facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 28 ottobre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 
La Parola ai Tifosi
 Roberto+ 
637
Rispondi Segnala Messaggio Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
Il gioco basato sull'aggressione
Petrachi ha detto: "Se questa squadra gioca con intensità, voglia e cattiveria è una squadra che può mettere in difficoltà chiunque, altrimenti fa fatica, è evidente che il gioco di Fonseca si basa sull'aggressione."

Benissimo. Come ho già scritto altre volte, non ho preferenze particolari per un tipo di gioco o un altro. Sto dalla parte di quello che ci fa vincere.

Però non basta avere un progetto, bisogna anche sapere come metterlo in atto, altrimenti è fuffa. Il calcio di Fonseca è aggressione? Bene, dopo aver visto calcio per oltre mezzo secolo, ho un'idea abbastanza chiara di cosa voglia dire "un gioco basato sull'aggressione". E non vuol dire solo mettere tutte le pedine nella metà campo avversaria e poi stare a vedere che succede.

Giocare sull'aggressività lo si può fare in tutte le zone del campo. E' un tipo di gioco che mette in secondo piano il livello qualitativo puro, per esaltare invece la corsa, la voglia e la grinta, qualità che possono ottenere risultati importanti anche laddove la classe pura non arriva (e non arriva perché la classe costa parecchio e noi non possiamo permettercela, tanto per capirci).

Quello che non mi quadra, però, è che tutto questo richiede due presupposti essenziali:
1) Un allenatore che li sappia motivare ferocemente.
2) Una rosa di giocatori che non tendano a fare le primedonne, i clan e le comunelle, i "distratti", gli svogliati, i "non sappiamo cosa ci è successo", i "dalla prossima partita in poi dobbiamo dare tutto quello che abbiamo" (in quelle prima no, vero?) ma che pensino solo a uscire dal campo con la maglia fradicia, SEMPRE, ogni volta, non una partita ogni 5.

A me, purtroppo, pare che questi due presupposti fondamentali siano latitanti a Trigoria. E allora mi chiedo: non sarebbe il caso di rimettere in discussione tutto? Spero che sia quello che farà Friedkin.
 
 
Ultime Risposte
   
 
 Iulius 
863
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
11
Una tristezza Rob, una batosta, 3-1 abbiamo perso (Primavera Bol Roma) concedendo sempre contropiedi micidiali agli avversari.
D'accordo è la Primavera, ma gioca come la prima squadra, sembra la fotocopia esatta.
E a fine partita, musi lunghi, giocatori nostri con la testa ciondoloni, allenatore umiliato, avversari che esultano per aver ottenuto il max col minimo sforzo.
Sembra un film già visto all'infinito e continuiamo a ripeterlo pure con gli under 19, pure cambiando allenatori.
Il gioco tutti avanti dentro la metà campo avversaria e matiamo il toro, finisce ogni volta con una strage.

Come si fa a far crescere i nostri giovani calciatori così?
Schick è andato al Lipsia ed è rinato. Si proprio lui battezzato come la più immane pi ppa portata in Italia dalla Roma.
11 partite 6 gol e 2 assist.
Oggi 1 gol e 1 assist, l'ennesimo, sul 3-0 del Lipsia ha contribuito a 2 gol su 3.

E la squadra tedesca è in cima alla Bundesliga (sono primi col Bayern che deve ancora giocare).
Il Lipsia ora può riscattarlo a 29 milioni, ma noi in ogni caso dobbiamo girarne 20 a Ferrero.
E' una scommessa persa, vada come vada, di chi è la colpa?
Il dubbio ti viene se uno va all'estero e da morto cadavere diventa un fenomeno.
Che poi qui non gli hanno mai trovato un ruolo, una volta ala destra, una volta seconda punta, un'altra centravanti o trequartista, mancava lo facessero giocà pure in porta.

Non si gestiscono gli investimenti così, ora ho paura di vedè in campo stasera qualche nuovo.

I nuovi si mettono nelle partite facili, invece, speriamo di no, ma se andiamo sul 2-0 per loro dentro tutti i giovani alè così deprimiamo e roviniamo pure i nuovi arrivati..
   
