 1-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA ALBERTO DE ROSSI: "Raggiungere le fasi finali è il nostro obiettivo. Il gruppo è forte e omogeneo"
PRIMAVERA - Roma-Torino 1-0
Nella 21ª giornata del Girone Unico del Campionato Primavera 1 TIM - Trofeo "Giacinto...
Roma-Milan i convocati di Gattuso
Sono 30 i rossoneri a disposizione per la trasferta romana
GATTUSO: "Contro la Roma ci vuole una grande prestazione. Con Totti? Solito cazzeggiamento..."
ROMA-MILAN LA CONFERENZA STAMPA DI GENNARO GATTUSO: "La squadra sta molto bene, con la Roma ce la giocheremo”
DI FRANCESCO: "Radio romane? Non le ascolto. Nainggolan fisicamente sta bene, ultima la migliore..."
ROMA-MILAN LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Dopo la partita non parlo mai con la squadra e nemmeno coi dirigenti. Non l'ho fatto nemmeno il giorno dopo. L'ho fatto ieri. Nainggolan fisicamente sta bene, l'ultima gara paradossalmente è stata una delle sue migliori prestazioni a livello fisico. Poi a livello tecnico tattico è un'altra cosa.”
15 anni fa moriva il tifoso Albertone
I giocatori di Roma e Lazio col lutto al braccio, le lacrime di una città per l'addio...
Roma, tre centravanti in cerca di una maglia
Sono in tre ma fino ad adesso è come se ce ne fosse stato soltanto uno. «No Dzeko,...
Roma, adesso Nainggolan è un mistero
I tifosi giallorossi si chiedono cosa stia succedendo al centrocampista belga che continua a giocare al di sotto delle sue enormi possibilità
La Roma parte dall'America
La Roma fa rifornimento in America. Idee, energie, strategie e riflessioni sull'aspetto...
Cafu: "Roma amore mio. Porterò sempre nel cuore la gente giallorossa"
La velocità di un ghepardo unita alla tecnica di un fantasista: tutto questo era...
Romagnoli è un rimpianto?
Affare o rimpianto? La risposta dipende dai gusti, come per il gelato da consumare...
Vai Nainggolan, ora dicci chi sei
Non era un problema di sistema di gioco. Che si parli di 4-3-3 o di 4-2-3-1, ammesso...
Nel 2018 il Milan "corre" il doppio della Roma
Era il 1 0tt0bre 2017 e si giocava a San Siro, ma sembra passato un secolo. Sulla...
Edin e Flo: che notte a Milano. La Roma ha bisogno di un bis
Il gol di Dzeko, più di rabbia che di tecnica. E quello di Florenzi, il primo dopo...
Roma, un mistero buffo
La Roma è un mistero buffo, anche se Dario Fo c'entra solo di traverso. Buffo perché...
Dzeko resta in pole ma Schick si scalda. DiFra deciderà oggi
Deciderà solo oggi. Su tante cose, ad iniziare dal modulo. Perché dopo quattro partite...
Riecco il fattore Olimpico
L'Olimpico per ripartire e per crederci fino alla fine: con Milan e Shakhtar lo...
Pallotta parla delle machine learning e delle radio romane: "sparano m***a tutto il giorno"
Pallotta, una relazione sulla Roma, le sue banche dati e sulla radio ufficiale per "combattere" la concorrenza
Riecco il Faraone, talismano Roma contro il Milan
Per lui che era stato grande protagonista della notte magica di Champions League,...
 Ven. 23 feb 2018 
Spagna, il governo chiede misure forti all'Uefa dopo il morto di Bilbao
Il governo spagnolo ha chiesto oggi all'Uefa di adottare misure forti contro la...
Roma: De Rossi out, Pellegrini in. Ballottaggio Dzeko-Schick contro il Milan
Di Francesco deve valutare le condizioni di alcuni titolari in vista della sfida contro i rossoneri. Possibile panchina per il bosniaco
Nainggolan fatica a tornare Ninja: belga in difficoltà anche come trequartista
«Con me Nainggolan dietro la punta non ci gioca, ci arriverà nello sviluppo di una...
Italia, 24 i convocati di Di Biagio
Nella lista presente anche Pellegrini
TOTTI, domani a "C'è posta per te"
Sabato 24 febbraio andrà in scena il sesto appuntamento con il programma televisivo...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>