facebook twitter Feed RSS
Sabato - 7 dicembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, Petrachi e il bilancio di un mercato "furbo"

Mercoledì 11 settembre 2019
«Non faccio i tarocchi, non sono un veggente». Così Gianluca Petrachi, otto giorni dopo la fine del mercato, che lo ha inghiottito per tre lunghi mesi, forse anche di più. Non faccio i tarocchi è la risposta a chi gli chiedeva le prospettive della Roma, se fosse o meno squadra in grado di raggiungere la Champions. Sincero, qui. La speranza del ds, e di tutti, c'è, certezze ovviamente no. Di sicuro il mercato appena finito gli ha dato soddisfazione, pure troppa. Ma si deve partire con ottimismo e in questo, Gianluca, va compreso. Soddisfatto degli acquisti, zero rimpianti e felice anche per il mercato in uscita. «All'80% ci sono riuscito, è rimasto qualche residuo che ci sta in una rosa così ampia. Sono contento di come sia andata. Sono convinto di aver creato, insieme a tutta la società, qualcosa su cui far rinascere l'entusiasmo e l'orgoglio romanista». Troppi prestiti, forse. Categoria di calciatori sempre a rischio. «A volte ci si deve adattare alle esigenze. Per Smalling e Mkhitaryan era difficile impostare un certo tipo di discorso o ragionamento a quarantotto ore dalla fine del mercato. Si sono create delle opportunità per fare operazioni furbe».

SARÒ FRANCO
La questione Baldini, poi. Discorso che da Petrachi viene sempre trattato con molta decisione. 1) Chiarire che non c'è la mano di Baldini sugli acquisti "inglesi" di Smalling e Mkhitaryan, precisando che «Franco mi aveva segnalato che Micki poteva liberarsi dall'Arsenal». Come a dire: dovevo pagarlo, poi l'ho preso gratis. 2) Il ds precisa come Baldini non abbia «mai intralciato il mio lavoro, è stato al posto suo». Al posto suo, cioè al fianco di Pallotta. «Quando sono venuto alla Roma gli avevo chiesto di avere rispetto dei ruoli. Non ho avuto problemi con lui, è rimasto al posto suo tenendo le giuste distanze imbastite all'inizio e sono contento di come sia stato bilanciato il lavoro. L'operazione Smalling, Franco, non la conosceva neanche». Il punto fermo del mercato di Petrachi è Dzeko. Quel giocatore che, alla prima conferenza, era stato messo sull'attenti: «La Roma non si ricatta», ricordando come fosse - giustamente - sbagliato accordarsi con un'altra squadra (l'Inter) prima della scadenza del contratto con l'attuale società (la Roma). Quelle parole avevamo allargato la frattura tra Edin e i giallorossi, rendendola quasi irreparabile. Poi, Petrachi è strato abile a ricomporla. «Io ho sempre sperato di tenere Dzeko, perché secondo me quello che è successo prima, nell'anno difficile che ha passato la Roma, ha pesato sul suo umore e gli ho fatto capire che il vento stava cambiando, che le situazioni si stavano modificando e che stava nascendo una Roma diversa. Il prezzo che ho posto all'Inter quando l'ho incontrata a maggio (ufficialmente era ancora il ds del Toro, ndr) non è mai arrivato, evidentemente Edin non era così importante per l'Inter». Gonfia il petto, Petrachi, per non aver abbassato la testa nemmeno davanti alla Juve e sulla questione Rugani-Riccardi. «Questa forza d'urto è stata compresa da tutti. Marotta, Paratici... tutti hanno capito che a Roma non possono venire a dettare legge, a fare i "prepotenti". Non siamo la succursale di nessuno». C'è solo un dubbio, quando parla degli infortuni in serie. Lui dice che stanno valutando tutte le possibili cause, dai campi ai preparatori personali, facendo capire che alcuni calciatori in questi stop ci ricascano troppo spesso, anche chi è appena arrivato, come Spinazzola. «Che ha una storia che parla per sé, di tanto in tanto ha avuto qualche problema muscolare. Come Pastore. Chi mi ha sorpreso è stato Zappacosta». In effetti.

