facebook twitter Feed RSS
Martedì - 17 settembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 
La Parola ai Tifosi
 Harry 66 
347 - Medaglia di Bronzo
Rispondi Segnala Messaggio Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
la fronda nello spogliatoio? a roma sono abituati a fare così
dopo "l'infamata" organizzata dall'as roma?
ecco che repubblica torna a l'attacco,
chi meglio di sdengo?

e invece dall'intervista al boemo,
titolone a parte (pagliacci svergognati, puah!),
esce quello che non t'aspetti:
chi si arrabbiò?
"i dirigenti, qualcuno a boston?"

soprattutto,
un grande grande ripensamento su daniele de rossi
"per me aveva dei problemi lui (fuori dal campo, per quello non ha reso. non c'entra niente il calcio, almeno secondo me. non era sereno), ma può anche essere che sia anche stata colpa mia"
"quando l'ho rivisto ci siamo salutati normalmente, è stato anche cordiale con me"
nessun riferimento al ruolo che secondo "certi" non esisterebbe,
che poi sarebbe uno in particolare.

ancora
ci fa qualche nome (di lavativi)?
"non voglio farne. continuo a dire che la tendenza oggi nel calcio italiano è questa. gli inglesi si allenano molto di meno come tempi, ma mentre qui si fa il torello, lì si lavora sul serio"
ovunque in italia, dice,
contrapposta a l'inghilterra (ci ha mai allenato?)
dove dura molto meno ma tanto tanto intensamente.
pure poi al pub o trombando a destra e a manca?

"come dico a chi me lo ricorda, io non devo correre sul campo.
deve correre la testa, e quella funziona ancora bene"

auguri di cuore, sdengo,
nonostante gli eccessi di rancore e superbia,
resto convinto che tanti ragazzi, gran parte dei ragazzi?
potrebbero ancora profittare della tua sapienza nel balon.
dietro la sfinge di sarcastica passione
 
 
Risposta
   
 
 Roberto+ 
497 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
1
Mai assistito a un allenamento della serie A o della premier. Ma mi fido di quello che vedo in partita. E lì vedo che gli italici camminano mentre inglesi, tedeschi e olandesi corrono.

A questo punto le cose sono due: o loro sono geneticamente delle Ferrari e noi delle biciclette, ma questa è una fesseria perché ormai ci sono giocatori di ogni razza e colore in ogni squadra europea, oppure loro si allenano di più (non so dare una definizione tecnica di questo "di più" ma diciamo "di più" così ci capiamo).

Non è che i nostri abbiano mai fatto della corsa il loro vanto, questo è vero. Ma una volta facevamo catenaccio e si vedeva poco. Il guaio è venuto con il calcio moderno, dove ti tocca pressare, correre, coprire il campo, dove tutti (in teoria) sono al contempo attaccanti e difensore. E lì, se non corri, si nota.

Se poi andiamo a vedere le statistiche dei km percorsi, ci accorgiamo che la Roma quest'anno è 15.ma su 20 squadre. Un bel piazzamento, non c'è che dire! E non solo i nostri trotterellano, ma gli finisce spesso la benzina un bel po' prima che l'arbitro fischi. Per quello è stato un campionato dove l'ultima mezz'ora per noi è stata sempre una via crucis. Purtroppo, come diceva Boskov: "Partita è finita quando arbitro fischia". Non prima. Il che mi fa pensare che il vecchio Zeman ha sicuramente avuto le sue follie tattiche e i suoi amori (calcistici) scellerati, vedi Tachsidis e Goichocea, ma sulla cialtronaggine dei nostri eroi di cartone secondo me ce l'ha raccontata abbastanza giusta.
Avvertenze e Regolamento del Forum
Ogni opinione espressa nei commenti è unicamente quella del suo autore, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.

Il dibattito in questo forum è moderato. La Redazione si riserva il diritto di modificare, rifiutare, sospendere un commento o bloccare un nickname a suo insindacabile giudizio. Il non rispetto delle regole, provocherà il blocco definitivo dell'utente.

I messaggi sono pubblici e possono essere letti da tutti gli utenti, anche da persone che non fanno parte di questo forum, quindi consigliamo di non inserire informazioni personali.
Solo gli utenti registati nell'area riservata 
Area Utente
Login
 posso rispondere e inviare nuovi messaggi.

Regole dei cartellini gialli e rossi

I cartellini gialli e rossi, vengono assegnati agli utenti che hanno subito una segnalazione , approvata dal Moderatore del forum (di seguito Moderatore), per comportamento non rispettoso nei confronti delle persone e delle regole del forum, con il seguente criterio:

- Verrà assegnato un cartellino giallo alla prima segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verranno assegnati due cartellini gialli alla seconda segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verrà assegnato il cartellino rosso alla terza segnalazione approvata dal Moderatore che comporterà l'espulsione dal forum dell'utente segnalato in modo temporaneo (minimo un mese) o definitivo.
- Verrà assegnato direttamente il cartellino rosso e conseguentemente l'espulsione definitiva dal forum se il Moderatore riterrà grave il comportamento dell'utente segnalato.

Si fa presente che il Moderatore potrà assegnare direttamente cartellini gialli o rossi, anche senza la segnalazione da parte degli utenti.

I cartellini gialli potranno essere tolti dal Moderatore in base al futuro comportamento dell'utente segnalato.

I post segnalati, verranno cancellati e contrassegnati con la dicitura "spam".

La segnalazione dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando il link " Segnala post" che si trova di fianco al messaggio che si vuole segnalare al Moderatore.

Si precisa che le decisioni del Moderatore sono inappellabili.

Medaglie per gli utenti più attivi

Medaglia d'oroMedaglia d'oro: utente che ha più di 600 messaggi attivi
Medaglia d'argentoMedaglia d'argento: utente che ha più di 400 messaggi attivi
Medaglia di BronzoMedaglia di bronzo: utente che ha più di 200 messaggi attivi
I messaggi più vecchi vengono cancellati automaticamente.

Il Responsabile si riserva il diritto di modificare la suddetta informativa previo avviso all'utente, da effettuarsi mediante pubblicazione della versione aggiornata all'interno del sito RomaForever.it.