facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 21 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 
Commento
gerryrosso
UN GATTUSO PURE PER NOIO? Se sì, ci copiamo il DECALOGO?
Naturalmente non penso che Rino Gattuso, così, all’intrasatta, da solo, abbia avuto la capacità di “miracolare” il Milan.
Innanzitutto perché la “materia prima” a questo Milan non mancava: i Donnarumma, Romagnoli, Bonucci, Rodriguez, Kessie, Biglia, Bonaventura, Suso, Chalanoglu non sono pippe; Cutrone è un “caso” a sé e gli altri a partire da Montolivo e Kalinic sono di decente contorno. Ma non migliori dei nostri...
Nonostante ciò, a Vincenzino Montella non riuscì ciò che a Ringhio pare riuscire: come mai?
Forse hanno contato e còntano:
A) la dedizione TOTALE di Ringhio alla causa del Milàn, pure se cinese : …sono stato qui 14 anni, è casa mia, questa.., ha detto anche ieri.
B) la voglia assoluta di Ringhio di dimostrare di poter allenare a lungo uno stemma così glorioso;
C) un’idea di ballòn e il pragmatismo di uno che non si crede un Vate Modulare ma un buon “copista” dei coach migliori e si studia la truppa: Romagnoli centrale è roba sua, Suso regista di fascia è roba sua, il trio così ben assortito di centrocampo è roba sua; Cutrone falco gagliardo e tosto è roba sua;
D) la certezza di Ringhio che, se falliva lui, ai Capi, fino ai cinesi, non sarebbe andata tanto bèn, eqquindi gli conveniva (e conviene) di sostenerlo senza se e senza ma;
E) la grinta di Ringhio che sei fai lo stronxetto ti attacca all’armadietto;
F) la disperazione dei Tifosi che: …proviamo pure questo, ma stiamo zitti e mosca, siamo il Milàn..;
G) l’agnosticismo dei Cinesi che del ballòn se ne fottono come zio Pallo ma sono di più antica sapienza, furbizia ed eleganza;
H) la consolidata struttura/gerarchia di un “ambiente” orgoglioso dei suoi trofei e dei suoi molti e cosmopoliti miti di campo, dove parla solo chi deve e sa farlo;
I) il rispetto che nonostante i vizietti di Berlusconi spetta comunque a chi ha saputo vincere senza tante plateali schifezze;
L) il Rispetto che vecchi e nuovi eroi portano alla Casacca e alla Famiglia;
PS. come undicesimo, il fatto che, come i Giubentini, i Milanesi, tipi fattivi e pratici, non amano celebrare troppo “in pubblico” la torinesità e/o la milanesità, come i Napulitani fanno con certa “napoletanità” e i Romani con certa “romanità”, virtù più letterarie che reali, più “retrò” che “fùture”.
Forza Roma
Ultime Risposte
Gio. 01 mar. 2018 - H.09:51
gerryrosso
Caro Harry, se su Romagnoli sbaglio io, temo che su DDr sbagli: se come dici ...penserei proprio a daniele de rossi ad interim, cioè se dài la Maggica in mano a un DDr, sia pure "ad interim", del "pollaio", mo', ne fai un'arena di galli&galletti alle prese con combattimenti intestini. Con Totti arbitro... Non si dà lo scettro del comando a uno che non sa controllare i propri nervi e danneggia la maglia (che troppo ama?).
Gattuso era jocadòr tosto cattivo e ruvido, ma lineare. E la sua linearità e tostezza sportiva sta rendendo, al Milàn, il doppio della maggiore sapienza riconosciuta da tutti all'Aeroplanino...
Fra i nostri Grandi Ex io avrei pensato di più a "un Perrotta" (che al ballòn non pensa affatto più, I suppose): il quale, non a caso è calabrese anch'ello e, anch'ello, come tutti i calabresi non dranghetosi, attento rispettoso ma puntuto. Anche, e giustamente, rompi******: quel che ci vuole, a Trigoria, Mericana o non... Forza Roma
PS l'obiezione a questo discorso "etico-disciplinare", forse di sapore antiquo, immagino già qual è: come si può pretendere impegno&disciplina da gente che non sa se e quanto tempo resta, prima che zio Pallo li venda? Risposta: ma zio Pallo, per il tempo che restano qui, li paga puntualmente, o li fa aspettare e, poi, gli fa pure il "pacco"? Forza Roma
Lun. 26 feb. 2018 - H.23:55
Harry 66
eh no gerry, t'inganni,
solo garcia mise romagnoli terzino alla bisogna:
subito rotto (anzi prima?) balza, poco convinto del dodò e pure del bastos di scarso sostegno, rudi lo schierò ben 11 volte x 700 min diciottenne.
prima ancora debuttò con zeman (eh beh), uno spezzone,
giocando una gara intera(?) con l'aurelio.

