facebook twitter Feed RSS
Domenica - 24 gennaio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 
La Parola ai Tifosi
 Iulius 
1086
Rispondi Segnala Messaggio Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
Con aplomb in francese vale pressapoco come low profile in inglese..
Ma in italiano TRADOTTO significa solo schiaffi in faccia..

Ci sentiamo sempre più violentati nella nostra natura di romanisti?
Derisi e sbeffeggiati non più da juventini e triade del nord com'era prima ma pure da burini, atalantesi, cagliaritani, sampdoriani, entelliani, benventani, tedeschi, cinesi, olandesi, russi chi ci ruba punti e partite, chi piscia sui monumenti o li rompe, chi butta la monnezza nelle piazze storiche, chi non ce permette de avè un *****o di stadio..

Chi è che dovrebbe salvaguardare Roma e la Roma?
Non Fonseca, non i giocatori, neanche Petrachi.
La Presidenza della Roma o chi è delegato a farlo.
Perché se scegli di fare l'amichetto della giuve e subisci duemila torti chi è delegato da te alza quel di telefono e comincia a snocciolare tutto il calendario a quelli dei piani alti..
Voi avete partorito questo baraccone di mexxda che è il calcio moderno e allora o mi rispettate e me fate magnà (e vince) pure a me o io ve manno tutto a puttane.
E mò basta!
M'avete, c'avete mancato de rispetto una volta de troppo, avete come se dice a Roma caxato fori dal vasetto troppe volte..

Invece lo stile Roma, molto pacato, quasi distaccato in perfetto fumo di Londra alla Baldini, o nel moderno modo visinario e bostoniano modo di vedere il calcio di Pallotta, qui non funziona.
Qui servono leoni che dilaniano tigri che sbranano leopardi.

Questo è il mio pensiero pari pari.
Ripreso pari pari da Augusto Ciardi, sarà un caso che due capocce, seppure malate, a distanza di km partoriscano lo stesso insano sentimento?

Quando si parla di Roma ognuno passa e da uno schiaffo in faccia ai romanisti, alla città, alla squadra e la risposta è il nulla.
Questo l'articolo di Augusto Ciardi che definirei da Oscar:

"LR24 (AUGUSTO CIARDI) - Se aggiornate le applicazioni dei traduttori sugli smartphone, scoprirete una nuova lingua, quella romanista. Se provate a tradurre dall'inglese al romanista le parole Low profile, il risultato sarà Schiaffi in faccia. Che la Roma sistematicamente incassa da chiunque. Che certificano il fallimento di una linea politica. Il capolinea di un modo di fare che forse funzionerà nel calcio immaginifico di Franco Baldini, ma di sicuro non può attecchire sui campi di pallone.

continua..
 
 
Ultime Risposte
   
 
 Iulius 
1086
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
4
Siamo italiani.. nel bene e nel male.. non cambieremo mai..

Quindi capita che dall'altra parte del Tevere, una squadra con un Presidente presente 30 ore su 24 (e rompe 40 su 24), che capisce di calcio (e di italiani) e sa che tasti toccare, si fa rispettare pure quando gioca contro la giuve e quando contro l'Atalanta sabato scorso la sua squadra ottiene due rigori che potevano esserci per carità ma tanti opinionisti hanno definito due furbate con tuffo di Immobile e a noi della Roma non avrebbero mai dato neanche con dieci Var.
Questa squadra e il suo Presidente hanno pianto a tempo debito dappertutto alla radio, alla tv, e nelle sedi opportune evidentemente.

E accade che la stessa squadra a Glasgow in Scozia affronta il Celtic in una partita battaglia e il suo centrale (Bastos) nel momento clou della partita fa un bellissimo tackle a forbice da dietro azzoppando un giocatore del Celtic che vale due rossi non uno, ma OVVIAMENTE non viene espulso e la Lasio può terminare la partita in dieci (che poi perde ugualmente per la cronaca).
E il telecronista dice che Bastos non voleva fare male, nel nostro caso avrebbe chiesto (e ottenuto) la squalifica a vita.

Perché il danno fatto la Roma va oltre la qualificazione che probabilmente otterrà.
La Roma pareggiando e non vincendo scende nel ranking Uefa, una classifica europea che si basa sui risultati e in base a quella vengono fatti i sorteggi (più sei in alto e meno affronti le squadre difficili).
La Roma che è la seconda italiana in Europa, non l'ultima, e s'è fatta un mazzo così per arrivarci, è questo è uno dei meriti di Pallotta, ma in Europa viene considerata e trattata come la 300esima, probabilmente verrà raggiunta e scavalcata dal Napoli grazie a questo errore e da tante altre squadre estere.

E capita che il suo giocatore simbolo Zaniolo viene sbeffeggiato e svilito costantemente dai media quando aveva fatto un gol bello e decisivo per la qualficazione da primi nel girone di Europa League non della Coppa del Nonno.
Mentre una squadra a caso la giuve viene esaltata (e Dybala il suo giocatore sola diventato ormai un caso viene eletto a nuovo Messi) per aver ribaltato la partita che stava perdendo in casa contro il Mosca.
Avessimo vinto noi 2-1 con tutti quei campioni così ci sarebbero state una marea di critiche, e l'allenatore nostro spernacchiato. Invece da quelle parti sono di bocca buona e si fanno piacere anche la pasta e fagioli evidentemente spacciata per caviale e ostriche..
   
