facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 16 luglio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Paulo Sergio: "A Roma sarei voluto rimanere più anni. Va dato tempo a Di Francesco"

"Di Francesco può far tornare grandi i giallorossi e su Totti..."
Venerdì 12 gennaio 2018
Un passato niente male alle spalle con le maglie di Bayer Leverkusen, Roma e Bayern Monaco. Paulo Sergio ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport. L' ex attaccante giallorosso ha risposto alle domande sulla situazione in casa Roma, ricordando il suo periodo in giallorosso e non solo:

"Di Francesco ha cominciato bene il suo lavoro con la Roma, ora gli va lasciato un po' di tempo per sistemare la tattica. Anche Guardiola ha avuto bisogno di tempo. Di Francesco può fare grandi cose. Sono stati tempi bellissimi a Roma, dove ho imparato tantissimo. Una bella città, sono stato due anni ma volevo rimanere di più. Contro il Milan è stato un bellissimo gol. Ci sono due partite che ricordo benissimo, questa col Milan e anche quella con la Juve dove abbiamo vinto all'Olimpico con l'assist di Totti. Sono stati tempi bellissimi che non dimenticherò mai. Ho giocato con la nazionale brasiliana e abbiamo fatto un'amichevole con il Milan di van Basten e Baresi, poi l'ho affrontato con la maglia della Roma".

Su Tommasi e l'assenza dal Mondiale: "Tommasi sta facendo bene da dirigente. E' sempre stato un bravo ragazzo, in gamba. Non ho mai avuto problemi con lui, era un esempio da calciatore e ora lo è anche da dirigente. L'Italia fuori dal Mondiale è un peccato, anche per noi brasiliani. Se l'Italia fosse stata al Mondiale sarebbe stata una delle favorite. Nel 2006 nessuno si aspettava che potesse vincere. Ho anche io dei ricordi nella finale del 1994, mi dispiace tantissimo non vederla ai Mondiali. Il calcio italiano è molto cambiato, prima lo vedevo e c'erano giocatori come Junior, Careca, Casagrande, Socrates, Falcao. Ora non ci sono più. Mi hanno chiesto chi è il giocatore brasiliano più importante in Italia e io ho risposto Alisson".

Su Totti: "Lo metterei sicuamente nella mia top 10. Sono arrivato nel '97, aveva appena cominciato a giocare alla grande, con personalità. Senza dubbio ‘Chicco' farebbe parte della mia squadra se ne facessi una. Mi ha fatto tantissimi assist. Aveva una forte personalità e per questo nessuno sbagliava mai nel dire qualcosa. Parlava tantissimo con Aldair, parlava molto con noi".

Su Guardiola e Ancelotti al Bayern e la Bundesliga: "Guardiola ha fatto un grandissimo lavoro, ha anche cambiato la nazionale tedesca che poi ha vinto il Mondiale. Ha avuto dei problemi con alcuni giocatori e se n'è andato. Di Ancelotti mi è dispiaciuto tantissimo, aveva perso qualcosa nello spogliatoio. Erano cambiati tantissimo i dirigenti. In Germania ci sono 41mila spettatori di media, ora è uno dei grandi campionati".

PAULO SERGIO A FOX SPORT

"Il campionato italiano è uno dei più belli. Io ho avuto la possibilità di giocarci, ho fatto 2 anni a Roma e penso di aver fatto bene e infatti ho avuto il contratto con il Bayer. Avevamo una grande squadra e quando sono andato via è arrivato Capello e ha vinto lo scudetto. Ho un ricordo bellissimo. La partita con la Juve è il momento più bello, ho fatto un gol bellissimo che tutti i romanisti ricordano. La mia pasta preferita era l'amatriciana. Zeman l'ho visto due anni fa e abbiamo visto una partita insieme. Il mio ricordo di lui sono i gradoni (ride ndR). Abbiamo fatto un bellissimo calcio con lui"

Su Totti: "Era un giocatore intelligente. Già da giovane faceva cose meravigliose. E' stato un grandissimo, è stato un piacere giocare con lui. Immaginavo che sarebbe diventato un simbolo, aveva una voglia troppo grande e per questo è diventato un'icona".

