facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 20 settembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 
La Parola ai Tifosi
 Iulius 
672
Rispondi Segnala Messaggio Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
le dichiarazioni del boss..
Se si legge la lettera del patron vengono a uno ad uno tutti i nodi al pettine:

- il santo/patron non si attribuisce nessuna colpa decisionale anzi l'unico suo rimorso è NON aver cambiato Di Francesco e Monchi alla fine del girone di andata secondo una sua grande intuizione;

- le colpe vanno attribuite solo ed unicamente a Monchi. Persona messa da chi alla guida dell'area tecnica? Da lui e Baldini forse? Noo ma quando mai..;

- Baldini è un grande amante della Roma, un benefattore che lavora solo per il bene della Magica esattamente come Pallotta.
Entrambi (sue parole) non guadagnano un euro né dalla gestione della Roma, né dai futuri introiti/cessione della società.
Stanno lì solamente perché sono mecenati del calcio e dello sport in generale.
(E poi in un passaggio dice che con Baldini ha fatto delle grandi cessioni/plusvalenze ma va?)

- Totti e De Rossi amano la società e Pallotta/Baldini a sua volta li riamano. La Roma è una grande famiglia dove tutti si vogliono bene.
Quando le cose non vanno è colpa della sfortuna;
Garcia, Spalletti e Di Francesco avevano tutti un ottimo rapporto coi giocatori e coi due capitani..

- I giocatori acquistati quest'anno non è che non fossero forti, anzi.. erano tutti grandissimi e affermati campioni (Nzonzi, Pastore, Cristante, Coric, Bianda ecc tutti fenomeni), ma non erano adatti al gioco di Di Francesco (sue parole).
E allora perché diavolo li avete comprati?
E perché quando c'era da fare la campagna acquisti Di Francesco non è stato chiamato a Londra con Baldini/Monchi?
Ah si è colpa delle linee telefoniche. Pallotta ha chiamato 5 volte Difra ma il telefono era sempre non raggiungibile. Nota sulla lavagna, cambiare compagnia telefonica per il prossimo anno..

- Non si dice che nel 2' anno di Garcia dopo un primo anno record, gli è stato fatto l'ultimo acquisto, il terzino che ha chiesto mille volte, una settimana dopo l'inizio del campionato (avevamo Maicon 33enne plurinfortunato e Cole pluripippa).

Spalletti è andato all'Inter per la presenza scomoda di Totti si, ma anche perché l'Inter gli garantiva una squadra completa che Spalletti a Roma non ha mai avuto (stesso motivo per cui Conte ha preferito l'Inter alla Roma quest'anno). Con Di Francesco invece siamo andati di male in peggio: nessun giocatore comprato corrispondeva alle richieste del tecnico abruzzese.

(continua..)
 
 
Ultime Risposte
   
 
 ziolupone 
422 - Medaglia d'argento
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
9
Su Dzeko-DiFra, stavolta quoto… Harry! Effettivamente DiFra ha difeso Dzeko contro tutto e contro tutti, ritenendolo il totem ideale x il suo gioco; probabilmente, non è stato, però, il contrario, nel senso che a Dzeko non è che garbasse tanto, il gioco di DiFra (amore non ricambiato fino al tradimento?). Palmieri e Paredes, invece, sono andati via principalmente x soldi. Palmieri, in un anno e mezzo di Premier, ha giocato la "miseria" di 15 (5+10) partite, divenendo principalmente, giocatore da Europa League (11 partite quest'anno).
Palmieri, però, è forte e, senza problemi fisici, non potrà che crescere; Paredes, invece, ha preferito andare a fare la bella figurina nel PSG.
   
 
 Iulius 
672
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
8
Giusto!
Paredes è andato allo Zenit perché Manolas aveva rifiutato la cessione alla squadra russa e la Roma doveva vendere.

Il ninja ufficialmente è andato via perché 'rovinava' lo spogliatoio (e se stesso) coi suoi eccessi.

Dzeko era amato e stimato da Difra al punto che l'abruzzese l'ha fatto giocà a Genova contro la Samp quando era già stato venduto al Chelsea.

