facebook twitter Feed RSS
Martedì - 20 novembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 
Commento
ziolupone
X il prossimo anno
fossi in Monchi, cederei:
Alisson x 80 milioni
El Shaarawi (gran talento, ma incostante) x 18 milioni
Strootman (deve rilanciarsi altrove) x 30 milioni
Dzeko lo scambierei con Silva del Milan
i primi 3, li sostituirei con:
Skorupski a costo ZERO
Taison x Strootman (centrocampista dei nostri prossimi avversari ucraini)
Sanabria x El Shaarawi (ritorno a Roma con investimento "onesto")
punterei, inoltre, su un forte E AFFERMATO difensore centrale x completare il reparto arretrato,
in attacco darei "carta bianca" a Schick, Defrel, Under, Perotti, Sanabria e Silva, tutti giocatori piuttosto "tecnici" e capaci di ricoprire più ruoli;
in più, pare che come regista Badelj sia già nostro, in uno ad un talentino croato, quindi la rosa sarebbe piuttosto completa e soprattutto giovane... sperando che i terzini infortunati Karsdorp e quello nuovo a sx, se riconfermato, riemergano dal letargo...
P.S. Cederei Alisson, a MALINCUORISSIMO, sempre x questo sfaccimma di FPF, in quanto con la cessione di un portiere AMBITO, risolveremmo i nostri problemi economici, avendo, inoltre, un sostituto secondo me degnissimo, già pronto... non intaccando troppo gli altri reparti se non dando via giocatori che a Roma, probabilmente, "hanno fatto il loro tempo"... (se xò Strootman ritornasse lavatrice o, quantomeno, asciugatrice, ci penserei un pò su...)
Ultime Risposte
Gio. 08 feb. 2018 - H.19:44
ziolupone
Piedone, io Alisson lo voglio (vorrei) A VITA, nella Maggica; se ricordi io sono stato uno dei suoi strenui difensori, all'inizio del calciomercato e del campionato, dopo l'addio del CF, consolando le "vedove" del portiere titolare e i tanti critici del brasiliano, ritenendo Alisson forte quanto lui.
Il mio è un ragionamento x "assurdo" e una semplice valutazione "ragionieristica", oltre che una sorta di piccola provocazione, proprio x indurre una discussione tra forumisti in ordine alle future cessioni e, soprattutto, acquisti x il prossimo anno, fermo restando che, in periodo di mondiali, i discorsi saranno rimandati, presumibilmente, alla fine del torneo, anche xkè tutti sperano che non ci siano troppi infortuni e dunque difficilmente si vedranno colpi prima del mondiale (anche se tanti giocatori vogliono stare con la "capa tranquilla")!
Gio. 08 feb. 2018 - H.18:36
Piedone
Affanc...non mando mai nessuno, però sul portiere non sono d'accordo.
E' dai tempi di Tancredi che cerchiamo uno forte, ed ora che lo abbiamo, giovane, lo mandiamo via?
Una volta si diceva che per fare una grande squadra occorre la "spina dorsale":
portiere, difensore centrale, centromediano metodista (regista di centrocampo) e centravanti.
La Roma più forte di tutti i tempi aveva Tancredi, Vierchowod, Falcao e Pruzzo.
Resterà nei ricordi da tramandare ai posteri?

Skorupuski se ne voleva andare, ma non ha trovato nessuno che se lo prendesse, almeno a condizioni decenti.
Non lo vogliono gli altri e deve fare il titolare qui?

Ma che siamo diventati, un campo di addestramento per rinforzare le altre squadre?

Poi con tutti questi milioni prendiamo altri da addestrare e rivendere?