INGAGGI TOP
Infine la questione monte ingaggi, che nella Roma è troppo alto. «Il nostro lo è molto. Su questo dobbiamo migliorare e miglioreremo nel corso del tempo, cercheremo di riequilibrare le cose. Ora il livello è un po' sfalsato, io proverò a ricalibrare il tutto tenendo altissimo il tasso qualitativo». La mission più complicata.
di Alessandro Angeloni
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Calciomercato - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 12 ott 2019 
Roma, gli esuli in prestito possono valere oro. Anche se Schick...
Olsen, Nzonzi e Karsdorp hanno ritrovato minuti e prestazioni convincenti lontano da Trigoria. Per tutti e tre il riscatto è più di una possibilità, mentre l'ex Samp, a Lipsia, continua ad essere un oggetto misterioso
Operazione rinnovi, Kolarov e Pellegrini i primi della lista
(...) Smaltite le polemiche post-Cagliari, Gianluca Petrachi può ricominciare a...
 Ven. 11 ott 2019 
Samp, Ranieri nuovo allenatore: esordirà contro la Roma
GENOVA - La Sampdoria riparte da Claudio Ranieri: l'ex tecnico di Leicester...
Kolarov pensa al futuro: "Voglio finire la carriera all'estero". Sarà a Roma?
Il serbo: "La Stella Rossa è un grande club, ma non ho l'ambizione di tornare a casa". E a Trigoria sperano
 Gio. 10 ott 2019 
CALCIOMERCATO Samp, contatti in corso con Ranieri: oggi possibile incontro
Claudio Ranieri è il primo nome per la panchina della Sampdoria. Dopo l'addio...
Hysaj alla Roma: le due condizioni per chiudere l'affare
A gennaio l'operazione è possibile solo se Zappacosta rientrerà al Chelsea
 Mer. 09 ott 2019 
CALCIOMERCATO Milan, ufficiale l'arrivo di Stefano Pioli
Il club rossonero ha comunicato di aver affidato la guida tecnica a Stefano Pioli....
 Mar. 08 ott 2019 
Calciomercato Milan, ufficiale l'esonero di Giampaolo
Il comunicato della società rossonera: "Il club intende ringraziare Marco per l'attività sin qui svolta"
Calciomercato Torino, occhio a Nzonzi. Seguito il francese ora al Galatasaray
Nelle valutazioni del prossimo mercato di gennaio del Torino è venuta fuori una...
 Lun. 07 ott 2019 
CALCIOMERCATO Sampdoria, Di Francesco lascia la panchina
Eusebio Di Francesco non è più l'allenatore della Sampdoria. L'ex tecnico di Sassuolo...
CALCIOMERCATO Napoli, l'agente di Hysaj apre alla Roma: "Destinazione gradita"
L'agente di Elseid Hysaj, Mario Giuffredi, ha parlato ai microfoni dell'emittente...
Calciomercato Milan, c'è il sì di Spalletti: ora si tratta con l'Inter
Giampaolo, è finita. Tutto su Spalletti
 Dom. 06 ott 2019 
CALCIOMERCATO Sampdoria, Di Francesco in bilico: idea Ranieri
La Sampdoria in queste ore sta seriamente pensando di esonerare Eusebio Di Francesco....
 Sab. 05 ott 2019 
Roma, chi è Nicola Zalewski: polacco di Tivoli tifoso giallorosso
Italiano di nascita, ma il cognome denuncia subito origini straniere. Nicola Zalewski...
Calciomercato Roma, UFFICIALE:: prolungato contratto a Spinazzola
Nell'approvazione del Progetto di Bilancio al 30 giugno 2019, si legge come il contratto...
 Ven. 04 ott 2019 
Wolfsberger-Roma, Pastore di "buon" è rimasto poco
L'immagine più nitida, e probabilmente più triste della partita della Roma in Austria,...
 Gio. 03 ott 2019 
PETRACHI: "Indagine? Ho fatto un lapsus durante la conferenza di Mkhitaryan. C'è gente che specula"
EUROPA LEAGUE, WOLFSBERGER-ROMA LE INTERVISTE PRE-PARTITA
 Mer. 02 ott 2019 
Ora il ds Petrachi rischia la squalifica
Un capitolo che sembrava chiuso e invece diventa un caso di giustizia sportiva....
Caso Mancini: la Finanza indaga sul passaggio del difensore dal Perugia all'Atalanta
Sotto la stretta attenzione della Guardia di Finanza, sono finite le plusvalenze...
 Gio. 26 set 2019 
Calciomercato Roma, Bruno Peres cambia squadra: va in prestito nella serie B brasiliana
Il terzino della Roma si trasferisce fino al 20 novembre allo Sport Recife. Poi tornerà prima al San Paolo, poi al club giallorosso
 Mer. 25 set 2019 
Petrachi rivoluziona lo staff. Pallotta: "Bravi lui e Fonseca"
Il riassetto della direzione sportiva della Roma è completo. Ma la rivoluzione non...
 Mar. 24 set 2019 
"Pastore e Lichtsteiner nel Worst 11 del 2019"
Dopo i Best Awards della Fifa, ci pensa il quotidiano spagnolo MARCA ad eleggere i peggiori calciatori dell'anno solare: oltre al giallorosso ed allo svizzero ex Lazio e Juve, presente anche Sanchez
Calciomercato Roma, Bouah si rompe un altro crociato? Contratto rinnovato per 5 anni
Bel gesto di fiducia del club verso il terzino della Primavera, che la scorsa settimana è stato operato per la lesione al crociato sinistro (un anno fa si era rotto il destro)
 Sab. 21 set 2019 
CALCIOMERCATO Roma, Almendra torna di moda per gennaio
Durante l'ultima sessione di mercato, è stato fortemente accostato alla Roma il...
 Ven. 20 set 2019 
Roma, con Fonseca è pioggia di gol: media di 3 a partita. E Pastore torna a brillare
Con il tecnico portoghese i giallorossi hanno segnato già 12 reti. L'ex allenatore dello Shakhtar ha rilanciato il Flaco e anche Zaniolo e Kluivert sono tornati decisivi
Faro Uefa sul fair-play del calcio
Diversi club europei sono sotto indagine per il fair-play finanziario relativo all'ultima...
 Gio. 19 set 2019 
CALCIOMERCATO Roma, dalla Russia: nuovo assalto a gennaio per Nedelcearu
In estate il nome del centrale romeno Ionut Nedelcearu, in forza all'Ufa, è stato...
 Dom. 15 set 2019 
La Roma di Fonseca cerca il primo sorriso con Veretout e Micki
Dopo i mezzi passi falsi con il Genoa e la Lazio, entrambi pareggi, nelle prime...
 Ven. 13 set 2019 
Rivoluzione Roma, svelati i quattro obiettivi di Fienga
Nessun disimpegno da parte di Pallotta: dalla Champions allo stadio, tutte le linee guida della stagione
Eredità Monchi, Zaniolo o Under via a fine anno
Senza Champions e con le scorie del mercato di Monchi da smaltire. La nuova Roma...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>