facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 28 gennaio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 
La Parola ai Tifosi
 Iulius 
1095
Rispondi Segnala Messaggio Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
Aspettando Dan Friedkin..
Un po d'ottimismo giallorosso con l'intervista a chi lo conosce già, Andrea Leone, romanissimo figlio di Sergio, re dei western all'italiana..

conosci la famiglia Friedkin?
«Sì. E sto lavorando con loro».

Per la Roma?
«No, per il cinema. Ho appena comprato i diritti per la distribuzione del loro prossimo film, una pellicola importante, budget notevole, Scorsese alla regia, Di Caprio protagonista, il titolo è Killers Of The Flower Moon. I Friedkin quando si muovono, puntano al meglio, alla qualità».

Che idea hai di loro?
«Sono persone molto serie, una famiglia prestigiosa. Conoscono il successo, spero lo confermino pure qui».

Quando sono venuti a Roma, li hai incontrati?
«Mio nipote si è incontrato con il figlio Ryan, sono amici da tempo».

Che tipo è il baby Friedkin?
«Una persona sana».

Cioè?
«Uno come si può immaginare il figlio trentenne di un bilionario americano?
Un po' sopra le righe. Invece Ryan è un ragazzo umile, serio, professionale».

Quali altri rapporti avete con i Friedkin?
«Dan l'ho visto una volta, mia sorella Raffaella da qualche tempo gli manda mail chiedendogli quando arriverà a Roma».

E che gli risponde?
«Che arriva. Credo che ci siamo».

Da proprietario?
«Sì. Non è mai stata in piedi l'opzione per un ingresso di minoranza, non avrebbe avuto senso, loro hanno sempre voluto prendere tutta la Roma».

Perché vogliono comprarla?
«Non lo so con precisione. Però Dan è un appassionato d'arte e di cinema, la moglie di archeologia, in questo senso Roma è perfetta».

Pensi che i loro interessi a Roma si estenderanno anche a turismo e cinema?
«Può succedere. Non va dimenticato che i Friedkin oltre che nella Toyota e nel Cinema, hanno una quota importante nella catena alberghiera dei St Regis, in più hanno una catena anche per conto loro».

Pensi che Ryan si stabilirà a Roma?
«Sarà molto presente, ma anche il papà non mancherà di farsi vedere a Trigoria. Sono abituati a fare le cose bene e con passione».

Si parla molto del patrimonio personale di Dan.
«È limitativo».

Addirittura.
«Si tenga presente che ha altri due fratelli, quindi il patrimonio personale deve essere moltiplicato per tre. In più loro compreranno la Roma con il Friedkin Group, penso di essermi spiegato».

Una bella notizia per i tifosi della Roma.
«Direi di sì. Del resto se lo meritano. Perché, come diceva Agostino Di Bartolomei, ci sono i tifosi di calcio e poi ci sono i tifosi della Roma».
 
 
Ultime Risposte
   
 
 Johnny 
456 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
9
IULIUS,

RILEGGITI con calma, e saggezza, cio' che ho scritto, e vedrai che la tua interpretazione...--Dici che Friedkin è come Pallotta e non ha soldi suoi, ma viene qui facendosi prestare i soldi dalle Banche?-- non l'avresti scritta.

SECONDO ERRORE...Io credo che gli Italiani sono tutti STU PIDI...Sarebbe come salire su un palazzo del quartiere dove abitassi, e lancerei volantini dove ci fosse scritto che mia madre era, ed e', tutt'ora una donna del Dolce Costume. Iulius non inventarti il doppio gioco. Crei un vento Virtuale, e lo cerchi di sfruttare al meglio.