 
 Lupo72 
1073
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
3
Ma non gridarlo troppo, sennò potrebbe arrivare in nord-America e li dicono che siamo “piagnini” e siamo nati nella cultura del complotto, quindi tipici italiani che sanno solo trovare scuse per giustificare le nostre malefatte
   
 
 Lupo72 
1073
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
2
Semplicemente impeccabile 👍
   
 
 Iulius 
1086
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
1
Dopo il primo furto subito da questa Roma, nell'ottobre 2014, in casa della Juventus, si fecero sentire, Garcia, Totti e De Sanctis.
Immediatamente rimbrottati da James Pallotta. Che intimò loro di non inveire contro gli arbitri.
Poi nei salotti televisivi, quando Destro fu trasformato in imputato dopo una manata ad Astori, e venne squalificato via satellite, per direttissima, per 3 giornate. Nelle strade, ai cronisti basta intercettare De Laurentiis e fargli una domanda sulla Roma per avere un titolo da nove colonne contro la Roma: ombre sulla proprietà giallorossa (riferimenti ambigui alle presidenze di Roma e Liverpool), frasi denigratorie sui tesserati.

Chiunque passa, tira uno schiaffo alla Roma. E se ne va. E la Roma non reagisce. Ogni tanto il suo presidente lancia strali cafoni tramite Twitter, facendo il solletico ai gradassi che bullizzano la sua squadra e provocando irritazione ai molti tifosi che si sentono sempre meno rappresentati da chi non riesce a capire che il calcio non è roba da salotti buoni di piazza di Spagna o da teatri londinesi, ma un'arena in cui se non ruggisci ti sbranano.


Roma-Borussia Monchengladbach segue Porto-Roma, successiva a Roma-Liverpool, che seguiva Liverpool-Roma, che veniva dopo Barcellona-Roma preceduta da Shakhtar-Roma. Una collezione di vergogne arbitrali con cui schiaffeggiare una club ostaggio di un aplomb inadeguato, inaccettabile. 24 ore dopo le infelici esternazioni di Capello, la difesa di Zaniolo è stata affidata al suo agente, come se il ragazzo fosse tesserato per l'Associazione sportiva Vigorelli e non per la Roma, che poi manderà De Sanctis a fare battute sulla goffaggine di Capello.

Quando diventa inevitabile alzare la voce, devono entrare in scena presidenti, vice presidenti, amministratori delegati, direttori generali. Deve scendere in campo l'artiglieria pesante. Ma di pesante nella Roma c'è soltanto l'assenza di voce, l'assenza di presenza scenica. C'è soltanto il silenzio deleterio o le reazioni inadeguate. Nel calcio, come nella vita, a volte servono i gesti eclatanti. Per esempio infilarsi nel primo aereo in partenza disponibile per andare a occupare di forza ogni studio televisivo nazionale e internazionale per urlare una rabbia che non può continuare a essere soffocata. La Roma non può continuare a subire sadicamente, in silenzio, torti, dileggio, provocazioni, angherie. La Roma deve reagire.
Deve farsi rispettare in campo ma sopratutto fuori!
Avvertenze e Regolamento del Forum
Ogni opinione espressa nei commenti è unicamente quella del suo autore, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.

Il dibattito in questo forum è moderato. La Redazione si riserva il diritto di modificare, rifiutare, sospendere un commento o bloccare un nickname a suo insindacabile giudizio. Il non rispetto delle regole, provocherà il blocco definitivo dell'utente.

I messaggi sono pubblici e possono essere letti da tutti gli utenti, anche da persone che non fanno parte di questo forum, quindi consigliamo di non inserire informazioni personali.
Solo gli utenti registati nell'area riservata 
Area Utente
Login
 posso rispondere e inviare nuovi messaggi.

Regole dei cartellini gialli e rossi

I cartellini gialli e rossi, vengono assegnati agli utenti che hanno subito una segnalazione , approvata dal Moderatore del forum (di seguito Moderatore), per comportamento non rispettoso nei confronti delle persone e delle regole del forum, con il seguente criterio:

- Verrà assegnato un cartellino giallo alla prima segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verranno assegnati due cartellini gialli alla seconda segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verrà assegnato il cartellino rosso alla terza segnalazione approvata dal Moderatore che comporterà l'espulsione dal forum dell'utente segnalato in modo temporaneo (minimo un mese) o definitivo.
- Verrà assegnato direttamente il cartellino rosso e conseguentemente l'espulsione definitiva dal forum se il Moderatore riterrà grave il comportamento dell'utente segnalato.

Si fa presente che il Moderatore potrà assegnare direttamente cartellini gialli o rossi, anche senza la segnalazione da parte degli utenti.

I cartellini gialli potranno essere tolti dal Moderatore in base al futuro comportamento dell'utente segnalato.

I post segnalati, verranno cancellati e contrassegnati con la dicitura "spam".

La segnalazione dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando il link " Segnala post" che si trova di fianco al messaggio che si vuole segnalare al Moderatore.

Si precisa che le decisioni del Moderatore sono inappellabili.

Medaglie per gli utenti più attivi

Medaglia d'oroMedaglia d'oro: utente che ha più di 600 messaggi attivi
Medaglia d'argentoMedaglia d'argento: utente che ha più di 400 messaggi attivi
Medaglia di BronzoMedaglia di bronzo: utente che ha più di 200 messaggi attivi
I messaggi più vecchi vengono cancellati automaticamente.

Il Responsabile si riserva il diritto di modificare la suddetta informativa previo avviso all'utente, da effettuarsi mediante pubblicazione della versione aggiornata all'interno del sito RomaForever.it.