facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 30 novembre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 
La Parola ai Tifosi
 Lupo72 
963
Rispondi Segnala Messaggio Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
E intanto Garçia.....
.....la sua piccola rivincita se l’è presa.
Chissà quando toccherà a noi.
Scusate sarò antisportivo, ma quando vedo la Juve chinare il capo, godo da matti.
E se qlc giorno fa era la Juve senza i fenomeni, me ne sbatto la minkia, avrei goduto anche se fosse la Juve Women 😁
 
 
Ultime Risposte
   
 
 Lupo72 
963
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
8
Dopo il finale di campionato che mi aveva lasciato un buon sapore in bocca, avrei detto che la ROMA ha bisogno di essere aggiustata in poche cose per ritornare ad essere competitiva....dopo la partita di coppa in cui è stata brutalmente strapazzata dalla 4’ forza del campionato spagnolo, dico che serve molta roba ancora.
Giusto il mix di esperti e giovani da lanciare, l’importante che vengano fatti sacrifici per difesa e centrocampo....il portiere diciamo che per l’investimento fatto, avrebbe quanto meno bisogno di un’altra chance.
Tutto dipenderà da come vorrà ricominciare Fonseca il nuovo campionato, se a 3 o a 4....opterei per il primo modulo perché così ti serve: Smalling + un altro centrale (per es. Vertonghen), visto che andranno via Fazio,JJ e Cetin....poi a centrocampo confermare Diawara + Veretout e vendere Cristante, prendendo un centrocampista di ruolo che sappia stoppare almeno la palla (un altro Villar per intenderci)....avanti un Cornelius che si alterna con Dzeko lo vedrei molto bene. Per il resto se rientra Florenzi sulle ali siamo coperti.
   
 
 Roberto+ 
682
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
7
Pensando al commento di Garcia, è bello vedere che Roma lascia un segno nel cuore di tanti. Non di tutti, c'è gente, come Capello, che ha avuto tantissimo da Roma e dalla Roma eppure se n'è scappato via di notte. Ma pazienza...

Friedkin ancora non s'è fatto sentire, ma avendo dovuto sborsare una somma enorme per coprire i buchi della gestione Pallotta, dubito fortemente che investirà molto sul mercato. Però, come ho detto tante volte, è più importante il "come" si spende del "quanto" si spende.

In situazioni come questa della Roma attuale, la ricetta giusta è: puntare sui giovani, metterli insieme a un po' di "vecchietti" di classe, ancora validi fisicamente (cosa sarebbe l'Atalanta senza il Papu Gomez?) che diano esperienza e carisma ai giovani e, infine, un allenatore che faccia giocare la squadra in base alle sue reali possibilità, non in base ai sogni e alle illusioni. Cioè quella che poi è stata la ricetta dell'odioso Panzone quando acquistò la Formellese e face il mercato con i soldi del cappuccino. Però perseverando in quella politica l'ha portata stabilmente fra le prime 5-6 del campionato oltre ad aver vinto alcuni tituli. Il tutto, con un budget che è la metà del nostro e senza debiti, quindi senza l'obbligo di dover vendere i migliori ogni anno per tappare i buchi.

Potrei citare anche l'Atalanta come esempio di cose ottime che si possono fare con pochi soldi, ma poi uno potrebbe dire... sì, vabbè, ma quelli stanno a Bergamo, sono più austriaci che italiani. Invece il Panzone, purtroppo, sta nella stessa città della Maggica e quindi è la dimostrazione vivente che si può fare la stessa cosa anche sulle rive del Tevere.

Poi ci vuole un allenatore ITALIANO (non per nazionalismo ma perché deve conoscere bene la lingua e la realtà del campionato italiano) e che giochi ALL'ITALIANA, cioè senza tanti fronzoli, pensando primo a non prenderle e poi, SE e QUANDO avrà a disposizione i Salah, i Totti, e così via, cioè gente che il pallone lo sa accarezzare, allora potrà pensare a fare il gioco champagne. Con quelli che abbiamo adesso, che non sanno fare un passaggio di 10 metri o stoppare un pallone, che CAZ-ZO di gioco d'attacco vuoi fare? Ma non avete visto quanto siamo stati ridicoli a voler fare il pressing alto contro una squadra spagnola che ha un livello tecnico doppio del nostro? Ma possibile che a Roma piacciono solo nomi esotici e si crede possano trasformare i rospi in principi azzurri?
   
