facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 12 dicembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Boniek: "Questa Roma mi diverte. Zaniolo? È bravo, ma al 70' è sempre stanco..."

L'ex centrocampista della Roma aggiunge: "Fonseca mi sembra una persona corretta, molto presente con i giocatori"
Martedì 17 settembre 2019
Zibi Boniek, ai microfoni di Centro Suono Sport nel corso della trasmissione Te la do io Tokyo, ha fatto il punto sul campionato di Serie A, esprimendo un suo giudizio su Fonseca, le prospettive della Roma, Zaniolo e Mkhitaryan. Queste le sue parole.

Cosa pensa di questa Roma di Fonseca?
"Questa Roma mi diverte molto. Entrando nello specifico dico che da centrocampo in su mi piace molto: ha gamba, corre, fa poco possesso palla ma punta a segnare; da centrocampo in giù c'è qualche problema in più. Ma dobbiamo porci una domanda: la Roma per cosa combatte? Per la Champions? Ecco, allora c'è un posto solo, perché i primi tre sono già assegnati a Juventus, Napoli e Inter, secondo me. La Roma lotta insieme ad Atalanta, Lazio, Milan, Torino...queste squadre qua. La Roma può tranquillamente farcela ma deve sbagliare poco, le avversarie sono molte. Fonseca mi sembra una persona corretta, molto presente con i giocatori; vedo che sta vivendo questa avventura appieno, vediamo che viene fuori."

Cosa è successo a Piatek?
"Piatek è sempre lo stesso giocatore. Purtroppo qualsiasi attaccante nel Milan faticherebbe, i rossoneri non hanno giocatori che ti fanno assist, la punta si trova spesso a giocare da sola. Il Milan fatica a creare occasioni contro le difese schierate, gioca spesso per vie centrali e questo non aiuta."

Come vede la lotta scudetto?
"È una bella domanda. La Juventus da 8 anni detta legge in campionato e nessuno riesce ad avvicinarla. Quest'anno però la distanza fra le prime tre non mi sembra grandissima, è sicuramente minore rispetto agli scorsi anni. Io ho visto la prima partita della Juventus, quella con il Parma, e ho visto la panchina. La panchina della Juventus è composta da giocatori che, se schierati titolari lotterebbero per un posto in Champions senza nessun problema."

Com'è cambiata la difesa rispetto al calcio di una volta?
"Una volta il difensore doveva essere fisico e limitarsi a fermare l'azione avversaria, oggi no. Oggi deve avere un buon piede, deve essere bravo di testa, deve saper accorciare la squadra. Guarda De Ligt, è bravissimo ma non l'ho ancora visto in un uno contro uno difensivo. Ma lo stesso vale per il ruolo del portiere: una volta doveva solo parare, oggi deve sapere usare anche i piedi. Il calcio è cambiato e questo ha creato problemi agli allenatori. Ai nostri tempi l'allenatore aveva 11 titolari, 4 riserve e 4 primavera; poi è arrivata la parola turn-over, inventata da Berlusconi, e la rosa è diventata di minimo 22 giocatori. Se negli anni ottanta dicevi ad un giocatore ‘Ti lascio riposare per questa partita' lui si arrabbiava, oggi ci sono addirittura dei giocatori che chiedono di restare a riposo in alcune giornate di campionato minori, è cambiato tutto."

Quali qualità bisogna vedere in un attaccante?
"Prendi l'almanacco e vedi i gol, questo è l'unico dato che conta. Molti dicono: bisogna vedere come si muove, se crea gioco, come dialoga con i compagni. Tutto vero, ma un attaccante deve segnare, quello è il dato importante."

Mkhitaryan?
"Ho giocato diverse volte contro l'Armenia con la nazionale polacca e devo dire che mi ha sempre stupito. Ha grosse qualità tecniche, è il giocatore ideale da affiancare a una punta che segna come Dzeko. Alla Roma serviva un giocatore come lui in grado di saltare l'uomo, può aiutarci ad arrivare in Champions League."

Totti ha incoronato Pellegrini, lei cosa pensa di questo ragazzo?
"Mi piace molto, ma per dargli una corona così importante ci vuole tempo. Lui le qualità ce l'ha, ha facilità di palleggio, si muove bene, ma sui giovani cerco sempre di aspettare prima di dare giudizi."

Zaniolo?
"Come prima. Mi piace, però quando vedo un giovane di 20 anni che al 70 esimo diventa rosso come il palloncino qualcosa non va. Il ragazzo ha delle qualità importantissime ma io vorrei che fosse più continuo e mi piacerebbe vederlo una volta arrivare al 90esimo senza problemi."
COMMENTI
Area Utente
Login

