facebook twitter Feed RSS
Sabato - 23 settembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 
R
o
m
a

F
o
r
e
v
e
r
< Tutte >
Stampa

Roma, Florenzi si è rotto di nuovo il crociato: stagione finita

Confermati i timori della vigilia: il ginocchio sinistro ha fatto ancora crac. L'esterno giallorosso sarà operato già oggi a Villa Stuart. Previsti altri sei mesi di stop
 
I timori sono diventati realtà: Alessandro Florenzi si è rotto di nuovo il legamento crociato del ginocchio sinistro e sarà subito operato. Stagione finita per lui, appuntamento alla prossima stagione. A confermarlo, dopo i primi esami di martedì in una clinica dell'Eur, la risonanza effettuata questa mattina a Villa Stuart dal professor Mariani: "Gli accertamenti hanno confermato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro - ha detto il dottor Del Vescovo, medico sociale della Roma -. Già stamattina verrà effettuata un'artroscopia diagnostica e poi l'intervento vero e proprio". Florenzi resterà fuori circa 6 mesi, con l'estate di mezzo appuntamento a settembre, quasi un anno dopo il primo infortunio, sempre allo stesso ginocchio.

CALVARIO — Florenzi si è infortunato a fine ottobre, nei minuti finali di Sassuolo-Roma, cadendo a terra da solo. E sempre da solo, martedì, si è fatto male mentre si allenava con la Primavera di Alberto De Rossi. Il suo rientro in campo era previsto a metà marzo, e questa è una mazzata non da poco per un ragazzo che, comunque, ha sempre dimostrato una grande forza d'animo. Anche stamattina, quando è arrivato a Villa Stuart con la moglie Ilenia, guidando la sua auto e camminando senza stampelle. Con lui, il padre, il fratello, il fisioterapista che lo ha seguito in questi mesi, e il medico della Roma: i compagni, che torneranno ad allenarsi oggi pomeriggio, lo andranno a trovare quanto prima. Perché, come ha sottolineato De Rossi, "adesso a noi interessa il ragazzo, poi il calciatore".
di Chiara Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport
< Tutte >
Segnala ad un Amico
Il tuo nome
e-mail amico
 
R
o
m
a

F
o
r
e
v
e
r