 
 Piedone 
504 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
6
Ero incerto se manifestare tutta la mia gioia in questa stanza o nell'altra di Pluto, ma visto che questo thread è un omaggio a Garcia, voglio rimarcare come tutti i giornali, non solo quelli italiani, riportino l'"urlo di Garcia" dedicato ai tifosi della Roma.
Non capita tanto di frequente che un ex allenatore dedichi la vittoria ai suoi ex tifosi, segno che Garcia a Roma non ha trovato solo l'amore per una bella donna, ma anche per una squadra, a MAGGICA.
Colgo l'occasione per ribadire il mio orgoglio di essere tifoso del bandierone, anche se MDM non tutto quello che scrive è sbagliato, almeno sul fronte dei pipponi che andrebbero cacciati.
Non sono d'accordo invece su molti di quelli che indica come sostituti.
Pippa per pippa, me tengo le pippe mie

Su Sarri mi sono espresso più volte: capoccione puzzarolo sopravvalutato.
Se non sculava con i bassotti, non se lo ricordava nessuno.

P.S. Garcia non è nuovo a queste uscite. Mitico quando "sputò nel piatto in cui mangiava" (fine analista dixit) per aver detto (la verità) alla società che con queste politiche di mercato la Rube si sarebbe allontanata sempre più e, soprattutto, per il gesto del violino al Rubestadium.
Un ricordo che mi porterò sempre dietro.
   
 
 Lupo72 
963
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
5
E che ne dite del fatto che in conferenza post-match ha rivolto un pensiero ai tifosi giallorossi dicendo
“ ce l’abbiamo fatta ragazzi “
Anche se per noi può essere una magra consolazione perché è lui che ne ha beneficiato, va ringraziato comunque perché è il pensiero quello che conta. Non essendo stato chissà quanti anni alla ROMA, il suo segno l’ha lasciato.....e poi in fondo dimostra che ci sapeva fare e la società ha confermato ancora una volta (ammesso che ce ne fosse stato bisogno), di aver toppato pure con lui.
Un in bocca al lupo grande Mister Garçia
   
 
 vecchioleo 
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
4
Non posso che unirmi alla gioia si quest'uomo che si è preso la giusta rivincita e che, come ha fatto notare Valerio, venne a più riprese denigrato dai sia fuori che dentro il forum.
   
 
 Batistuta forever 
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
3
Sempre d'accordo con te caro Piedone,hai fotografato perfettamente la fine di Garcia con la Roma,e cioè quelle famose dichiarazioni di un allenatore che si era avvicinato forse come nessuno in questi 9 anni alla Juve e a cui fu smantellata la squadra,lo ha fatto giustamente notare,ed è stato abbandonato come un cane in tangenziale.Sorte molto simile è poi toccata a Spalletti,anche se qui poi la storia ha preso anche via traverse,ma dopo aver fatto il record di punti,anche qui giù a smantellare la squadra,fortuna che questo incubo si è concluso,e ora quando vedo il botta e risposta tra americani(quelli che dovevano insegnarci il Calcio e la gestione di un club),vedi Commisso che dice che Pallotta manco l'italiano sa,mi viene solo da sorridere.Spero che Friedkin sia più umile sia meno buffone e che misuri bene le sue parole o aspettative ... Staremo a vedere,per adesso mi accontento di aver voltato pagina...