Roma-Sassuolo - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 29 nov 2019 
PRIMAVERA 1 TIM - Roma-Sassuolo 4-3
Nella 10ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
 Lun. 04 nov 2019 
Al Tre Fontane la Roma batte il Sassuolo e vola al terzo posto
La Roma femminile vince e vola al terzo posto in classifica. Al Tre Fontane le giallorosse...
 Sab. 02 nov 2019 
Giallorosse al Tre Fontane col Sassuolo
Una vittoria per rimanere tra le prime della classe. Archiviata finalmente la terza...
 Mer. 18 set 2019 
Florenzi, numeri da capitano
Alessandro Florenzi con il Sassuolo ha raggiunto quota 200 presenze da titolare...
 Mar. 17 set 2019 
Roma-Sassuolo 4-2, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Assist Pellegrini: l'erede di Totti studia da leader
Tre assist e prima vittoria stagionate, festeggiati con in braccio la piccola Camilla....
Rivoluzione Roma: quante strade per andare in porta
La Roma è pronta ad andare a caccia di gol. Otto segnati in 3 partite. I giallorossi...
La Roma senza mezze misure
Solo il Napoli ha segnato un gol in più, ma appena quattro squadre hanno una difesa...
 Lun. 16 set 2019 
Totti commenta la vittoria con il Sassuolo: "Mi sono divertito, ma stiamo con i piedi per terra"
Non solo calcio per Francesco Totti. L'ex numero ha trascorso il pomeriggio di oggi...
Mkhitaryan show, i tifosi dell'Arsenal: "Riprendiamolo subito!"
All’Arsenal non è che abbiano preso molto bene la prima partita di Mkhitaryan con la maglia della Roma. Mentre l’armeno debuttava con gol all’Olimpico nel 4-2 giallorosso, i Gunners riuscivano a farsi rimontare il doppio vantaggio dal Watford. E la rete non ha perdonato...
Lorenzo il magnifico. Pellegrini si prende la Roma e studia da leader
Davanti al c.t. azzurro Mancini il centrocampista è stato il migliore in campo contro il Sassuolo. Totti lo vede come erede, ma adesso va blindato
Paulo rompe il ghiaccio: "Visto? Mi sono adeguato al calcio italiano"
La Roma vincente contro il Sassuolo ha due volti: quello del primo tempo in cui...
Mkhitaryan segna per papà. E con Dzeko è subito feeling
Negli ultimi dieci anni all'esordio in maglia giallorossa erano riusciti ad andare...
Che problema i pali dell'Olimpico: calamitano troppo il pallone
La Roma maggiorata si ripresenta a petto in fuori dopo la sosta e segna quattro...
Micki tuttofare, la sua prima rete è un dettaglio
«E' arrivato l'armeno che va come un treno», cantava la gente con una Lupa tatuata...
Roma, comincia lo spettacolo
Veloce, efficace, prepotente e dominante. La Roma entra finalmente in scena e sistema...
Veretout e Mkhitaryan guidano la svolta dei nuovi
Tre assist, un palo e la standing ovation dello Stadio Olimpico al momento della...
Roma-Sassuolo 4-2, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-SASSUOLO 4-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Dom. 15 set 2019 
Ormai Pellegrini è un leader, Fazio balla. Berardi non molla, Chiriches disastroso
Splendida prova dell’azzurro da trequartista, ma la difesa non è affidabile. Il capocannoniere fa doppietta, male i centrali di De Zerbi
Scusi Olimpico, chi ha fatto palo? Dieci legni in due partite tra Roma e Lazio
Non solo goleade tra Inzaghi e Fonseca: da Correa a Pellegrini, nelle ultime due giornate lo stadio della Capitale ha visto anche tanti tiri colpire la porta senza centrarla
KLUIVERT: "Devo imparare tante cose dando il 100% di me stesso, è quello che sta accadendo adesso"
ROMA-SASSUOLO 4-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA KLUIVERT A SKY L'anno scorso non hai...
DZEKO: "Il secondo tempo doveva andare meglio. Mkhitaryan? Giocatore di alto livello"
ROMA-SASSUOLO 4-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA DZEKO A ROMA TV Grande primo tempo,...
Roma-Sassuolo 4-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Che piede Pellegrini. Mkhitaryan, buona la prima
Pellegrini dirige un'ora di Roma stellare: splendido poker al Sassuolo
L’azzurro, autore di tre assist a Cristante, Mkhitaryan e Kluivert, incanta da trequartista. Giallorossi devastanti: segna anche Dzeko e tre pali colpiti. Poi Berardi riduce il passivo con una doppietta
PELLEGRINI: "Quando faccio assist è come se segnassi anch'io. Ora non dobbiamo prendere gol"
FINE PRIMO TEMPO: ROMA-SASSUOLO 4-0 PELLEGRINI A SKY Hai detto che da trequartista...
CRISTANTE: "Dobbiamo fare meglio in fase difensiva, i gol li abbiamo trovati"
ROMA-SASSUOLO, LE INTERVISTE PRE-PARTITA CRISTANTE A ROMA TV A caccia della prima...
Roma-Sassuolo, Le Formazioni UFFICIALI
3ªGiornata di Serie A
Mkhitaryan, esordio da brividi: in diretta in Armenia, nel ricordo del padre
Il trequartista verso una maglia da titolare contro il Sassuolo. La televisione armena ha acquistato i diritti delle partite della Roma
La Roma di Fonseca cerca il primo sorriso con Veretout e Micki
Dopo i mezzi passi falsi con il Genoa e la Lazio, entrambi pareggi, nelle prime...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>