ma già nella samp col maresciallo serbo tornò al suo posto, centrale,
per restarci sempre, per quello preso dal milan.
fino a l'anno passato l'affare(+bertolacci) pareva nostro, della roma,
quest'anno non ho seguito molto il milan se non all'inizio,
quando pagavano lo scotto di bonucci disabituato a prendersi in consegna un omo.
montella schierava il milan paro paro, questione di cm?
d'affiatamento? di frusta o disamore? quien sabe.

fosse ancora sul mercato avrei pensato al clarenzio olandese d'infinita sapienza
ma ormai.
qualora le cose precipitassero, piuttosto che al de rossi sr.,
non volendo triturarne carriera e ricordo,
o a personaggi ormai pure stantii come don fabio,
penserei proprio a daniele de rossi ad interim,
con possibili benefici un po' per totti,
intendo noio

è vero, roberto,
pure la giubbe s'è venduta zidane e pobbà,
toppando non poco con vieri (x inzaghi?) e pure henry (x trezeguet?),
ma subito reinvestendo tutto e pure rilanciando:
buffon+thuram+nedved x zidane, higuain x pobbà,
han lasciato andare l'apache carlito per la gioia che s'era fatta le ossa in sicilia. a che serve svezzarci il giovine turco (e gerson) se,
qualora si rivelassero abbastanza in gamba,
ne faremmo immediata plusvalenza proprio per virtuosamente elevare il fatturato?
a totti, per la gioia dei nostri occhi e cuori, furono concessi 6-7 anni di gavetta in cui la roma arrivava quinta o settima, oggi?
l'eventuale erede, mai preso ne cercato, ce lo scippano dopo tre mesi,
pure ci rifiutassimo,
che non mi pare proprio il caso di questa as,
con monchi proprio qui per mettere tutti all'asta
Lun. 26 feb. 2018 - H.22:40
Roberto+
Mi tocca apportare qualche piccola correzione all'amico Piedone, non perché io abbia chissà quali divergenze di opinioni ma per puro e semplice dovere di cronaca.

La Juventus ha tenuto lo stesso blocco difensivo per anni perché è l'unica squadra in Italia ad aver capito che l'attacco fa vendere i biglietti ma la difesa fa vincere gli scudetti. E poi perché con lo strapotere economico-politico degli Agnelli, non ha nessun bisogno di vendere. In ogni caso, quando c'è stato da vendere bene (vedi Pogba, Morata, Bonucci, Zidane, ecc.) non ci ha pensano due volte.

Anche il Napoli ha venduto eccome, dei tre tenori (Cavani, Lavezzi e Hamsik) è rimasto solo Hamsik. Con gli altri due DDL ha fatto plusvalenze mostruose, per non parlare di Higuain.

Concordo che ad allenare la Roma non ci verrà nessun grosso nome, sia perché comunque non possiamo permetterci stipendi da 7-8 milioni in su, sia perché i grandi nomi non hanno nessuna voglia di tentare la fortuna con una squadra di mezze figure, vogliono tutti top player e quindi vanno in quelle 5-6 squadre d'Europa dove spendere non è un problema.