Il nostro obiettivo resterà sempre quello di fare piazzamenti per poter comprare per rivendere?
Boh, io non vi capisco.
Gio. 08 feb. 2018 - H.18:00
ziolupone
Sono contento che mi abbiate risposto, senza mandarmi affanc... :-)
Ovviamente, la mia è una visione "estrema", ove occorra sacrificare qualcuno sull'altare del FPF e in tale visione, io sono un pò zemaniano, ossia il portiere è quasi un "accessorio" (basti, xò, che non si chiami Goicoechea...), fermo restando che secondo me Skporupski pure è un bel portiere, che potrebbe percorrere la stessa storia di Alisson, cui ad inizio anno quasi tutti non davano 2 lire...
Ovviamente, Alisson andrebbe venduto SOLO DOPO il mondiale, così forse ai 140 milioni ci si potrebbe pure arrivare... :-)
Su Taison - Strootman, io non proponevo uno scambio, ma una cessione dell'olandese, con sostituzione, dietro profumato pagamento, con il brasiliano Taison, che è un gran bel giocatore; su Silva, proprio oggi c'è un bell'articolo sugli attaccanti della Maggica che nei primi mesi parevano non sfondare, salvo poi diventare beniamini del popolo giallorosso (Voeller, Rizzitelli, Vucinici, etc...) e, secondo me, Silva potrebbe essere uno di quei giocatori che, dopo un necessario periodo di ambientamento, potrebbe sbocciare, anche perchè il campionato portoghese è molto diverso da quello italiano; su Sanabria, il giocatore è "già" nostro, potendo esercitare la recompra x 14 milioni e dunque potremmo avere un attacco giovane e "svezzato", destinato a far bene, fermo restando che occorre sicuramente integrare la rosa con un difensore FORTE E NOTO e con un REGISTA degno di questo nome... dunque i soldi presi x le cessioni, andrebbero comunque reimpiegati in GRAN PARTE (o quasi) x 3 giocatori: Taison, difensore centrale e regista (sempre sperando che i terzini rotti si risanino una volte x tutte).
Mer. 07 feb. 2018 - H.23:39
Iulius
Vero, però per onestà bisogna ammettere che al tempo di Totti e De Rossi il calcio era più qualitativo e c'erano nel panorama europeo giocatori di spessore più alto di loro, quindi non bastava affiancargli qualcuno del loro valore, ma dovevi comprare altri campioni ancora più forti e la Roma non poteva permetterselo.
Nel presente ci siamo abituati a ragionare come contabili anche noi, ma noi siamo tifosi non dimentichiamocelo.
E dobbiamo considerare che certo se si presenta un Real Madrid o un Barcellona, Alisson lo perdi sicuramente, ma nel caso in cui si presenti qualche società inglese non è detto.
Gli esempi positivi li abbiamo in casa nell'immediato passato.
Nainggolan considerato fino a ieri uno dei più forti centrocampisti europei (e mi auguro che torni presto tale) ha rifiutato la juve e la Premiere e dichiarato di voler restare a Roma a vita.
Dzeko ha rifiutato il trasferimento al Chelsea perchè sta bene a Roma.
Manolas ha rifiutato lo Zenit.
Non tutti ragionano come Pjanic, Salah o Sczezny per fortuna, per un giocatore una piazza come la Juve o il Liverpool è un'arma a doppio taglio perchè si, piazza più importante e stipendio più alto ma anche responsabilità e impegno maggiore.
E poi quante sono le squadre inglesi o estere che possono vincere il proprio campionato o la Champions? Poche..
E se poi non rendi la? La tua carriera finisce in peggio rispetto a come stavi qua a Roma.
Non tutte le ciambelle riescono col buco per noi, ma neanche per gli altri.
Dei giocatori che abbiamo ceduti ci sono stati anche gli Aquilani che qui era considerato uno dal sicuro avvenire passato dalla Roma al Liverpool, alla Juve al Milan tutti questi giri senza fortuna per finire al Sassuolo, al Pescara fino al Las Palmas in Spagna.
Oppure Bertolacci esploso e venduto da noi al Milan per poi tornare indietro al Genoa che l'aveva lanciato.
Mer. 07 feb. 2018 - H.23:11
Roberto+
Il punto, Iulius, è che un top player nella Roma non ci vuole stare o, anche se ci volesse stare, la Roma non se lo potrebbe permettere. Insomma, lo si perde in ogni caso.

Noi, con il Totti e il De Rossi dei bei tempi abbiamo avuto un'occasione più unica che rara: due top player che, per motivi personali, hanno deciso di rimanere alla Roma per tutta la carriera. Era quella l'epoca in cui avendogli affiancato altri 2 o 3 top player negli altri ruoli chiave (che grazie alla presenza di Totti e De Rossi alla Roma ci sarebbero venuti) avremmo potuto costruire uno squadrone davvero di livello europeo.

Purtroppo l'epoca di Totti e De Rossi è coincisa con gli anni delle vacche magre per la società e quindi è rimasta tutta una grande incompiuta. Che rimpianto!
Ogni opinione espressa nei commenti è unicamente quella del suo autore, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.

L'identificazione dell'utente viene effettuata tramite nickname collegato al suo indirizzo e-mail e all'indirizzo IP che non saranno visibili sul sito. Lo stesso utente non può utilizzare più nickname.

Il dibattito in questo forum è moderato. La Redazione si riserva il diritto di modificare, rifiutare, sospendere un commento o bloccare un nickname a suo insindacabile giudizio. Il non rispetto delle regole, provocherà il blocco definitivo dell'utente.

I messaggi sono pubblici e possono essere letti da tutti gli utenti, anche da persone che non fanno parte di questo forum, quindi consigliamo di non inserire informazioni personali.

Regole dei cartellini gialli e rossi

I cartellini gialli e rossi, vengono assegnati agli utenti che hanno subito una segnalazione , approvata dal Moderatore del forum (di seguito Moderatore), per comportamento non rispettoso nei confronti delle persone e delle regole del forum, con il seguente criterio:

- Verrà assegnato un cartellino giallo alla prima segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verranno assegnati due cartellini gialli alla seconda segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verrà assegnato il cartellino rosso alla terza segnalazione approvata dal Moderatore che comporterà l'espulsione dal forum dell'utente segnalato in modo temporaneo (minimo un mese) o definitivo.
- Verrà assegnato direttamente il cartellino rosso e conseguentemente l'espulsione definitiva dal forum se il Moderatore riterrà grave il comportamento dell'utente segnalato.

Si fa presente che il Moderatore potrà assegnare direttamente cartellini gialli o rossi, anche senza la segnalazione da parte degli utenti.

I cartellini gialli potranno essere tolti dal Moderatore in base al futuro comportamento dell'utente segnalato.

I post segnalati, verranno cancellati e contrassegnati con la dicitura "spam".

La segnalazione dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando il link " Segnala post" che si trova di fianco al messaggio che si vuole segnalare al Moderatore.

Si precisa che le decisioni del Moderatore sono inappellabili.


Il Responsabile si riserva il diritto di modificare la suddetta informativa previo avviso all'utente, da effettuarsi mediante pubblicazione della versione aggiornata all'interno del sito RomaForever.it.