PS Non noti uno strano silenzio Piedone
   
 
 Piedone 
504 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
2
Garcia è stato l’allenatore più bersagliato dai Pallotta boys.
Fu scomunicato dai frati per fornicazione con una bella ragazza di Roma TV (beato lui ) e giudicato a più riprese “defiziente” dal fine analista d’oltreoceano.
Dopo la cessione di Benatia ed aver dichiarato che la società non aveva alcuna intenzione di (almeno tentare) di colmare il gap con la Rube, fu abbandonato al suo destino, con ovvie ripercussioni anche sulla sua leadership nello spogliatoio (tanto vedrai che mo lo cacciano).
Stasera ha fatto un bel catenaccione, stile “palla a Gervinho” e lo ha messo nel seder al capoccione permaloso, in questo forum assurto a mago del golleddivo, dopo aver, per puro kul (infortunio di Milik) utilizzato Mertens a centroavanti, creando la banda bassotti su cui ancora campa il Napule.
Questo a conferma di quanto sia inutile aspettarsi miracoli dagli allenatori e di come gli aziendalisti abbiano sempre scaricato le responsabilità del fallimento di questi nove anni sui coach di turno.

P.S. L'eliminazione della Rube mi fa godere quasi quanto l'addio di Pallotta
   
 
 Batistuta forever 
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
1
Grande Rudy sono davvero felice per lui,uomo vero prima di ogni cosa,e sono felice che la squadra che ha preso Cristiano Ronaldo a suon di milioni sia stata eliminata da Ajax e Lione(settima in Francia),per due stagioni di fila,segno che anche la loro di mentalità non va oltre i confini italici,e questo dovrebbe spingere tutti a pensare sul reale valore del campionato italiano,anzi forse ripensare il campionato italiano
Avvertenze e Regolamento del Forum
Ogni opinione espressa nei commenti è unicamente quella del suo autore, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.

Il dibattito in questo forum è moderato. La Redazione si riserva il diritto di modificare, rifiutare, sospendere un commento o bloccare un nickname a suo insindacabile giudizio. Il non rispetto delle regole, provocherà il blocco definitivo dell'utente.

I messaggi sono pubblici e possono essere letti da tutti gli utenti, anche da persone che non fanno parte di questo forum, quindi consigliamo di non inserire informazioni personali.
Solo gli utenti registati nell'area riservata 
Area Utente
Login
 posso rispondere e inviare nuovi messaggi.

Regole dei cartellini gialli e rossi

I cartellini gialli e rossi, vengono assegnati agli utenti che hanno subito una segnalazione , approvata dal Moderatore del forum (di seguito Moderatore), per comportamento non rispettoso nei confronti delle persone e delle regole del forum, con il seguente criterio:

- Verrà assegnato un cartellino giallo alla prima segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verranno assegnati due cartellini gialli alla seconda segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verrà assegnato il cartellino rosso alla terza segnalazione approvata dal Moderatore che comporterà l'espulsione dal forum dell'utente segnalato in modo temporaneo (minimo un mese) o definitivo.
- Verrà assegnato direttamente il cartellino rosso e conseguentemente l'espulsione definitiva dal forum se il Moderatore riterrà grave il comportamento dell'utente segnalato.

Si fa presente che il Moderatore potrà assegnare direttamente cartellini gialli o rossi, anche senza la segnalazione da parte degli utenti.

I cartellini gialli potranno essere tolti dal Moderatore in base al futuro comportamento dell'utente segnalato.

I post segnalati, verranno cancellati e contrassegnati con la dicitura "spam".

La segnalazione dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando il link " Segnala post" che si trova di fianco al messaggio che si vuole segnalare al Moderatore.

Si precisa che le decisioni del Moderatore sono inappellabili.

Medaglie per gli utenti più attivi

Medaglia d'oroMedaglia d'oro: utente che ha più di 600 messaggi attivi
Medaglia d'argentoMedaglia d'argento: utente che ha più di 400 messaggi attivi
Medaglia di BronzoMedaglia di bronzo: utente che ha più di 200 messaggi attivi
I messaggi più vecchi vengono cancellati automaticamente.

Il Responsabile si riserva il diritto di modificare la suddetta informativa previo avviso all'utente, da effettuarsi mediante pubblicazione della versione aggiornata all'interno del sito RomaForever.it.