 
 Roberto+ 
637
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
10
Pluto, adesso mi ha mandato 5 volte il messaggio che avevo appena scritto, senza neanche che uscissi o rientrassi dal forum. Booooohhh....
Comunque ho cancellato manualmente il sovrappiù.
Grazie per l'offerta di aiuto informatico ma la tariffa alla Raiola è agghiacciante

Sui gettoni ha ragione Pluto, li propose DDR, così pure se entrava in campo all'85.mo, si beccava 100.000 euro con 5 minuti di lavoro. No grazie, rispose la società e fu mandato in Argentina, dove quelli ancora credevano entusiasti che gli arrivasse un giocatore di calcio, anziché un turista con la barba. E quella volta non era nemmeno un travestimento, era proprio lui. Comunque niente paura Danielì, qui a Roma ci sono sempre i vecchi amici che ti tengono il posto in caldo. Adesso, senza che il nostro eroe abbia mai nemmeno messo piede in un'aula del corso allenatori di Coverciano, già la stampa amica lo propone in cavalleria come nuovo allenatore della Roma. O, mal che vada, come dirigente (sempre senza aver diretto mai niente in vita sua), specificando però che dipenderà dal cambio di proprietà, perché lui "difficilmente accetterà richieste dall'attuale proprietà". Insomma, pure schizzinoso.

Vedo che Iulius, guardando la nostra Primavera, concorda con me che il gioco d'attacco non è pane per i nostri denti. Menomale, almeno siamo già in due a pensarlo. Con un po' di pazienza arriveremo un giorno a essere 2 milioni. E inoltre, credo anch'io, fortissimamente, che la stampa sia manipolata. Quella "seria", dagli interessi inconfessabili della cupola affaristico-mafiosa che comanda l'Italia, quella sportiva, nel suo piccolo, dalle mazzette di questo o quel procuratore. Anch'io, difatti, ho notato che ogni scarrafone è bello ammammasuoia, ma solo se juventino. E' una caz_zata che il diavolo veste Prada, veste a strisce bianche e nere. Ogni rubentino che sa mettere un piede davanti all'altro è la delizia di dio, mentre Totti, che è stato il più grande calciatore italiano italiano degli ultimi 20 anni, non viene mai citato, si sbrodola solo per Baggio e Del Piero. Ma questo si traduce pure in soldi. Pagherei chissà cosa per dare un'occhiata al libro paga di Raiola e vedere quanti giornalisti ci trovo dentro. E' grazie a loro che ha lucrato i 27 testoni di commissioni per Pogba, e adesso si accinge a ripetere il magheggio, stavolta in direzione contraria. Ah... se rinasco faccio anch'io il procuratore!
   
 
 Iulius 
863
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
9
Ahò tornando al discorso del gioco aggressivo che è controproducente se fatto senza senso, senza testa e dal 1' al 90esimo minuto.

Guardavo la partita della Primavera della Roma che ovviamente in stile Barça gioca come la prima squadra.

Quindi gioco altissimo facendo pressing altissimo fin dentro l'area di rigore avversaria.
Risultato?

Giochiamo contro il Bologna sicuramente inferiore sulla carta.
Noi ci facciamo un mazzo così per fare tutto questo gioco avanzato, pressing alto addirittura tre giovani dei nostri pressano il portiere nell'area Bologna, loro indovinano il contropiede 1-0 per loro.

Noi facciamo il primo tiro in porta al 39esimo.
Secondo tempo, nessun cambio, nessuna modifica tattica.

Ripartiamo con l'arrembaggio a Forte Apache tutti dentro la metà campo loro.
Il Bologna fa il 2-0.

Film visto e rivisto come per la prima squadra. Che senso ha giocare così?
I nostri sono stremati e non hanno prodotto niente, i loro giochicchiano e ci fanno un mazzo così pur essendo inferiori.
Il Bologna fa il gioco all'italiana, noi giochiamo come il Manchester City ma non essendo il Manchester City (ariahò Bianda pagato da Monchi 6 milioni sfigura pure in Primavera, eppure ci avevano garantito che era il nuovo fenomeno di difensore centrale della nazionale francese, mah sarà, ha fatto solo danni nei primi 60 minuti contro giovani della Primavera del Bologna, lisci, errori di marcatura, falli).

