facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 16 giugno 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Da Peirò, Pedro e Mayoral, quando un bomber parla la lingua spagnola

Lunedì 12 aprile 2021
E' una Spagna dominante, quella che Fonseca rilancia in campionato. Destini diversi degli attaccanti, storie differenti. Pedro, bene all'inizio da titolare, poi da dicembre non è più lui; Perez compare nei momenti di emergenza, quando i big non sono disponibili, a gennaio doveva essere ceduto. Infine Mayoral, il bomber vero: quattordici reti fin qui, sette in campionato (come il più blasonato Dzeko) e sette in Europa League, nella quale recita il ruolo di capocannoniere. Nella storia della Roma, di spagnoli non ne avevamo visti tanti, questo è un gruppetto anomalo (contando anche Villar, che non è un attaccante). Tra i giocatori spagnoli, ecco quelli che anno segnato più di sette reti con la maglia giallorossa: Borja Mayoral, appunto (che ieri grazie alla sua rete ha riscritto il nome di un attaccante nel tabellino, l'ultimo è stato Pedro dieci giornate fa), Peiró nel 1966-67 che concluse l'anno con 9 reti e Bojan nel 2011-12 che si fermò a 7 nell'anno di Luis Enrique, spagnolo (tecnico, però) anche lui. La Roma sta pensando di riscattare Mayoral, magari confermando il prestito per un altro anno. Lui ha dichiarato di trovarsi bene qui. «All'inizio ho avuto un po' di dubbi, si sa che in Serie A le difese sono molto forti, gli attaccanti devono imparare a prenderle. Io la vedo come una sfida, ho giocato tre anni in Spagna e uno in Germania, adesso gioco in un campionato molto difficile per gli attaccanti. Ho trovato qualche difficoltà, non tanto a livello di gol, ma nel trovare gli spazi e affrontare tanti difensori e difese molto folte. È una sfida che mi sta stimolando, spero di continuare a segnare e imparare molto, godermi il calcio», le sue parole a Roma tv.

PELLEGRINI VS VILLAR
Borja spera di trovare spazio anche giovedì con l'Ajax ma le scelte con il Bologna (Dzeko in panchina) fanno pensare al contrario. Spagnolo non attaccante, protagonista ieri, Villar che ha perso un pallone e costretto Pellegrini a un fallo da ammonizione (era diffidato, salta il Torino). Lorenzo si è infuriato con il suo compagno, reo di giocare con troppa leggerezza il pallone. Troppo innamorato. Segno di personalità, si dice. Sì ma poi in certi casi la squadra ne paga le conseguenze.
di Alessandro Angeloni
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 15 giu 2021 
"Juve in Champions League": la lettera della Uefa
Il club bianconero è stato ammesso alla prossima edizione dopo tutte le vicende legate alla Superlega
Calciomercato Roma, Goncalinho in prova a Trigoria: ecco chi è il talento portoghese
Classe 2005 e cresciuto nelle giovanili dello Sporting Lisbona, il centrocampista fa parte nella nazionale under 16 portoghese
"La Roma sulle tracce di Douglas Luiz dell'Aston Villa"
Il centrocampista brasiliano ha una valutazione di 35 milioni: è l'alternativa a Xhaka
"Coca-Cola, crollo in Borsa dopo il gesto di Ronaldo: persa una cifra super" (VIDEO)
Secondo la stampa spagnola c'è stato un enorme impatto negativo per il brand statunitense dopo le parole del portoghese ieri in conferenza stampa con un crollo vertiginoso del valore delle azioni
Zaniolo, duro sfogo della sorella Benedetta: "Certa gente fa schifo..."
La denuncia di quanto accaduto è stata fatta tramite le storie Instagram e mette in evidenza un fenomeno insopportabile
MASCHERA DI PROTEZIONE BRANDIZZATA ROMAFOREVER
Mascherina filtrante tessuto 100% Cotone brandizzata RomaForever, lavabile a mano quante volte vuoi. (Made in Italy)
Xhaka si prepara all'Italia e alla Roma...da biondo
Il capitano elvetico sfoggia il suo nuovo look nell'allenamento al Tre Fontane in vista del match con gli azzurri di domani sera
Olsen, rivincita sull'Everton: "Ora sanno quanto valgo". La Roma sorride
Il portiere ieri è stato tra i migliori in campo contro la Spagna: per il terzo anno consecutivo è con la valigia in mano e cerca squadra
CALCIOMERCATO, Icardi proposto alla Roma
Con il futuro di Edin Dzeko da decifrare, si vocifera anche di Mauro Icardi in ottica...
