facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 12 dicembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Un precario di nome Dzeko. Ecco la strategia della Roma

Petrachi (che pensa anche a Milik) potrebbe trattenerlo fino a dopo il derby di settembre
Martedì 13 agosto 2019
ROMA - Esaltazione mista a rimpianto. Questo hanno provato i 30.000 romanisti osservando Edin Dzeko nella migliore versione possibile: goleador, uomo assist, uomo squadra, persino leader comportamentale. Oggi sono in tanti, sui social e non solo, a domandarsi il motivo per cui la Roma sia obbligata a cedere un centravanti così forte, che da contratto non è ancora libero di scegliersi il futuro. La risposta che arriva da Trigoria è amara, nella sue semplicità: Dzeko vuole andare via, è già d'accordo con l'Inter.

NEGOZIAZIONI - Sì, però poi c'è un lato orgogliosamente tecnico da osservare. Petrachi non ha ancora il sostituto. Che potrebbe non essere Higuain - finora ha sempre detto no alla Roma - e neppure Icardi, sul quale è piombato con decisione il Napoli. La sorpresa degli ultimi giorni di mercato potrebbe essere Arek Milik, che con un concorrente del livello di Icardi non avrebbe più spazio nella line up di Ancelotti. Alla Roma piace, anche per le caratteristiche: piedi buoni, abitudine a dialogare con i compagni, buona visione della porta avversaria. E poi, dettaglio finanziario per nulla indifferente, guadagna molto meno di Dzeko, Icardi e Higuain. Ma bisognerebbe trovare un accordo con De Laurentiis, che è un osso duro quando si tratta di vendere i calciatori.
di Roberto Maida
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 11 dic 2019 
PEROTTI: "Dobbiamo vincere per forza e con i tifosi al nostro fianco sarà più semplice"
Dopo la conferenza stampa di questa mattina, Diego Perotti ha parlato della partita...
FONSECA: "La Roma non è Dzeko-dipendente. Florenzi? Questione di opzioni"
“La nostra idea ed identità non è mai cambiata"
La Roma fatica, ma vola ai quarti: 2-0 al Bari nei supplementari
Negli ottavi di finale le giallorosse faticano più del previsto contro le pugliesi e sbloccano la gara solo nei supplementari: le reti di Andressa ed Hegerberg valgono la qualificazione
Roma-Wolfsberger, i convocati
Fase a Gironi: 6ª Giornata
PEROTTI: "Siamo sulla strada giusta. In qualche partita potevamo fare meglio..."
EUROPA LEAGUE, ROMA-WOLFSBERGER, LA CONFERENZA STAMPA DI DIEGO PEROTTI: "Possiamo arrivare in fondo all'Europa League"
FONSECA: "Sono molto soddisfatto di questi primi sei mesi. Domani possiamo cambiare 4 o 5 giocatori"
EUROPA LEAGUE, ROMA-WOLFSBERGER, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Per noi sarà una sfida decisiva"
Calciomercato Roma, per la difesa si pensa a Medina. In attacco Kean o Mariano Diaz al posto di Kali
La Roma attraverso il proprio direttore sportivo, Gianluca Petrachi, continua a...
Calciomercato Roma, il Bologna pensa a Kalinic e Juan Jesus. Sul difensore anche la Fiorentina
Sul fronte mercato la Roma lavora soprattutto sui giocatori in uscita. Sembra concreto...
Pallotta e la delusione stadio. Così la Roma passa a Friedkin
La Roma si avvia al crepuscolo della gestione di Pallotta. La nuova alba sarà illuminata...
Di padre in figlio, Ryan Friedkin alla guida del club
Il fondatore Thomas, scomparso due anni fa, ha avviato l'impero, il figlio Dan lo...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>