facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 23 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 
R
o
m
a

F
o
r
e
v
e
r
< Tutte >
Stampa

Florenzi operato nuovamente ai legamenti del ginocchio: intervento riuscito

Del Vescovo: "Verrà sostituito il legamento rotto"
 
Questa mattina a Villa Stuart, Alessandro Florenzi è atteso per la seconda parte degli esami strumentali al ginocchio sinistro, già operato per la rottura dei legamenti durante Sassuolo-Roma e infortunatosi di nuovo, in settimana, durante un allenamento con la Roma Primavera.

11.45 - L'agente del giocatore Alessandro Lelli ha rilasciato alcune dichiarazioni uscendo da Villa Stuart: "Alessandro è forte, è un ragazzo positivo e già sta pensando al recupero".

12:02 - Bollettino medico: Florenzi

12:30 - La sala operatoria per Alessandro Florenzi sarà pronta nel range d'orario tra le 13:00 e le 15:00.

14:35 - Termina l'operazione: l'intervento è perfettamente riuscito.

14:36 - Sky Sport: E' perfettamente riuscito l'intervento al legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro di Alessandro Florenzi. Angelo Mangiante aggiunge che il giocatore della Roma rientrerà tra 4 mesi.


15:15 - Ecco il comunicato apparso As Roma:

Alessandro Florenzi è stato sottoposto oggi ad intervento chirurgico di revisione artroscopica che ha confermato la rottura traumatica del neo-legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Il trapianto chirurgico è stato dunque sostituito con il tendine rotuleo del ginocchio destro. L'atleta osserverà alcuni giorni di degenza e dalla prossima settimana comincerà il percorso terapeutico stabilito con prognosi di mesi 5.


15:30 - Queste le parole del Professor Mariani dopo l'intervento:

"Florenzi è stato sfortunato. Non ho la pretesa di fare dei Robocop dopo che opero, opero persone normale facendo trapianti. Si sarebbe potuto rompere anche l'altro crociato, l'intervento non dà garanzie che il ginocchio sia più forte. Tempi di recupero affrettati? Assolutamente no, sono gli stessi tempi di Rüdiger, Mario Rui e Capradossi, sono i tempi classici. Il 1° febbraio Florenzi era in perfette condizioni, poi è stato ritamponato... Tempi di recupero? Sono un po' più lunghi ma grosso modo li rispetterà".
< Tutte >
Segnala ad un Amico
Il tuo nome
e-mail amico
 
R
o
m
a

F
o
r
e
v
e
r