facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 20 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Pallotta sicuro: "Mercato, questa squadra è forte anche senza i colpi"

Il presidente giallorosso alla gara dei Celtics: "Siamo stati solo sfortunati, ma il talento c'è"
Venerdì 12 gennaio 2018
Il mercato? Sono sincero: quando ho visto giocare la Roma fino alla partita con il Genoa o contro la Juventus non ho mai avuto la sensazione di dover cambiare o di dover comprare un paio di giocatori in più. Abbiamo avuto un paio di scivoloni, ma la squadra prima ha dimostrato di avere tanto talento, anche in Champions League». Il punto ufficiale di Pallotta sul mercato della Roma arriva proprio nel finale della giornata di ieri, dalla The O2 Arena, dove il presidente della Roma si è recato in serata per assistere alla partita della Nba tra Boston Celtics e Philadelphia 76ers.

LA FIDUCIA - Lì, tra una chiacchiera con Alex Ferguson e un'altra con Michael Ballack, il numero uno giallorosso ha fatto il punto della situazione: «So che abbiamo la squadra per competere con Napoli e Juventus per la vetta e non essere lì è un po' frustrante. Ma ho grande fiducia in Di Francesco e in Monchi, con loro non possiamo che migliorare. Abbiamo vissuto qualche partita sfortunata, con la Juventus abbiamo avuto un paio di occasioni per pareggiare e non ci siamo riusciti. Ed è normale che ci sia un po' di frustrazione quando giochi bene e non riesci a fare risultato. Ma la squadra è la stessa che ha dimostrato di avere talento in Champions, dobbiamo solo ritrovarlo tutti insieme. Ovviamente, spero che i risultati tornino presto ad essere positivi». È la speranza di tutti, magari sulla scia anche dei Boston Celtics, dove uno come Danny Ainge ha risollevato la franchigia dopo un momento di buio. «Lui è un grande manager ed è stato uno dei più grandi giocatori della Nba. Se potrebbe far bene anche nel calcio? Ainge farebbe bene in tanti sport, perché sa di psicologia, di comportamenti, di benessere. Da ragazzo ha giocato anche a baseball e a football americano. Il problema, casomai, è trovare casomai il tempo...».

LO STADIO - Ma la giornata di Pallotta era iniziato di mattina presto, come relatore a Leaders in Sport in tema di stadi moderni: «Non puoi essere un brand globale senza uno stadio di proprietà. Vogliamo essere il secondo club preferito dei tifosi. Nel mondo ce ne sono 3 miliardi, se portassimo anche solo l'1% a tifare Roma come seconda squadra, sarebbero 30 milioni. E se spendessero solo 5 euro a testa, sarebbero 150 milioni di ricavi». Bello, sulla carta. Peccato solo che poi la realtà nel calcio sia diversa, ad iniziare dalle seconde squadre nell'universo del tifo. Poi un'ammissione («Fino a 5 anni fa credevo che il calcio fosse un gioco disgustoso. Non riuscivo a capirlo, ora vado fuori di testa») e l'analisi dello stadio di Tor di Valle: «Sarà tutto esaurito ogni partita. Tutti a Roma lo vogliono, tranne forse i tifosi della Lazio...». Infine il passaggio che, tramite i soliti social network, gli ha attirato addosso una serie di commenti poco carini da parte dei tifosi più caldi: «Stiamo valutando che tipo di riconoscimento facciale fare nello stadio. Al Nord si litiga di meno, ma al Sud, in città come Roma e Napoli... Sapete cosa è un derby Roma-Lazio? Un anno e mezzo fa parlai con il capo della polizia e gli chiesi: "Perché non arrestate queste persone? Mi mostrò un fascicolo con foto sfocate di persone che avevano commesso qualcosa. Quindi abbiamo deciso di comprare e mettere all'Olimpico delle telecamere ad alta definizione».

IL MERCATO - Poi Pallotta si è visto con i dirigenti della Roma, a cui ha ribadito che vuole risultati e mentalità vincente. E nel pomeriggio ha incontrato Monchi, con cui si aggiornerà questa mattina. Con il d.s. si è parlato anche di cessioni e mercato, a dispetto di quanto detto alla The O2 Arena. La Roma ha dei giocatori con cui poter fare cassa per poi reinvestire quei soldi e sistemare la squadra. Detto che se dovesse arrivare ora un'offerta importate per Kevin Strootman verrebbe presa in considerazione, per ora i giallorossi lavorano sulle cessioni di Bruno Peres e Skorupski, con cui Monchi spera di portare a casa un tesoretto di una quindicina di milioni. Sul brasiliano è piombato il Galatasaray, l'unico club che ha fatto dei passi ufficiali con la Roma (che ha chiesto l'obbligo di riscatto, con una base di almeno 9 milioni). Ma il brasiliano potrebbe finire anche in Premier, dove interessa al Watford e, soprattutto, al Brighton. E in Inghilterra potrebbe finire anche Skorupski, che ha chiesto di essere ceduto per giocare e che interessa al Crystal Palace (la Roma vuole 8-10 milioni). Con queste due cessioni Monchi potrebbe poi andare all'assalto del terzino destro necessario per portare Florenzi alto. I nomi restano quelli, almeno per ora: Darmian, Juanfran e il giovane Manea. A meno che, poi, non si decida di trovare la soluzione in casa. E, cioè, spostare a destra Emerson, che lì già ci ha giocato.
di A. Pugliese – D. Chinellato
Fonte: Gazzetta dello Sport

