facebook twitter Feed RSS
Martedì - 19 gennaio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 
La Parola ai Tifosi
 Lupo72 
1073
Rispondi Segnala Messaggio Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
TIAGO PINTO
Intanto c’è un nuovo DG proveniente dal Benfica....conoscete?
 
 
Ultime Risposte
   
 
 entroedesco 
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
14
Ma Totti sta tanto bene a fare il mestiere di procuratore e di showman nei vari network , ha trovato la sua dimensione ideale...

La penso allo stesso modo su Pinto , parlano la stessa lingua con Fonseca ... così quando avranno conflitti tra loro se le diranno in portoghese , che non è lo spagnolo attenzione ,e nessuno giornalaro li capirà , e così i due lusitani potranno sempre dire che sono stati male interpretati ...

Sul fronte stadio continuano a fare il gioco delle tre carte sotto la sapiente mano della caltagirone spa coadiuvata dalle tremarelle grilline (fatto per me paradossale vista la continua guerra del noto quotidiano romano contro la sindaca , forse avranno trovato una quadra con la corrente 5s antisindaca , chissà)...

Leggo che la storia del pignoramento era conosciuta dal gennaio 2019 , quindi la diligence ,che ha curato per i Friedkin la fattibilità del progetto stadio, che studi ha fatto ? si è fermata davanti gli uffici del catasto e della conservatoria ? le ipoteche sono le prime cose che vengono a galla , ma che stronxate ci raccontano?
   
 
 ForeverPluto 
597 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
13
Ma io sinceramente lascerei in pace Totti, che non fa parte della società e nemmeno leggerei i giornali da 4 soldi.
Come dice Roberto, sparano una quantità incredibile di fregnacce... ma di fatti zero.

Di questo caffè con Totti se ne parla da 3 mesi.
Ma che ce frega? Per me si può prendere pure cornetto e cappuccino.

Parlare di Totti è un altro modo per creare problemi, dove adesso non ce ne sono, perché ci sono i risultati, i giocatori, l’allenatore e la Presidenza.

Stiamo iniziando bene e già diamo fastidio, quindi prepariamoci ad essere destabilizzati.
Già vedo i titoli: “ Veretout: è fatta con la Juve”, “Ibanez: il PSG ti vuole”.
Ci manca pure Totti.


Forza Magica Roma
   
 
 gerryrosso 
229 - Medaglia di Bronzo
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
12
Caro Pluto, non io ho tirato in ballo Totti ma la giornaleria romana di cui parla Roberto (complimenti per il "neologismo", Robbe'!) che è sempre pronta, ripeto, a pomparlo come un talismano presso il Pòpulo come se fosse Madame de Pompadour. Se l'ho fatto è perche io penso che nell'approccio dei Friedkin all'Urbe Totti non serve per conferire ulteriori medaglie onorifiche al Genius Loci o fargli scoprire futuri diamanti grezzi, né tantomeno per fargli far rigare dritto i topini di Trigoria e/o decespugliarla ancòr (non ne ha l'indole...). Cioè, io penso che un Totti può essere una carta giocabile per cose più serie di quella di mettergli in mano ruoli decisionali tecnici o organizzativi che hanno dirette ripercussioni nella tasca del mericano.
Perché un Totti può essere utile per ben altro a un investitore in terre straniere così amorose dei propri culti, che si trovi a scoprirsi acquirente di una Fontana di Trevi da un altro mericano (primo nella Storia!) più figlio di zoccuòla di lui. Le ultime sui terreni pignorati dello semprefaciendo stadio che nessuno controlla dicono taaante cose sugli "stili diversi" di Pallotta e dei Friedkin (che -sotto una certa continuità- ho intravisto anch'io) ma pure sulle insidie eterne di cui è lastricata Roma capitale.
Perciò se Don Dan dovrà emigrare con il bellissimo plastico dello stadio/fontana in altra parte di Roma e gli servissero spunti da più ciceroni per aggirarsi meglio nei tantissimi fori romani, un caffè pure con Totti non sarebbe sbagliato. "Pure Totti lotta per lo stadio!": che titolone, ragà! Ne parlerebbe pure la CNN... Forza Roma.
   