La politica societaria non ci piace perché completamente sballata.

Il prossimo ds dovrà vendere prima di comprare non per il fair play (il controllo Uefa era dal 2015 al 2018), non per esigenze di bilancio (potremo mettere a bilancio gli incassi della Champions di quest'anno) ma per scelta societaria.

Le spese della Roma sono troppo alte, paghiamo il doppio degli stipendi rispetto a Napoli e Lazio (130 lordi noi 70-60 loro), abbiamo altre 100 milioni anno di spese (provvigioni, altro personale, servizi, interessi sui debiti).
Quindi ci 'mangiamo' tutto quello che guadagniamo 250 i ricavi, 230 le spese e non resta nulla per comprare giocatori.
Non è problema dei ds vecchi e nuovi Monchi, Sabatini, Massara e di come spendono.

Sono indirizzati da Baldini/Pallotta a vendere il meglio che abbiamo e a comprare il comprabile che è sempre inferiore al venduto perché ormai nessun giocatore o allenatore di livello vuole venire alla Roma.
Oggi abbiamo incassato il no di Gattuso (!!!) l'ennesimo allenatore che 'non se la sente'..

In più abbiamo 250 milioni di debiti in bilancio che verranno accollati al nuovo proprietario (fonte calcioefinanza).
La Roma è messa malissimo: risultati sportivi, bilanci, prospettive.
La colpa è per forza del gestore..
L'unica salvezza è vendere tutta la baracca.

Pierfrancesco Pavoni, eccellenza dell’atletica leggera (unico centometrista italiano ad arrivare in una finale mondiale) e gran tiifoso della Roma: «Mi è capitato di vedere su Roma Tv – Karsdorp fare skip (una corsa veloce sul posto) su una pedana elastica. Per me è il più grande obbrobrio mai visto. Questo fa danni veri. Mai e poi mai correre o saltare su pedane elastiche. Danneggiano gravemente il meccanismo di accumulo e restituzione dell’energia elastica durante il rimbalzo a terra.
Va bene per far divertire i bambini nei parchi/giochi. Per il resto è un eresia biomeccanica.

Di chi è la colpa dei 60 infortuni stagionali e 42 infortuni muscolari?
Quel cojote di Di francesco che rompe tutti i giocatori come prima Spalletti e Garcia.
La colpa è sempre di qualcun altro..
   
 
 Harry 66 
347 - Medaglia di Bronzo
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
7
dice nik
"ti ricordo che è stato lui a mandare via Emerson, Paredes e Naingoolan e avrebbe rinunciato anche a Dzeko l'anno della semifinale chmpions"

sui primi tre nin so,
anche se paredes (per cui non stravedevo, come mai l'ho fatto per il ninja, comunque tanta robba rispetto a quelli che li han poi sostituiti) l'avevan venduto prima che arrivasse. dovresti pure tentar di convincere sul come il signorsì difrancesco contasse davvero qualcosa nelle decisioni (oltre l'avallo magari solo col tacito consenso, intendo).

su dzeko, o vivevi sul lato oscuro della luna,
o sei uno spudorato bugiardo. plausibilmente, neh!?

riguardo i 138? mln
pure lì,
almeno provare a convincere di come un monchi qualunque (= "appena conosciuto") possa esser riuscito nel dilapidarli e tutti a sua insaputa (di pallo)?
chi ha sostituito uolter col "pari dignitario" andaluso?
   
 
 nik5420 
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
6
Iulius forse non mi sono spiegato bene, non ho detto che gli acquisti fatti sono paragonabili alle cessioni, volevo dire che sono stati spesi fior di quattrini per giocatori inutili.
comunque sul piatto sono stati messi 150 ml di euro per il mercato, soldi che sono stati dilapidati da Monchi con acquisti incomprensibili, se io assumo un direttore sportivo, considerato il migliore, lo prendo per fare il mercato con i soldi messi a disposizione dal presidente altrimenti per quale oscuro motivo dovrei assumerlo?
Per Di francesco ti ricordo che è stato lui a mandare via Emerson, Paredes e Naingoolan e avrebbe rinunciato anche a Dzeko l'anno della semifinale chmpions
   