Però, a pensarci bene, c'è un Napoli che sta lottando per lo scudetto e forse riuscirà a vincerlo, e chi ha in panchina? Klopp, Guardiola, Ancelotti o Mourinho? No, Sarri, che sembra un impiegato del catasto e fino a l'altroieri allenava nientepopodimeno che l'Empoli! E che il fantastico trio di nanerottoli se l'è ritrovato lì per caso, perché se non si fosse fatto male Milik, lui non l'avrebbe mai schierato. Questo tanto per dire quanto vadano presi con il dovuto scetticismo questi "maghi della panchina", questi Oronzo Canà che buttano il sale sul campo, perché lo sanno bene che metà dei loro successi e insuccessi è dovuta a puro CUL0!
Lun. 26 feb. 2018 - H.21:55
gerryrosso
Cari tutti, premessa paciosa: nei confronti insisto. Non per nicciàna “volontà di potenza” ma xché, per me, il senso d’un leale dibattito fra sodali è nel poter capire meglio le cose, ragionando insieme. In questa stanza non tesso l’ElogiodiGattuso-superman, ma le “ragioni”, varie, che gli hanno finora permesso di fare ciò che altri più "fini" maestri di ballòn NON fecero (Montella etc). Le ragioni A), B) dicono l’intima sua “motivazione” per affrontare da “Ringhio” pure questa prova (in cui Gattuso è come “il Ranieri” del Milàn: uno di noi, di cui fidarsi…): ma le C),D), E) guardano ai rapporti coi boys affidatigli, che lui sa studiare e magari appendere all’armadietto, xché i Capi glielo FANNO fare DICENDOLO alla truppa. Questa “cartabianca” è un punto-forte che nessuno dei 7 (virtuosissimi?) coach ebbe fino in fondo, a Roma. Dove, i nuovi capi Mericani chiedono ai coach DUE cose toste, forse non conciliabili: 1) il risultato di campo, 2) il non-deprezzamento dell’investimento fatto da qualche Pirata, per cui se Kalinic fosse Dzeko, col **** perde il posto per un Cutrone; ma dove, troppa gente crea miti (indi/allo)geni, per cui se Montolivo fosse un “eroe” di lì, col ***** è retrocesso da un coach sconosciuto. Pure a Nàpule Sarri, che di Gattuso è MOOOLTO più raffinato, ha raggiunto tale “potestà”: infatti, può far vendere al Capo chi gli fa fare sghei (Higuaìn) ma pure chi, provato, NON serve al joco, senza tanti strepiti. E quelli se ne vanno a fancùl senza guastar troppo il business a ADL, ma pure senza rifiutare Chelsea o Zenit (il Genoa, è ok): così, il mini “cerchio magico” di Sarri è figlio, sì, amico Harry, del tempo passato insieme a pedatàr, ma pure della “funzionalità” a un "credo" da recitare insieme. Ma se Romagnoli, che faceva il terzin!, è il meglio pard di Bonucci, Ringhio glielo mette affianco, per bene comune&gloria; e se un centrocampo vuole il mastino, il play, l’incursore e il creativo lateràl lui mette Kessie, Biglia, Bonaventura e Suso, e gli altri aspettano. Facile? Andavate voi a dirlo a DDr? Mi stoppo per non tediare, ma a Piedo, che è amico e dice cose giuste, ricordo che il DR senior fu DA ME proposto nel caos post-Sdengo come la soluzione più seria&coerente, allora. Rifiutò, per modestia, dice. Bene, l’immodestia di Ringhio, che ringhia se occorre, davvero difeso dai CAPI, forse serve di più… I nostri eroi non sono + pippe degli altri, è il loro “pollaio” che è più simile a quello dell’Intèr, che del Milàn… Forza Roma.
Lun. 26 feb. 2018 - H.18:49
Piedone
Le vostre osservazioni sugli allenatori sono incontestabili.

