facebook twitter Feed RSS
Domenica - 24 gennaio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 
La Parola ai Tifosi
 Iulius 
1086
Rispondi Segnala Messaggio Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
Grande Fonseca l'Italiano!!!
Finalmente gioiamo di una vittoria contro una strisciata che ci da sempre filo da torcere: 28 vittorie loro all'Olimpico contro 25 nostre, 33 pareggi la dicono tutta su quanto bisogna festeggià sta vittoria: c'avete solo la nebbiaaa solo la nebbiaaaa..

A parte questo è stata una partita tattica finalmente vinta dal nostro Fonseca l'italiano che folgorato dal fenomeno Atalanta ha capito che in Italia se vuoi combinà qualcosa devi prima non prenderle: l'Atalanta marca a uomo, giocatore loro contro giocatore tuo, non lasciando mai nessuno spazio (tranne quando il tuo salta l'uomo, ma quanti dribblatori abbiamo in Italia? E infatti qui stravincono mentre all'estero basta che uno salti l'uomo più volte e gli crei la superiorità numerica e la difesa (che non è eccelsa nei marcatori) va in bambola.

Poi quando attacca viene su a triangoli in velocità e quel Gomez libero di svariare ti fa ammattì perché lo trovi una volta ala, una volta trequartista, una volta punta, esattamente come Pastore ieri libero di svariare su tutto il fronte d'attacco mandando Biglia al manicomio che infatti ha perso tanti palloni in ripartenza.

Questo è stato possibile ieri anche perchè avendo sempre 3 marcatori fissi dietro (Smalling, Fazio e Mancini), Kolarov e Spinazzola potevano avanzare entrambi dando manforte a Zaniolo e Perotti.

Siamo così passati dai 21 tiri in porta subiti contro la lazio e dal 3-3 rocambolesco contro il genoa a partite sempre più abbottonate dove subiamo pochi tiri in porta ieri tre parate non decisive di Lopez contro tre decisive di Donnarumma.

Veretout s'è preso poi la briga di impostare il gioco essendo quello più dotato tecnicamente a centrocampo e così la manovra è stata più fluida e casuale del palla lunga per Dzeko, o palla a destra e cambio di gioco per Kolarov a sinistra.

Quand'è uscito Spinazzola altra intuizione fortunata: loro avevano in campo due punte vere Leao e Pjatek più Calhanoglu e Suso.

E allora Fonseca ha scelto di mettere un altro marcatore preferendo Cetin a Florenzi che marcatore non è per niente, così 4 difensori puri nostri contro 4 attaccanti loro come fa l'Atalanta, marcature a uomo e non se passa.

Insomma bicchiere più che mezzo pieno (l'unica pecca non averla chiusa) e qualche speranza in più che Fonseca diventi presto italo-romano..


A Roma nun se passa, a Roma nun se passa, oh oh oh!, oh oh oh!

ps: arbitraggio perfetto, quasi casalingo. Che Pallotta abbia fatto la famosa telefonata a chi di dovere?
 
 
Ultime Risposte
   
 
 Lupo72 
1073
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
9
No no Iulius lungi da me....non snobbo nessuno (che è invece l’errore che fa puntualmente la Roma contro le società inferiori) e non ritengo ancora la Roma una squadra molto forte..... esponevo solo i fatti e siccome l’unico zero in casella ce l’hanno provocato loro, rosico ancora maledettamente....e pur riconoscendo la loro superiorità nel palleggio e nella corsa (ho scritto che correvano il doppio), le occasioni clamorose per cambiare il risultato le abbiamo avute noi per primo.....e ancora.....siccome sto ancora rosicando per quella sconfitta (la Juve degli infiniti scudetti consecutivi, quel tipo di partite non le perdeva al massimo finivano X)...non perché pareggiando (Roma 17 - Atalanta 18) sarebbe cambiato chissà che, ma perché nelle tante difficoltà con 0 sconfitte, la nuova Roma di Fonseca pur senza brillare, per vincerla dovevi fare gli ordinari e gli straordinari.......
   
 
 Piedone 
597 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
8
Volevo dire l'Empoli di Sarri.
Quel pallone gonfiato di Sacchi me lo hanno ficcato in testa, a forsa di incensarlo qui, su Sky, ovunque.
"Genio della tattica", che ha vinto solo con un Milan infarcito di campioni e che andò avanti al Mondiale USA con le prodezze di Baggio (che sbagliò alla fine un rigore..sigh!)
   
