facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 19 settembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Stadio della Roma: ora tocca alla Raggi

Mercoledì 07 agosto 2019
La «grana Stadio» è pronta per tornare sul tavolo della Raggi. Con un margine di manovra - per tutti, Campidoglio e As Roma - sempre meno ampio: la risposta della Regione, pur se scritta in un fitto e stretto burocratese, lascia poco spazio alle interpretazioni. La lettera - partita lunedì 5 agosto, cofirmata dall'architetto Manuela Manetti, direttore dell'Urbanistica regionale e presidente della Conferenza di Servizi, e dai direttori dei Dipartimenti regionali Trasporti, Stefano Fermante, e Ambiente, Flaminia Todini - in sostanza ribadisce che, come da impegni presi dalla Roma, metà dei tifosi dovrà essere messa in condizione di arrivare e andarsene dallo Stadio di Tor di Valle con il trasporto pubblico su ferro, quindi con la Roma-Lido di Ostia e con la ferrovia Fiumicino-Orte. Ma, in modo molto chiaro, sancisce che questo vincolo - opere tutte completate e collaudate prima dell'apertura dello Stadio - vale solo per le opere incluse nel progetto e non «da interventi sull'intera infrastruttura successivamente programmati e finanziati». Tradotto: la stazione Tor di Valle va fatta, completata e collaudata. Ma l'apertura della nuova casa giallorossa non può essere vincolata alla stazione Acilia Sud della Roma-Lido.

Quindi, se la Raggi pensava di subordinare l'apertura dello Stadio alla Roma-Lido totalmente adeguata e rifatta, può scordarselo. Ma la Roma deve comunque garantire che metà degli spettatori possa usare la ferrovia per andare alla partita. Si riparte, quindi, con uno spazio di manovra sempre più ristretto: bruciata pure la carta Conferenza di Servizi, di fatto ora la palla torna sul tavolo del Sindaco e della sua sgangherata maggioranza. La pazienza della Roma è in via di esaurimento: al rientro dalle ferie di agosto inizierà un pressing sul Campidoglio. Dentro o fuori. Nella Convenzione urbanistica (il contratto fra la Roma e il Comune) dovranno trovare posto tutte e solo le opere pubbliche del progetto, o presentate dalla Roma o richieste in Conferenza di Servizi. Niente di più.

Il problema, per la Raggi, diventa, quindi, tutto politico. La sua maggioranza - ammesso che sullo Stadio ne abbia ancora una - non sembra disposta ad accettare una Convenzione al ribasso: aver costantemente alzato l'asticella delle attese ora rischia di ritorcersi contro il Sindaco e i grillini. E gli scricchiolii interni già non mancano: l'addio polemico di Stefàno alla vicepresidenza del Consiglio, la tensione sui provvedimenti di urbanistica fra la consigliera Monica Montella e gli altri pentastellati, il possibile rientro in Aula di Marcello De Vito che, a dispetto dei proclami, non solo è ancora un grillino ma è sempre il Presidente del Consiglio comunale. Tutto questo, a fronte della lettera della Regione che, senza benedire del tutto la posizione della Roma, respinge comunque il tentativo del Campidoglio di allargarsi oltre il dovuto, potrebbe spingere la Raggi e i suoi a mantenere l'atteggiamento dilatorio caro ai grillini del non fare per non sbagliare.