 
 Harry 66 
347 - Medaglia di Bronzo
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
5
tristemente d'accordo su tutto, iul,
con la macchina del fango che colpisce ancora.
come già coi benatia, pjanic, quanti altri?
oggi 4-5 in un colpo solo,
con un tentativo di carambola tra le nostre due bandiere.
per la plausibilità, al solito prefabbricata (quando non del tutto farlocca),
bastano due pennivendoli di un quotidiano nazionale
e il fervente quanto strabico rancore di quattro forumisti,
et voilà, la zizzania è piantata.
che schifo.

le prove?
come osservi, del tutto plausibili:
la tempistica dei romaleaks (4 nomi inclusi),
la talpa (ed lippie) appena riassunta per le sue indubbie capacità (tranne come massaggiatore),
e la lettera (dopo la finta), un "capolavoro" (di doppiezza, chi l'avrà mai scritta?), con cui si cerca, in una sola botta, di:
avallare la disinformazione/menzogna creata,
del tutto giustificarla, giustificarli?
perorare incessantemente la speculazione,
di tutto di più,
dal finto interesse (per le sorti della squadra), al falso affetto.
che schifo.
pallotta vattene!
e non scordarti alcun lacchè
   
 
 Iulius 
672
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
4
Nik nei nomi che tu hai elencato leggi il sostituto di Alisson (sarebbe Olsen?) o leggi il sostituto di Ninja-Strotto in Cristante/Nzonzi?
Io no, Pallotta/Baldini neppure se è vero che si ritengono così 'esperti' di calcio da tener fuori l'allenatore da ogni riunione sul mercato ad inizio anno.
Non ci vuole un genio per capire che con le vendite fatte e gli acquisti fatti non ti sei rinforzato ma indebolito lo può capire pure un Pallotta con 8 anni d'esperienza come Presidente.
Pastore un acquisto politico fatto presso quel Psg/Qatar che è cosponsor/futuro acquirente manco lo citerei..

Sono acquisti, gli altri, fatti per fare plusvalenze future, su tutti Bianda Kluivert e Coric (come Schick l'anno prima), giocando al rischiatutto quando la Roma aveva bisogno di acquisti sicuri.
L'unico acquisto 'mirato' è stato Nzonzi comprato nel ruolo scoperto di interditore/vice De Rossi ruolo che visti gli infortuni del capitano era traballante.
Zyiech non ci verrà mai alla Roma con questa dirigenza così come Malcom (seconda scelta) s'è sbrigato a dirottà l'aereo. L'Ajax in questo momento calcisticamente come progetto vale 10 volte la Roma.

E poi ci siamo chiesti chi ha fatto 'trapelare' questa mail privata tra Lippie a Pallotta arrivata alla Repubblica da chi se non dal computer personale del boss?
C'è stato forse un hacker che ha violato il pc del patron?
E' stata disconosciuta la mail come 'non vera'?
Neanche, anzi Pallotta ha detto che c'è più del vero che del falso in quanto pubblicato da Repubblica e non querelerà il giornale.
E allora?
Vuol dire che sta usando ancora una volta mezzi 'impropri' e 'sleali' per far fuori chi va contro il suo business compra vendi giocatori.
In una botta s'è liberato di altri 4 rompiscatole: De Rossi, ma anche Manolas, Dzeko e Kolarov saluteranno a fine anno.
E arriveranno validi sostituti come no, già me li immagino o 20 enni in erba o scarti degli altri dati in saldo..
   
 
 nik5420 
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
3
scusa Iulius è vero che ha venduto Allison, Naingoolan e strootman ma anche vero che sono stati acquistati

Nzonzi 30 ml
Kluivert 25
Cristante 28
Pastore 25
Coric 7
Biandà 7
Olsen 8
Santon 8

per un totale di 138 ml, ora fammi capire gli acquisti li ha fatti Pallotta o Monchi non è stato forse Monchi a rinunciare a Zyech, dopo che l'Ajax aveva abbassato le pretese a soli 15/20 ml, per prendere Pastore pur sapendo che Di Francesco non giocava con il trequartista, a pensare male che interesse perrsonale aveva per preferire un giocatore finito o quasi? quindi puoi dire che Pallotta è assente, puoi dire che vende il migliori giocatori ma non puoi dire che non ha nesso soldi sul mercato l'incapace è stato Monchi con Di Francesco che lo ha assecondato.
   
