facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 27 aprile 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Italia, tutti al mare

Martedì 14 novembre 2017
La Nazionale affonda con Ventura. Gli azzurri, Buffon per primo, in lacrime in campo. Addio al mondiale e anche al ct che, più confuso che mai, viene a lungo insultato dal pubblico di San Siro dopo l'inutile e deprimente 0 a 0 contro la Svezia. Che va meritatamente in Russia, anche perché l'Italia, nelle due partite dei playoff, non riesce a segnare nemmeno un gol. Il verdetto, è dunque, giusto. E conferma quanto la scelta del successore di Conte, dopo Euro 2016, sia stata sbagliata. Il gioco è sparito, come ogni certezza. Il nostro calcio tocca il fondo e, dopo 60 anni, sarà spettatore della competizione più prestigiosa del pianeta. Adesso è urgente programmare la rifondazione, tecnica e dirigenziale, per voltare pagina.

DOUBLE FACE - Ventura, nella notte della verità, sbanda definitivamente, scegliendo il compromesso dentro lo spogliatoio. Il sistema di gioco, in fase di possesso palla, è il 3-5-2, con Candreva e Darmian a spingere sulle fasce. Quando attacca la Svezia, però, l'Italia si difende a specchio, passando al 4-4-2, con Florenzi che si allarga a sinistra davanti a Darmian e con Barzagli che scivola a destra da terzino alle spalle di Candreva. La novità è Jorginho, da play, con Parolo e Florenzi ai fianchi. Il partner di Immobile è Gabbiadini, più precipitoso che altro. Andersson, come all'andata, chiede subito il pressing alto per aggredire i tre difensori azzurri: ci pensano le punte Berg e Toivonen, aiutati sui lati da Claesson e Forsberg. Atteggiamento che dura pochissimo: meglio posizionarsi, in gruppo, sotto palla e nella propria metà campo. Gli unici fischi che lasciano una traccia, e tra l'altro i peggiori della serata, sono quelli del pubblico all'inno della Svezia. Che, nella prima mezz'ora, chiede per due volte il calcio di rigore.

REGALO IN MANO - Lahoz, però, dice no entrambi i casi. Sia quando Darmian interrompe con il braccio teso l'incursione di Berg sia quando Barzagli usa la mano sull'imbucata di Forsberg. Nel primo caso è grave l'errore dell'arbitro spagnolo. E anche sul secondo il tocco di mano è comunque evidente. Anche Parolo, all'inizio del match, si lamenta per lo sgambetto in area accennato da Agustinsson. Si fa male da solo, tra i due episodi che fanno infuriare Andersson, il centrocampista Johansson che firmò, sfruttando il tocco di De Rossi, il successo alla Friends Arena: dentro Svensson. Buffon blocca su Claesson, Candreva spara alto e Immobile supera Olsen che, sporcando il tiro, permette a Granqvist di salvare quasi sulla linea. È Jorginho, regista lucido e propositivo, a ispirare entrambe le chance azzurre, lanciando in profondità sempre Immobile. Meglio la catena di sinistra, con Darmian e Florenzi. E decente il finale di tempo, almeno nell'aggressività. Ma regna comunque la confusione.

