facebook twitter Feed RSS
Sabato - 22 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 
Commento
Roberto+
Riepilogo di come la penso io in 3 parti (scusate la lunghezza)
PARTE 1

“Vende, passa la mano e via?” diceva Luigi. M'hai detto 'n prospero!
Pallotta ci ha già provato a far entrare in società i cinesi, ma non c'è stato verso. Nemmeno lo sponsor è riuscito a trovare finora. E ringraziamo il turchetto che oltre a segnare un gol a partita, forse ci porterà pure lo sponsor.

Purtroppo non è così semplice. Del resto, se la Roma fosse stata un bel boccone se la sarebbero già pappata gli speculatori nostrani. Ma forse i ricchi "tifosi" volevano così bene alla Roma che aspettavano che fallisse per rilevarla gratis, come hanno fatto Della Valle, Berlusconi e De Laurentiis. Dicesi tifoseria pelosa.

1) La Roma era praticamente in fallimento, s’è sentito tanto bla-bla-bla, ma alla fine l'unico che l'ha comprata e l'ha salvata dal fallimento è stato Pallotta.

2) Fosse stato uno che l'aveva comprata per svenderne tutta l'argenteria, l'avrebbe fatto, invece fin dall'inizio la Roma ha fatto campagne acquisti notevolissime. Ricordo i commenti imbufaliti dei tifosi di altre squadre, abituate ai mercati a parametro zero di Rosella, chiedersi da dove li prendesse tutti quei soldi la Roma. Facile, un po' ce li ha messi Pallotta, un po' se l'è fatti di debiti.

3) Il mio rammarico non è che non sia stato speso tanto per acquistare giocatori buoni, ma che è stato speso MALE. Per qualche colpo riuscito, c'è stata una marea di cattive scelte. Inutile fare liste, i nomi li conosciamo tutti. Sabatini è stato capace di far ruotare in entrata e in uscita 200 giocatori in 5 anni. La decima parte sarebbe bastata per mettere su un'ottima squadra. Ma poi le commissioni...?