 
 Piedone 
597 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
7
Ormai l'Atalanta viene presa a modello, come lo fu persino l'Empoli di Sacchi e l'Udinese (per come sapeva fare plusvalenze).
Poi alla fine in Italia vince sempre la Juve e in Europa le due spagnole con qualche incursione anglo-tedesca.
Gasperini può contare su gente che corre molto (merito suo o di questo famigerato cuoco?) e da un terzetto d'attacco di tutto rispetto (Papu, Ilicic e Zapata), ma il suo gioco ad uomo non funziona contro i campioni, che ti fanno secco con un dribbling e vanno dritti in porta, senza i raddoppi ticipi della zona.
Infatti in Champions li stanno prendendo a pallonate.
Se lo facevamo noi, ci sputtavano su Sky h24.
Sono curioso di vedere Napule-Talanta domani.
Loro, come i burini, spesso giocano di rimessa, mentre i partenopei continuano con questo tiki taka alla napulitana che ormai molti hanno sgamato.
Spero che vinca il Napoli e poi venga qui a prenderle da noi.
Sulle scelte di Fonseca, oltre ai suoi meriti, hanno pesato gli infortuni.
Ha fatto di necessità, virtù, come fece Sarri con Mertens.
A me la mediana Cristante-Pellegrini non ha mai convinto.
Pastore invece ha classe, ma è perennemente infortunato e atleticamente debole.
Speriamo regga.
Noi non possiamo fare come la Rube, una "cura Agricola"

P.S. Smalling ha cambiato la difesa e dato fiducia a tutto il reparto
   
 
 Iulius 
1086
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
6
Non facciamo l'errore Lupo mò di sentirci forti e di snobbà gli avversari alla prima vittoria importante.

L'Atalanta che senza i due rigori un po' troppo forzati avrebbe vinto all'Olimpico pure contro i cuginetti non è solo corsa: è schemi, è collettivo, è singoli perchè Zapata, Gomez, De Roon, Freuler, Pasalic, Ilicic, Muriel e il portiere Gollini so gran bei giocatori. Sarà difficile scippargli il quarto posto.

E l'anno scorso hanno fermato la corazzata giuve sul pareggio in casa e fuori oltre ad averla meritatamente buttata fuori dalla Coppa Italia battendola per 3-0.

Per me il punto debole è la difesa che fa troppi errori e prende troppi gol stupidi da Palomino a Djimsiti passando per Kjaer Hateboer e Masiello.
Se prendessero due centrali forti e due laterali veramente tosti secondo me, sarebbero forti anche all'estero dove devi considerà che pagano pure il fatto che hanno esperienza internazionale zero e risentono troppo del salto dallo stadio italiano a uno stadio inglese come il tempio del Manchester dove il tifo ti assorda dal primo all'ultimo minuto.
E' una squadra emotiva che quando va in fiducia si esalta mentre appena subisce il gioco di disunisce come dici bene tu come nel recupero nostro in casa da 1-3 a 3-3 l'anno scorso in campionato ad Agosto.

Quest'anno è vero abbiamo avuto tre palle gol clamorose non sfruttate, la prima Dzeko defilato ha tirato bene angolato ma la mega parata di Gollini gl'ha negato il gol, poi Kalinic che a tu per tu in girata ha tirato addosso al portiere e poi Zaniolo che pur avendo saltato il portiere non è riuscito a tirà e alla fine ha perso palla.
Considerando che eravamo 0-0 e lo 0-2 è arrivato solo al 90esimo a cose fatte, poteva finì ben diversamente.
E' stata l'unica partita persa nostra, ma pur subendo tantissimo a centrocampo le occasioni migliori le abbiamo avute.
La partita peggiore come dice Marv è stata contro la lazio finora, c'hanno preso a pallonate.
Esaltavo Fonseca NMarv dopo averlo criticato per aver 'inventato' poco prima, perché tutti si aspettavano Florenzi al posto di Spinazzola la soluzione che ti garantiva di continuare a spingere rischiando però molto in difesa invece quarto centrale in campo e risultato in valigia (contro l'Atalanta aveva fatto entrà Jesus al posto di Spinazzola con risultati leggermenti diversi ).

