facebook twitter Feed RSS
Martedì - 19 gennaio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 
La Parola ai Tifosi
 Iulius 
1075
Rispondi Segnala Messaggio Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
5-0 .. 5-0!!!
Pensavo a tutta un altra partita
Non montiamoci la testa ma non sminuiamo i meriti che sono tanti!!!

Primo non aver subito gol, poi il gioco verticale finalmente, Fonseca che parla ai suoi e porta avanti tutta la rosa (pure Jesus è sembrato un bel terzino 🙂 e infine Borja Mayoral già dato per pippa esubero del Real e invece apparso come Revenant il Redivivo!!
E' importante il risultato ma soprattutto i progressi!

Ma che sete venu' ma che sete venu' ma che sete venuti a faaa (sulle note de "La Stangata") paraparapara paraparaparapa..

Un pensiero particolare a life che in quel del Piemonte si deve becca' pure il lockdown. Resistiamo! Passerà 💪💪
 
 
Ultime Risposte
   
 
 Iulius 
1075
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
19
Piè, ma a parte johnjohn che s'ostina nel voler dimostrare la sua teoria sull'allenatore grande giocatore di scacchi che trasforma il bronzo in oro, mi sembra che siamo tutti d'accordo che se hai 11 brocchi 11 brocchi rimangono.

E le critiche valgono per tutti.
Gasperini non è considerato a livello nazionale un grande allenatore. I giocatori stessi vedi Borja Mayoral dopo 2 partite già bollati come pi ppe.

Ieri ho visto gli highlights di Real-Inter ad esempio.
Ahò ma una squadra italiana che va in casa del Real va sotto di due gol riprende la partita e ha due occasioni nitide per vincere dopodichè viene battuta al fotofinish ma che gli voi dì alla squadra/allenatore?

Eppure leggiamo Conte è un asino, Conte non sa giocare all'estero Conte via dall'Inter, non mangià il panettone e massacri vari.
Per me, lo sai mi piace vedè tutto il calcio e qui si parla anche d'altre squadre, l'anno scorso abbiamo fatto i complimenti pure ai burini dicendo che fino a un certo punto avrebbero meritato lo scudo pure Pluto mi sembra si sbilanciò in tal senso per poi rinsavire
Abbiamo fatto per anni i complimenti e i paragoni col Napoli che giocava il più bel calcio d'Europa seppur senza vincere nulla, non sempre si parla di squadre del Nord, anche se Sassuolo, Verona, Parma sono quasi sempre squadre del Centro Nord che hanno i momenti di gloria, quasi mai del centro sud.

Hai detto bene il Leicester, il campionato inglese è un'altra realtà dove i soldi sono molto più distribuiti.
Nel nostro ci sono 3 squadre che hanno tutti i soldi, poi altre 3 che s'arrangiano con quel poco che hanno (nap, ata, laz) e poi ci siamo noi che stiamo in mezzo e forse per questo ci accapigliamo sempre pure tra tifosi.

Ovvero i soldi li spendiamo, siamo stati tra quelli a spendere di più ma li abbiamo spesi male, malissimo considerando ata, laz e napule.
E allora una volta ce la prendiamo col giocatore (Dzeko) un altra con l'allenatore, un altra col panchinaro (Mayoral), un altra coi cespugli insomma con qualcuno ce la dobbiamo pure piglià no?
Ma a parte il succitato non mi sembra che nessuno sia prevenuto su Fonseca: Fonseca fa bene, W Fonseca, Fonseca fa male abbasso Fonseca e così vale per qualunque giocatore, romano non romano, bosniaco, spagnolo (Pau Lopez altro massacrato), non salviamo nessuno..
   