4) Non credo alla malvagità di Pallotta che leggo sul forum. Semplicemente, non gli conviene avere una squadretta e difatti la Roma di Pallotta, lo ripeto ancora, NON è stata e non è una squadretta ma una signora squadra e se non ha vinto i titoli che meritava lo dobbiamo solo alla Juve-monstre di questi anni. Ma ha battuto due volte il suo record punti di tutti i tempi. A leggere certi commenti sul forum pare che siamo in zona retrocessione... S'è perso il senso delle proporzioni.
Ultime Risposte
Ven. 09 mar. 2018 - H.19:42
gerryrosso
Harrycaro ma perché non limitarsi a dire (ridire) la propria senza affibbiare etichette all'altrui? Che, poio, "pendenza" x "pendenza", perché quella "anti-aziendalista"(?) sarebbe più corretta e/o obiettiva? Perché, leggendo le rose morte, sa che la Roma di Garcia nel 2001 arrivava a metà classifica? Non rational.
Comunque, su Pallotta io non penso che sia il meno peggio che ci potesse capitare. Penso solo che ci è capitato e che è capitato dopo Rosella e non prima di Rosella. Altro nònso... Eppoi io spero sempre bèn, anzi di bèn in meglio. Cià. Forza Roma
Ven. 09 mar. 2018 - H.19:42
ziolupone
Una piccola domanda: ma nella Roma, QUANDO MAI C'E' STATA PROGRAMMAZIONE, PRIMA DI PALLOTTA?!?!
Non mi pare che, anche in passato, questa società abbia avuto grande organizzazione.
Io sono tifoso della Maggica da 36 anni e, sotto le gestioni Viola, Ciarrapico, Sensi, si è sempre viaggiato all'impronta... le gestioni varie sono state fatte di slanci e depressioni, hanno vissuto momenti esaltanti, ma anche gravi crisi e contestazioni.
Capisco che, ormai, andando un pò tutti incontro ad una certa età (mi ci metto anche io) è facile dire "si stava meglio quando si stava peggio", oppure si idealizzano personaggi dei tempi che furono, che forse anche noi vedavamo con occhi diversi...
mo, con l'arrivo dell'americano, che non è esente da colpe, nella sua gestione, sembra che "questo" debba x forza di cose avere la sfera di cristallo e risolvere gli ATAVICI problemi della Maggica (che andrebbero risolti, forse proprio da uno "extra" Urbe).
Non parliamo, poi, dell'accusa MAXIMA... "Pallotta ci dice un mucchio de fregnacce", "ogni anno ci illude" "ma perchè non dice chiaramente che noi abbiamo una politica simil Udinese"...
ebbene... io vorrei SAPERE: in 36 anni di romanistità, QUANTE VOLTE AVETE SENTITO UN PRESIDENTE, MA ANCHE UN DIRIGENTE DELLA MAGGICA DIRE, AD INIZIO CAMPIONATO, "NOI QUEST'ANNO GIOCHIAMO X UN PIAZZAMENTO IN UEFA"... IO, A MEMORIA, NON MI RICORDO DI AVER MAI SENTITO UNA FRASE DEL GENERE... SI VENIVA SEMPRE, DALLA STAMPA, MA ANCHE DAI GIOCATORI E DAGLI ADDETTI AI LAVORI, piazzati ai primi posti (forse a campionato iniziato o compromesso, si andavano a rivedere gli obiettivi)
forse, queste cose non le abbiamo mai sentite, perchè noi NON SIAMO LA LAZIE, MA SIAMO LA ROMA e abbiamo il DOVERE "istituzionale" di ambire alle prime posizioni, anche semplicemente a "parole"
ogni anno, la Roma è, ad esempio, chiamata a fare l'acquisto BOOM e, se così non fosse, apriti cielo... perchè, secondo voi? Proprio perchè NOI SIAMO LA ROMA e abbiamo il dovere di provarci o, quantomeno, di sognare, così come è SEMPRE STATO e, spero SEMPRE SARA' (con questa o con altra dirigenza/proprietà).
Poi, che questa proprietà, ripeto, non sia empatica, simpatica e compagnia bella, ci sta... che non abbia un DNA romanista, pure, ma non mi cacciate mancanze che, anche in passato, hanno da sempre connotato la nostra società e la nostra squadra, oppure abbiate la compiacenza di dire che, tra questi 'mericani e i precedenti proprietari, nulla (o quasi) è cambiato...
Lun. 05 mar. 2018 - H.19:22
Iulius
E' un discorso quel in cui vi siete impelagati sicuramente senza fondo o senza luce alla fine del fondo :-)
E chi lo sa come saremmo finiti senza Pallotta?
Ci siamo salvati dal sicuro fallire o siamo ancora sull'orlo del fallimento?
Forse un barlume di chiarezza sul perché siamo/sono così insoddisfatti m'è parso.
Sinceramente tutto vorrei men che sparare sentenze e se lo faccio, è per esasperazione/frustrazione.
Nei forum, nelle radio, qui su romapersempre le correnti di pensiero sul 'se fossi Pallotta farei così' sono pressapoco queste:

I STRADA: L'ALLENATORE MANAGER prendiamo un bravo allenatore speriamo che si scopra grande (in erba come Di Francesco perchè i top non te li puoi permettere) e facciamogli costruire la squadra.
Sui giovani? Sui meno giovani?
Mi nin so, facciamolo decidere a lui, ma diamogli carta bianca..

II STRADA IL VIVAIO prendiamo giocatori romani e romanisti.
Costruiamo una squadra totalmente autoctona (stile Atletico de Madrid), basata sull'orgoglio e sul senso d'appartenenza, non importa quanto arriviamo.

III STRADA IL BILANCIO
Risaniamo prima i conti, copiando l'Udinese.
Quando e solo quando sarà pronto lo stadio, punteremo in alto.

IV STRADA IL DIRETTORE SPORTIVO/MAGO
Prendiamo il mago dei direttori sportivi, bravo, titolato come il sor Monchi.
Lasciamo che sia lui a scegliere chi vendere/comprare facciamo i conti fra qualche anno. Sarà lui a scegliere chi vendere ogni anno senza intaccare il valore della squadra, fino ad arrivare a vincere, stile Siviglia.

Il problema di Pallotta è che di queste quattro strade doppo sette anni non ne vediamo scelta una perché progetto non c'è.
E allora.
Si cambia ogni anno allenatore.
Non si comprano i giocatori che servono anzi si vendeno pure quelli invendibili (Gervinho per Garcia, Salah per Spallo, Alisson/Under per Difra?).
Non si da carta bianca ai vari Monchi/Sabatini capo condomini, perchè quando indovinano un campione la scure del bilancio s'abbatte su di loro e distrugge completamente il castello di carte da loro faticosamente costruito.
E quindi?
Incertezza totale sul futuro..
Chi di voi OGGI può scommettere un euro sicuro di rivincerlo su:
- la permanenza di DI Francesco a fine anno
- la permanenza della linea giovane l'anno prox: Pellegrini/Under/Schick/Alisson
- la permanenza dei senatori Ninja, Stroot, De Rossi ecc..