 
 Piedone 
587 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
11
Pallotta non ha sfiorato una coppa Italia, ma ci fatto prendere la Goppa n'faccia dai burini, cosa mai successa nella storia della Roma.
La semifinale di Champions l'abbiamo persa ANCHE perché Salah, che era NOSTRO, ci ha demolito a Liverpool.
Pallotta, uno dei peggiori presidenti della storia della Roma. Non paragonatelo ai Friedkin, per PIETÀ 😭
   
 
 ziolupone 
290 - Medaglia di Bronzo
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
10
Tiago Pinto nn lo conosco, ma il suo curriculum pare essere di tutto rispetto. Lo era, però, anche quello di Monchi che, una volta andato via dalla Maggica, ha continuato a fare ciò che sa fare, ossia vincere E. League, che non è, comunque, cosa da poco.
Forse il problema è sempre stato la mancanza del capo IN azienda, anche se, pur con i capi in azienda, la Maggica ha alternato anni orribili, decenti e positivi e, a tratti, esaltanti e pure con questo NON in azienda ha sfiorato una Coppa Italia, è arrivata in semifinale di Champions etc... etc...
"Questi", comunque, mi piacciono assai, perchè parlano ZERO, depistano BENE i media e, se li facessero pure "tacere", o "vomitare" meno notizie vanveristiche, sarebbe ancora meglio.
(Spezzo una lancia, in questo caso, PRO Totti: ogni volta che la Roma va o troppo male o troppo bene, o quando prendono uno "nuovo" nella dirigenza, lo "rispolverano" come un "feticcio"... se sarà, sarà... x il momento, studiasse, facesse anche esperienza altrove, come hanno fatto tanti altri "big" ritornati POI dietro una scrivania e poi, si vedrà).
Per il resto, sempre forza ROMA! Contro il Parma è sfida difficile, perchè sono quelle partite da "mezzo e mezzo" che spesso abbiamo dimostrato di soffrire; abbiamo diverse defezioni, ma abbiamo anche una rosa molto lunga che può sopperire alle assenze.
Giochiamocela e vediamo che succede!
   
 
 ForeverPluto 
597 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
9
Io non vedo continuità tra Pallotta, che è stato uno dei peggiori presidenti che la Roma ha mai avuto e Friedkin.

E nemmeno perdo tempo con i pettegolezzi su Totti, non capisco perché Gerry lo tira, ancora una volta, in ballo, perché non possiamo sapere quello che si dicono fino a che c’è una notizia ufficiale.

Pinto è il nuovo DS. È un fatto.
Tutto il resto « non paga pegno all’ambiente, il Divo di Roma, blablabla, » sono solo chiacchiere.

Speriamo che Pinto sia bravo e che i Friedkin continuino come hanno iniziato, con serietà, professionalità e con un progetto.
Speriamo soprattutto che non siano come Pallotta.

Il tempo ci dira la verità.
I fatti ci aiuteranno a farci un’idea, le chiacchiere e i pettegolezzi no.


Forza Magica Roma
   
 
 Roberto+ 
757
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
8
L'analisi di Gerry è molto acuta e profonda. Lo stile Friedkin è qualcosa che non ci aspettavamo. Pallotta sperava in Baldissoni per lo stadio e si affidava a Baldini per tutto il resto. Da Baldini a Sabatini e a Monchi il passo è stato breve (e tragico). Quando Pallotta apriva bocca, o prometteva mari e monti, o parlava come un ultras (vedi questione delle radio romane), o s'impegnava a non vendere questo o quello che poi regolarmente vendeva. Non ho mai pensato che fosse un truce o un cinico, ma si è andato a mettere in un'avventura più grande di lui e per la quale non aveva né i mezzi economici, né quelli culturali.