BASTASSE che ogni Romano, quelli con le radici a Roma, o vicinissimi alla Capitale, capisse e mettesse in atto uno slogan che ha toccato, e che e' stato udito, in ogni angolo del Globo. Mi riferisco a quello slogan che ci ricorda che ***ROMA NON FU COSTRUITA IN UN GIORNO***...Volete accogliere Friedkin come a Roma hanno, e fino a pochi giorni fa, hanno accolto i primi passi (Bellissimi) di Zaniolo. Zaniolo ne deve mangiare ancora dell'erba. Deve ancora crescere. Rivolgiamogli invece i nostri profondi Auguri di un totale recupero fisico, ma anche mentale.

IULIUS...ma perche' quando scrivo qualcosa che va a sbattere contro un vostro CREDO, non gli dedicate piu' tempo. Non chiedete, non cercate il confronto.Lo hai scritto mi sembra te stesso che alla fine siamo legati tutti verso la stessa squadra. Detto questo pero' bisogna anche applicare un'altro principio riconosciuto nel mondo intero. Che ***L'ECCESSO*** diventa una ***PATOLOGIA*** che non produce nulla di buono. Al massimo un LAMPO di godimento, poi devi ritornare con i piedi ben riposizionati altrimenti anche il collo se ne parte. Un gol di Higuain non puo' far risuscitare un giocatore che la JUVE non vedeva, e non vede l'ora di toglierselo. A Roma invece ci sara' ancora qualcuno che vedesse ancora LOSI schierato in difesa. MALEDIZIONE ALL'ECCESSO. Eppure Auguro a Losi appena compiuti i suoi 85 anni. Con tutti i milioni che Friedkin fosse disposto a investire per fare una grande squadra, occorressero sempre dai 4/5 anni per realizzarlo. Il PSG per la 50esima volta ci riprova di nuovo quest'anno. Al 70%, fallira' ancora.
   
 
 Iulius 
1095
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
8
John, io non dico che tu abbia torto ragione: sono due modi di vedere il calcio.

Tu lo vedi con occhio distaccato, lontano, come un gioco del Monopoly, noi che stiamo qui lo vediamo come il fuoco che te fa ribollì le vene.
La passione contro il dio denaro sennò ero qui a scriverti con la maglietta della giuve o dell'intercina.

Dici che Friedkin è come Pallotta e non ha soldi suoi, ma viene qui facendosi prestare i soldi dalle Banche?

Tua rispettabilissima idea, nel mio caso non faccio di tutta un erba un fascio, non dico che solo perché uno è americano allora è in malafede o uno speculatore.

Così come non puoi credere che tutti gli italiani siano stu pidi, è un'altra tua idea che non puoi pretendere che noi accettiamo.

Anche perché allora perchè Pallotta e Friedkin hanno scelto tra tante la Roma ben sapendo come sono fatti i tifosi qui?
Prendevano un'Atalanta, un Milan..

Pretendere che il tifoso Ahò, quello daa Magica come dici te diventi un ragioniere che conti solo plusvalenze e incassi non esiste ma neanche se sei il più grande bluff e imbroglione della terra.
   
 
 Johnny 
456 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
7
SIETE ENTRAMBI ***PRIGIONIERI*** DELLA *RIVOLVING DOOR*. In Italia, che io sappia (Mi sbagliero'? Ma certo!) non ci sono le Rivolving door. Io feci le mie prime esperienze con questo sistema di *Porte Girevoli* a Montreal. Come avra' fatto la stessa esperienza, Roberto a Toronto, sempre in Canada. Quel sistema e' perfetto, non solo per proteggere l'interno di un negozio (Non si usano per la casa) ma ha permesso di utilizzarlo per riferire che se non esci, la Rivolving Door non ti conduce verso nessuna destinazione. Rimani sempre li, come una Mummia. Allison e Salah hanno trovato un'altro ambiente. Un'altra alimentazione. Altro tipo di allenatore. Altra tifoseria. E altro conto in banca. Come CAT zzo fate a paragonare le mele, con le arance? Eccolo il Sognatore (Alla Peppino Di Capri) che a ogni gol di Higuain si esalta. Poi questo sognatore si dimentica che la Juve voleva sbarazzarsene. Per sua fortuna nessuna squadra si dimostro' cosi Scema da acquistarlo, ed eccolo che ogni tanto azzecca un gol e il nostro (O alcuni nostri?) Sognatore sogna che anche lui poteve andare a letto con la Bellucci. Ma io non critico i Sognatori. Li voglio solo avvertire. Gia' Friedkin ha conquistato Roma. Gia' sogna di incontrare DDR. Anche Francesco dichiara che forse tornare all'Ovile, sarebbe da Sognatore. QUINDI....Da oggi in poi...Viva i Tifosi SOGNATORI De Roma. Fissiamo una data cosi io prenoto un posticino sull'aereo e vengo, non a sventolare piu' lo BANDIERONE, ma SOGNARE ROMA CAPOCCIA. HOLE'!!!!