Insomma per me merito suo stavolta..
   
 
 nordmarv 
609
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
5
Veramente Iulius con la Lazio abbiamo fatto la partita più difensiva della stagione, tutti dietro la palla, poco pressing e infatti sembrò una partita di pallamano a una porta.

Quello che oggi fa la differenza sono gli uomini, perchè se è vero che qualche accorgimento tattico è stato preso tipo il far scendere i terzini a turno, è anche vero che è tutto più facile con Smalling al centro della difesa e con Mancini che si sta rivelando un ottimo interditore a centrocampo (finalmente!), molto simile per stile di gioco allo Stepanenko di Fonseca in Ucraina.

Sui cambi nel finale niente da dire, ovviamente eravamo in vantaggio, il Milan attaccava principalmente con Theo Hernandez ed aveva "allargato" pure Leao....la mossa di mettere il terzo difensore (Cetin) e un fluidificante forte fisicamente (Santon) ci stava tutta.
   
 
 Lupo72 
1073
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
4
Atalanta solo forte nelle ripartenze....se deve costruire gioco, parte si da dietro, ma ha bisogno di Ilicic o Gomez che salti l’uomo, altrimenti col suo marcare a uomo a tutto campo non fa nulla....
L’anno scorso quando eravamo sotto all’Olimpico 3-1, se quella bomboniera di Schick non sbaglia un gol fatto la vinciamo 4-3....al ritorno eravamo sopra 3-0 e come abbiamo fatto con tutte, ci siamo fatti rimontare....non è che mo l’Atalanta fa tutta sta paura (infatti in Europa se la son bevuta a suon di gol, 12 gol subìti e 2 fatti....li non c’è l’Udinese)....tant’è vero che nella partita di quest’anno all’Olimpico, le azioni più limpide per passare in vantaggio le abbiamo avute noi sullo 0-0.....hanno vinto solo xke correvano il doppio e sono quasi gli stessi dell’anno scorso, noi invece mister nuovo e tutte le disgrazie che non sto a ripetere......non credo che venendo oggi a Roma, rifarebbero la stessa passeggiata (pur essendo noi ancora in emergenza).
   
 
 Johnny 
454 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
3
HAI DETTO BENE...ANCHIO SUGGERISCO DI LEGGERE CIO' CHE SCRIVONO ROBERTO E GERRY...
e; arrivato in un Paese
FONSECA FARA' LA SUA FORTUNA, E QUELLA DELLA ROMA, se segue, ruba, imita, cio' che Gasperini ha fatto a Genova, e ora a Bergamo. Quel periodo transitivo a Milano fu une'esperienza drammatica. Li Moratti ogni mattina c'erano i giornalisti che lo attendevano prima che entrasse in ufficio. E li si divertiva a parlare di calcio. Che spesso non aveva nulla in comune con l'allenatore. Il povero Gasperini non ci capi' nulla in quel caos e cosi fu costretto a dare le dimissioni (O fu licenziato, non ricordo). Quindi Fonseca come Gasperini? Magari...Che poi Gasperini non ha mai fatto miracoli...Si assicura che la condizioni fisica e' di altissima qualita'. Chiede ai giocatori di dare il 110% di cio' che sanno dare. Seguire i schemi da lui insegnati. Eh VOILA'...Nessuna strategia oggi, e un'altra domani. E' andato a Manchester e ha chiesto alla squadra di giocare come ha sempre fatto. Avrebbe modificato, scombussolato i schemi, altro che 5-1.

FONSECA e' arrivato in un Paese dove ha il privilegio di scoprire un assortimento di sistemi da far impazzire. Da li puo' scegliere quello che ritiene il piu' adatto ai giocatori che ha a disposizione. Gasperini ha fatto esordire un 17enne ultimamente.Forse su indicazione del suo Presidente che vantando un passato da giocatore di Serie A sa chi comprare, ma sa anche che il VIVAIO e' una fonte PREZIOSISSIMA per l'Atalanta. Stessa strategia dovrebbe seguire la Roma. Fino a quando non arriva un PAZZO che vuole investire un miliardo. Prima di arrivare ad avere uno squadrone com'e' l'attuale M.C. di oggi, quelli hanno speso forse anche piu' di un miliardo. E ancora non hanno vinto una CL. Forse quest'anno, Barca permettendo.