Insomma se vogliamo fa gioco d'attacco facciamolo ma non facciamoci impallinare come polli giocando tutti avanti senza criterio, accompagnamo il gioco avanti e dietro come fa Gasperini, quello è il calcio che rende (e neanche s'ammazzano leggo che stasera hanno 0 indisponibili, noi sempre mezza squadra fuori).
   
 
 ForeverPluto 
461 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
8
Caro Johnny, ho letto per errore qualche riga del tuo post.

Mado’ ancora a discutere di de Rossi che non è più un giocatore della Roma...
Ma che hai parlato pure con lui, Johnny e non è stato gentile con te?

Intervengo solo per correggere la parte clamorosamente falsa del tuo post: il sistema dei gettoni fu proposto da de Rossi e rifiutato dalla società.

Ora capisco il tuo odio per DDR, il tuo amore per la provocazione ed il tuo desiderio di creare reazioni, ma cerchiamo almeno di non inventarci le notizie e spacciandole poi per la Verità.

Forza Magica Roma
   
 
 Johnny 
417 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
7
MA ANCORA STATE A DUBITARE LA STRATEGIA, L'ESISTENZA DELLE MAZZETTE?

Non vi dovete scomodare. Ma sopratutto, non fateVI infinocchiare. Esempio? (E vedrete come Piedone subito VI ricordERA' come l'Esperto di oltreoceana attira l'attenzione su certe cosucce che rivelano molto). Dicevo...Puntualmente c'e' l'articolo che annuncia, con grossi titoli, come Kluivert ha capito molte cose...Tipo voglio la Champion...Sto' imparando la fase difensiva. Ogni articolo che ho letto, che riguarda appunto Kluivert, non e' per niente difficile (Almeno x me) che si tratta dello stesso giornale. Lo stesso giornalista (O addirittura, il Direttore) che fa il suo lavoro in qualita' di "Addetto Stampa per Kluivert". Solo un paio di persone, qui nel Forum, sanno perche' queste cose a me non sfuggono.

Altro esempio di MAZZETTE. DDR sbandiera, va a fare spesa in un Super a Buenos Aires. Foto inviata in Italia. Subito dopo, un articolo annuncia che Mancini stava pensando a richiamarlo perche' l'Italia doveva affrontare LO SQUADRONE GRECO. e DDR era una garanzia. Eppure ora si sa' che era arrivato ZOPPO, e ZOPPO e' ritornato in Italia (ERa gia' ZOPPO quando tento' di infinocchiare Pallotta. Ma il Presidente gli offri' i GETTONI. Lui intui' che con il sistema dei gettoni, con le Direttive all'allenatore di mai schierarlo, sai che figuraccia da Puppu'. Ma intanto di certo i suoi Fans si rallegravano che il loro beniamino stava per conquistare migliaia di tifosi nella Capitale. Ritorna per le vacanze Natalizie, e subito foto, video, a ritrarlo mentre invita gli amici al ristorante...Pellegrini...MAZZETTARE SFACCIATO anche lui. Una piccola scor re GINA, e Roma e' ai suoi piedi. Dzeko e Kolarov, ci scommetto che anche loro hanno capito che...When in Rome, you do like the Romans do...Dai, avete tutti Google Translate sul vostro Cell, dove la traduzione e' gratis. e velocissima.
   
 
 ForeverPluto 
461 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
6
Robe’ ma sei sicuro che non ti appare la schermata “sei sicuro di non volere re-inviare questo modulo?”.
Secondo me la URL/pagina con cui invii il post ti rimane in memoria, quando poi tenti di accedere a Romaforever lanci per sbaglio la pagina con cui hai inviato il post (perché la URL inizia con le stesse lettere della home di romaforever) e così lo pubblichi una seconda volta.
In questo caso lo hai pubblicato 3 volte di seguito, e normalmente dovresti ricevere un messaggio di conferma.
Se vuoi ti aiuto via Skype a 50 euro al minuto, prezzo Raiola.

