facebook twitter Feed RSS
Domenica - 21 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Ottobre il mese di Roma-Napoli. Romanzo di emozioni e record

Giovedì 12 ottobre 2017
Sono passati vent'anni, e qualche giorno, da quando all'Olimpico la Roma di Zeman si regalò una delle sue giornate migliori. Fece 6 gol al Napoli, ne incassò due, il grande protagonista fu Abel Balbo, autore di una tripletta, ma a mettere la firma sul risultato ci pensarono anche Candela, Gautieri e Di Francesco. L'attuale tecnico della Roma segnò il gol forse più bello di tutti, un destro potente dal limite dell'area (dopo aver servito un assist e colpito un palo) e ad applaudirlo, in tribuna, c'era anche un sorridente Massimo D'Alema. Proprio lui, che qualche settimana fa non era stato tenerissimo nei suoi confronti, parlando di Roma da salvezza,salvo poi ricredersi e scusarsi.

C'ERA UNA VOLTA­ - Argomento chiuso, storia finita, mentre non è finita la storia di quello che una volta era il derby del Sole e oggi è una sfida talmente delicata per l'ordine pubblico che la trasferta è stata vietata ai residenti in Campania. «Sono sicuro però ­- ha detto Nainggolan ­- che sarà una bella partita e piacerà anche a chi è spettatore neutrale». In attesa del responso del campo ovviamente, che spesso ha regalato partite divertenti e incerte fino all'ultimo. Dieci anni fa finì 4­-4, c'erano meno spettatori di quelli che ci saranno sabato (soltanto i 27mila abbonati), ma in campo c'erano De Rossi e Hamsik, mentre ad ottobre, ma del 1986, il Napoli vinse a Roma con un gol di Diego Maradona.

BRUTTI RICORDI - Di quel giorno è facile trovare una foto di un bell'abbraccio tra Bruno Conti e Diego, ma è facile trovare anche tanti ricordi che col fair play hanno decisamente poco a che fare: dal gesto dell'ombrello di Bagni allo sputo di Lavezzi a Rosi, fino agli striscioni contro Strootman al San Paolo, tanto per citare alcuni esempi. Tornare ai tempi di Maradona e Conti, oggi, sembra impossibile.

OTTOVOLANTE - Indimenticabile, soprattutto per Pjanic: la Roma di Garcia viaggiava col vento in poppa e liquidò il Napoli con un secco 2­-0 grazie a una sua doppietta. La prima rete arrivò con una punizione di destro a giro talmente perfetta che Maradona, come l'Olimpico tutto, si alzò in piedi ad applaudire: «Ho rivisto le immagini­ le parole del bosniaco ­ ed è stata una soddisfazione enorme». Sua e della Roma, che quella sera ­ ed anche in quel caso era ottobre, mese caro alle sfide tra romanisti e napoletani ­ conquistò l'ottava vittoria di fila in campionato. Praticamente, lo stesso traguardo che vuole raggiungere Sarri sabato sera. Pjanic non c'è più, Maradona non sarà sugli spalti, ma il fascino di Roma­-Napoli è lo stesso. Anche senza l'Olimpico vestito a festa. Di Francesco se lo ricorderà, visto che quel giorno di 20 fa allo stadio c'erano quasi 60mila persone.
di C. Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 20 gen 2018 
Inter in vantaggio su Sturridge, ma la Roma può subentrare in caso di partenza di Dzeko
L'Inter si è mossa con anticipo per Sturridge. C'è già stato un colloquio con il...
Calciomercato Roma, Dzeko ed Emerson, sempre più Chelsea: l'agente del brasiliano a Londra
Dzeko, si può chiudere tra lunedì e martedì. Distanza sulla modalità di pagamento per Emerson Palmieri
CAPELLO: "Dzeko? Ha una certa età, si punta al rinnovamento. Nainggolan in Cina? Un affare venderlo"
Fabio Capello, tecnico del Jiangsu Suning, dice la sua sul futuro di Edin Dzeko...
TOTTI alla stazione con Dzeko: "Questo treno va a Londra?", Edin: "Ancora no"
La Roma è partita per Milano, lasciando alle spalle la polemica sulle cessioni e...
Inter-Roma I Convocati
Inter-Roma: i convocati di Eusebio Di Francesco
PRIMAVERA - Roma-Verona 2-0
Nella 16ª giornata del Girone Unico del Campionato Primavera 1 TIM - Trofeo "Giacinto...
SPALLETTI: "Non è una partita decisiva, è ancora presto. L'andata? Girati bene un paio di episodi"
INTER-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI LUCIANO SPALLETTI: "Chi voglio togliere alla Roma? Vuoi far riferimento a qualcuno? L'alieno, Radja (ride)"
DI FRANCESCO: "Pretendo la massima concentrazione da qui alla fine del nostro percorso"
INTER-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Dzeko domani sarà titolare”
MONCHI: "Non può essere una colpa avere in rosa calciatori forti che interessano a grandi club"
“Se arrivano offerte è mio dovere valutarle, a Roma una descrizione distante dalla realtà. Prenderò le decisioni che ritengo giuste ma non ridimensioneremo la rosa"
INTER-ROMA, giallorossi in partenza oggi pomeriggio dalla stazione Termini
Dopo la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco, la Roma si muoverà in direzione...
Boniek: "Se la Roma deve vendere a gennaio, non è una società che gioca per vincere"
Parla l’ex giallorosso: “Non entrare tra le prime 4 della campionato sarebbe una disgrazia disumana. Bereszynski è un ottimo terzino destro, ha grandi margini di miglioramento”
TRIGORIA 20/01 - Sala video e tattica nella rifinitura
ALLENAMENTO ROMA - Emerson in campo, Perotti e Gonalons out per la partita con l’Inter
Fiorentina, Babacar choc: vuole andare via. E anche la Roma ci pensa
L'avventura di Babacar a Firenze pare al capolinea. Nessuno lo dice ufficialmente,...
Curva Sud, ancora sanzioni per i lanciacori
Arrivano così, in maniera inaspettata eppure costante, le sanzioni per i tifosi...
Una squadra in vendita. Dallo scudetto ai conti, cambia l'obiettivo Roma
G.Buccheri) - La Roma scivola in classifica, ma risale sul mercato. Una risalita...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>