QUINDI NOI UMILMENTE possiamo avere anche qualche soddisfazione, ma occorre un allenatore alla Gasperini, e un D.S. che crede nel gioco dell'allenatore. Fino adesso a Roma non ho mai visto una Societa' strutturata in questo modo. E altrettando importante e' avere una tifoseria che sappia giudicare in base al rendimento annuo, e non partita dopo partita. E abolire le pegelle. Sono solamente, semplicemente, distruttive. Fanno vendere solo copie, o fanno aumentare l'ascolto. Il resto, e' solo ARIA FRITTA
   
 
 Iulius 
1086
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
2
Io? Che s'è bevuto Fonseca (o forse s'è visto solo qualche partita dell'Atalanta del furbo e scaltro Gasp).

Come avete scritto tu, rob, gerry e qualche altro che ora non ricordo: Mancini centrocampista difensivo, Pastore libero finalmente di svariare alla Totti, di trovare lui la posizione in campo e Cetin esordiente messo come quarto cagnaccio marcatore a uomo sulle caviglie dei rossoneri in un momento nel quale, se mettevi Florenzi, non lo so se la pareggiavano o meno, certo non da sicurezze come difensore.

3-4 invenzioni indovinate in una sola partita.
Speriamo che continui così e non torni al centrocampo a due Cristante Pellegrini.
A noi ultimamente c'è sempre mancata la qualità a centrocampo e il regista palleggiatore davanti, ora che l'hai trovati perché tornare indietro?
   
 
 Johnny 
454 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
1
IULIUS,

CHE CATZZO TI SEI BEVUTO PER AVER POTUTO SCRIVERE UN POSTER DA ***10 E LODI*** COME QUESTO?. Ricordati la marca. E butti via le altre marche che ti facevano scrivere una montagna di S........TE.........

EVVIVA LA COERENZA- EVVIVA LA COERENZA
Avvertenze e Regolamento del Forum
Ogni opinione espressa nei commenti è unicamente quella del suo autore, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.

Il dibattito in questo forum è moderato. La Redazione si riserva il diritto di modificare, rifiutare, sospendere un commento o bloccare un nickname a suo insindacabile giudizio. Il non rispetto delle regole, provocherà il blocco definitivo dell'utente.

I messaggi sono pubblici e possono essere letti da tutti gli utenti, anche da persone che non fanno parte di questo forum, quindi consigliamo di non inserire informazioni personali.
Solo gli utenti registati nell'area riservata 
Area Utente
Login
 posso rispondere e inviare nuovi messaggi.

Regole dei cartellini gialli e rossi

I cartellini gialli e rossi, vengono assegnati agli utenti che hanno subito una segnalazione , approvata dal Moderatore del forum (di seguito Moderatore), per comportamento non rispettoso nei confronti delle persone e delle regole del forum, con il seguente criterio:

- Verrà assegnato un cartellino giallo alla prima segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verranno assegnati due cartellini gialli alla seconda segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verrà assegnato il cartellino rosso alla terza segnalazione approvata dal Moderatore che comporterà l'espulsione dal forum dell'utente segnalato in modo temporaneo (minimo un mese) o definitivo.
- Verrà assegnato direttamente il cartellino rosso e conseguentemente l'espulsione definitiva dal forum se il Moderatore riterrà grave il comportamento dell'utente segnalato.

Si fa presente che il Moderatore potrà assegnare direttamente cartellini gialli o rossi, anche senza la segnalazione da parte degli utenti.

I cartellini gialli potranno essere tolti dal Moderatore in base al futuro comportamento dell'utente segnalato.

I post segnalati, verranno cancellati e contrassegnati con la dicitura "spam".

La segnalazione dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando il link " Segnala post" che si trova di fianco al messaggio che si vuole segnalare al Moderatore.

Si precisa che le decisioni del Moderatore sono inappellabili.

Medaglie per gli utenti più attivi

Medaglia d'oroMedaglia d'oro: utente che ha più di 600 messaggi attivi
Medaglia d'argentoMedaglia d'argento: utente che ha più di 400 messaggi attivi
Medaglia di BronzoMedaglia di bronzo: utente che ha più di 200 messaggi attivi
I messaggi più vecchi vengono cancellati automaticamente.

Il Responsabile si riserva il diritto di modificare la suddetta informativa previo avviso all'utente, da effettuarsi mediante pubblicazione della versione aggiornata all'interno del sito RomaForever.it.