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 15 lug 2018 
Calciomercato Roma, Alisson ai saluti: la graduatoria dei successori
IN POLE C'È SEMPRE AREOLA, SEGUITO DA CILLESSEN. DONNARUMMA UNA SUGGESTIONE
Totti con Ronaldinho e Maradona: "Complimenti alla Francia per la vittoria e alla Croazia per..."
“Complimenti alla Francia per la vittoria e alla Croazia per il gran Mondiale che ha giocato
Modric miglior giocatore del Mondiale. Mbappe miglior giovane
Luka Modric, numero 10 della Croazia, è stato premiato come miglior calciatore di...
Chi vincerà il prossimo Pallone d'Oro?
Dopo le semifinali, c'era un quadriumvirato. La finale invece lascia molti dubbi...
CALCIOMERCATO Roma, ag. Verde: "Sono in Portogallo, lavoriamo per la cessione al Porto"
L'agente di Daniele Verde, Luigi di Lauro, si trova in Portogallo per trovare...
Calciomercato, dalla Spagna: Courtois sempre più vicino al Real Madrid
Terminato il Mondiale del Belgio con la conquista del terzo posto, i giocatori della...
MONDIALI DI CALCIO - Albo d'Oro, la Francia aggancia Uruguay e Argentina
Il trionfo contro la Croazia, a vent'anni esatti dal primo titolo, porta i Bleus a staccare Inghilterra e Spagna. Deschamps come Beckenbauer, Mbappé come Moran, Pelé...e Bergomi
Everton senza pietà, al ventesimo gol il portiere avversario si scansa (VIDEO)
Un'amichevole estiva, come tante se ne giocano durante la preparazione. Un modo...
tifoso Liverpool Sean Cox fuori dal coma
Sostenitore Reds aggredito ad Anfield ha ripreso conoscenza
Calciomercato Roma su Berardi, a Di Francesco manca solo lui
Trattativa serrata, l’esterno del Sassuolo è l’unico richiesto espressamente dal tecnico
Roma, Schick a raffica. Kluivert piace a metà
La Roma affonda il Latina (9-0) davanti a circa 3000 tifosi giallorossi accorsi...
Napoli, Roma e Inter: subito in campo le rivali della Juve, aspettando Ronaldo
Ronaldo, anche se per ora usando i social, già parla in italiano, a poche ore dal...
Calciomercato Roma, Raiola in pressing sul Psg: il prezzo di Areola può scendere
In caso di partenza di Alisson, il portiere della nazionale francese resta l'obiettivo principale e l'agente di Kluivert rappresenta una corsia preferenziale
LATINA-ROMA, la squadra a cena dopo la partita
Come testimoniato da diversi calciatori su Instagram, dopo la partita contro il...
 Sab. 14 lug 2018 
Roma, 9-0 al Latina. Tris di Schick, Dzeko fa due gol in 5'
In rete anche Marcano, con una splendida rovesciata, Edin Dzeko e i due Pellegrini. Florenzi contestato dai tifosi
TRIGORIA, domani giorno di riposo, ripresa degli allenamenti prevista per Lunedì 16 luglio
Dopo il primo test stagionale contro il Latina terminato in una goleadata per 9-0,...
DI FRANCESCO: "Sono positivo sul rinnovo di Florenzi. Mercato? Faremo le nostre valutazioni"
AMICHEVOLE LATINA-ROMA 0-9 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Ho tanti giocatori a disposizione e lavoro meglio. Mi è piaciuta molto la linea difensiva"
Latina-Roma 0-9 - Le pagelle
FORMAZIONE PRIMO TEMPO Mirante sv: inoperoso, guarda la partita da posizione...
SCHICK: "L'obiettivo era trovare la condizione. Sono un attaccante, devo fare gol"
AMICHEVOLE LATINA-ROMA 0-9 LE INTERVISTE POST-PARTITA SCHICK A ROMA TV Com'è andata?...
LATINA-ROMA 0-9
Questo pomeriggio la Roma giocherà il primo test ufficiale della stagione 2018/2019,...
LATINA-ROMA, coro dei tifosi giallorossi: "Florenzi 30 denari"
Dopo tanti tira e molla, Alessandro Florenzi sembra più vicino al rinnovo contrattuale...
Florenzi-Roma: segnali d'intesa. Alisson, in corsa anche il Chelsea
L’esterno e Monchi fiduciosi sull'accordo: la svolta rinviata di qualche giorno. I Blues pronti a offrire 70 milioni per il portiere
CALCIOMERCATO Inter, Spalletti punta su Paredes: Dembele in stand by
L'Inter avrebbe mollato la pista Dembele. Questa l'indiscrezione di Tuttosport che...
Calciomercato Roma, Areola in pole per la porta. Ma la trattativa è congelata
Se Alisson va via, arriva il francese che vuole lasciare il Psg
Roma e Lazio, sponsor a rischio Di Maio: "Ora colpiremo i furbi"
La Roma e la Lazio finiscono nel mirino del ministro del lavoro e dello Sviluppo...
I giorni di Alisson: per lui è braccio di ferro tra Chelsea e Liverpool. Areola, Cillesen e...
Areola, Cillesen e Olsen i nomi per sostituirlo
Eusebio, la forza della continuità
Lo scambio o comunque l'album delle figurine piace ai bambini. Non da oggi. D'estate...
Alisson via, questione di giorni. Idea Suso, in uscita uno tra El Shaarawy e Perotti
Questione di giorni, massimo un paio di settimane e Alisson non sarà più un giocatore...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>