Gli Americani sono gente di STAMPO. Quando stampi, almeno da queste parti, stampi sempre la stessa cosa. L'Italiano from ITALY, non e' fatto di stampo. L'Italiano se non fa' attenzione, a volte, si guarda nello specchio la mattina e si chiede....AHOOOO!!! ma sto stro nzooo era piu' bello (Brutto) ieri!. Friedkin e' un parente di Pallotta. Non e' che quei milioni che dovra' versare A Jimmy ce l'abbia sotto il materasso.Sempre alla Banca dovra' andare. E quando entri in Banca, almeno qui, devi ballare, cantare, al ritmo imposto dalla Banca, o altre Istituzioni, ma sempre attuando lo stesso principio. Tutta gente che seppure sono soldi loro, ti controllano, vogliono sapere. E' da li che sanno se hai le BALLS, o sei uno che Bluff. Pallotta ha sempre saputo verso che Direzione stava andando. Quindi Friedkin non illudetevi, e' un'altro Commisso. Ogni dollaro e' un un PUZZLE. E' un gioco DOMINO. Se non lo conoscete il gioco del Domino, fatevelo spiegare.
   
 
 Iulius 
1095
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
6
Ma infatti piedò, io, te, gli altri romanisti ricordiamo con grande, affetto, stima, nostalgia (perché sono gli ultimi trofei vinti) le gestione Viola, Sensi.

Abbiamo un ricordo sbiadito della versione Ciarrapico, e agrodolce (più agro che dolce) di questa americana, perché sembra non aver portato nulla.

Però, si sta concludendo per fortuna di tutti (Pallotta in primis).


E quella che ci aspetta, inizia con le migliori prospettive: patron coi soldi, stadio in approvazione, e squadra che non parte proprio da zero quindi da scudo con 3 pedine (anche considerando che giuve e inter come visto non sono più d'un altro pianeta), cosa fattibile, non fantascienza.

Le critiche le abbiamo fatte, io sono 3 anni che frequento romaforev e ho letto solo critiche, anzi c'hanno detto che questo pare più un sito di laxiali e rubentini tante ne avemo dette e fatte, mò basta, perché criticare solo genera spaccature tra tifosi della Roma e malumore tra quelli che ancora l'hanno a cuore.

Ognuno ha chiarito e ribadito le proprie posizioni almeno 50 volte, mi sembra che è chiaro tanto so posizioni talmente diverse che non si troverà mai un punto di vista comune. Per esempio per te e per me criticare e perculare un giocatore è una cosa trascurabile, leggera, ad altri da fastidio perché sono comunque giocatori della Roma.
Così come ad altri (e sono tanti) da fastidio osannare i burini venditori de caldarroste, o i rubentini, o anche i bergamaschi che tanto odiano Roma e non la possono legge neanche sul tom tom.
HIguain l'avevamo detto io c'avevo fatto un post, ma poi me so reso conto che la Roma 9 milioni netti l'anno a un giocatore non glieli può da (per ora), è fiato sprecato, ma è forte, chi lo mette in dubbio.