Calciomercato Roma, Tiago Pinto sonda la pista Akè, il centrale che somiglia a Gullit
Alzi la mano chi, qualche sera fa, vedendolo in Olanda-Ucraina, non ha pensato "quel...
Calciomercato, idea Under per la Fiorentina di Gattuso
Dopo il prestito al Leicester, dove ha collezionato 19 presenze, 2 gol e 3 assist...
Alla Roma serve un tiratore scelto
I tifosi della Roma non hanno tanti motivi per rimpiangere Alexandar Kolarov, mai...
La rivincita di Olsen, coi guanti nella valigia
Con Ibrahimovic indisponibile per la Svezia il ruolo dell'eroe se lo prende Robin...
Florenzi, decide Hakimi: se il Psg lo perde va sull'azzurro
Se Josè Mourinho pensa principalmente alla punta, come traspare dai commenti rilasciati...
Capello e quel tricolore: "La Roma 2001 sarebbe da scudetto anche 20 anni dopo. Ora punto su Mou"
Fabio Capello, allenatore della Roma nell'anno dell'ultimo scudetto vinto dai giallorossi,...
Xhaka ha annunciato ai compagni che il suo futuro è a Roma
Dopo pochi giorni dall'inizio degli Europei, la Svizzera ha già stabilito un record:...
 Lun. 14 giu 2021 
ITALIA, seduta differenziata per Florenzi
Le buone notizie, dopo l'allenamento di lunedì, riguardano Berardi e Verratti: entrambi...
Szczesny, incredibile record e altro autogol della Juve agli Europei
La sfortunata autorete del portiere polacco ha permesso alla Slovacchia di portarsi in vantaggio al 18'
Maicon al Tre Penne: potrebbe sfidare Mourinho in Conference League
Il difensore brasiliano, ex Inter, sarà nella squadra del San Marino per la qualificazione della competizione europea: probabile incontro con la Roma
Schick, le magie e i rimpianti dei tifosi della Roma: "Se fosse costante..."
In giallorosso l'attaccante aveva deluso, in Bundesliga sta ritrovando fiducia. i tifosi divisi tra rimpianto e scetticismo
Mou: "Trovatemi una punta egoista da 30 gol e la porto alla Roma..."
Il pensiero del tecnico: “Vorrei un attaccante che quando non segna comunque continua a giocare, tipo Kane”. E Dzeko potrebbe restare...
Freuler: "Xhaka alla Roma? Mi ha chiesto una cosa..."
Parla il centrocampista della Svizzera che mercoledì incontrerà gli azzurri: "Un sogno affrontare l'Italia. Chiamerò Toloi e Pessina, sarà bello vederli all'Olimpico"
Chi è, come gioca e quanto segna Daka del Salisburgo, il nuovo obiettivo di Mou per la Roma
Nato a Chingola, Zambia, nel 1998, è un prodotto del settore giovanile del Salisburgo che lo ha cresciuto da quando era ancora minorenne. Con il club austriaco nell’ultima stagione ha segnato 34 reti in 42 partite, per un totale con il club di 68 centri in 125 presenze
Europeo, Spinazzola il terzino diventato ala per l'Italia di Mancini
Spina, come lo chiama affettuosamente anche Mancini, è il simbolo di questa Italia...
Un biennio di numeri choc: Mourinho riparte quasi da zero. "Nessuno ha più fame di vittoria di me"
«C'è molto lavoro da fare». Poche parole ma mirate. Mourinho ha le idee chiare:...
È partita l'epurazione di Mourinho
Non sono previsti ritorni di fiamma, almeno per ora. Se Tiago Pinto riuscirà a trovare...
Sabatini: "Kjaer era un leader. Roma gli fece pagare un mezzo passo falso in un derby"
Rino Foschi lo portò al Palermo nel 2008. Tre anni dopo Sabatini mosse mari e monti...
Zaniolo e Mkhitaryan le vere certezze di Mourinho
In attacco sono in 5 per due maglie. Due posti sono già assegnati a Zaniolo e Mkhitaryan....
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>