SOLO APPROSSIMAZIONE - La gente di San Siro boccia il ct, soprattutto all'inizio quando viene inquadrato nel maxischermo, non l'Italia. Che alza il ritmo nella ripresa. Bella la girata al volo di Florenzi che però è larga. Andersson vuole colpire in contropiede e inserisce lo scattista Thelin per il gigante Toivonen. Ventura è spregiudicato nella risposta: El Shaarawy per Darmian e Belotti per Gabbiadini. Cross di Florenzi deviato da Lustig: la palla rimbalza sulla parte superiore della traversa. Spazio a Rohden per Claesson prima della mossa della disperazione: Bernardeschi per Candreva. In attesa del recupero, 5 minuti dopo i 3 del primo tempo, destro di El Shaarawy e respinta in volo di Olsen. In 98 minuti l'attacco, solo 3 reti nelle ultime 6 gare, fa ancora cilecca. E la rimonta, partendo dall'1 a 0, non c'è nemmeno a Milano. Mai riuscita in 5 tentativi.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 26 apr 2018 
BRUNO PERES: "Champions? Ci crediamo, pronti a un altro miracolo"
Bruno Peres ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24. Cosa è rimasto della notte...
El Shaarawy: "Liverpool? Servirà la partita perfetta, un'altra impresa"
Alla Parrocchia San Giuseppe Artigiano, verrà presentata la tappa romana della Junior...
TRIGORIA 26/04 - Squadra divisa in due gruppi: tattica e partitella in vista del Chievo
ALLENAMENTO ROMA - Individuale per Perotti, Strootman, Defrel e Karsdorp
Tifosi Roma rinviati a giudizio, negata libertà su cauzione. La difesa: "Non siamo stati noi"
Negata la libertà su cauzione: i due resteranno in carcere fino all'inizio del processo, il prossimo 24 maggio.
Roma, Nainggolan spera, De Rossi è prudente: tutti pensano al Liverpool
Il belga: "Difficile, ma abbiamo già fatto una grande rimonta". Il capitano: "Molti non si rendono conto di quanto siano forti". Strootman dovrebbe recuperare, dubbio Perotti
Calciomercato Salah, il Liverpool fa il prezzo anti-Real: "Via solo a 230 milioni"
Salah potrà andare via dal Liverpool solo per non meno di 200 milioni di sterline....
Liverpool, incriminati i due tifosi romanisti. Ma l'accusa non è più tentato omicidio
I due italiani, tifosi romanisti, arrestati a Liverpool per le violenze fuori dallo...
Roma-Chievo Le Probabili Formazioni
35ªGiornata di Serie A
LIVERPOOL-ROMA, indagini della Digos su striscione pro De Santis: "DDS con noi"
'"DDS con noi": è uno striscione esposto da tifosi giallorossi durante la semifinale...
SCHICK: "Per giocare la Champions anche il prossimo anno dobbiamo restare concentrati"
L'attaccante della Roma Patrick Schick sta vivendo il momento migliore della sua...
Bayern-Real: bandiera anti-Uefa dei tifosi tedeschi all'esame della Commissione disciplinare
La protesta dei tifosi tedeschi del Bayern Monaco, che hanno ieri sera esposto una...
SCONTRI LIVERPOOL, Il Giudice ha imposto a Ranalli una multa di 300 sterline
Ore critiche per le condizioni di Sean Cox, il tifoso irlandese rimasto vittima...
ROMA-CHIEVO, domani la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco
La Roma si rituffa in campionato dopo la sonora sconfitta rimediata contro il Liverpool,...
Scontri Liverpool-Roma: i Reds all'Olimpico con la maglia di Sean Cox negli spogliatoi
Il Liverpool ha deciso di appendere nello spogliatoio dell'Olimpico, in occasione...
De Rossi: "La partita col Barcellona la più epica degli ultimi 20 anni"
Intervistato dall'ex compagno Olivier Dacourt, Daniele De Rossi ha rilasciato alcune...
Designazioni arbitrali 35ª giornata di Serie A
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
Malagò: "Io troppo romanista? La Lazio da quando sono qui non ha perso un ricorso, e la Roma..."
Giovanni Malagò, presidente del Coni, ha rilasciato un'intervista a Il Tempo a proposito...
Liverpool, Wijnaldum: "Possiamo essere contenti del risultato"
Dopo la gara di Champions tra Liverpool e Roma, ai microfoni del sito ufficiale...
Tensione alle stelle per l'arrivo dei Reds. Città blindata
Mancano sei giorni al 2 maggio. Sei giorni che sembrano minuti, troppo pochi per...
DiFra, nuovo processo
Il 5-2 di Liverpool riapre le polemiche sul tecnico. Sotto accusa la difesa a 3
Dall'Uefa rischio multe e trasferte negate ai tifosi
La sanzione più probabile, visti i precedenti Uefa in casi simili, sarebbe il divieto di vendere biglietti ai tifosi per una o più trasferte
A Kiev in tre mosse: modulo, Schick, cuore. Roma, si può
Di Francesco ha bocciato la squadra per il comportamento nella sfida di Anfield, ma anche i calciatori sono delusi dal loro allenatore
Con il Chievo senza Perotti e Strootman. Gonalons ok
Col Chievo con ogni probabilità non ci saranno, perché il momento è delicato e Eusebio...
Roma, Nainggolan vuole la Champions: "Un altro 3 a 0, ci credo". Mezza Premier sul Ninja
"Abbiamo iniziato bene la partita, ma poi abbiamo commesso troppi errori e regalato...
Lo studente e l'impiegato, quasi omicidi
Sugli autori dell'aggressione a Sean Cox, il tifoso irlandese del Liverpool preso...
Arriva il Chievo, obbligatorio ripartire ma Perotti deve saltare veneti e Reds
Un rigore per tenere viva una flebile speranza, alla quale non sa nemmeno se potrà...
Roma, anatomia di un suicidio
«Chi non ci crede, resti a casa o sugli spalti». Di Francesco, dopo aver incassato...
Tra Concertone e Champions allerta sicurezza nella Capitale
Martedì e mercoledì, due giorni di fuoco per la Capitale. Il primo maggio ci sarà...
L'ultimo degli extraterrestri Salah, l'Egyptian king che unisce Messi e Ronaldo
Non è giusto che la bellezza sublime di una partita, e di un campione dentro quella...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>