 
 Piedone 
587 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
18
Julius, è lampante che a vincere o almeno a competere per vincere siano sempre i grandi club.
Questo a prescindere dagli allenatori, che diventano anche loro top, se vanno nei top club.
Ogni tanto c'è qualche (rara) eccezione, come il Leicester, che spesso viene accostato all'Atalanta in Italia.
Per me non è così perchè il Leicester di soldi ne ha parecchi, certo non come altre squadre storiche in UK.
L'Atalanta da due, tre anni viene presa ad esempio ed ogni volta si cita la bravura di Gasperini.
Ci sta che al Nord si parli sempre di "provincia virtuosa", ma, permettimi, da tifoso centro meridionale, tutto questo sbrodolamento di elogi per chi ci disprezza a me non piace.
Gasperini farà la fine di tanti altri allenatori che hanno avuto il loro momento di gloria in provincia e poi, approdati a club più blasonati (sempre che ci riescano) fanno una brutta fine.
Anzi, nel suo caso era stato già bruciato a Milano.
Insomma, a me da fastidio vedere l'allenatore di turno della Roma perennemente apostrofato come asino, defiziente, inadeguato etc. e continuare a leggere elogi su elogi per i coach di altre squadre, quasi sempre meteore.
Fonseca non sarà un fenomeno, come non lo sono tutti questi maghi fin troppo elogiati, ma è una persona seria.
Se non gli sfasciano la squadra, come hanno fatto con gli altri coach precedenti, ha buone probabilità di far bene.
Poi, si sa, in campo ci vanno i giocatori.
   
 
 Iulius 
1075
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
17
Piedone ti volevo rispondere l'altro giorno poi ho detto lasciamo sta sennò ci infognamo nella solita discussione allenatore forte contro giocatori forti o minestrari VS maghi della panchina che non ha una risposta facile.

Ossia forse una risposta ci sarebbe, io la butto lì poi è opinabile anche questa. Considerando gli ultimi 20 anni, chi ha allenato la juve ha sempre vinto minestraro, catenacciaro, grande allenatore o schiappa.
Non me venite a dì che Allegri è un grande allenatore che fa spettacolo e pure Sarri ha dimostrato tutti i suoi limiti anche alla juve.
Lo stesso vale per i giocatori vedi Bonucci prima scappato al Milan e rientrato alla juve dalla finestra.
Quindi per vincere ci vogliono i giocatori e dietro la società che li compra (e soprattutto se li tiene).

Da qui sarebbe finita ogni discussione e ogni interesse a seguire il calcio.
Giocano solo le squadre che hanno le società con i soldi per comprare i giocatori forti.
Tutte le altre compresa la Roma è inutile che partecipino, o è meglio che si facciano il loro campionatino come vuole Agnelli che insiste per l'Eurolega dove partecipano solo le strisciate e le altre grandi Europee, mentre romette, laziette, napolette e via dicendo rimangono a fare il campionato dei poveracci in Italia.

L'unico interesse che rimane di seguire il calcio allora sono proprio quegli allenatori come Gasp, Juric, Inzaghino l'anno scorso, o De Zerbi che assistiti da società minori ma valide (che sanno scovare i piccoli medi talenti e tenerseli) danno fastidio alle grandi d'Italia o d'Europa.
Ma solo fastidio perché poi a vincere sono sempre le stesse.
Prima o poi la Roma o il Napoli o l'Atalanta incontrano sul loro cammino lo squadrone da un miliardo e mezzo di valore coi suoi 6-7 campioni da 100 milioni l'uno che gli fa il cappotto, e allora non c'è mago della panchina che tenga, ma noi, almeno amanti del calcio, ci speriamo sempre, sennò sarebbe finito ogni discorso.
Insomma aspettiamo come facevano i re magi la stella cadente, il miracolo, ma sempre di miracolo si tratta e pertanto non è ripetibile e finisce per tramontare presto, ma è normale che sia così.
Oppure ci accontentiamo pure di vedere il bel calcio senza vincere niente, ma quando non hai nè gioco nè risultati allora ci inalberiamo e alziamo la voce.
E' ammesso?
   