Oppure è che sei attaccato alla medaglia d’oro!

E su Petrachi sono d’accordo con Gerry. Non sto qui a ripetere le spiegazioni di Gerry, ma Petrachi mi è piaciuto.


Forza Magica Roma
   
 
 Iulius 
863
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
5
Vabbè ma ce sento benissimo non è che me lo devi ripete du volte che so' uscito fori tema

Comunque il quinto potere, il potere dei media esiste eccome, si può usare per infangare qualcuno, la macchina del fango, usata per rovinare la carriera a una persona (per quello parlavo di querele) oppure per incensare oltre misura le doti di una persona per farlo arrivare a posizioni di prestigio.

Mi ricordo del caso 'Pogba' procuratore Raiola.
Ogni partita che faceva alla giuve, ogni finta, ogni dribbling veniva riportata sui giornali come se questo fosse il nuovo dio del calcio, anche se quella prodezza veniva fatta contro un Frosinone o un Benevento.

Io mi leggevo incredulo i giornali, dicevo boh, o questo è il nuovo Pelè e solo io non lo capisco oppure è un bluff.
Dopo neanche un anno tutta questa 'manfrina' ha prodotto il risultato sperato: Pogba viene ri comprato dal Manchester per la cifra 'record' (all'epoca il 2016) di 105 milioni!!! (il terzo o il quarto giocatore più pagato al Mondo).

Di cui 72 finiscono alla giuve e ben 27 al procuratore Raiola!!!
27 milioni di commissioni!!

Da lì in poi ha fatto una carriera normalissima, di certo non vale tutti quei soldi.
E' stato pompato ad arte dai giornali attraverso mazzette?
Boh fatto sta che è stato venduto almeno al doppio di quello che valeva.

E ora si parla del ritorno alla giuve visto che il Manchester se ne priverebbe volentieri..
   
 
 Roberto+ 
637
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
4
Iulius è andato fuori tema rispetto a quello che dicevo io.
In sostanza, dicevo che Petrachi stesso ha confermato che la Roma, almeno nelle più belle intenzioni, dovrebbe correre come l'Atalanta di Gasperini e mordere come l'Inter di Conte.

Di fatto, non fa né l'una né l'altra cosa.
Questo dovrebbe preoccupare il DS e difatti lo preoccupa.
Comunque, ad attaccarli al muro dopo un primo tempo da commarelle nel derby milanese, è stato Conte, non certo Marotta, e difatti quelli nel secondo tempo ne hanno fatti 4 al povero diavolo. Quindi, il fatto stesso che negli spogliatoi ci debba andare Petrachi, mi fa togliere altri 50 punti a Fonseca.

Petrachi dice che poi, una volta caz_ziati i giocatori, ha lasciato la parola a Fonseca per le questioni tattiche. Ma secondo me il motivatore numero uno deve essere proprio l'allenatore. Invece qui ci dicono chiaro e tondo che Zorro fa i disegnini alla lavagna ma che come motivatore è scarso. E comunque, anche senza le rivelazioni di Petrachi, questo lo si vede dalla flemma con la quale i nostri scendono in campo, derby a parte (ma si sa che il derby è sempre una partita a sé).

Dei rapporti di Petrachi con la stampa me ne frega ben poco. Io ho la sensazione che molti giornalisti romani arrotondino lo stipendio con le mazzette che gli allungano i procuratori dei calciatori. Ma chissà, forse mi sbaglio e il mondo dei giornali e delle radio romane è limpido come acqua di fonte. Petrachi non vuole avere nessun "canale preferenziale" con nessun giornalista e secondo me fa bene così. Quelli, però, ci sformano e cominciano a sparare siluri ("Fienga cerca il colpo grosso con Paratici" e str0nzate varie), per cui Petrachi s'inquieta. Ma dovrebbe ignorarli e basta.
   
 
 Iulius 
863
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
3
Lo critico perché ha detto tutto e non ha detto niente.
La Roma è stata massacrata dalla stampa e dalle radio con notizie non vere.

Petrachi ha fatto il gradasso e poi al primo che gli ha detto "perchè ha citato il Tempo? (il giornale)" ha ribattutto "chiedo scusa al Tempo non volevo".

