facebook twitter Feed RSS
Domenica - 22 aprile 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Attacco all'attacco. Di Francesco vede la Roma di Lucho

Venerdì 12 gennaio 2018
Dall'Argentina di Perotti al mare di Dubai di Dzeko, passando per il freddo di Milano, dove sta El Shaarawy, il clima più o meno mite di Trigoria, dove si allena Defrel, arrivando fino alla Turchia di Under e alla Repubblica Ceca di Schick. L'attacco della Roma, almeno in questa sosta atipica di gennaio, fa il giro del mondo e abbraccia tre continenti, ma di mondiale, ultimamente, ha ben poco. E chissà se le scelte di Monchi, che cerca esterni bassi a destra per riportare Florenzi alto, sempre a destra, non regalino un po' di vivacità e imprevedibilità ad un reparto che doveva essere il fiore all'occhiello di Di Francesco e invece, per ora, è la zavorra che ne sta frenando le ambizioni.

NUMERI FLOP - La Roma ha l'ottavo attacco della Serie A con 30 reti in 19 partite perché meglio di lei hanno fatto Napoli, Juventus, Inter, Lazio, Sampdoria, Atalanta e persino l'Udinese, che ha cambiato allenatore e, nell'era americana, soltanto con Luis Enrique aveva fatto peggio, fermandosi a questo punto a 29 reti. Il precedente non è certo incoraggiante, l'errore sarà stato anche «magnifico» come disse Baldini, ma lo spagnolo scappò da Trigoria logorato nel fisico e nell'anima. La magnifica, quella sì, stagione di Dzeko lo scorso anno aveva portato il bosniaco ad essere in doppia cifra dopo 19 turni, con 13 reti, e, sempre dall'anno 2011-2012, solo una volta, con la coppia Osvaldo-Lamela nel periodo di Zeman, a una punta della Roma era riuscita la stessa cosa.

CERCASI EDIN - Adesso l'eccezione è tornata a confermare la regola: Dzeko è a quota 9, El Shaarawy a 4 e Perotti a 3, nessuno ha raggiunto o superato quota 10 in campionato, anche se il bosniaco ci è vicino e la Roma spera che sfondi il muro già la settimana prossima a San Siro contro l'Inter. Di Francesco ha bisogno dei suoi gol, non solo dell'apporto al gioco, che pure non manca mai, perché da quando si è fermato lui si è fermata la Roma. E non può essere un caso, anche se forse Dzeko, quando aveva parlato di «solitudine» dopo l'Atletico Madrid, aveva già capito che l'aria in questa stagione sarebbe cambiata.

SALAH E SCHICK - D'altronde, la mancanza di uno come Salah è diventato un macigno enorme su Trigoria. Nessuno se lo aspettava in proporzioni così grandi, forse anche perché in pochi si aspettavano che il neo Pallone d'oro africano andasse al Liverpool a fare 23 gol in 29 partite. Good bye Momo, però, ora la Roma è costretta a guardare avanti e oltre l'orizzonte vede (più per necessità che per scelta, perché Monchi e Di Francesco gli darebbero ancora tempo per crescere), la sagoma di Schick. Questi giorni trascorsi in famiglia magari gli serviranno per tornare lunedì ad allenarsi con una convinzione diversa: il cuore sta bene ed è la notizia migliore per lui. Fisicamente è in perfette condizioni ma l'altro cuore, quello delle emozioni, fatica invece ancora un po', perché finora di lui si ricordano solo i lunghi stop, il gol inutile al Torino in Coppa Italia e l'errore davanti a Szczesny.

RICORDI - A Milano, salvo sorprese, non partirà dal primo minuto, di fronte avrà la squadra che, dopo il no della Juve, più di tutte lo ha conteso alla Roma, e in tribuna ci sarà quel Sabatini che provò senza successo a portarlo a Trigoria. Per arrivarci è dovuto passare da Genova, dove un anno fa, di questi tempi, aveva già segnato 6 volte, tra campionato e coppa. Adesso è a quota uno, Defrel e Under a zero. Una magra consolazione, un po' come le vacanze di questa settimana.
di C. Zucchelli
Fonte: Gazzetta Dello Sport