Quando la polizia brancola nel buio il ladro gongola, quando il presidente non è chiaro a se stesso la radio pullula..
Lun. 05 mar. 2018 - H.18:46
Lorenzo
Butto lì...
James Pallotta ha investito i suoi risparmi personali nell'acquisizione della as Roma o ha coinvolto investitori, istituti di credito, sponsor, finanziatori vari?
E come li ha convinti? Facendogli vedere i filmati dei goal di Totti e le foto della curva sud o presentando un piano di crescita, sportivo, strutturale e finanziario credibile?

E dopo 7 stagioni di gestione come avrebbe convinto il suo consiglio d'amministrazione a ricapitalizzare di 115 mln?

James Pallotta ( e le decine di aziende che stanno dentro), non sanno che l'aspetto sportivo e i risultati del campo sono fondamentali per il successo del progetto?

E, ancor di più, possiamo pensare che James Pallotta, la nike, i soci americani, le banche, i fornitori, gli sponsor e tutti quelli che hanno investito soldi nella as Roma, possano accettare la mediocrità come il livello massimo accettabile?

Seguo il forum da anni, vi stimo tutti e so che quando l'as Roma segna er core ve se 'nfoca come a me...
e so che avete sofferto per Davide Astori...
siete tutti miei amici...
Forza Roma.
Lun. 05 mar. 2018 - H.17:51
Harry 66
se ho ben capito, gerry,
metti gargia 1 top dei team made in usa, giusto?
poi? tutta colpa di uolter?

imho,
pure garcia 1 sarebbe finito/a almeno dietro a roma champ,
giubbe, lazio, parma, inter, milan, la talanta?

it.wikipedia.org/wiki/Atalanta_Bergamasca_Calcio_2000-2001

no, meglio garcia,
settimi, gerry,
scommettiamo!?
Ogni opinione espressa nei commenti è unicamente quella del suo autore, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.

L'identificazione dell'utente viene effettuata tramite nickname collegato al suo indirizzo e-mail e all'indirizzo IP che non saranno visibili sul sito. Lo stesso utente non può utilizzare più nickname

Il dibattito in questo forum è moderato. La Redazione si riserva il diritto di modificare, rifiutare, sospendere un commento o bloccare un nickname a suo insindacabile giudizio. Il non rispetto delle regole, provocherà il blocco definitivo dell'utente.

I messaggi sono pubblici e possono essere letti da tutti gli utenti, anche da persone che non fanno parte di questo forum, quindi consigliamo di non inserire informazioni personali.

Regole dei cartellini gialli e rossi

I cartellini gialli e rossi, vengono assegnati agli utenti che hanno subito una segnalazione , approvata dal Moderatore del forum (di seguito Moderatore), per comportamento non rispettoso nei confronti delle persone e delle regole del forum, con il seguente criterio:

- Verrà assegnato un cartellino giallo alla prima segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verranno assegnati due cartellini gialli alla seconda segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verrà assegnato il cartellino rosso alla terza segnalazione approvata dal Moderatore che comporterà l'espulsione dal forum dell'utente segnalato in modo temporaneo (minimo un mese) o definitivo.
- Verrà assegnato direttamente il cartellino rosso e conseguentemente l'espulsione definitiva dal forum se il Moderatore riterrà grave il comportamento dell'utente segnalato.

Si fa presente che il Moderatore potrà assegnare direttamente cartellini gialli o rossi, anche senza la segnalazione da parte degli utenti.

I cartellini gialli potranno essere tolti dal Moderatore in base al futuro comportamento dell'utente segnalato.

I post segnalati, verranno cancellati e contrassegnati con la dicitura "spam".

La segnalazione dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando il link " Segnala post" che si trova di fianco al messaggio che si vuole segnalare al Moderatore.

Si precisa che le decisioni del Moderatore sono inappellabili.


RomaForever.it si riserva il diritto di modificare la suddetta informativa previo avviso all'utente, da effettuarsi mediante pubblicazione della versione aggiornata all'interno del sito RomaForever.it.