facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 8 luglio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

La Roma di Friedkin: da Baldini a Baldissoni, ecco chi resta e chi lascia

Distanza sempre più corta tra Pallotta e il magnate californiano che lavora in Texas: con l'arrivo di Friedkin ci saranno alcuni cambiamenti
Domenica 29 dicembre 2019
ROMA - "La chiusura è a un passo". Dagli addetti ai lavori negli Stati Uniti ormai filtra soltanto ottimismo: l'affare tra James Pallotta e Dan Friedkin è arrivato a un punto di svolta, ormai il passaggio di consegne può arrivare nelle prossime ore. Addirittura prima di Capodanno, come aveva sottolineato anche un legale coinvolto nella trattativa, diverso da chi ci ha confermato questa notte l'ormai imminente svolta nella trattativa. Domani può essere il giorno della stretta di mano tra Pallotta e Friedkin per il cambio di proprietà - tutto americano - della Roma.

Cambierà il presidente, quindi l'azionista di maggioranza, ma non cambierà troppo l'organigramma societario del club. Guido Fienga, il nuovo amministratore delegato della Roma, è sempre stato tenuto al corrente dei passi avanti nella trattativa e il suo ottimo operato in questi sei mesi lo terrà saldo al suo posto. Lui non si muoverà, continuerà il suo lavoro in attesa di parlare un'altra volta di persona con Friedkin. Di nuovo, perché Fienga aveva guidato lo scorso 19 novembre il californiano nel tour di Trigoria e degli uffici di viale Tolstoj, oltre ad aver cenato con lui e la moglie in un famoso ristorante a Piazza de' Ricci.

A tavola con loro non c'era Manolo Zubiria, da poco rientranto nel club con la carica di Global Sport Officer, ma anche l'ex membro della Concaf non è in discussione. Salvo nuove direttive, anche lui resterà nell'organigramma della Roma che verrà. Petrachi - che ha un contratto con la Roma fino al 2022 - sarà valutato alla fine della stagione in base al rendimento della squadra ma, nonostante qualche scivolone mediatico, non dovrebbe avere preoccupazioni sul suo futuro. Così come Morgan De Sanctis, ormai braccio destro del diesse insieme al segretario Longo, che continuerà il suo lavoro anche nel settore giovanile.

Quando si parla di giovani, il primo nome che viene in mente è quello di Bruno Conti. Anche lui resterà al suo posto di responsabile del settore giovanile, riconquistato da pochi mesi dopo il periodo di purgatorio imposto negli ultimi anni dal club. Convince il lavoro svolto fin qui come team manager da Gianluca Gombar, così come il responsabile del settore commerciale Francesco Calvo.

Non compare nell'organigramma societario Franco Baldini (che tecnicamente lavora per la SPV LLC), consigliere di James Pallotta. Lui potrebbe "andare via", lasciando con il bostoniano una Roma che non ha mai vinto un trofeo in questi anni. Il braccio destro di Pallotta è rimasto quasi sempre nell'ombra: il suo ultimo avvistamento negli uffici del club risale a maggio 2018 insieme al numero uno giallorosso e ad Alex Zecca (altro amico e consigliere di Pallotta, anche lui destinato a lasciare la Capitale).

Mauro Baldissoni resta invece un punto interrogativo. L'ex direttore generale del club, ora vicepresidente, dopo dieci anni potrebbe dire addio. Adesso si occupa 'soltanto' della questione stadio, sempre in standby e in attesa di un via libera dal Campidoglio. Alla fine della stagione, quando la vicenda legata a Tor di Valle dovrebbe aver trovato un epilogo, potrebbe lasciare la Roma.