Basta parlare di Salah e Alisson (che so due spine nel fianco quando me li nomini me parte l'acidità), pure loro non si può nasconde ambivano ad altri palcoscenici e ad altri stipendi. Quando hai un campione lo trattieni o con gli aumenti di stipendi o con un obiettivo di vittoria, la Roma che è in una sorta di gestione fallimentare da almeno 3 anni, non può promettere nè l'uno nè l'altro..
   
 
 Piedone 
603
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
5
Continuo a non capire perché chi critica questa società non è abbastanza “tifoso”.
Ricordo, e l’ho scritto più volte, le bandiere bruciate allo stadio per contestare Marchini e la cessione di Capello, Landini e Spinosi alla Rube.
Ho cancellato dalla memoria la gestione Ciarrapico.
La stessa Rosella Sensi è stata fortemente attaccata per “l’autogestione”.
Non credo proprio che quelli non fossero tifosi della Roma, semmai erano eccessivi.
Lo stesso grande Agostino Di Bartolomei venne aggredito perché imputato di scarso impegno (gli era stato affibbiato l’appellativo di “ninna nanna”), quando Liedholm affermava (giustamente) che lui faceva correre il pallone meglio di ogni altro.
Quindi, chi è soddisfatto di questa società, può tranquillamente continuare ad esserlo, come non si deve arrabbiare se qualcuno non la pensa come lui.
Non c’entra NIENTE con l’essere tifoso di una squadra.
Così come si può essere liberi di giudicare pippa un giocatore.
Non credo proprio che Jesus, Fazio, Under siano stati messi da parte perché qualcuno leggeva Romaforever.
C’è un allenatore che è preposto a questo scopo.
Semmai c’è da stupirsi che siano stati definiti inutili o anarchici campioni che sono andati a confermare le loro qualità anche altrove.
Inutile ricordarli.
Ah, dimenticavo, a proposito di gente molto criticata in questo forum, andatevi a vedere il primo goal di ciccio Higuain ieri sera contro l’Udinese…
Se mi dite che costava troppo, sono con voi, ma che fosse finito…bè…io sono ancora convinto che con lui in squadra il Napoli avrebbe davvero potuto vincere uno scudetto.
Il calcio è bello perché è vario

P.S. Stasera voglio vedere undici lupi affamati.
La Coppa Italia è un traguardo che abbiamo il DOVERE di tentare di vincere, pure se poi ci sarebbe la Rube.
   
 
 Iulius 
1095
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
4
Certo che siamo d'accordo: Zaniolo è il giovane più talentuoso della serie A e tra i 10 più talentuosi d'Europa ma non lo diciamo noi, mi sembra che c'è stata una votazione dell'Uefa al riguardo e l hanno confermato.

Io l'altro giorno ho scritto che è stato pompato come campione dalle radio accomunandolo a Dzeko, Kolarov Pellegrini poi mi so reso conto della grande stronxata scritta e dell'esse stato indelicato visto pure la situazione psicologica che sta attraversando.

Purtroppo non sono uno che riflette troppo prima di scrivere, anzi già scrivo troppo, poi non mi centra mai nei 2000 maledetti caratteri disponibili e devo taglià, e da là m'accorgo tante volte che più della metà delle cose che scrivo sono strupidate, ma che devo fa, c'ho l'invio facile


ps riguardo la Roma, io sto ancora aspettando gli acquisti (terzino e centravanti) o l'annuncio del passaggio a Friedkin o tutte e due, annuncio della vendita della Roma e annuncio di due grandi acquisti perchè no. Certo se rimaniamo così e senza Zaniolo, è dura..
   
 
 Lupo72 
1092
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
3
Certo Iulius ci son sempre stato....ho letto tutto senza aggiungere una virgola....non che non avessi argomenti da trattare, ma sai....quando scrivi parole su parole, infondere ottimismo e poi andare a vedere la partita dove nei primi minuti non credevo ai miei occhi di quanto accadesse, per di più stagione finita per il calciatore più talentuoso della squadra (credo almeno su questo siamo d’accordo o no?).....sinceramente mi è pure passata la voglia ad un certo punto.
Tifo ROMA come prima (forse con un pizzico di entusiasmo in meno), ma onestamente se non ci si dà una svegliata, bisogna ammettere che tante cosiddette “str@nz@te” scritte e dette, sono ahimè vere. Vediamo quando finirà sto calvario.....
   