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 19 giu 2018 
Calciomercato Torino, domani attesa la risposta definitiva di Bruno Peres
Il possibile ritorno al Torino e la risposta definitiva che arriverà a breve. Bruno...
Calciomercato Napoli, si continua a lavorare per Areola: alternativa Meret
Tra le priorità di mercato del Napoli c'è sempre la ricerca di un portiere che sostituisca...
Calciomercato, Inter-Nainggolan e Roma-Pastore verso la chiusura: aggiornamenti
Operazioni praticamente collegate, classico effetto domino del calciomercato. Pastore...
Il ritorno del buon Pastore: la Roma è pronta ad accoglierlo
Javier Pastore e l'Italia nel destino. Il Flaco è ormai a un passo dalla sua nuova...
CALCIOMERCATO, il Real Madrid acquista il portiere Lunin
Il Real Madrid ha chiuso per Andriy Lunin, portiere diciannovenne dello Zorya Luhansk,...
CALCIOMERCATO Roma, Gomez dà il bentornato in Italia a Pastore
Alejandro Gomez, attaccante dell'Atalanta, dà il bentornato in Italia a Javier Pastore,...
Calciomercato Torino, con la Roma rischia di sfumare anche l'affare Gonalons
I dirigenti di Torino e Roma nelle ultime settimane (come ormai accade da diverse...
Calciomercato Roma, Nainggolan sbotta sui social: "Io all'inter? Ca..."
Spontaneo e impulsivo, i tifosi della Roma negli ultimi 4 anni e mezzo hanno imparato...
Milan-Uefa, udienza finita. I rossoneri rischiano l'Europa League
Fassone: «Decisione dovrebbe arrivare velocemente»
Nainggolan-Inter, affare vicino: 20 mln più contropartite. Il belga ai tifosi: "Ci vediamo a Milano"
Nainggolan vicino all'Inter. E scherza coi tifosi: 'Ci vediamo a Milano'
Colombia-Giappone 1-2 - Skomina, rosso a Sanchez e rigore. In Roma-Liverpool...
Colombia-Giappone a Skomina: disastro Sanchez e gol "discusso" di Quintero
Cinque club italiani nella top 20 dei più ricchi
Forbes ha pubblicato la classifica annuale delle squadre di calcio che valgono di più al mondo: al primo posto c'è il Manchester United
Calciomercato Roma, Pastore sempre più vicino. E per Nainggolan all'Inter...
Javier Pastore e la Roma sono sempre più vicini, le parti stanno limando gli ultimi...
CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019, sorteggiato il 2° turno di qualificazione
È stato sorteggiato oggi il secondo turno di qualificazione per la prossima edizione...
Luca Parnasi intercettato: "Questi sono figli di p... dello stadio non frega niente a nessuno"
Emergono nuove gravi affermazioni dalle intercettazioni effettuate nell'ambito dell'inchiesta...
Di Francesco: "Sono contento dei calciatori che sono arrivati"
Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma, dopo aver firmato il rinnovo di contratto...
Italia, Ventura sulla polemica De Rossi: "Servita per attaccarmi, non sarebbe mai entrato"
Di quella triste notte che ha sancito l'eliminazione dell'Italia dal Mondiale in...
Roma-Inter-PSG, intreccio di mercato: si prova a chiudere Nainggolan e Pastore entro il 30 giugno
I giallorossi sono vicini all’intesa con i francesi per 24 milioni di euro
Mihajlovic s'inchina a Kolarov: "Mi ha fatto i complimenti per il gol. In Italia tifano Serbia"
Il terzino giallorosso è stato il match-winner nella partita contro la Costa Rica
Mercato Roma, affare fatto per Pastore. Mercoledì l'arrivo nella capitale, giovedì le visite mediche
La Roma sembra non volersi fermare più. Il ds spagnolo Monchi ha portato a segno...
Trigoria, mattinata al 'Fulvio Bernardini' per Florenzi
Questa mattina Alessandro Florenzi si è affacciato al centro tecnico Fulvio Bernardini...
Evra: "Se Cristiano Ronaldo vi invita a cena, non accettate!"
Se Cristiano Ronaldo vi invitasse a cena, accettereste? Domanda retorica per la...
Calciomercato Roma, due piste per Perotti: Atalanta o Villarreal
In caso di partenza, l’argentino potrebbe scegliere di riunirsi a Gasperini
Dall'arrivo al rinnovo, l'anno ruggente di Di Francesco
Il precampionato fra alti e bassi, poi un ottimo esordio. Il primo posto nel girone di Champions. Il male d’inverno e le notti magiche di Coppa
Calciomercato Roma, il canale parigino: dopo Pastore, Monchi spinge per prendere Areola
La Roma potrebbe fare il doppio colpo in casa Psg. Infatti dopo Pastore, Monchi...
Capello: "Scudetto 2001? Nacque da una sconfitta. Per me il 17 giugno è una data speciale"
L'ex allenatore della Roma, Fabio Capello, che ieri ha festeggiato il suo 72° compleanno,...
Roma, a centrocampo si cambia
La partenza di Nainggolan, l’arrivo di Cristante, la crescita di Pellegrini: DiFra le studia tutte
Boniek: "Sono convinto che la Roma farà un altro grande campionato"
Sul Mondiale il presidente della federcalcio polacca è ottimista: “Noi pronti per una grande Coppa”
Parnasi e i fondi per lo stadio: "Usati per i lavori nel suo attico"
I dipendenti di Eurnova raccontano come il costruttore distraeva i soldi dalla società
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>