facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 14 novembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

La difesa tiene in piedi la Roma

Venerdì 09 febbraio 2018
Se il problema più evidente della Roma è nella fase offensiva, e le ultime 11 partite consecutive in cui i giallorossi sono riusciti a segnare al massimo un gol ne sono la dimostrazione, le cose vanno molto meglio in difesa. Quello giallorosso, infatti, con 17 gol al passivo, è il terzo reparto meno battuto del campionato alle spalle di quelli di Napoli (14) e Juventus (15). Il merito è sicuramente del portiere brasiliano Alisson, ma anche di un difensore che la scorsa estate aveva già fatto le valigie ma poi ci ha ripensato ed ha fatto saltare il suo trasferimento allo Zenit San Pietroburgo: Kostas Manolas. Il difensore greco, anzi, ha pure rinnovato il suo contratto con la Roma fino al 2022, rimanendo un punto di riferimento per tutto il reparto. Il suo grido di gioia, domenica scorsa, al termine della vittoria contro il Verona è l'emblema del momento che stava vivendo la squadra: i tre punti conquistati sono stati una vera e propria liberazione.

«Ho esultato in quel modo - le sue parole al match program della società - perché da tanto tempo non vincevamo una gara. Non è stata una cosa programmata, c'era tanta pressione nello spogliatoio e tra la gente, e anche dentro di me: io non sono abituato a non vincere. Negli ultimi tempi ci è mancato un po' di fiducia, è normale quando non arrivano i risultati. Penso che una vittoria ci farà riprendere il percorso di prima e la Roma potrà tornare nelle posizioni che merita. L'aspetto della mentalità è quello in cui dobbiamo sempre crescere, non devono bastare due sconfitte per perdere la fiducia, il valore della squadra c'è e meritiamo di essere in alto". A Verona la difesa ha retto bene, anche con la squadra in inferiorità numerica. «Si lavora sempre per non subire gol, ma non dipende solo dal lavoro della difesa. Tutti abbiamo sofferto e dato il massimo, alla fine è arrivato il risultato che meritavamo. Io darò sempre il 150% in campo per aiutare la squadra». Domenica sera l'obiettivo è tornare a vincere in casa - all'Olimpico i giallorossi non fanno risultato pieno dal 16 dicembre contro il Cagliari - per dare una gioia ai tifosi. «Per noi è troppo importante il loro supporto. Il pubblico ci dà la spinta, ma quando vengono a mancare i risultati è giusto che si rammarichino; sono abituati a vedere la Roma in alto. Noi cercheremo di fare tre punti, giocare un bel calcio e per dare loro una soddisfazione importante, che meritano». Per la gara contro il Benevento ancora in dubbio Daniele De Rossi, che anche ieri a Trigoria ha svolto lavoro personalizzato.
di G. Piacentini
Fonte: Corriere della Sera