 
 Lupo72 
1073
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
16
Per me a destra lui crede moltissimo in Karsdorp, purtroppo il biondo è di cristallo....per questo era stato messo in vendita in estate (e proprio per questo l’Atalanta non l’ha più acquistato). Poi come alternativa c’ha Brunello col quale comunicandoci in portoghese, è stato più facile metterlo sulla giusta strada...e i risultati si vedono sul campo...certo non sarà Cafu o Dani Alves, ma il suo lo fa (gol e assist per uno che non è buono nemmeno per la serie B brasiliana, non è poco). Poi c’è Santon che per me è la sua terza scelta, ma può pure andare a sinistra (lui da lì ha cominciato nel l’Inter).
C’è da dire che ha dovuto fare i conti col “rosso” della società e quindi erano o quelli oppure sempre quelli.
Con gli scongiuri dovuti, vedo i nostri eroi meno fragili e quindi spero che Karsdorp regga quanto più possibile, sperando gli venga la stessa continuità di Spinazzola (anche lui non scambiato con Politano a gennaio perché molto fragile fisicamente, ricordate?).
Confido molto in Fonseca e lui saprà meglio di chiunque altro, cosa è giusto e non giusto fare, se tenere i suoi cavalli o puntare su altri.....ne ha dato dimostrazione (non sempre, ma tante volte si) e spero continui così.
   
 
 Piedone 
587 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
15
Lupo, con il tuo elenco di "sveglioni" mi hai bruciato la rubrica "borsino degli allenatori", perchè alla guida delle squadre che hai citato, ci sono tutta una serie di maghi e strateghi incensati dalla stampa del nord e, purtroppo, alle volte anche qui nel forum.
Per me sono allenatori normali, che hanno avuto la fortuna di ottenere dalle rispettive società un pò di stabilità ed, alle volte, qualche campione (vedi Ibra nel Milan).
Fonseca per me non è nè meglio nè peggio di tanti altri.
Un professionista, elegante nei modi e negli atteggiamenti, non uno che sembra dirigere il traffico da bordo campo (tipo Gonde o Inzaghino) o urlare come un ossesso (Juric).
Ricordo e mi manca ancora lo stile del Barone.
Guardando giocare la Roma assisto con piacere alla crescita di due scoperte di Petrachi, Ibanez e Villar, e mi compiaccio del fatto che ora abbiano qualche possibilità di restare, visto che in passato sarebbero state certamente plusvalenze da cedere.
A proposito di Petrachi, leggo che avrebbe insultato il presidente.
Ma come, in conference call? Pallotta qui non si è mai visto.
Ho il leggerissimo sospetto che avesse lasciato a Trigoria delle "cimici" umane, altro che cespugli endogeni...
   
 
 Iulius 
1075
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
14
Io so con te Lupo, diamo a Cesare quel che è di Fonseca, nel senso magari c'avessi messo pure 2 anni per raggiungere la normalità e aver risolto quasi tutti i problemi:

- giocatori che non si rompono ogni 2 partite
- squadra che corre fino alla fine della partita (prima reggeva mezz'ora)
- giocatori tutti coinvolti senza musi lunghi, panchinari e titolari che giocano spesso grazie pure ai 5 cambi c'è posto per tutti.
- Dzeko che ha 1 sostituto da far giocare nelle partite minori e due BIG con cui condividere il peso dell'attacco Pedro e Miky, la Roma non è più Dzeko dipendente o Dzeko da solo contro tutta la difesa avversaria.
- maggiori soluzioni in attacco, molti più gol da calcio d'angolo di cui che non si spiegava la mancanza avendo in rosa difensori da 1.90 più Dzeko che è 1,93. La squadra forse più alta della serie A e più forte di testa che non segnava mai su calcio d'angolo. Un 5-0, ma anche un 3-0 fino a qualche partita fa ce lo sognavamo in cartolina.
- un'equilibrio e una stabilità difensiva che con Smalling e Kumbulla e lo stesso Ibanez che cresce di partita in partita, va affinandosi a ogni match.

Di tutto questo il merito è di Fonseca in primis e dei 2 presidenti che mò so diventati 3 che guardano dall'alto ogni singola mossa.
L'unico problema rimane l'approccio ad alcuni inizi partita come hai scritto tu, il problema 'maledetta palla al centro'

L'altra questione qualche giocatore da comprare a gennaio come un terzino destro che serve come il pane leggevo le statistiche dal lato destro non arriviamo mai sul fondo come facciamo invece dall'altra parte con Spinazzola e gli assist (e i gol) vengono quasi tutti da sinistra (tranne in EL dove Brunetto ha fatto già 1 gol e 2 assist mentre in campionato 0 assist e 0 gol).
E la difesa dal lato destro sempre per il problema terzino destro che è vulnerabile.
Non a caso Fonseca ha chiesto più volte come unico rinforzo un terzino con Brunetto e Karsdorp a fare da riserve per le tante partite minori.
   