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 21 apr 2018 
Liverpool-Roma Le Probabili Formazioni
Champions League, Semifinale di Andata
Pallotta: "Possiamo battere tutti giocando come contro il Barcellona"
James Pallotta ha rilasciato un'intervista al The Guardian: «Anfield? Sarò a Londra...
TRIGORIA, domani mattina la ripresa degli allenamenti in vista del big match contro il Liverpool
Dopo la rotonda vittoria per 3-0 sulla SPAL, la Roma riprenderà gli allenamenti...
JONATHAN SILVA: "Fisicamente sto bene, ma devo continuare a lavorare e migliorare"
SPAL-ROMA 0-3 LE INTERVISTE POST-PARITA SILVA A ROMA TV Sei soddisfatto della tua...
BRUNO PERES: "Salah? Lo abbiamo avvisato di non fare nulla: altrimenti prenderà botte...."
SPAL-ROMA 0-3 LE INTERVISTE POST-PARITA PERES A MEDIASET Anche oggi hai salvato...
Roma, Schick ora c'è: è vivo, meglio tardi che mai
«Ha segnato Schick, ha segnato Schick, ha segnato Schick», il coro liberatorio della...
DI FRANCESCO: "Bravi a interpretarla con la giusta aggressività, ora si può pensare al Liverpool"
SPAL-ROMA 0-3 LE INTERVISTE POST-PARITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Il gol aiuterà Schick"
Spal-Roma 0-3 Le Pagelle
Le pagelle della Roma – Schick segna, la difesa non rischia mai
La Roma 2 facile con la Spal: il Liverpool è avvertito
Di Francesco ne fa riposare 6 in vista del Liverpool, Silva debutta: la squadra di Semplici irriconoscibile. Vittoria preziosa per proteggere il 3° posto, si complica tutto per gli emiliani
SCHICK: "Il gol lo aspettavo da troppo tempo. Adesso lavoro senza fastidi e sono contento"
SPAL-ROMA 0-3 LE INTERVISTE POST-PARITA SCHICK A MEDIASET PREMIUM Un gol atteso...
BRUNO PERES: "Atteggiamento giusto. Nel secondo tempo dobbiamo fare il secondo gol e chiuderla"
FINE PRIMO TEMPO: SPAL-ROMA 0-1 PERES A MEDIASET PREMIUM Non riuscite a segnare......
MONCHI: "Difficile non pensare al Liverpool, ma in campionato ogni gara è decisiva"
SPAL-ROMA LE INTERVISTE PRE-PARTITA MONCHI: "Questo mese è emozionante per ogni romanista"
GERSON: "La partita più importante è quella di oggi"
SPAL-ROMA LE INTERVISTE PRE-PARTITA GERSON A ROMA TV Affrontiamo una squadra in...
Spal-Roma Le Formazioni UFFICIALI
34ªGiornata di Serie A
Punto e Virgola - In Europa solo la Roma su due fronti
Bayern Monaco, Liverpool e Real Madrid possono affrontare il campionato con maggior leggerezza
A pranzo spiando il Liverpool
Liverpool a pranzo, Roma al dolce. Una dopo l'altra le semifinaliste della Champions...
Il turnover di Difra contro la Spal: Kolarov a riposo
Basterebbe contare quanti minuti è durata la conferenza stampa di Di Francesco per...
Silva all'improvviso: prima svolta a sinistra
Il debutto più atteso, quando meno te lo aspetti. Nella Roma e anche nel nuovo anno....
Viviani: "Roma mia, perchè m'hai abbandonato?"
Innamorato perso della sua ex, la Roma, Federico Viviani. E oggi la affronterà con...
Col miracolo Roma ora la difesa a tre è tornata di moda
Quando la usava la nazionale, in Italia era quasi una comparsa: poteva vestirsene...
Eusebio, una Spal per non piangere
La tappa di Emilia precede, da calendario, quella di martedì in Inghilterra. Ma...
MANOLAS: "Le lacrime dopo il Barcellona una liberazione. Salah è veloce ma lo sono anche io"
"In Champions è come se avessimo stimoli maggiori”
Spal-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di SPAL-Roma secondo le principali...
FAZIO: "Stiamo facendo la storia, sono felice ed emozionato. Champions? Il Liverpool è..."
"Champions? Il Liverpool è un avversario difficile”
PALLOTTA: "Darei una C come voto alla mia presidenza. Mi piacerebbe che la Roma fosse..." (VIDEO)
"Mi piacerebbe che la Roma fosse la squadra preferita di tutti”
ALISSON: "Credo di aver conquistato i tifosi della Roma. Pallotta mi ama per il mio rendimento"
Alisson Becker, portiere della Roma, ha rilasciato un'intervista a Esporte Interativo...
 Ven. 20 apr 2018 
Ancelotti: "La Roma può arrivare in finale. Col Liverpool una rivalsa"
Il tecnico: «Per me quella partita resta sempre un ricordo triste, come per tutti i tifosi giallorossi»
TARE: "Non posso accettare è che i miei figli giochino con la Roma. La Champions sarebbe..."
Lazio, Tare: «La Champions sarebbe il risultato più grande che posso raggiungere»
PELLEGRINI decide di donare la sua maglietta alla fondazione benefica Arenbì Onlus
Lorenzo Pellegrini si distingue in campo ma anche fuori. Con una foto sul proprio...
DZEKO: "Un peccato che Salah sia andato via, l'Italia gli ha fatto bene"
Edin Dzeko ha parlato ai microfoni della BBC: Su Salah. "È un vero peccato che...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>