Per cui per me o fai il gradasso fino in fondo e dici: da domani il primo che mette in bocca a me o qualcuno dello staff/squadra affermazioni non vere che ledono l'immagine della società sarà querelato.
Oppure te stai zitto e abbozzi.

L'unico paragone che ci calza ahimè tocca farlo anche se me so stufato de tirarli in ballo è la laxio.
Perché si ritrovano la stessa carta stampata e le stesse radio nostre stando a Roma.
(ogni radio sportiva la mattina parla della Roma e il pomeriggio della Laxio o viceversa) -

Perché non attaccano la Laxio?
Perché Lotito il giorno dopo fa partì le querele.

E allora tutti zitti e rispetto per la Laxio, per la Roma no, possono sparlare e inventare notizie tutti, pure il sottoscritto domani potrebbe scrive qua "ho sentito Petrachi che ha detto che m'ha confessato che in realtà lui lavora per danneggiare la Roma"
E la farei franca, senza nessuna replica della società.
Ti pare possibile?
Una società come la Roma che non tutela l'immagine sua e dei suoi tesserati?

Perché ha screditato pure la notizia che Dzeko gli abbia contestato la mancanza di giocatori (qualità) e se l'è presa con Kluivert, Under e gli altri giovani.

E inventarsi una notizia del genere fa un danno enorme a Dzeko, ai compagni di squadra , a Petrachi/Pallotta (rei di non avergli comprato compagni all'altezza e pure sbeffeggiati da un giocatore). Insomma bisogna mettere la parola fine alle chiacchiere.
Come? Come farebbe Lotito, con le querele.

Il giorno dopo cesserebbero di scrivere falsità.. (ne basterebbe una, di querela per spaventare gli pseudo giornalisti).
   
 
 gerryrosso 
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
2
Iulius stavolta NON ti capisco: perché ti lagni che la Roma NON ha un portavoce ufficiale della Real Casa? A che serve uno così? Serve forse a sciorinare "l'interpretazione autentica" del Palazzo di Trigoria a gente che, in maggioranza, sta lì più per vedere come inciuciare che raccontare fatti veri? Io ho trovato che Petrachi abbia detto cose logiche. Certo, il tono è stato brusco, ma la sostanza torna tutta: insomma, a me non è parsa in generale un'intervista da criticare. In particolare, poi, Lui ha detto due cose molto serie: 1)perché criticate il fatto che dopo l'osceno 1^t di Sciasciuolo sia andato pure io negli spogliatoi? 2) Perché dite che, lì, avrei litigato con Zorro e ne sarei stato cacciato, se non è vero? 3) Ma se fosse vero e ci fossero spifferi che escono dallo spogliatoio per alimentare zèlle, è meglio che i Responsabili societari tacciano senza aggiungere altro vento al vento o è meglio che si mettano a fare anche loro le capère con l'amico giornalista che gli sollecita la solita indiscrezione? (capère =donne che a Nàpule andavano casa-casa a pettinare le signore bene e pettinando-pettinando inciuciavano di questo e di quello...).
Il che, tradotto, significa: se un DS -che nelle scelte tecniche rappresenta, anzi E', il Padrone- non può mettere piede negli spogliatoi dove -in piena flagranza- molti dei suoi boys stanno screditando se stessi e chi li portò a Roma (magari a caro prezzo e con ghiotte commissioni altrui) mi dite che DS è, o che dovere ha? Mica ci sono andato per dire a questo o a quello dove o come doveva jocàr... (perché questo è compito esclusivo del coach...); IO ci sono andato per dire a mooolti di loro: ...raga', IO vi ho comprato e portato qui e VOI fate i mollaccioni distratti in campo, o PEGGIO, facendo passare anche me per un cog-lione?...
Certo, caro Iulius, molti dei Tifosi Romanisti speravano che negli spogliatoi ci andasse direttamente zio Pallo. Ma lui è a Bostòn da due anni! E sta persino vedendo di venderla, alfin, la baracca, nel gaudio tifoso generàl. Perciò, io son contento di veder andare negli spogliatoi, nel mezzo del massacro, sia Petrachi che Zorro, ognuno per la sua parte di responsabilità; e penso che i giornalisti debbono fare i giornalisti, non le capère (=donne che a Nàpule andavano casa-casa a pettinare le signore bene e pettinando pettinando inciuciavano di questo e di quello...). Forza Roma
   
 
 Iulius 
863
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
1
Quest'intervista non c'ha convinto per niente: è mai che manchi sempre una figura nell'organigramma della Roma che parli con carta stampata e le radio?