E Pallotta? La sua ultima apparizione nella capitale risale a giugno 2018. Lo scorso settembre aveva programmato un viaggio a Roma, poi disdetto in fretta e furia qualche giorno prima della partenza. Nella sua lunga lettera dello scorso giugno aveva promesso ai tifosi una maggiore presenza a Roma, ma dopo il viaggio di questa estate tra la Costiera Amalfitana e la Toscana non si è fatto vivo. Un amore mai sbocciato con la città. Inizialmente Pallotta terrà alcune quote del club, per poi lasciarle nel tempo ad altri investitori. Al suo posto ci sarà Dan Friedkin, con suo figlio pronto a prendere il timone del club affiancato molto probabilmente da un altro uomo di fiducia del padre, pronto a trasferirsi a Roma ad aiutare e sostenere Ryan nella sua nuova probabile avventura giallorossa.
di Jacopo Aliprandi
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Baldissoni - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 30 giu 2020 
La Roma americana ha toccato il fondo
Mai la Roma, da quando nel 2011 sono sbarcati gli americani, era stata così lontana...
 Mer. 24 giu 2020 
Roma, roulette giallorossa: 12 partite per la Champions
Eccola la Roma, 115 giorni dopo. Finalmente in campo, nella notte (21,45) e nel...
 Sab. 13 giu 2020 
Pallotta non viene a Roma da due anni, svelato il vero motivo
Nella capitale non si placa la contestazione verso il presidente: volantini ironici apparsi in ogni angolo della città. Il rapporto non si è incrinato oggi, la verità è che non è mai nato
 Gio. 11 giu 2020 
Lotta per la Roma: ormai è un tutti contro tutti
Fienga è al comando ma non condivide le ultime scelte di Pallotta, Baldissoni prova a riprendere il potere, il direttore sportivo Petrachi è sempre più in bilico. Ecco quello che sta succedendo
 Lun. 08 giu 2020 
Roma, 9 anni e un sogno ammainato. Pallotta adesso ha le spalle al muro
Nel giro di 9 anni, le prospettive della Roma sembrano essere cambiate radicalmente....
 Mar. 02 giu 2020 
Pallotta a caccia di plusvalenze: Zaniolo rischio cessione. Ritorno di Nainggolan resterà un sogno
Il sogno di un ritorno a Roma di Radja Nainggolan è...
La Roma ostaggio di Pallotta: l'offerta di Friedkin era congrua
L’attuale gestione dovrà far quadrare i conti con le plusvalenze e si avvia a un ridimensionamento. L’aumento di capitale non basta a evitarlo
 Lun. 01 giu 2020 
Ecco come Friedkin voleva prendere il club. Protesta all'Eur
Negli ultimi giorni tra Pallotta e Friedkin è calato il gelo. Il presidente della...
 Mar. 12 mag 2020 
Stadio Roma, Papalia: "Vogliamo onorare il vecchio contratto. Non metteremo i bastoni tra le ruote"
Gaetano Papalia, amministratore delegato della Sais (ex proprietaria dei terreni...
 Lun. 04 mag 2020 
Il club dona 32mila mascherine alla città, la sindaca Raggi: "Un grazie alla Roma"
Altro gesto di vicinanza della società giallorossa in un momento di difficoltà per la pandemia di Covid -19
 Mer. 29 apr 2020 
E Pallotta fa squadra nella lotta contro il Covid-19
Il Presidente della Roma, James Pallotta, ha deciso di scendere in campo nella lotta...
 Dom. 29 mar 2020 
Roma, trattative in stand by: i dirigenti verso la conferma
Dovevano essere i giorni del cambiamento. Si stanno trasformando in quelli della...
 Mar. 24 mar 2020 
Roma, il virus blocca le strategie societarie. E Friedkin rifa i conti
Gli effetti collaterali del Covid-19 stanno bloccando le scelte di medio-lungo periodo consentendo agli attuali vertici di avere un'altra stagione per dimostrare il proprio valore
 Dom. 22 mar 2020 
La Roma pensa al futuro
La Roma aspetta Friedkin e lo stadio. Il mese di marzo secondo le attese doveva...
 Ven. 20 mar 2020 
Pallotta aspetta e adesso Vitek "aiuta" Friedkin
Il presidente giallorosso può attendere fino a settembre. Il ceco sblocca lo stadio
 Dom. 15 mar 2020 
Dalla Moravia a Tor di Valle: il miliardario dell'est che vuole lo stadio della Roma
La priorità condivisa è quella di assegnare lo scudetto anche a costo di grandi sforzi, giocando due mesi senza fermarsi. Si aspetta l'ok dell’Uefa. E l’Europeo?
 Mer. 04 mar 2020 
Lega Serie A, Consiglio straordinario: Si va verso lo slittamento della 27esima giornata
Per la Roma presente Calvo e Baldissoni Assemblea
 Gio. 27 feb 2020 
GENT-ROMA, incontro tra le dirigenze alla Ghelamco Arena: presenti Baldissoni, Conti e Zubiria
Come di consueto in occasione delle competizioni europee, è andato in scena l'incontro...
 Lun. 10 feb 2020 
Crisi giallorossa. La prima mossa di Friedkin: basta film horror
Aspettando il nuovo proprietario per interrompere la replica infinita
 Gio. 06 feb 2020 
Roma, il borsino di Friedkin: chi parte e chi resta
Ecco cosa cambierà nell’organigramma societario con il prossimo passaggio di proprietà
 Mer. 05 feb 2020 
Friedkin, la Roma è sotto esame
Continua la missione nella Capitale dei collaboratori del futuro presidente: altre otto ore di colloquio con i dirigenti italiani
La Roma secondo Friedkin. Investimenti, staff, obiettivi e Mertens come primo regalo
Le riunioni vanno avanti e le facce sono sempre più sorridenti. Prosegue spedita...
 Mar. 04 feb 2020 
Friedkin, firma più vicina. E spunta Capello
La svolta di Friedkin è sempre più vicina. Ieri pomeriggio, infatti, i legali del...
Friedkin-Roma: ci siamo
Manca sempre meno al passaggio della proprietà della Roma dalle mani di Pallotta...
 Lun. 13 gen 2020 
Zaniolo è arrivato a Villa Stuart con le stampelle. Alle 16.30 l'intervento
Il centrocampista giallorosso si sottopone oggi all'operazione al ginocchio dopo l'infortunio contro la Juventus
 Lun. 30 dic 2019 
In arrivo una rivoluzione graduale
Entusiasti. Curiosi. Impazienti. Dan Friedkin e suo figlio Ryan, destinato ad avere...
Svolta vicina, ora manca solo l'ok definitivo al nuovo stadio
Manca solo lo Stadio. Iniziato con la ricerca dei terreni quando presidente era...
 Gio. 26 dic 2019 
Roma, le facce del decennio: 9 tecnici, 200 giocatori, 5 d.s.
A Trigoria sono passati venti calciatori in più ogni anno dal 2010 ad oggi, con cinque diversi direttori sportivi e decine di dirigenti
 Gio. 19 dic 2019 
Vitek non compra: stop allo stadio della Roma
Continua l’Odissea del progetto a Tor di Valle. Il miliardario ceco non ha ancora acquistato i terreni di Parnasi accettando di accollarsi i debiti
 Ven. 13 dic 2019 
Riconoscimento alla Roma per Nura
Non sempre i riconoscimenti si conquistano sul campo. Oggi alle 19 presso il Salone...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>