 
 Iulius 
1095
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
2
Ahò Lupo ma allora ci seiii!?!?!

Condivido il tuo pensiero senza polemica, dobbiamo tornare tutti GRANDI tifosi della Magggica, a partire dal Presidente che deve essere il primo tifoso, passando per i giocatori (chi non è tifoso via dalla Roma, via i mercenari) fino all'ultimo che scrive in chat, dev'essere una rivoluzione sotto un'unica bandiera.

basta haters di Pallotta e tifosi della Roma haters dei romanisti (odiatori per chi non masticasse il linguaggio web).

Qui non se può scrive più una cosa senza che non intervenga quello che poi porti l'acqua al suo mulino, mentre il mulino è uno solo e l'acqua di tutti..
   
 
 Lupo72 
1092
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
1
Facciamo in modo che la frase di Ago rimanga scolpita nella mente di tutti....tifosi della ROMA e non....
Facciamo in modo che nella tomba non si rivolti dall’altra parte.....pensando che forse forse i tifosi son tutti uguali.

A buon intenditori poche parole.
Avvertenze e Regolamento del Forum
Ogni opinione espressa nei commenti è unicamente quella del suo autore, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.

Il dibattito in questo forum è moderato. La Redazione si riserva il diritto di modificare, rifiutare, sospendere un commento o bloccare un nickname a suo insindacabile giudizio. Il non rispetto delle regole, provocherà il blocco definitivo dell'utente.

I messaggi sono pubblici e possono essere letti da tutti gli utenti, anche da persone che non fanno parte di questo forum, quindi consigliamo di non inserire informazioni personali.
Solo gli utenti registati nell'area riservata 
Area Utente
Login
 posso rispondere e inviare nuovi messaggi.

Regole dei cartellini gialli e rossi

I cartellini gialli e rossi, vengono assegnati agli utenti che hanno subito una segnalazione , approvata dal Moderatore del forum (di seguito Moderatore), per comportamento non rispettoso nei confronti delle persone e delle regole del forum, con il seguente criterio:

- Verrà assegnato un cartellino giallo alla prima segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verranno assegnati due cartellini gialli alla seconda segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verrà assegnato il cartellino rosso alla terza segnalazione approvata dal Moderatore che comporterà l'espulsione dal forum dell'utente segnalato in modo temporaneo (minimo un mese) o definitivo.
- Verrà assegnato direttamente il cartellino rosso e conseguentemente l'espulsione definitiva dal forum se il Moderatore riterrà grave il comportamento dell'utente segnalato.

Si fa presente che il Moderatore potrà assegnare direttamente cartellini gialli o rossi, anche senza la segnalazione da parte degli utenti.

I cartellini gialli potranno essere tolti dal Moderatore in base al futuro comportamento dell'utente segnalato.

I post segnalati, verranno cancellati e contrassegnati con la dicitura "spam".

La segnalazione dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando il link " Segnala post" che si trova di fianco al messaggio che si vuole segnalare al Moderatore.

Si precisa che le decisioni del Moderatore sono inappellabili.

Medaglie per gli utenti più attivi

Medaglia d'oroMedaglia d'oro: utente che ha più di 600 messaggi attivi
Medaglia d'argentoMedaglia d'argento: utente che ha più di 400 messaggi attivi
Medaglia di BronzoMedaglia di bronzo: utente che ha più di 200 messaggi attivi
I messaggi più vecchi vengono cancellati automaticamente.

Il Responsabile si riserva il diritto di modificare la suddetta informativa previo avviso all'utente, da effettuarsi mediante pubblicazione della versione aggiornata all'interno del sito RomaForever.it.