 
 Lupo72 
1073
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
13
Intanto Fonseca sta permettendo alla società di non gettare soldi nel nulla:
Fazio si sta guadagnando lo stipendio, JJ ha già fatto più partite in questo anno calcistico, che in tutto l’anno scorso, Brunello pur coi suoi limiti difensivi sembra un calciatore diverso da quello che giocava in serie B brasilera, Pau Lopez sulla giusta via del recupero e via dicendo.....i calciatori son sempre gli stessi (ovviamente per alcuni pippe erano e pippe sono) e pure il mister è sempre lo stesso. Sicuramente dipende da loro se hanno deciso di guadagnarsi lo stipendio, molto dipende dalla società (evidentemente ha messo subito in chiaro che chi non serve alla ROMA, è giusto vada a spillare soldi altrove).....ma soprattutto il merito è del mister.
Vedo ragazzi correre (ieri nel 2’tempo camminavano, ma era la partita e il risultato che lo richiedeva), come non succedeva da tanto tempo.....questo è già tanto (se ci fossero i tifosi allo stadio apprezzerebbero con molti applausi e niente più fischi).....poi se si mettono in testa che insieme alla buona volontà ci vogliono i risultati, la strada intrapresa è quella giusta. Tutto questo è arrivato in modo tardivo? Meglio tardi che mai.
   
 
 Lupo72 
1073
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
12
Lo sveglione l’ha preso la Juve col Barça, che è in evidente declino rispetto agli ultimi anni.
Lo sveglione l’ha preso l’Inter dal Real, che viaggia sulla falsa riga del Barça.
Lo sveglione l’ha preso il Napoli dall’AZ prima e dal Sassuolo poi.
Lo sveglione l’ha preso l’Atalanta da Gattuso e Ranieri, ma soprattutto da Klopp.
Lo sveglione l’ha presso il Milan in casa dal Lille ieri, pensando di essere invincibile...Ibra è ritornato sulla Terra tra i comuni mortali.
Poi c’è pure un’altra squadra che tra sveglioni e tamponi, non ne viene a capo.

Il nostro sveglione equivale ad uno 0-0 della settimana scorsa.
   
 
 Iulius 
1075
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
11
Non può che completar la serata.
Come diceva Jerry Calà "doppia libidine, tripla libidine, libidine.. coi fiocchi!!" 🙂⚽⚽⚽
   
 
 nordmarv 
586 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
10
Il Lilla è una squadra scomoda da affrontare.
   
 
 El Fideo 
888
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
9
Rega ma che svejone ce sta a prende il Milan dal Lille
   
 
 El Fideo 
888
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
8
Beh, oddio, se il titolo è quello mi trova pure d'accordo. Anche perché troppe volte negli ultimi anni siamo stati discontinui. Senza nulla togliere al fatto che comunque vedere che giochiamo cosi fa molto piacere. Dopo il Genoa c'è la sosta, sarebbe bello se finisse questo primo ciclo di partite con un'altra vittoria con porta inviolata. Anche perché c'ho Mirante al Fanta, sai com'è. Porta inviolata, +1 e m'aggrappo a San Pedro
   
 
 ForeverPluto 
597 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
7
Sento che sta arrivando il post di MDM.
“Stamo calmi. Umili e pedalare che ancora non abbiamo dimostrato niente capitoooooooooooooo?”


Forza Magica Roma
   
 
 nordmarv 
586 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
6
Oggi da segnalare pure Brunello Marazico, doppi passo a go go
   
 
 El Fideo 
888
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
5
Lo stavo per dire, ha fatto assist pure il primavera.
So curioso di vedere Zalewski.
   
 
 ForeverPluto 
597 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
4
In effetti partita in bilico fino al 90’ 😁

Ma che siete venuti a fa’, ma che siete venuti a fa’? Ma che siete venuti, ma che siete venuti a faaaaaaaaa?
Come godo, ha fatto pure la doppietta Mayoral, tutto morale.

Senza contare il pischello di 18 anni, Milanese, che fa pure un assist per Pedro.

