facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 24 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 
Commento
Diego De La Roma
Chi di gomitata ferisce... di gomitata perisce...
Berg, giocatore della Svezia, rifila in pieno volto una gomitata a Bonucci. Il numero 19 della Nazionale Italiana, accusa il colpo e sanguina dal naso. Il fallo viene sancito con l'ammonizione. Fino a qui nulla di strano, se non fosse che neanche un mese fa Bonucci è stato espulso per una gomitata sul volto di un giocatore del Genoa.
Coincidenza? Perché Toivonen o Berg avrebbe dovuto dare una gomitata sul volto di Bonucci? Oggi con Internet le notizie viaggiano in tutto il mondo e in tutte le lingue. È possibile che il "modo di giocare" di Bonucci, sia in Milan - Genoa sia in passato, sia passato inosservato in Svezia? Certamente no. E se vorresti innervosire un avversario, quale miglior modo di stuzzicarlo sui suoi punti deboli? Così è iniziata la partita dell'Italia con la Svezia, con una gomitata in faccia a Bonucci, il quale poi colpito dall'offesa ricevuta ha condizionato il suo modo di difendere giocando duramente. Anzi i due se le sono promesse a distanza. Anche De Rossi è finito sotto la lente di osservazione della provocazione dell'avversario, chissà perché... Ecco perché gli arbitri non ci difendono più. Ecco perché un giocatore deve sempre essere irreprensibile, leale e giocare nel pieno rispetto dell'avversario. E anche se l'avversario cerca di provocare, Iirritare, innervosire, imbestialire, bisogna fare finta di nulla e comportarsi sempre perfettamente nel pieno rispetto delle regole di gioco. Alle lunghe questo comportamento porterà i suoi frutti e non solo si conquisterà il rispetto dell'avversario, ma se si sarà toccati duramente e con intenzione, sarà lo stesso pubblico ad intervenire in tua difesa e non solo il tuo ma anche quello avversario. (Continua)
Ultime Risposte
Ven. 10 nov. 2017 - H.22:27
Diego De La Roma
(Continua dal post precedente).Come non si è cancellato lo sputo fatto da Francesco Totti ai danni di Poulsen non si cancella la gomitata di Bonucci o quella di Berg di questa sera. Forse è per questo che pochi eletti vincono il pallone d'oro.
Partita quindi già non facile per via della posta in palio poi resa ancora più nervosa, dalla cattiva fama che alcuni dei giocatori della Nazionale si portano appresso. Ovviamente anche gli svedesi non scherzano a cattiveria, ma io devo guardare in casa Italia. Lascio agli svedesi il compito di fare autocritica sul comportamento dei loro "beniamini" se lo sono ancora, dopo i loro fatti di questa sera.

La Nazionale maggiore dovrebbe essere il traguardo non solo del più forte o del più meritevole, ma anche del più puro, di quello che durante il campionato gioca in maniera leale e nel rispetto del fair play nei confronti dell'avversario. La maglia azzurra rappresenta l'Italia nel mondo. Il popolo italiano deve sentirsi fiero di questa Italia nel mondo. Ovviamente in senso sportivo. Se in Nazionale stasera avessero giocato calciatori dal curriculum più irreprensibile, sarebbe stata una partita diversa e forse l'arbitro ci avrebbe concesso qualcosa come un rigore?
Che si faccia solo un bell'esame di coscienza di quello che l'Italia esporta nel mondo riguardo il calcio. Perché Perché giocano ancora giocatori fallosi come Bonucci, Chiellini e Barzagli? Perché gioca ancora De Rossi che in carriera ha collezionato 20 espulsioni? È solo nervosismo e violenza. La bella Italia dello sport che ci rappresenta nel mondo è quella di Bebe Vio.

Voi vi sentite fieri di questi... AZZURRI. Io no.

Forza Di Francesco!!! Forza SOLO Magica Roma!!!
Ogni opinione espressa nei commenti è unicamente quella del suo autore, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.

L'identificazione dell'utente viene effettuata tramite nickname collegato al suo indirizzo e-mail e all'indirizzo IP che non saranno visibili sul sito. Lo stesso utente non può utilizzare più nickname

Il dibattito in questo forum è moderato. La Redazione si riserva il diritto di modificare, rifiutare, sospendere un commento o bloccare un nickname a suo insindacabile giudizio. Il non rispetto delle regole, provocherà il blocco definitivo dell'utente.

I messaggi sono pubblici e possono essere letti da tutti gli utenti, anche da persone che non fanno parte di questo forum, quindi consigliamo di non inserire informazioni personali.

Regole dei cartellini gialli e rossi

I cartellini gialli e rossi, vengono assegnati agli utenti che hanno subito una segnalazione , approvata dal Moderatore del forum (di seguito Moderatore), per comportamento non rispettoso nei confronti delle persone e delle regole del forum, con il seguente criterio:

- Verrà assegnato un cartellino giallo alla prima segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verranno assegnati due cartellini gialli alla seconda segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verrà assegnato il cartellino rosso alla terza segnalazione approvata dal Moderatore che comporterà l'espulsione dal forum dell'utente segnalato in modo temporaneo (minimo un mese) o definitivo.
- Verrà assegnato direttamente il cartellino rosso e conseguentemente l'espulsione definitiva dal forum se il Moderatore riterrà grave il comportamento dell'utente segnalato.

Si fa presente che il Moderatore potrà assegnare direttamente cartellini gialli o rossi, anche senza la segnalazione da parte degli utenti.

I cartellini gialli potranno essere tolti dal Moderatore in base al futuro comportamento dell'utente segnalato.

I post segnalati, verranno cancellati e contrassegnati con la dicitura "spam".

La segnalazione dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando il link " Segnala post" che si trova di fianco al messaggio che si vuole segnalare al Moderatore.

Si precisa che le decisioni del Moderatore sono inappellabili.


RomaForever.it si riserva il diritto di modificare la suddetta informativa previo avviso all'utente, da effettuarsi mediante pubblicazione della versione aggiornata all'interno del sito RomaForever.it.