Ringhio fuori Milano ha fatto pietà, e non credo che ora faccia bene per questioni di "ambiente", ma solo perchè la squadra era stata stravolta in estate e i giocatori avevano bisogno di conoscersi, di affiatarsi.
Se perdesse contro Spalletti le sue quotazioni riscenderebbero immediatamente
Il valore tecnico complessivo del Milan è più o meno uguale a quello della Roma e dell'Inter, che dipende troppo da Icardi e Perisic.
Lontani anni luce da Rube (che ha due squadre) e Napoli (che gioca ormai a memoria, non cambiando nessuno).

Spalletti, ha ragione Diego, aveva fiutato l'ennesima rivoluzione (soprattutto il rischio di perdere il suo pupillo Salah) e per questo ha pensato bene di approdare al Biscione, che non poteva far peggio della passata stagione.

Chi verrebbe ad allenare la Roma?

Qualcuno che che sia aziendalista, che non intervenga MINIMAMENTE nella campagna acquisti e CESSIONI e che sia disposto a ricominciare ogni anno (c'era il rischio anche a metà stagione) con una rosa rivoluzionata, priva degli elementi con maggior mercato/plusvalenza.

Il blocco difensivo iuventino è rimasto lo stesso per un quinquennio, con Bonucci sostituito da Benatia, mica da un pischello.
Il Napoli sempre lo stesso, con preparazione fatta seriamente, non in giro con le majorettes.

Solo in questo forum leggo qualcuno (pochi per la verità) che contesta cose così ovvie ed evidenti.
Ogni opinione espressa nei commenti è unicamente quella del suo autore, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.

L'identificazione dell'utente viene effettuata tramite nickname collegato al suo indirizzo e-mail e all'indirizzo IP che non saranno visibili sul sito. Lo stesso utente non può utilizzare più nickname

Il dibattito in questo forum è moderato. La Redazione si riserva il diritto di modificare, rifiutare, sospendere un commento o bloccare un nickname a suo insindacabile giudizio. Il non rispetto delle regole, provocherà il blocco definitivo dell'utente.

I messaggi sono pubblici e possono essere letti da tutti gli utenti, anche da persone che non fanno parte di questo forum, quindi consigliamo di non inserire informazioni personali.

Regole dei cartellini gialli e rossi

I cartellini gialli e rossi, vengono assegnati agli utenti che hanno subito una segnalazione , approvata dal Moderatore del forum (di seguito Moderatore), per comportamento non rispettoso nei confronti delle persone e delle regole del forum, con il seguente criterio:

- Verrà assegnato un cartellino giallo alla prima segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verranno assegnati due cartellini gialli alla seconda segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verrà assegnato il cartellino rosso alla terza segnalazione approvata dal Moderatore che comporterà l'espulsione dal forum dell'utente segnalato in modo temporaneo (minimo un mese) o definitivo.
- Verrà assegnato direttamente il cartellino rosso e conseguentemente l'espulsione definitiva dal forum se il Moderatore riterrà grave il comportamento dell'utente segnalato.

Si fa presente che il Moderatore potrà assegnare direttamente cartellini gialli o rossi, anche senza la segnalazione da parte degli utenti.

I cartellini gialli potranno essere tolti dal Moderatore in base al futuro comportamento dell'utente segnalato.

I post segnalati, verranno cancellati e contrassegnati con la dicitura "spam".

La segnalazione dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando il link " Segnala post" che si trova di fianco al messaggio che si vuole segnalare al Moderatore.

Si precisa che le decisioni del Moderatore sono inappellabili.


RomaForever.it si riserva il diritto di modificare la suddetta informativa previo avviso all'utente, da effettuarsi mediante pubblicazione della versione aggiornata all'interno del sito RomaForever.it.