 
 Iulius 
672
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
2
Autocorrezione: quando scrivo di Manolas/Dzeko/Kolarov che sarebbero andati contro Difra in realtà intendevo contro Totti perché la lettera di Repubblica parlava di senatori che volevano la cacciata di Totti ma il concetto non cambia.

Io non ho visto un tizio o un caio che hanno remato palesemente contro piuttosto la mancanza totale d'entusiasmo iniziale dei giocatori, situazione che è andata poi sempre di più peggiorando durante la stagione.

Come dicevo prima: per ottenere il pur minimo risultato, l'allenatore, la società, devono giocare di psicologia, far credere al gruppo di essere forte, creare quell'armonia quell'intento di risultati per far si che tutti diano il massimo convinti di poter raggiungere il risultato: che poi l'obiettivo sia il piazzamento in campionato nei primi 4 o la vittoria della Coppa Italia piuttosto che la finale in una Coppa Europea poco cambia.

Ma se tu parti male smontando un gruppo affiatato, facendo vedere che a quel gruppo già scarno se arriva l'offerta giusta togli pure altre risorse chessò si poteva vendere tranquillamente El Sharaawy a gennaio tanto poco importava alla dirigenza più presa dai risultati economici che da quelli sportivi mancando in quel modo pure il piazzamento Europa League, poi non prendiamocela coi senatori, con le radio, col pubblico.


E il danno si vede quando si parla di futuri allenatori.
Nessun allenatore di prima fascia vuole venire alla Roma evvabè.
Ma neanche di seconda fascia o di terza, perché?
Abbiamo ricevuto più no noi che tutte le altre di serie A messe assieme..

Su questo deve riflettere Pallotta.
Se io fossi l'allenatore dell'Empoli, ma col cavolo che accetterei di venire alla Roma.
Non mi assicurano neanche una formazione tipo di 11 giocatori anzi o mi manca il portiere o i terzini o il regista o l'ala, o tutti messi insieme come è stato per Difra. Poi non ho nessuna possibilità di essere ascoltato in sede di campagna acquisti se voglio consigliare questo o quel giocatore di prendere.
Alla fine vengono esonerato via internet e buonanotte.

Noi tifosi ragioniamo solo in termini di soldi, pensando che Difra abbia guadagnato comunque a venire alla corte di Pallotta avendo guadagnato 6 milioni, ma contano anche i risultati, il curriculum, il prestigio.
Tutti vogliono salire di categoria e vincere.
Invece rimanere un anno o più fermi non fa piacere a nessuno e se non è una tua scelta ti rovina inevitabilmente la carriera di allenatore.
   
 
 Iulius 
672
Rispondi Segnala Risposta Tutti i Messaggi
Area Utente
Login
1
(Continua)

E la cessione di Strootman che ha dato il colpo finale al morale già a pezzi della truppa? Niente..

Insomma a Roma con la società americana nessun allenatore è stato messo mai nelle condizioni di poter lavorare bene, anzi ci hanno aggiunto anche le inutili tournèe estive a rompere le preparazione estiva e due preparatori atletici che venivano dal basket e facevano quindi allenamenti che non centrano nulla col calcio.
In più tantissima palestra e poca corsa per assecondare giocatori sempre più molli atleticamente e sempre più svogliati.

E arriviamo al nodo giocatori: nel calcio moderno, europeo, assistiamo in quasi tutte le squadre a giocatori che se la comandano e influenzano il destino dell'allenatore di turno giocando più o meno bene (Icardi all'Inter, Ronaldo col gesto della puppù a far cacciare Allegri alla giuve). Fa ormai parte del gioco.
Dov'è che puoi intervenire?
Semplicemente la società dev'essere brava a creare stimoli per i giocatori, a creare un gruppo considerato vincente dallo spogliatoio allora tutti danno il massimo.