Facendo i conti con il calendario degli impegni istituzionali alla mano, entro fine settembre il Consiglio comunale dovrà approvare il bilancio consolidato che, almeno per qualche seduta potrebbe impegnare l'Aula e la Giunta. A dicembre, poi c'è il bilancio di previsione da votare. I tempi, quindi, sono stretti: la Roma, che ieri ha chiesto un nuovo. incontro all'assessorato dell'Urbanistica, per metà settembre vorrà sapere dalla Raggi se si va avanti con i fatti oltre che con le dichiarazioni radiofoniche. In mancanza di una chiara posizione, potrebbe iniziare uno show-down: ricorso al Tar perla nomina di un Commissario ad acta che obblighi l'Aula a votare i testi. Modificati secondo la lettera della Regione. Oppure no e in quel caso, subito dopo il voto, con appuntamento in Tribunale e Fiumicino in pole per subentrare. La speranza, ovviamente, è riposta nel buon senso di non perdere centinaia di milioni di investimento e rischiare una causa miliardaria.
di F. Magliaro
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Stadio Roma - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 17 set 2019 
Stadio Roma, "Ci sono stati passi avanti, potrebbe esserci la svolta"
"Domani la riunione tra Comune ed Acea"
 Sab. 14 set 2019 
Il nuovo stadio, il Comune riapre la porta: "Riprenderemo gli incontri"
(...) L'aria che tira intorno al Campidoglio sembra diversa per la Roma sul fronte...
 Gio. 12 set 2019 
Olimpico, Foro Italico, Flaminio: pressing M5S sul neoministro
Da Giuseppe Conte per ottenere il riconoscimento a Roma Capitale e nuovi fondi per...
 Mar. 10 set 2019 
De Vito ora rinuncia al Riesame: può tornare in aula a fine mese
Saranno dieci giorni lunghissimi per Marcello De Vito. Con il fiato sospeso in attesa...
 Ven. 06 set 2019 
Tor di Valle, la svolta di governo fa tornare l'ottimismo
Certo, è presto per parlare di lieto fine, ma la svolta politica nazionale - che...
 Gio. 05 set 2019 
Ripartono le riunioni per il nuovo stadio. Torna l'ottimismo
Si riparte per l'ennesimo giro di giostra sulla vicenda Stadio della Roma di Tor...
 Mar. 27 ago 2019 
Stadio Roma, Seccia (M5S): "Sul progetto Tor di Valle giusto fermarsi"
Prosegue l'interminabile vicenda relativa alla costruzione del nuovo Stadio della...
 Mar. 06 ago 2019 
Stadio - La Regione chiude la questione Roma-Lido: la nota
Stadio della Roma, la Regione Lazio precisa: “Tutte le opere saranno a carico dei proponenti”
 Dom. 04 ago 2019 
Fiumicino si offre anche a Lotito
Il Comune di Fiumicino potrebbe essere il «piano B» della Roma nel caso in cui saltasse...
 Sab. 03 ago 2019 
Quarto vertice tra Baldissoni e il sindaco di Fiumicino
Quarto incontro fra il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, e una delegazione...
 Ven. 02 ago 2019 
Stadio: Roma incontra sindaco Fiumicino
E' il quarto colloquio tra le parti
 Gio. 01 ago 2019 
Raggi: "Stadio della Roma? Si farà appena c'è accordo opere pubbliche"
Ecco le parole della sindaca della capitale sull'impianto sportivo dei giallorossi: "Abbiamo rivisto il progetto in senso sostenibile"
 Mer. 31 lug 2019 
FRONGIA:"Non è stato un percorso privo di ostacoli, ce ne rendiamo conto, ma vogliamo andare avanti"
L'Assessore allo Sport del Comune di Roma, Daniele Frongia, ha parlato ai microfoni...
 Mar. 30 lug 2019 
La grande fuga dallo Stadio: lascia il cda del post-Parnasi
Eurnova, la società di Luca Parnasi che dovrebbe costruire il nuovo stadio a Tor...
 Ven. 26 lug 2019 
Cinque anni per il Ponte dei Congressi. Ben 172 milioni solo per la prima fase
Se tutto andrà bene, fra 5 anni, nel 2024, avremo il Ponte dei Congressi costruito....
 Dom. 21 lug 2019 
Fiorentina, Commisso: "Stadio? Non posso aspettare 10 anni come Pallotta"
Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, in un'intervista rilasciata al quotidiano,...
 Ven. 19 lug 2019 
Procedimento Stadio Roma: dodici rinviati a giudizio e tre patteggiamenti: c'è anche Parnasi
Nel fascicolo si ipotizzano i reati di associazione a delinquere, corruzione, finanziamento illecito e induzione indebita a dare o promettere utilità. Il gup ha fissato per il 5 novembre il processo al costruttore Luca Parnasi
Stadio a Fiumicino? Il sindaco: "Verifiche in corso"
"Da parte nostra c'è tutta la disponibilità a continuare le verifiche già in corso...
Stadio, M5S in pressing: "Rispettare le prescrizioni"
Se non lo fanno in Campidoglio, ci pensano alla Pisana a chiedere conto dei «vizi...
 Gio. 18 lug 2019 
Lo Stadio ora è appeso alla Roma-Lido
La richiesta ufficiale è stata presentata il 10 luglio scorso all'ufficio dell'architetto...
 Gio. 11 lug 2019 
Stadio, il parere M5S: "Progetto insostenibile stop o rischio danni"
Ventisette pagine per smontare pezzo dopo pezzo il progetto Tor di Valle. Un rullo...
 Ven. 05 lug 2019 
Stadio Roma: altri problemi con le dimissioni in Assemblea
L'Assemblea Capitolina resta senza vicepresidente vicario. Dunque senza guida, visto...
 Sab. 29 giu 2019 
Legali scrivono accordi sullo stadio. Resta ultimo nodo sulla Roma-Lido
Siamo a 112: martedì 2 luglio tornano a vedersi il Comune e la Roma per il progetto...
 Gio. 27 giu 2019 
Nuovo stadio della Roma, la procura: "Nessun abuso, archiviazione per Raggi"
Le nuove indagini hanno dato esito negativo. Secondo i magistrati Elena Neri e Paolo...
 Lun. 24 giu 2019 
Oggi assemblea azionisti e incontro tecnico per lo stadio
Dopo l'arrivo di Paulo Fonseca, la giornata della Roma si chiuderà con l'assemblea...
 Ven. 21 giu 2019 
Oggi nuova riunione sullo Stadio. Si discute della via del Mare
Questa mattina altra riunione per lo Stadio della Roma e la novità, rilevante, è...
 Gio. 20 giu 2019 
Stadio, Morassut: "Non sono contrario, ma si doveva spiegare che non andava bene a Tor di Valle"
Roberto Morassut, da pochi giorni entrato nella segreteria nazionale del Pd con...
Senza uno stadio di proprietà sfuma il business di Pallotta
Se il fair play delle parole vacilla, quello finanziario non si tocca. A due giorni...
 Mer. 19 giu 2019 
Stadio Roma, Campidoglio allo scontro: "Si fa come diciamo noi oppure salta"
Il Campidoglio non arretra di un passo dai paletti fissati nella delibera 32 sull'interesse...
 Mar. 18 giu 2019 
Stadio, si punta ad affossare il progetto
La riunione ètecnica, ma la svolta è politica e punta a far sì che sia la Roma a...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>