Oddio come godooooooooooooooooooo!

Luis non scrive più ! Luis non scrive più !
(Me gratto comunque le palle)


Forza Magica Roma
   
 
 El Fideo 
888
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
3
Con calma.

Bene oggi Mayoral, la doppietta di oggi più che altro si spera gli dia fiducia per le giornate successive.

Buonissimo l'approccio alla partita, non sono rimasti negli spogliatoi a gioca a tresette, anzi, sono partiti a razzo indirizzando subito una partita che poteva complicarsi come col Sofia

Buona la difesa che non subisce gol. È sempre il Cluj, ma chiudere con la porta inviolata fa sempre piacere. Soprattutto a Pau Lopez.

Mo se spera che col Genoa non facciano minchiate
   
 
 Lupo72 
1073
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
2
Aldilà del risultato, sono contento per Borja Mayoral che si è sbloccato.
Poi finalmente come scrive Fideo, siamo entrati in campo dal 1’ minuto e si è visto.
Il Cluj troppa poca cosa, si vede che è immersa in grossi problemi. La ROMA senza mai forzare, arrivava in porta quando voleva....anche giocando a 2 Km/h.
Buono il fatto che si sono risparmiati per Genova....perché li sarà tutt’altra partita e tutt’altro agonismo. Se non la giochi come devi, anche se inferiore sulla carta, il Genoa la partita non te la regala soprattutto al Marassi.
   
 
 nordmarv 
586 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
1
Però secondo me potevamo gestire meglio......sto a scherzà
Sempre Forza Roma e un grosso in bocca al lupo a tutti in questi tempi bui!
Avvertenze e Regolamento del Forum
Ogni opinione espressa nei commenti è unicamente quella del suo autore, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.

Il dibattito in questo forum è moderato. La Redazione si riserva il diritto di modificare, rifiutare, sospendere un commento o bloccare un nickname a suo insindacabile giudizio. Il non rispetto delle regole, provocherà il blocco definitivo dell'utente.

I messaggi sono pubblici e possono essere letti da tutti gli utenti, anche da persone che non fanno parte di questo forum, quindi consigliamo di non inserire informazioni personali.
Solo gli utenti registati nell'area riservata 
Area Utente
Login
 posso rispondere e inviare nuovi messaggi.

Regole dei cartellini gialli e rossi

I cartellini gialli e rossi, vengono assegnati agli utenti che hanno subito una segnalazione , approvata dal Moderatore del forum (di seguito Moderatore), per comportamento non rispettoso nei confronti delle persone e delle regole del forum, con il seguente criterio:

- Verrà assegnato un cartellino giallo alla prima segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verranno assegnati due cartellini gialli alla seconda segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verrà assegnato il cartellino rosso alla terza segnalazione approvata dal Moderatore che comporterà l'espulsione dal forum dell'utente segnalato in modo temporaneo (minimo un mese) o definitivo.
- Verrà assegnato direttamente il cartellino rosso e conseguentemente l'espulsione definitiva dal forum se il Moderatore riterrà grave il comportamento dell'utente segnalato.

Si fa presente che il Moderatore potrà assegnare direttamente cartellini gialli o rossi, anche senza la segnalazione da parte degli utenti.

I cartellini gialli potranno essere tolti dal Moderatore in base al futuro comportamento dell'utente segnalato.

I post segnalati, verranno cancellati e contrassegnati con la dicitura "spam".

La segnalazione dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando il link " Segnala post" che si trova di fianco al messaggio che si vuole segnalare al Moderatore.

Si precisa che le decisioni del Moderatore sono inappellabili.

Medaglie per gli utenti più attivi

Medaglia d'oroMedaglia d'oro: utente che ha più di 600 messaggi attivi
Medaglia d'argentoMedaglia d'argento: utente che ha più di 400 messaggi attivi
Medaglia di BronzoMedaglia di bronzo: utente che ha più di 200 messaggi attivi
I messaggi più vecchi vengono cancellati automaticamente.

Il Responsabile si riserva il diritto di modificare la suddetta informativa previo avviso all'utente, da effettuarsi mediante pubblicazione della versione aggiornata all'interno del sito RomaForever.it.