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 13 nov 2018 
TRIGORIA, domani doppia seduta d'allenamento
La Roma, dopo una giornata di riposo, è tornata al lavoro al Fulvio Bernardini....
CALCIOMERCATO Real Madrid: ufficiale la conferma di Solari
Da pro-tempore ad allenatore a tempo pieno. Santiago Solari ottiene la conferma...
Ventura: "Basta menzogne, rinuncio a due anni di stipendio"
Dopo le dimissioni presentate domenica, il Chievo e Gian Piero Ventura sono arrivati...
UDINESE ufficiale l'esonero di Velazquez. Panchina a Davide Nicola: esordirà contro la Roma
L'Udinese ha comunicato tramite i propri profili social l'esonero di Julio Velazquez....
Pastore vola a Barcellona per risolvere i problemi al polpaccio
L'argentino ancora alle prese con gli acciacchi fisici. Perotti e Karsdorp, finora utilizzati col contagocce, possono diventare risorse utili per Di Francesco
Torna Karsdorp: ultima chance per un posto da titolare prima del mercato di gennaio
Finalmente Rick Karsdorp è tornato nell'elenco dei calciatori a disposizione di...
Arbitro aggredito, Gravina: "Stop alla violenza: ora un aumento delle pene"
Il presidente della Figc dopo l'episodio che ha coinvolto il giovane Riccardo Bernardini: «Mai più persone del genere nel nostro mondo». Malagò: «Vicenda vergognosa, bisogna crescere culturalmente»
CHAMPIONS, lesione muscolare al bicipite femorale per Reguilón, salterà la sfida contro la Roma
Il Real Madrid, prossima avversaria in Champions League della Roma, continua a perdere...
Roma-Sampdoria 4-1, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Professionalità e passione giallorossa. Ora Juan Jesus ha conquistato tutti
2002 giorni dopo, sono passati più di cinque anni dal­ l'ultima rete di Juan Jesus...
Questa Roma ha già fatto tredici: è leader per numero di marcatori
In Serie A la squadra di Di Francesco è quella che ha mandato in rete più calciatori diversi
Cambio Udinese: fuori Velazquez, tocca a Nicola
In casa Udinese, prossima avversaria della Roma alla ripresa del campionato, la...
Mancini: "Non ho bocciato El Shaarawy"
Cinque gol in 10 partite non sono bastati. El Shaarawy è finito fuori dalle convocazioni...
Cristante, reinventarsi il futuro
Da miglior giovane del campionato italiano a bidone il passo può essere brevissimo,...
Un campionato mai visto
Ma di questo passo dove andremo a finire? Ecco la domanda che accompagna le riflessioni...
Da Under a Kluivert il futuro è dorato
C'è la Roma esperta della vittoria nel derby (29 settembre). E quella giovane di...
Pastore chiede scusa e sostegno ai tifosi e pensa di curarsi in Cina
«Sostenetemi è importante». Pastore chiede aiuto ai tifosi per superare l'ennesima...
Il centrocampo cresce bene, manca solo un "professore"
Qualcosa è cambiato là in mezzo; qualcosa manca ancora, però. Ne ha parlato Eusebio...
Roma, gol inattivo. Schemi e centimetri: 7 reti dei giallorossi su calci da fermo
Ci vuole un fisico bestiale. Lo sapeva Monchi che in estate, su indicazione di Di...
 Lun. 12 nov 2018 
OLSEN, niente "Pallone d'Oro" svedese. Premiato solo come miglior portiere
Lunedì 12 novembre, non una data come tutte le altre per il calcio svedese. Va in...
KOLAROV: "La Serbia vince senza di me? Meglio, così posso andare in pensione"
Ecco uno stralcio delle dichiarazioni rilasciate da Aleksandar Kolarov in conferenza...
PROVA TV, Kolarov a rischio squalifica
Aleksandar Kolarov a rischio squalifica. Il laterale della Roma, in occasione della...
Roma, lettera di Pastore ai tifosi: "Avrei voluto dare di più, ma gli infortuni mi hanno frenato"
Non è l'inizio di stagione che i tifosi della Roma si aspettavano: Javier Pastore...
Real Madrid, cessa l'interim: Solari tecnico a tutti gli effetti
Il neo tecnico delle merengues ha convinto Perez, dalla Spagna alcune indiscrezioni parlano di un contratto fino al 2020: in settimana l'ufficialità
Chievo, Pellissier attacca Ventura: "Non fate come lui. Voleva andar via dal primo momento"
«Un'estate pesante con il problema plusvalenze, un inizio di stagione da dimenticare...
COVERCIANO - Allegri vince la Panchina d'Oro. Di Francesco: "La VAR? Va utilizzata nel modo giusto"
Quarto riconoscimento in carriera come miglior allenatore della Serie A per l'attuale tecnico della Juventus: primato assoluto, staccati Capello e Conte a quota tre
Roma: Pastore, frenato da tanti infortuni
"Non vedo ora tornare a giocare per portare squadra dove merita"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>