facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 20 aprile 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Manolas firma. Si chiude alla fine di ottobre

Giovedì 12 ottobre 2017
È la fabbrica di San Pietro, ma fa progressi. Comunque in società hanno smesso di contare gli incontri tra il direttore sportivo Monchi e l'agente di Kostas Manolas, intanto perché è una fatica inutile e poi perché in fin dei conti Ramon Rodriguez Verdejo è pagato profumatamente anche per questo. Per non perdere malamente i giocatori migliori, sostanzialmente. Il rinnovo del contratto di Manolas è quasi a punto. Costerà, ma evidentemente ne vale la pena. Oggi come oggi il greco è legato alla Roma fino al 2019: significa appena questa stagione e un'altra. Nell'ultimo contatto, avvenuto nei giorni scorsi, si sono messi a punto altri particolari. Lo stipendio diventa corposo anche per le dimensioni in uso nel calcio d'oggi: tre milioni e mezzo all'anno, compresi i bonus che si realizzano da soli al sorgere del sole. La scadenza del prossimo accordo dovrebbe essere il 2022 e con ogni probabilità verrà inserita una clausola di risoluzione intorno a 35 milioni.


Mentre Monchi parlava con Yiannis Evangelopoulos, l'agente suddetto, Manolas si aggirava nei paraggi visto che la Grecia stava facendo senza di lui, squalificato, davanti a Gibilterra. Prossima fermata lo spareggio per la qualificazione al Mondiale, che potrebbe persino mettere il difensore davanti all'Italia. Non siamo ancora alla chiusura della fabbrica ed Evangelopoulos lo conferma: «Preferisco non commentare perché al momento non c'è nulla di significativo da dire». Però non manca molto. Questione di settimane. Diciamo fine ottobre. A Manolas piace lo stipendio che andrà a prendere, piace il paletto della clausola, sbarramento e via di fuga insieme; gli piace vivere a Roma e gli piace molto ultimamente il compito di reggere sulle spalle l'impianto difensivo della squadra di Di Francesco. Gli piacciono persino i compagni di squadra, il che non è obbligatorio.
di M. Evangelisti
Fonte: Corriere dello Sport

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 19 apr 2018 
Monchi: "Contro il Barcellona una delle chiavi è stata la fisicità. Quello che abbiamo vissuto..."
"Quello che abbiamo vissuto allo stadio è indescrivibile”
IL LIVERPOOL chiederà spiegazioni all'UEFA per il prezzo del settore ospiti dell'Olimpico
Secondo quanto scrive l'edizione online del Liverpool Echo, i Reds chiederanno all'UEFA...
Roma-Liverpool, lettera del tifoso al benefattore: "Ti sei offerto di pagarmi il biglietto. Grazie"
Tifosi in coda 36 ore, sacchi a pelo, pranzo al sacco, materassi e tutto il necessario...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>