Poi sono arrivati i Friedkin. La giornaleria capitolina è subito partita all'assalto dei due nuovi americani ma c'ha sbattuto il grugno. I Friedkin non hanno detto "a". Nel silenzio più assoluto hanno cominciato la ricostruzione completa della ASR. E' troppo presto per dire se sono stati bravi e se saranno in futuro, ma già si sono viste alcune cose. Primo, che fanno le cose in modo estremamente professionale. Secondo, che fanno fatti e non chiacchiere. Terzo, come diceva anche Gerry, che dopo aver pagato il doveroso tributo alla città e alla storia della Roma tramite una serie di atti formali, hanno anche fatto capire che dei miti urbani, degli ottavi o noni o decimi re di Roma con relative claque osannanti di giornalisti e tifosi al seguito, nun je ne po' fregà de meno. E tutto questo, almeno per come la vedo io, è una cosa assolutamente positiva.

Ho goduto molto nel vedere la giornaleria romana presa totalmente alla sprovvista dalla nomina del nuovo DS. Avevano riempito paginate e paginate di nomi, spiegandoci con dovizia di particolari come e dove i Friedkin li avevano incontrati. Ma di Pinto, quello che è veramente diventato DS, non ne sapevano assolutamente nulla. Per una giornaleria che passa 24 ore al giorno parlando e occupandosi di Roma, questo rappresenta uno smacco storico. Perché sono giornalisti di serie C. I VERI giornalisti d'inchiesta, se non tutta, perlomeno una parte della verità riescono sempre a scoprirla.

Ma questi non danno notizie, spargono solo pettegolezzi e gonfiano oggi questo, domani quell'altro giocatore, a seconda di quanto "attivi" sono i loro procuratori. Fanno le inchieste sul calcio internazionale senza mai muovere il kul0 dalla sedia. Non è che ne abbia mai avuto un gran considerazione, ma adesso è proprio rasoterra.
   
 
 Roberto+ 
757
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
7
Concordo con Bresi. I Friedkin fanno le cose senza sbrodolare in giro. Chissà come ci sformano i giornalai. Hahaha...
Fra l'altro, se si va nel sito The Friedkin Group (molto pratico ed estremamente ben fatto), si intuisce subito la capacità e la professionalità di questa gente.

In quanto a quello che dice Johnny, è un'ipotesi possibile, non è da escludere che sia andata proprio così.
Solo che faccio un po' fatica a immaginarmi Totti un così "fine e astuto diplomatico" da negare ogni incontro per difendere la sua immagine con l'arma della riservatezza.

In ogni caso, se i Friedkin vorranno Totti in società, sarà probabilmente come uomo-immagine, cioè quello che partecipa all'apertura dei nuovi Roma Club, fa un po' di pubblicità al marchio, appare in Tv a nome della Roma, ecc. Non credo proprio che i Friedkin assegnino ruoli da manager aziendale per "meriti calcistici", come faceva Rosella.
   