Se è vero che De Rossi/Totti non hanno mai sputato sangue sul campo d'allenamento è anche vero che il loro l'hanno fatto.
De Rossi se è vero che andava contro Di Francesco, segnava quel gol vittoria decisivo contro la Samp quest'anno che ha rischiato di farti arrivare in Champions?

Manolas/Dzeko/Kolarov seppur altalenanti non hanno reso di più di quanto sono stati pagati e delle aspettative?

Manolas arrivato come una scommessa dopo l'addio di Benatia è diventato in poco tempo l'unico baluardo difensivo segnando pure un gol decisivo che ha permesso alla Roma di guadagnarsi una semifinale di Champions a spese del Barcellona. E' remare contro Difra?

Dzeko passeggiando in campo, pagato solo 15 milioni, ha fatto stagioni da record garantendo più volte la qualifica alla Champions e la semifinale.
Se Dzeko va all'Inter con Conte assisteremo a un altro anno record per lui (speriamo di no per noi) e di colpo tornerà a correre non più a camminare? Probabile..

Kolarov pagato 5 milioni, ha reso molto di più delle aspettative ed ha fatto sempre gol decisivi.

Certo che se tu spendi 30 milioni per 3 giocatori e pretendi che questi senza ricambi ti giochino 50 partite l'anno sempre ad alti livelli, pur venendo mortificati/depressi dalle continue cessioni e dalle voci di mercato (Manolas/Dzeko venduti l'anno scorso e poi trattenuti altro autogol) continui a darti la zappa sui piedi..
Avvertenze e Regolamento del Forum
Ogni opinione espressa nei commenti è unicamente quella del suo autore, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.

Il dibattito in questo forum è moderato. La Redazione si riserva il diritto di modificare, rifiutare, sospendere un commento o bloccare un nickname a suo insindacabile giudizio. Il non rispetto delle regole, provocherà il blocco definitivo dell'utente.

I messaggi sono pubblici e possono essere letti da tutti gli utenti, anche da persone che non fanno parte di questo forum, quindi consigliamo di non inserire informazioni personali.
Solo gli utenti registati nell'area riservata 
Area Utente
Login
 posso rispondere e inviare nuovi messaggi.

Regole dei cartellini gialli e rossi

I cartellini gialli e rossi, vengono assegnati agli utenti che hanno subito una segnalazione , approvata dal Moderatore del forum (di seguito Moderatore), per comportamento non rispettoso nei confronti delle persone e delle regole del forum, con il seguente criterio:

- Verrà assegnato un cartellino giallo alla prima segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verranno assegnati due cartellini gialli alla seconda segnalazione approvata dal Moderatore;
- Verrà assegnato il cartellino rosso alla terza segnalazione approvata dal Moderatore che comporterà l'espulsione dal forum dell'utente segnalato in modo temporaneo (minimo un mese) o definitivo.
- Verrà assegnato direttamente il cartellino rosso e conseguentemente l'espulsione definitiva dal forum se il Moderatore riterrà grave il comportamento dell'utente segnalato.

Si fa presente che il Moderatore potrà assegnare direttamente cartellini gialli o rossi, anche senza la segnalazione da parte degli utenti.

I cartellini gialli potranno essere tolti dal Moderatore in base al futuro comportamento dell'utente segnalato.

I post segnalati, verranno cancellati e contrassegnati con la dicitura "spam".

La segnalazione dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando il link " Segnala post" che si trova di fianco al messaggio che si vuole segnalare al Moderatore.

Si precisa che le decisioni del Moderatore sono inappellabili.

Medaglie per gli utenti più attivi

Medaglia d'oroMedaglia d'oro: utente che ha più di 600 messaggi attivi
Medaglia d'argentoMedaglia d'argento: utente che ha più di 400 messaggi attivi
Medaglia di BronzoMedaglia di bronzo: utente che ha più di 200 messaggi attivi
I messaggi più vecchi vengono cancellati automaticamente.

Il Responsabile si riserva il diritto di modificare la suddetta informativa previo avviso all'utente, da effettuarsi mediante pubblicazione della versione aggiornata all'interno del sito RomaForever.it.