Dice Petrachi "io non parlo con nessuno e non concedo interviste a nessuno".
Ma qualcuno all'interno della Roma dovrà pure farlo perchè in una realtà con 50 radio e testate web poi verranno fuori SEMPRE notizie inventate e distorte che mineranno la tranquillità del gruppo.

Sullo spogliatoio, come dici te, possibile che un allenatore e un ds debbano ricordarsi di motivare i giocatori a ogni partita o questi si devono motivare da soli essendo professionisti?

A me sembra che nulla sia cambiato: da una parte ci sono i giocatori isolati, dall'altra Petrachi da solo, e poi Fonseca da solo. Non vedo un gruppo affiatato e compatto.

Comunque giudicheremo Petrachi per gli acquisti fatti fin qua: Villar, Ibanez, Cetin, Pau Lopez, Veretout, Diawara, Perez e Spinazzola.
Gli altri sono prestiti e torneranno a casa loro.
Mancini e Cristante sono stati riscattati ma erano già stati comprati da Monchi, le chiacchiere stanno a zero.
Avvertenze e Regolamento del Forum
Ogni opinione espressa nei commenti è unicamente quella del suo autore, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.

Il dibattito in questo forum è moderato. La Redazione si riserva il diritto di modificare, rifiutare, sospendere un commento o bloccare un nickname a suo insindacabile giudizio. Il non rispetto delle regole, provocherà il blocco definitivo dell'utente.

I messaggi sono pubblici e possono essere letti da tutti gli utenti, anche da persone che non fanno parte di questo forum, quindi consigliamo di non inserire informazioni personali.
Solo gli utenti registati nell'area riservata 
Area Utente
Login
 posso rispondere e inviare nuovi messaggi.

Regole dei cartellini gialli e rossi

I cartellini gialli e rossi, vengono assegnati agli utenti che hanno subito una segnalazione , approvata dal Moderatore del forum (di seguito Moderatore), per comportamento non rispettoso nei confronti delle persone e delle regole del forum, con il seguente criterio:

- Verrà assegnato un cartellino giallo alla prima segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verranno assegnati due cartellini gialli alla seconda segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verrà assegnato il cartellino rosso alla terza segnalazione approvata dal Moderatore che comporterà l'espulsione dal forum dell'utente segnalato in modo temporaneo (minimo un mese) o definitivo.
- Verrà assegnato direttamente il cartellino rosso e conseguentemente l'espulsione definitiva dal forum se il Moderatore riterrà grave il comportamento dell'utente segnalato.

Si fa presente che il Moderatore potrà assegnare direttamente cartellini gialli o rossi, anche senza la segnalazione da parte degli utenti.

I cartellini gialli potranno essere tolti dal Moderatore in base al futuro comportamento dell'utente segnalato.

I post segnalati, verranno cancellati e contrassegnati con la dicitura "spam".

La segnalazione dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando il link " Segnala post" che si trova di fianco al messaggio che si vuole segnalare al Moderatore.

Si precisa che le decisioni del Moderatore sono inappellabili.

Medaglie per gli utenti più attivi

Medaglia d'oroMedaglia d'oro: utente che ha più di 600 messaggi attivi
Medaglia d'argentoMedaglia d'argento: utente che ha più di 400 messaggi attivi
Medaglia di BronzoMedaglia di bronzo: utente che ha più di 200 messaggi attivi
I messaggi più vecchi vengono cancellati automaticamente.

Il Responsabile si riserva il diritto di modificare la suddetta informativa previo avviso all'utente, da effettuarsi mediante pubblicazione della versione aggiornata all'interno del sito RomaForever.it.