 
 gerryrosso 
229 - Medaglia di Bronzo
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
6
La scelta di Tiago Pinto è la prova che al di là dei comportamenti indotti da reazioni "d'occasione" con l'ambiente Romano, c'è una "continuità" fra MericanoI e MericanoII: che consiste nel ritenere che il giocattolo Roma che entrambi pagarono più per ciò che poteva "rappresentare" che per l'effettivo valore sportivo (che, invece, si misura in capacità tangibile di vittorie e trofei...) debba essere gestito in modalità "international". Perché per un investitore globale in terre straniere coltivare i segni e i sentimenti locali va bene, ma affidare (in qualunque modo...) ruoli decisionali e che hanno a che fare con la propria tasca a vip-figure "di Piazza" (che è la stessa in cui è venuto a fare businissi perchè nessun indigeno ha voluto metterci i suoi soldini...) è melio.
L'arrivo di Pinto, che è portoghese come Fonseca, significa pure che MericanoII ha apprezzato il coach che ha trovato e intende rafforzarlo con un pard tecnico sovraordinato, ma di "cultura" affine. In questo senso Petrachi non aveva molte possibilità perché nessun compratore fa sgarbi inutili al venditore con cui dovrà ancora interloquire (una squadra DEVE avere un solo padrone, uno stadio-rione non necessariamente) riassumendo un irriverente cafunciello che il venditore ha appena licenziato per offese, anche se bravino.
Ma siccome Mericano II non è un cinico-trading-man ma un facoltoso/fascinoso californiano-texano a 34denti che fra le altre cose s'occupa pure di cinema, qualche simbolica specialità dolciaria locale la dispensa volontieri alla Piazza: Romulus and Remus al posto del Raptor, riciclo del logo antiquo della Lupa, complimenti ripetuti all'Urbe e alla sua Cultura, presenza spostata in centro, rassicurazione Urbi et Orbi per un irrinunciabile caffè con il Divo locale, che i sensali-giornali locali pompano e ripompano per l'acquisto e i like del Pòpulo leggente, manco fosse la Pompadour (che pure quella, a più di quarant'anni, non è che fosse più 'sta perla rara...).
Insomma, ci vuole tempo, raga', per coniugare amore e convenienza... Forza Roma.
   
 
 Bresi 
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
5
Aggiungerei inoltre come questo nome non fosse nella lista di toto-nomi che girava in continuazione, segno che la dirigenza è riuscita a tenere di nuovo un basso profilo e non far filtrare indiscrezioni alla stampa. Questo ritengo sia un segnale di capacità e competenza.
   
 
 Johnny 
451 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
4
MA CERTO, ROBERTO, CHE A TOTTI CONVIENE DIRE "NON HO MAI INCONTRATO NESSUNO DELLA ROMA".

DIRE..."Mi sono incontrato. C'e' stata un offerta, che io ho declinato. Quando ho espresso quale posizione sarebbe a me gradita, la Societa' ha risposto..."Non e' possibile. Il posto e' gia' stato assegnato".

A ME risulta che Pallotta detiene ancora una piccola percentuale di azioni nella Societa'. Cosa piu' che logica. L'acquirente, se gli e' possibile, non lascia mai partire, sparire il vecchio proprietario. Lo vuole sempre raggiungibile. Pronto per interpellarlo sul passato della Societa'. Ricordiamoci cosa disse Totti quando aveva il microfono in mano. Avere il microfono in mano vuole dire AVERE *** UN - B O O M E R A N G *** in mano. Per adoperarlo bisogna essere 3 metri di altezza. Qualsiasi centimetro di meno, sei dichiarato non I D O N E O.....Ranieri disse una cosa intelligente..."Francesco ha sempre difficolta' a capire che essere giocatore, e coprire altre cariche dopo il ritiro, richiede tornare sui banchi di scuola".
   
 
 Roberto+ 
757
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
3
A quanto pare, cosa che non viene menzionata dall'articolo, sparisce la carica di DS (Direttore Sportivo). Accanto A Fienga, Amministratore Delegato, ci sarà Pinto come Direttore Generale per tutta l'area sportiva. Insomma, farà da DG e DS contemporaneamente, cosa che secondo me va benissimo perché la duplicazione di cariche serve solo a moltiplicare gli stipendi e far litigare i troppi galli nel pollaio.

Buona anche la faccenda che DG e allenatore parlino la stessa lingua.

