facebook twitter Feed RSS
Domenica - 21 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Manolas firma. Si chiude alla fine di ottobre

Giovedì 12 ottobre 2017
È la fabbrica di San Pietro, ma fa progressi. Comunque in società hanno smesso di contare gli incontri tra il direttore sportivo Monchi e l'agente di Kostas Manolas, intanto perché è una fatica inutile e poi perché in fin dei conti Ramon Rodriguez Verdejo è pagato profumatamente anche per questo. Per non perdere malamente i giocatori migliori, sostanzialmente. Il rinnovo del contratto di Manolas è quasi a punto. Costerà, ma evidentemente ne vale la pena. Oggi come oggi il greco è legato alla Roma fino al 2019: significa appena questa stagione e un'altra. Nell'ultimo contatto, avvenuto nei giorni scorsi, si sono messi a punto altri particolari. Lo stipendio diventa corposo anche per le dimensioni in uso nel calcio d'oggi: tre milioni e mezzo all'anno, compresi i bonus che si realizzano da soli al sorgere del sole. La scadenza del prossimo accordo dovrebbe essere il 2022 e con ogni probabilità verrà inserita una clausola di risoluzione intorno a 35 milioni.


Mentre Monchi parlava con Yiannis Evangelopoulos, l'agente suddetto, Manolas si aggirava nei paraggi visto che la Grecia stava facendo senza di lui, squalificato, davanti a Gibilterra. Prossima fermata lo spareggio per la qualificazione al Mondiale, che potrebbe persino mettere il difensore davanti all'Italia. Non siamo ancora alla chiusura della fabbrica ed Evangelopoulos lo conferma: «Preferisco non commentare perché al momento non c'è nulla di significativo da dire». Però non manca molto. Questione di settimane. Diciamo fine ottobre. A Manolas piace lo stipendio che andrà a prendere, piace il paletto della clausola, sbarramento e via di fuga insieme; gli piace vivere a Roma e gli piace molto ultimamente il compito di reggere sulle spalle l'impianto difensivo della squadra di Di Francesco. Gli piacciono persino i compagni di squadra, il che non è obbligatorio.
di M. Evangelisti
Fonte: Corriere dello Sport

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 20 gen 2018 
Inter in vantaggio su Sturridge, ma la Roma può subentrare in caso di partenza di Dzeko
L'Inter si è mossa con anticipo per Sturridge. C'è già stato un colloquio con il...
Calciomercato Roma, Dzeko ed Emerson, sempre più Chelsea: l'agente del brasiliano a Londra
Dzeko, si può chiudere tra lunedì e martedì. Distanza sulla modalità di pagamento per Emerson Palmieri
CAPELLO: "Dzeko? Ha una certa età, si punta al rinnovamento. Nainggolan in Cina? Un affare venderlo"
Fabio Capello, tecnico del Jiangsu Suning, dice la sua sul futuro di Edin Dzeko...
TOTTI alla stazione con Dzeko: "Questo treno va a Londra?", Edin: "Ancora no"
La Roma è partita per Milano, lasciando alle spalle la polemica sulle cessioni e...
Inter-Roma I Convocati
Inter-Roma: i convocati di Eusebio Di Francesco
PRIMAVERA - Roma-Verona 2-0
Nella 16ª giornata del Girone Unico del Campionato Primavera 1 TIM - Trofeo "Giacinto...
SPALLETTI: "Non è una partita decisiva, è ancora presto. L'andata? Girati bene un paio di episodi"
INTER-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI LUCIANO SPALLETTI: "Chi voglio togliere alla Roma? Vuoi far riferimento a qualcuno? L'alieno, Radja (ride)"
DI FRANCESCO: "Pretendo la massima concentrazione da qui alla fine del nostro percorso"
INTER-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Dzeko domani sarà titolare”
MONCHI: "Non può essere una colpa avere in rosa calciatori forti che interessano a grandi club"
“Se arrivano offerte è mio dovere valutarle, a Roma una descrizione distante dalla realtà. Prenderò le decisioni che ritengo giuste ma non ridimensioneremo la rosa"
INTER-ROMA, giallorossi in partenza oggi pomeriggio dalla stazione Termini
Dopo la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco, la Roma si muoverà in direzione...
Boniek: "Se la Roma deve vendere a gennaio, non è una società che gioca per vincere"
Parla l’ex giallorosso: “Non entrare tra le prime 4 della campionato sarebbe una disgrazia disumana. Bereszynski è un ottimo terzino destro, ha grandi margini di miglioramento”
TRIGORIA 20/01 - Sala video e tattica nella rifinitura
ALLENAMENTO ROMA - Emerson in campo, Perotti e Gonalons out per la partita con l’Inter
Fiorentina, Babacar choc: vuole andare via. E anche la Roma ci pensa
L'avventura di Babacar a Firenze pare al capolinea. Nessuno lo dice ufficialmente,...
Curva Sud, ancora sanzioni per i lanciacori
Arrivano così, in maniera inaspettata eppure costante, le sanzioni per i tifosi...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>