L'ultima incredibile topica dei cosiddetti giornalisti: nella stessa videata c'è l'articolo:
"La Roma richiama Totti. I Friedkin al tavolo con l'ex capitano: l'offerta è pronta
A Francesco è stato offerto un ruolo rappresentativo, ma l'ex capitano ha rilanciato: oltre a quello di bandiera, vuole anche un ruolo operativo. Richiesta registrata, le parti si sono salutate in ottimi rapporti con la promessa di aggiornarsi." (Gazzetta dello Sport)

E nella notizia a fianco:
Totti: "Mai incontrato nessuno della Roma"
«Io a oggi non ho mai incontrato e sentito nessuno della Roma. Sono tutte cavolate. Mai visto e sentito nessuno». La notizia circolata ieri è stata smentita ufficialmente anche dalla Roma. (Corriere dello Sport)

Cioè, un giornalista ha sparato sicuro, senza forse e senza uso del condizionale, che c'è stato l'incontro, che i Friedkin hanno offerto il ruolo rappresentativo, ma che Totti ha rilanciato chiedendo un ruolo più operativo e che le parti si sono salutate in ottimi rapporti con la promessa di aggiornarsi.
Poi leggiamo che sia il diretto interessato, sia la ASR, hanno smentito che ci sia mai stato alcun contatto.
Se non è vendere fumo questo, io proprio non so proprio come altro definirlo.
E noi FREGNONI che li stiamo pure a leggere...
   
 
 Lupo72 
1073
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
2
Si l’ho vista subito sotto questa ottica, vista la provenienza di entrambi.
Per il resto tutto quello che conosco di lui, è ciò che leggo da oggi....prima ignoravo chi fosse.
   
 
 Bresi 
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
1
Zero, però il Benfica ha sempre sfornato giocatori validi a secchiate e credo sia un ottimo plus che DG e allenatore parlino la stessa lingua.
Avvertenze e Regolamento del Forum
Ogni opinione espressa nei commenti è unicamente quella del suo autore, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.

Il dibattito in questo forum è moderato. La Redazione si riserva il diritto di modificare, rifiutare, sospendere un commento o bloccare un nickname a suo insindacabile giudizio. Il non rispetto delle regole, provocherà il blocco definitivo dell'utente.

I messaggi sono pubblici e possono essere letti da tutti gli utenti, anche da persone che non fanno parte di questo forum, quindi consigliamo di non inserire informazioni personali.
Solo gli utenti registati nell'area riservata 
Area Utente
Login
 posso rispondere e inviare nuovi messaggi.

Regole dei cartellini gialli e rossi

I cartellini gialli e rossi, vengono assegnati agli utenti che hanno subito una segnalazione , approvata dal Moderatore del forum (di seguito Moderatore), per comportamento non rispettoso nei confronti delle persone e delle regole del forum, con il seguente criterio:

- Verrà assegnato un cartellino giallo alla prima segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verranno assegnati due cartellini gialli alla seconda segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verrà assegnato il cartellino rosso alla terza segnalazione approvata dal Moderatore che comporterà l'espulsione dal forum dell'utente segnalato in modo temporaneo (minimo un mese) o definitivo.
- Verrà assegnato direttamente il cartellino rosso e conseguentemente l'espulsione definitiva dal forum se il Moderatore riterrà grave il comportamento dell'utente segnalato.

Si fa presente che il Moderatore potrà assegnare direttamente cartellini gialli o rossi, anche senza la segnalazione da parte degli utenti.

I cartellini gialli potranno essere tolti dal Moderatore in base al futuro comportamento dell'utente segnalato.

I post segnalati, verranno cancellati e contrassegnati con la dicitura "spam".

La segnalazione dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando il link " Segnala post" che si trova di fianco al messaggio che si vuole segnalare al Moderatore.

Si precisa che le decisioni del Moderatore sono inappellabili.

Medaglie per gli utenti più attivi

Medaglia d'oroMedaglia d'oro: utente che ha più di 600 messaggi attivi
Medaglia d'argentoMedaglia d'argento: utente che ha più di 400 messaggi attivi
Medaglia di BronzoMedaglia di bronzo: utente che ha più di 200 messaggi attivi
I messaggi più vecchi vengono cancellati automaticamente.

Il Responsabile si riserva il diritto di modificare la suddetta informativa previo avviso all'utente, da effettuarsi mediante pubblicazione della versione aggiornata all'interno del sito RomaForever.it.